Samoa Joe è stato intervistato da Tampa Bay’s 102.5 . Ecco gli highlight:

Pubblicità

Brock Lesnar è come un gorilla glabro, potentissimo:

“Non molti prendono Brock Lesnar nel mio stesso modo. Brock fa due volte la paura che ti immagini faccia. E’ come un gorilla depilato, è una forza sovraumana, non penso capisca quanto è forte. Ha un ottimo controllo, ma è ‘The Beast’, è un ragazzone”.

Lesnar non sta molto tempo a perfezionare il match prima della performance:

“Quando stai per andare sul ring contro Brock Lesnar devi sapere che non lavora su molte cose; lui vuole presentarsi e fare quel che deve fare, non è uno che pianifica prima, quindi devi uscire fuori e adattarti. Ad alcuni dà fastidio, per me se devo farlo, lo faccio”.

 

Kurt Angle è stato un ottimo apripista per lavorare con Brock Lesnar:

“Per prepararsi a Brock Lesnar basta realizzare che è un Kurt Angle più grosso. Ma Kurt…è un pazzo, davvero. Nel documentario su di lui ho detto solamente verità. Se si fa male alla gamba, si muove due volte più veloce per non dare a vedere che non riesce a muoversi bene. Non esiste il verbo ‘Mollare’ nel suo vocabolario. E’ stato un ottimo apripista per Brock”