Scott Steiner è stato recentemente intervistato da Ring Rust Radio. Ecco gli highlight.

Pubblicità

Perché ha lasciato la prima volta la TNA?

“Non c’era nulla di interessante per me, ecco perché me ne sono andato. Il cambio di management è stao un problema perché Dixie Carter è un’idiota è ha portato nella compagnia altri idioti come Hulk Hogan, e ho pensato: “Dannazione, Devo andarmene subito!”. Li ho guardati perdere soldi da lontano, e poi, grazie a Dio, qualcun altro a comprato la compagnia e l’ha mandata via. Ora c’è la persona giusta in carica, Jeff Jarret. Sono voluto tornare soprattutto per lui”.

Vorrebbe essere introdoto nella Hall f Fame della WWE?

“Sono già Hall of Famer nella Michigan Hall of Fame e nella Dan Gable Professional Wrestling Hall of Fame. Diciamo solo che non è che non dorma la notte per non essere in qualche Hall of Fame. Una in cui non voglio essere introdotto è quella della WWE. Sai dov’è? Ha un indirizzo? E’ solo un’enorme str***ata. Se mi chiamassero non ci andrei. Sai dov’è la statua di Ric Flair, quella per cui è tanto impazzito? Penso sia nella camera da letto di Triple H. Se facessero mai una statua di Randy Savage, dove pensi la metterebbero? Nella stanza da letto di Stephanie. E’ una barzelletta. E’ l’unica Hall of Fame sopra cui ridere”.

  • Andrea Cocchiarale
    • L.A.X.

      Subissato dai fischi di tutto il Madison Square Garden.

  • Irish Tommy

    Ha ragione direi, se in una Hall Of Fame di WRESTLING sono presenti Trump(perchè amico di Vince) e Schwarzenegger(perchè?!) e non Chris Benoit, vuol dire che qualcosa effettivamente non va.
    Per non parlare di altri che hanno dato letteralmente la vita al wrestling e a cui non è mai stato riconosciuto nulla.

    • giovy2jpitz

      Chris Benoit no!
      Con chiunque posso accettare il paragone (forse, perché anche se mettessero tutti i wrestler meritevoli, ci sarebbe comunque un’ala delle celebrità, una cosa non esclude assolutamente l’altra, sono divise) ma Chris Benoit no. Non è concepibile avere un assassino, per quanto sia stato grande, in un arca della “Gloria”.

      • Contro Nessuno

        Una hall of fame ne il ruestling, dovrebbe riguardare solo il ruestling e non la vita privata.

        • Broken Daniel

          Contry, volontariamente o no ha ucciso 2 persone.
          La wwe non può permettersi di avere un’assassino nella hall of fame

          • Irish Tommy

            Non può permetterselo perchè se no le mamme si scandalizzano, cambiano canale e i bambini non vanno più a comprare le magliette di Bailey.
            E’ così che si deve comportare una società di livello mondiale? Purtroppo si, ma personalmente la ritengo una paracoolata se fino al giorno prima gli dicevano ”Ehy Chris, che ne dici di fare una diving headbutt sul cemento? e poi magari potresti prenderti 3 o 4 sediate in testa? Magari evita di mettere la mano, così sembra più ‘real’.”

            Insomma, Benoit è un assassino ma in WWE sono dei gran paraculi.
            E’ stato un wrestler ‘usa e getta’.

          • Broken Daniel

            È una grande azienda privata, quotata in borsa..Non possono mettere dentro un assassino.
            Cosa sono questi ragionamenti da ragazzini di 10 anni?
            Non ci vuole una laurea specifica per capire i vari motivi di questa scelta:
            Economica.
            Sociale.

        • DeanAyane

          Ma tu parli di una cosa seria, anzi drammatica, “rubando” le catchphrases a Luca Grandi… dai su… Broken Daniel ha ragione, e non solo per ragioni di opportunità/economiche/d’immagine…

        • giovy2jpitz

          Non voglio andare avanti con questo argomento però non ha senso farlo guarda. Lasciamo stare.

      • Irish Tommy

        Tralasciando la Celebrity Wing che personalmente reputo una cagata pazzesca, forse perchè sono contrario a certe ospitate, sia che siano one night only come Gronkowski sia che siano per una storyline. Capisco perchè le facciano ovviamente, visibilità e soldi.

