Intervistato di recente, l’ex WWE Simon Gotch ha parlato di Enzo Amore e della sua canzone rap, che parla della situazione vissuta da Amore e delle accuse di stupro che gli sono state – ingiustamente – rivolte.

Pubblicità

“Miglior scenario possibile, Enzo ha pubblicato un rap su una ragazza instabile, tossico dipendente, che avrebbe bisogno di aiuto sia per la sua dipendenza che per il suo essere bipolare o qualunque sia il suo problema. Ha bisogno di vedere uno spichiatra e di un aiuto per la dipendenza. Non aveva certo bisogno di una canzone su di lei. Una persona dignitosa avrebbe detto “Sai cosa? Prenderò le distanze da tutto questo, andrò avanti e farò la mia strada. Non sono io questo, non faccio queste cose. Con la mia innocenza la gente smetterà di associarmi a questo episodio. Invece la sua reazione è stata questo album. Il peggiore scenario invece potrebbe essere che ha in realtà commesso lo stupro, è stato fortunato ad uscirne perchè la realtà sui processi è che in realtà sono azioni economiche. La mancanza di prove di solito significa che non vogliono spendere altri soldi cercando di raccogliere più prove. Se c’è la possibilità concreta che il risultato non giustificherà i costi sostenuti, passeranno oltre. Questo succede soprattutto nei casi di violenza sessuale perché di solito non hai molte prove possibili a parte quella del DNA ed inoltre il DNA dimostra solo che c’è stato un atto sessuale. Non può dimostrare se è stato consenziente o meno. Quindi è una situazione della sua parola contro quella della ragazza. Questo vuol dire che nella peggiore delle ipotesi ha scritto una canzone su una ragazza che ha violentato. Insomma nella migliore delle ipotesi è un orribile essere umano, nella peggiore è un mostro”.