Intervistato di recente da Sporting News, l’ex campione WWE Seth Rollins ha parlato delle dinamiche che oggigiorno, regolano il rapporto tra gli ‘Heel’ ed i ‘Face’ nella compagnia di Stamford. Queste le sue parole:

Pubblicità

“Oggigiorno parlare di Heel e di Babyface non è semplice. La platea del mondo del wrestling è in continua evoluzione, e più le informazioni diventano reperibili dai fan, più essi acquisiscono conoscenze e cultura, pretendendo così personaggi e storie sempre più sofisticate. Di certo si può dire che i classici Babyface ed i classici Heel di un tempò non esistono più. Ma allo stesso tempo credo che ci sia ancora la possibilità di creare personaggi e protagonisti forti da opporre a grandi antagonisti. Un esempio è Daniel Bryan, un personaggio forte che è ancora amato da tutti. Penso ci sia ancora spazio per la creatività, e se usata nel modo giusto può diventare davvero entusiasmante.”

FONTEdailywrestlingnews.com
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Uno degli acquisti più recenti del Team di Zona Wrestling. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Oltre che sul ring da Boxe, combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.
  • Aj Rollins

    Creatività che purtroppo non si vede… almeno in WWE.
    Hanno un roster pazzesco e non lo sfruttano, chissà cosa avrebbero fatto 15/20 anni fa con questi stesso atleti

    • ImNotFinishedWithYou

      15/20 anni fà, la quasi totalità del roster non avrebbe sfondato in quell’epoca.Ai tempi si puntava più sul carisma, sulla presenza in ring e alle storyline da portare avanti…poche chiacchiere e niente piroette in ring.

  • RedRibbon
    • Cole

      Ai miei tempi si stava meglio

      • Newsted Head

        Non ci sono più le mezze stagioni

  • Kaizer

    Una dichiarazione corporate detta per nascondere il fatto che i writers della WWE NON SANNO COME SCRIVERE HEEL E FACE

    • DeanAyane

      Neanche i fan italiani del web, visto che leggo spesso e volentieri “hell” al posto di “heel” 😉

  • Fessanger

    Ti credo non riescono a creare un top face e un top heel degni di nota. Gli ultimi che ricordo sono orton e bryan, adesso l’unico heel serio è samoa joe

  • Contro Nessuno

    Purtroppo non esistono più……

  • Gawd

    Grazie al ca, con l’avvento dei social media la kayfabe è andata a farsi fottere. E fa cagare vedere finzione e realtà mischiata, non si capisce una sega quando le mischiano. Sono rivali però in realtà so amici E STA MINKIA chissene. L’unico a cui i Social Media non han influito è stato Owens che mantiene dannatamente bene la sua facciata anche li.

  • Give me a Spell yeah! TFT

    Esatto. Non esistono più in WWE. Ma è ancora una compagnia di wrestling? A breve su real time insieme a cuochi e sposine e fashion boys/girls.

    • DeanAyane

      Rugiati vs. Cracco for the Kitchen World Title! 🙂

  • FutureIsNow

    Pagherei per rivedere il Rollins heel del periodo giugno 2016-agosto 2016

    • Tony Dillinger Terry

      “Io non ho bisogno di nessuno”
      AMEN.

  • Matt16

    Salvo rare eccezioni, io la dicotomia face e heel, con stereotipi annessi, la vedo ancora

  • _Romanov_

    Esattamente quando dite “face e gli heel di un tempo” a cosa vi riferite? Non riesco davvero a capirlo, perchè qui , è come se si credesse che prima fossero tutti John Cena o Hulk Hogan, oppure Iron Sheik e Andrè the Giant. Quando sono sempre esistiti centinaia di sfaccettature nei vari personaggi. Roddy Piper (face e Heel), Macho Man, Ricky Steambot, Ted Dibiase, Jake the snake Roberts, Mick Foley, The Rock (face e heel), Bruno Sammartino, Graham , Backlund, Stone Cold, Taker , Batista, Benoit , Guerrero. Cosa vuol dire esattamente “non esistono più face e heel di un tempo”?

    • King Cuzzy

      Forse dico una minghieta ma penso intendesse che con l’avvento di internet e del web, che ha i suoi pro e i suoi contro (non sto dicendo sia bello o brutto attenzione), la divisione tra face ed heel è diversa, nell’ultima decade c’è stato il boom di face mal digeriti e di heel acclamati, una parte rumorosa di pubblico percepisce un wrestler come meritevole di push e un altro come non meritevole e magari si riescono a creare delle mode che spingono un wrestler, come successe per Zack Ryder, che ebbe il suo breve push esclusivamente grazie a internet

      • _Romanov_

        Beh allora si può dire che la concezione del pubblico verso i vari personaggi , è cambiata, ma i personaggi sono sempre quelli. Concordo col dire che un Jake Roberts o un Triple H dell’Evolution potrebbe avere dalla sua una buona fetta di pubblico, come un Hulk Hogan avrebbe una buona parte di contestatori, cosa che comunque aveva anche nei suoi anni d’oro.

        • DeanAyane

          e grazie al ca…, hai citato tra i migliori heel e face dell’ultimo quarto di secolo (se non di più) xD

  • Stex14

    Io più che dire “Non esistono più i baby face o gli heel di un tempo” preferisco dire che ormai il WWE Universe tifa chi gli pare fregandosene del face o heel di turno ma tifa per chi gli regala del gran wrestling..