        Tolto ciò devo dire che mi dà più fastidio che Benoit sia stato cancellato totalmente dalla storia della WWE piuttosto che una sua esclusione dalla Hall Of Fame.
        Capisco il motivo della sua esclusione, ci mancherebbe, ma se ciò che ha fatto è una conseguenza di uno stato mentale dovuto alla propria professione mi sembra comunque ingiusto non riconoscergli in qualche modo ciò ha fatto come wrestler. E sottolineo come wrestler, non come uomo, perchè in questo caso(e SOLO in questo caso) bisognerebbe dividere l’uomo dall’atleta dato il suo stato mentale.

        Poi vabbè, mi viene da dare ragione al buon Scott, non vale nulla l’arca della gloria di Stamford, ha fatto bene Sunny a rivendersi l’anello su Ebay.

        • giovy2jpitz

          Tommy, questa storia che la WWE ha cancellato Benoit è una favola. Chris Benoit non viene nominato e promosso, come giusto che sia, ma tutti i match delle sue carriere in ECW, WCW e WWE sono sul network. Basta cercarli.

          • Irish Tommy

            Ricordo male io o prima della Rumble di quest’anno la stessa WWE postò una lista dei vincitori, anno per anno, omettendo di proposito quella del 2004? Mi pare uscì la news anche su Zona Wrestling.
            Ecco, in quel caso mi è parso abbastanza esagerato.
            Comunque sia, capisco i motivi della sua esclusione e concordo sul non ”promuoverlo” in nessun modo, di certo non mi aspetto dei dvd in suo tributo.

    • Pietro_ Brother Nero

      Ha ragione completamente Scott, ma per me Benoit non và messo nella HOF e mi sembra pure impossibile che gente voglia per forza che sia menzionato. É una federazione di wrestling, ora rivolta di più all’entertainment per bambini, ma questo c’entra poco. Una federazione che produce intrattenimento a livello MONDIALE non può ricordare una persona che ha fatto ciò che ha fatto. Era un gran wrestler? Assolutamente. Era un fenomeno? Non c’è dubbio, ma tutto quello che è successo fuori dal ring per me cancella tutto ciò che ha fatto. Ora ho citato Benoit perché lo hai scritto tu ed è l’unico caso che conosco. Se conosci casi ugualmente eclatanti ti prego di spiegarmeli #Freakzilla

      • Xavier’s Wood

        No, quello che ha fatto non cancella tutto, semplicemente è un danno all’immagine della WWE.

      • Irish Tommy

        ”tutto quello che è successo fuori dal ring per me cancella tutto ciò che ha fatto.”

        E’ un opinione assolutamente condivisibile, ma se ciò che ha fatto è una conseguenza di uno stato mentale dovuto alla propria professione mi sembra comunque ingiusto non riconoscergli ciò ha fatto come wrestler.
        E non faccio riferimento solo alle testate, alle sedie in testa, alle concussioni, ma anche ad un modo di vivere che, in alcuni casi, ti lacera.
        Da quanto ho potuto leggere nei libri e da ciò che hanno detto le persone che lavoravano con lui, Benoit era molto ”severo” con sè stesso. Stava vivendo il suo sogno ma al tempo stesso era perennemente insoddisfatto, la sua carriera stava per finire visto che era sulla soglia dei 40, il suo amico di una vita se ne era andato poco prima e ripeto, non lo giustifico, ma era una persona assolutamente distrutta mentalmente.
        Nei processi statunitensi circa il 70% di chi commette omicidi si dichiara incapace di intendere e volere ma solo il 2% di questi viene ritenuto effettivamente tale. Se non si fosse suicidato e lo avessero processato credo fermamente che lui sarebbe stato in quel 2%.

        Di casi simili non ce ne sono moltissimi. Direi Jimmy Snuka, ma non è mai stato condannato se non sbaglio e all’epoca del fattaccio la cosa è stato anche un pò insabbiata.
        Potrei dirne altri che non erano esattamente degli eroi, ma sarebbe ingiusto paragonarli a qualcuno che ha ucciso due persone.

        • Xavier’s Wood

          La vita purtroppo è ingiusta, non si sa cosa fosse passato nella testa di quel povero cristo e di persone che ammazzano con il solo scopo di provare piacere.

          • Irish Tommy

            Si diciamo cosi. Poi ovvio, c’è molta differenza tra Benoit e Jeffrey Dahmer 😉

    • Andrea Cocchiarale

      Benoit anche no, resta un bastardo che ha ammazzato una donna e un bambino.
      Più che altro è assurdo che ancora non ci sia gente come Owen Hart e Davey Boy Smith.

      • Gian1908

        Ci sono le prove che sia stato lui?

        • DeanAyane

          No dai, piaceva molto anche a me e lo seguivo sin dai tempi della WCW, ho comprato ad occhi chiusi il suo cofanetto antologico “Hard Knocks etc.” ed ho gioito per la vittoria a WM – mi sono commosso durante l’abbraccio ad Eddie… però adesso basta con questa storia… propongo un bel silenzio.

          • Andrea Cocchiarale

            Appunto, stiamo facendo tutti silenzio perché se torniamo a parlarne scoppia il casino. Motivo per cui la WWE giustamente non lo metterà mai nella Hall of Fame.

          • DeanAyane

            Lo ritenevo uno dei miei preferiti, pochi anni fa ho rimesso nel lettore dvd il match con HHH e Michaels a WM e mi ha infastidito… insomma non riuscivo a guardarlo senza fare finta di niente…

          • DeanAyane

            insomma, il commento con Sullivan e Tiraboschi non mi pare proprio un bel silenzio… cmq ok, cerchiamo di non tirare fuori nuovamente questa polemica d’ora in poi… 😉

          • Andrea Cocchiarale

            Dillo a mister “Ci sono prove?”.
            Le teorie del complotto sinceramente mi hanno stufato quasi quanto le battutine alla “Chris Benwho?”.

          • DeanAyane

            Capisco, piace poco anche a me questo tirare fuori “Benoit alla HOF” in ogni occasione…

          • Irish Tommy

            Le teorie complottiste derivano dal fatto che delle azioni del genere non te le aspetteresti da uno come Benoit. Sia perchè ci siamo cresciuti con lui, sia perchè, tra tutti, è l’ultimo da cui ci si sarebbe aspettati una roba simile.
            E’ un caso simile a OJ Simpson, dove tutti non credevano fosse stato davvero lui, un simbolo americano, un campione di football, un padre di famiglia e un uomo rispettato e ammirato, eppure fece ciò che fece.(pagando solo in denaro la propria pena, ma vabbè!)
            Il non crederci crea delle ipotesi diverse dalla realtà, ma come dici tu, certe fantasiose teorie hanno stufato. Lui ha fatto ciò che ha fatto, si può discutere sulla sua lucidità mentale al limite.

          • Gian1908

            Pensa che io mi commuovo ancora a guardare quel dvd

          • DeanAyane

            io non riesco ancora a guardarlo, ci ho provato e non ci riuscivo… però prossimamente mi riprometto di riguardarlo…

        • Andrea Cocchiarale

          No guarda, tutto un complotto, il vero assassino è Kevin Sullivan. Anzi, rivelazione delle rivelazioni, a organizzare tutto è stato Luca Tiraboschi!
          GOMBLODDOH!!!

          • Gian1908

            Vedi che sei sveglio mister. Sullivan si starà facendo un sacco di risate.

        • Irish Tommy

          No è stata la Franzoni. lol

      • giovy2jpitz

        Certi nomi di punta è anche meglio tenerli, altrimenti mettendoceli tutti alla fine non avrai più personalità importanti in futuro. Anzi, secondo me ne hanno messo troppi fino ad ora, ci sarei andato molto più cauto. Tra 2004 e 2005 hanno messo potenziali nomi di punta tutti insieme, troppi.

      • Irish Tommy

        Bisognerebbe dividere l’uomo dall’atleta.
        Bill Cosby a me fa ancora ridere se mi rivedo i Robinson, perchè valuto l’attore e non lo stupratore seriale. Penso sia ingiusto non riconoscergli ciò per cui ha lavorato per decenni.
        Conta anche che ciò che ha fatto è figlio di come combatteva e di come lo facevano combattere, poi ovviamente non è che lo voglia giustificare per ciò che ha fatto.

        • Andrea Cocchiarale

          Diamo a Cesare quel che è di Cesare, ma la WWE è una compagnia quotata in borsa e tra le più importanti e fruttifere esistenti in generale, non solo di quelle riguardanti lo sport ma proprio in generale.
          Inserire nella Hall of Fame, nel corso di una cerimonia vista da migliaia di milioni di persone, un individuo che per quanto memorabile e perfetto potesse essere sul ring è comunque conosciuto come “colui che ha assassinato la moglie e il figlio”, causerebbe uno sciacallaggio mediatico istantaneo.
          E una compagnia come appunto la federazione di Stamford, con tutta la sua importanza politica e mediatica, non può affiancare la sua immagine ad un tale individuo proprio per i danni mediatici che accuserebbe.

      • Irish Tommy

        Owen Hart comunque non ci è entrato perchè non vuole la moglie, da quanto ne sapevo.
        (E ha anche ragione)

      • Broken Daniel

        Non mi sembra giusto dare a benoit del bastardo…..o meglio aspetterei.
        Alla fine in giro si dice che per quel problema al cervello si possono fare cose assurde….anche il suicidio.

        • Andrea Cocchiarale

          Mi spiace, ma io proprio non riesco a non insultare un uomo che ammazza in modo brutale sua moglie e suo figlio. E’ più forte di me.

    • The Real Demon

      Ancora con ‘sta storia…. quella in cui sono Trump, Tyson, Mr. T, Arnie e Snoop Dogg è l’ala delle celebrità, non c’entra con i performer.

      • Irish Tommy

        E loro non c’entrano con il wrestling.
        La celebrity wing non ha senso. Tra dieci anni chi ci mettono? Stephen Arnell? Non ha senso, non è una hall of fame meritocratica.

        • The Real Demon

          Vengono inseriti per via delle loro apparizioni nelle varie puntate oppure in qualche memorabile segmento in ppv. Sinceramente non ci vedo niente di male.

          • Irish Tommy

            Memorabile? Trump e Lashley che rasano Vince, per esempio?
            O quell’attoruncolo degli anni novanta che diventa campione WCW? 😉

            Non sono d’accordo con te, ma ti spiego il perchè. Sono assolutamente contrario a queste ospitate che il più delle volte scadono nel trash o sono totalmente inutili ai fini dello show. Certo, danno visibilità al mondo del wrestling e probabilmente danno anche un certo ritorno economico e c’è da dire che ci sono sempre state, da P.A. Baracus a Stephen Arnell, ma personalmente eviterei.
            Una Hall Of Fame io la vedo più come una sorta di ultimo traguardo, dove chi ha vinto di tutto e ha lottato per 20-30 anni viene riconosciuto in modo definitivo come uno dei migliori. Dovrebbe essere una cosa esclusiva e non dovrebbe tener conto di chi è amico di chi e chi ha fatto questo o quello. Dovrebbe contare solo ciò che si è fatto nel mondo del wrestling, il segno che si è lasciato, non una collezione di vip che hanno partecipato a qualche angles dopo aver ricevuto un assegno a 5 zeri.

          • The Real Demon

            Per memorabile non mi riferivo di certo a Trump, comunque tu continui a paragonare la l’ala delle celebrità a quella dedicata agli atleti e ti ripeto che le due cose non hanno niente a che vedere. Poi pensala come vuoi.

          • Irish Tommy

            Libero di indicarmi quale segmento riguardante una celebrity tu reputi memorabile.
            Non la sto paragonando, sto dicendo che andrebbe fatta in altra modo e in altra ambiti, senza collegarla in nessun modo alla Hall Of Fame.

          • giovy2jpitz

            Donald Trump è entrato nella Hall of Fame principalmente perché il trump plaza ha ospitato due edizioni di Wrestlemania, delle prime, quelle che hanno scritto lastoria più di tutte e cementificato il business. Non perché ha rasato Vince McMahon, o al limite anche per quello. E gli altri fanno parte dello spettacolo wrestling, e sono stati anche loro, cito una Ciìyndi Lauper, ad aiutare il wrestling ad espandersi, in un certo qual modo gli si deve anche qualcosa.

          • Irish Tommy

            Capisco che le celebrità diano visibilità e facciano entrar soldi, ma, usando come esempio Lawrence Taylor, io preferisco vedermi un main event bello piuttosto che veder lottare uno che non è capace, che non c’entra nulla con quel mondo e che sono cosciente che è stato messo in mezzo solo perchè, grazie alla sua fama, fa vendere meglio lo show.
            Perchè ok, vendi meglio lo show ma la qualità poi ne risente.

            Le cose sono andate e andranno sempre in un certo modo, ma a parer mio, cioè da spettatore abbastanza pragmatico e poco incline ad apprezzare certe cose, non mi sento di dare giudizi positivi sulle celebrità ne il ruesling, per quanto possano essere risultate utili in passato.

            Comunque se vogliono essere coerenti non lo introdurranno mai Lawrence Taylor.

          • Irish Tommy

            Del Trump Plaza invece non lo sapevo, in quel caso forse posso anche accettare la cosa.
            Molto più utile rispetto all’angle con Lashley.

    • L.A.X.

      E secondo te la WWE va a rischiare di perdere sponsor e fasce di mercato per fare pubblicità ad un assassino?
      Poi certo, Benoit sul ring era un fenomeno. Uno come lui nasce una volta ogni 25 anni.
      Di recente ho rivisto l’incontro del 4 ottobre 99 a Nitro con Bret Hart, uno spettacolo.

      • giovy2jpitz

        Niente e nessuno cancellerà quello che ha fatto sul Ring, ma niente e nessuno cancellerà mai nemmeno quello che ha fatto fuori dal Ring. E’ normale che la WWE non lo citi mai, come è normale che nessuna altra compagnia di wrestling abbia mai fatto nessun riferimento o tributo a Benoit, perché è giusto che sia cosi. Ognuno è libero di decidere, la WWE non dice niente ma lascia i suoi Match sul network, chi desidera può andare a vederli, gli altri no.

  • Come al solito Scott Steiner non le manda a dire, il Big Poppa Pump non è mai banale

  • giovy2jpitz

    Se a qualcuno non fosse chiaro che lo pensasse..

    • DeanAyane

      Scusa Giovanni, mi hanno rimosso un commento relativo ad un vostro ex redattore… chiedo scusa, non credevo di aver fatto chissà che…

      • giovy2jpitz

        Controllo.

        • DeanAyane

          Grazie! Cmq no problem, puoi lasciarlo anche “rimosso”, era solo per segnalare che uno di quelli più apprezzati in passato da me e da Fabrizio era in tv in questo momento! 😉

          • giovy2jpitz

            Però non so se è lui sinceramente.

          • DeanAyane

            Infatti me lo chiedevo anch’io… magari è solo omonimia.

          • DeanAyane

            E’ proprio lui, te le confermo!

      • giovy2jpitz

        L’ho rimesso, sarà stato un errore o un fraintendimento.

  • DeanAyane

    Date un anello dell’Hall of Fame WWE a quest’uomo!

  • Alessandro

    Ci va sempre giù leggero Scott.

  • Cole

    ‘a comprato’, ‘Hall f Fame’, ‘ stao’. Gianni Gianni.

  • Fringe

    Riferimento alle voci su Stephanie molto delicato

    • Irish Tommy

      Eheh ”voci” 😉

  • ChristianPeeps

    Tra Ryback e Steiner è una bella lotta su chi la tocca più piano e non esagera.
    Comunque ha ragione: per ogni edizione della Hall of Hame degli ultimi anni c’è almeno un nome che non ci azzecca una ceppa.

  • Tony Dillinger Terry

    Ha previsto il tracollo della TNA prima di Sting. E’ un visionario.
    Poi il discorso della HoF.

    La sua parola è sempre matrice di aurea poesia. Ancestrale.

  • Poi lo chiamano e si mette in ginocchio a fare pompini a Vince e HHH
    Solita storia

    • DeanAyane

      Diciamo che l’alternativa a Steph ce l’ha… azz Marco “the Beard”… ultimamente sei piuttosto Hardcore (tipo l’immagine che hai postato a proposito di Wyatt eater of the… worlds” 🙂

      • Diciamo che esprimeva bene la sottomissione del classico ex WWE che torna 😉

  • DETH

    Chissà se sta ancora cercando Hogan per farlo secco.

  • Gawd

    Probabilmente in una vita passata era un romano coatto. Cmq vedremo come striscerà per strappare il millioncino.

  • Give me a Spell yeah! TFT

    Dixie Carter è un’idiota è ha portato nella compagnia altri idioti come Hulk Hogan. Beh direi venti minuti di applausi.

    • DeanAyane

      O.T.: Su “Qui Studio a Voi Stadio” Telelombardia, in questo momento c’é un certo Luca Guazzoni tra gli opinionisti? E’ lui o non è lui?

      • Give me a Spell yeah! TFT

        Si è sempre occupato di sport da quanto ne so per sua stessa ammissione. Ai tempi scriveva per il Giorno sulla pagina sportiva.
        Dalle ultime notizie ho letto che ha intervistato qualche wrestler per conto della testata per cui lavora.
        Ceto che passare da Arc Hogan a Pompilio è un bello shock. ^ – ^
        Bisognerebbe chiedere a Jov se sono ancora in contatto.

    • DeanAyane

      Cacchio, stasera il Guazzo l’hanno messo vicino a Pompilio… chissà che mal di testa a fine puntata! 😉

      • Give me a Spell yeah! TFT

        Chi l’avrebbe mai detto. ? _ ?

  • Eddie Guerrero

    concordo in pieno su tutto, anche con la Hall Of Hame che ogni volta ci sono wrestler si ma anche non wrestler come Trump il bel antonio di un emerita cippa che assomiglia a Mirko di Kiss Me Licia ecc. gente che non ci azzecca con la Hall Of Hame perché non sono wrestler.

  • Che poi la stanza di Steph e del Triplo è la stessa ma va bene

  • The Real Demon
  • MirkoTheLegend

    Tutte le Hall of Fame sono ridicole. Mi viene in mente la Rock and Roll Hall of Fame ad esempio

  • Thebigdog

    Ecco che parla un altro che essendo stato snobbato dalla WWE gli sputa merda sopra. Seguo il wrestling da una vita e mi interesso a tutte le federazioni e ho visto tantissimi wrestler,ma questo mi è sempre stato sulle balls sia come wrestler che come persona, l’unica barzelletta sono i suoi muscoli pompati a mille. Mmmmh vorrei vederlo contro Mil Muertes ma non a Lucha Underground né TNA né qualunque altro programma ma vorrei vederlo contro di lui in un nuovo PPV:MAZZATE REALI.(non finte)

    • Irish Tommy

      Scott Steiner in realtà se non fosse una testa di c@zzo ci sarebbe entrato di diritto.
      Se non da singolo, come tag team con il fratello, ben prima dei match di m*rda degli anni 2000 e dei muscoli pompati a mille.

      • Thebigdog

        Può darsi,ma come persona non merita nulla e come wresteler parlo personalmente non ha mai entusiasmato.

        • Irish Tommy

          E Reigns ti entusiasma?

          • Thebigdog

            Di Reigns è inutile parlarne ho un opinione molto personale di lui che non sto qui a spiegarti perché già so te come la pensi come in molti oggi,sicuramente diventeremmo ripetitivi.

          • Irish Tommy

            Ah, sai già cosa penso? Ok, Professor X.

          • Thebigdog

            Mmmmh te non sei uno di quelli Reigns raccomandato, Reigns scarso?oppure non fai parte del comitato ammazziamo Reigns? XD visto che lo hai tirato in ballo credo proprio di sì,non c’è bisogno di essere il professor X come dici tu mister simpatia XD

        • DeanAyane

          Agli inizi con i Steiner Bros. non era per niente male! Poi è voluto diventare il Big Poppa Pump…

  • Stex14

    Come no, appena lo chiamano (anche se è difficile..) subito ad accettare e fare clamorosi interviste pro WWE leccando il sedere a Vince.

    • Irish Tommy

      #moneytalks

  • Col passare degli anni oramai si fanno 100 introduzioni ad edizione, sinceramente ha perso un po’ il fascino. Sinceramente la HOF va data a chi ha fatto LA STORIA di questo bueiness, non gente a caso come Godfather, Koko B. Ware, Junkyard Dog e altri, con TUTTO il rispetto del mondo per questi wrestler che hanno dato il corpo per questo business, ma la HOF dovrebbe essere una cosa riservata a coloro che hanno fatto veramente LA STORIA di questo business. Inutile quando nella HOF abbiamo celebrità che hanno rovinato questa HOF, oramai non conta più nulla.

  • Thebigdog

    Nemmeno scarso?

    • Irish Tommy

      No, ma si lotta in due. Se lo metti contro qualcuno che sa ”guidare”il match, fa quello che deve fare.

  • Thebigdog

    Non avevo letto il continuo della tua risposta Xke non me lo apriva quindi ti rispondo con un altro commento,io non mi batto prp x nessuno amo il wrestling da anni ma sicuramente non litigo con persone per un personaggio che recita,poi reigns l hai nominato te non c entrava nulla nella discussione XD

    • Irish Tommy

      L’ho citato per il nick e la foto, magari 😉

      • Thebigdog

        Allora se mettevo la foto di Alvaro Vitali citavi anche lui?? XD.
        Comunque forse ho tratto conclusioni troppo affrettate sul tuo pensiero 😉