l Prudetial Center di Newark, NJ, ci accoglie per la puntata odierna di Smackdown. Come sempre alla tastiera c'è il buon Mauro Chosen One

Pubblicità

 

La puntata si apre con Seth Rollins che fa capolino sul ring accolto dai fischi del pubblico del NJ. Rollins prende il microfono e si mette a parlare di come, durante l'ultima puntata di Raw, è andato vicino a incassare il MITB su Cena. Il buon Seth afferma che Cena ha avuto fortuna, dato che dopo non appena 24 ore dalla sua vittoria in PPV, era già con le spalle al tappetto senza sensi. Prima o poi, l'orologio della sopravvivenza smetterà di tickettare e lui potrà diventare il nuovo WWE World Heavyweight Champion. Molto presto diventerà il nuovo volto della WWE ed il pubblico deve iniziare a farci l'abitudine. Rollins viene interrotto da Dean Ambrose armato di microfono ed afferma che Rollins è diventato matto, dato che ritiene di poter mettere le mani sulle due cinture. Non importata dove sarà, non importa quanto l'incasso sarà pianificato insieme al suo paparino Triple H, Ambrose rovinerà il suo momento. L'ex membro dello Shield ricorda all'amico il perché il suo primo tentativo di incassare il MITB è fallito e mostre le immagini di Raw. Quel filmato rispecchierà la vita di Rollins per il prossimo anno. Ambrose farà di tutto per rovinare la sua vita, il suo futuro ed la sua bella faccia. Rollins dice che Ambrose non riuscirà a mantenere il suo intento per tutto l'anno e fra i due scatta una bella e sana rissa. In soccorso di Rollins,arriva Orton e così si passa ad un 2 contro 1. Fortunatamente per Ambrose, in suo soccorso arriva una sua vecchia conoscenza, Roman Reigns accolto da un buon boato del pubblico (femminile in particolare), e lo aiuta a far piazza pulita del ring. Orton e Rollins si danno alla ritirata ed arriva HHH sullo stage, con uno sguardo tutt'altro che buono e caritatevole. HHH sancisce il main event della serata: Ambrose affronterà Randy Orton. Inoltre, se Roman Reigns interferirà nel main event, Reigns non potrà prendere parte al fatal 4 way di Battleground.

 

US Championship: Sheamus(c) vs Alberto Del Rio(3,5/5)

Facciamo un attimo il punto della situazione: Il campione degli Stati Uniti, cioè un Irlandese, difende il titolo contro un messicano nel giorno più patriottico dell'anno per gli Americani? Molto logico

Dopo le solite presentazioni di rito, il match può partire e le prime fasi del match sono piuttosto combattute. Sheamus la butta sulla maggiore potenza fisica e prova a prendere il vantaggio. L'azione si sposta fuori dal ring ed il campione degli USA finisce contro i gradoni ed il messicano ne approfitta per poi andare a segno con una bella backstabber sull'apron ring. Dopo il braccio teso della pubblicità, scatta una pura fase da brawling fra i due ed ad avere la meglio è il Celtic Warrior. Il campione IC si avvicina alla vittoria con la sua Irish Curse ma Del Rio si salva. Sheamus prova una powerslam ma del Rio la trasforma in una tornado ddt, ma l'irlandese si salva in corner. Del Rio inizia a farsi prendere dalla frustrazione e sale sulle corde. Il nemico lo raggiunge e gli si posiziona dietro alle sue spalle (brazzers time)e va a segno con i suoi tamburi di guerra dalla terza corda. L'irlandese connette con la sua Battering Ram e si carica per il Brouge Kick. Il messicano lo evita e mette il nemico nella cross armbreaker. Sheamus a fatica riesce ad uscire dalla presa e mette Del Rio nella sua cloverleaf,ma il messicano raggiunge le corde. L'irlandese si carica il messicano sulle spalle per la White Noise ma miracolosamente Del Rio riesce a mettere ancora Sheamus nella sua Cross Armbreaker. L'irlandese sembra vicino alla capitolazione ma con uno sforzo disumano si alza e getta il nemico contro il turnbuckle. Sheamus impatta con la spalla contro il paletto e poi si becca il superkick (that won del rio the championship) patentato di Del Rio che però non decide di andare per lo schienamento. Il messicano sale sulle corde e prova un moonsault, ma va a vuoto e permette a Sheamus di stenderlo con il suo Brouge Kick e di ottenere una sofferta vittoria. Per essere il Del Rio vs Sheamus n°980, non è stato per niente male come match

Winner and still US Champion: Sheamus

 

Andiamo nel backstage e troviamo Stardust alle prese con una domanda: cosa si trova in un nome? Childreen Of Golden Dust, Celestial Revolution? Stardust propone tanti nomi. Arriva Goldust che afferma che non lo sa ma afferma che è scritta nelle stelle la loro unione. Stardust gli da ragione ed afferma che non è mai esistita una tale entità celestiale e poi prende e se ne va. Goldust pensa di esser rimasto da solo e Stardust ritorna e gli soffia addosso i suoi coriandoli dorati.

 

Sempre nel backstage, Byron Saxton intervista Roman Reigns al riguardo delle decisioni odierne prese da HHH, in particolare quella sul main event di Battleground. Reigns afferma che HHH fa di tutto per proteggere il suo figlioccio, ma è anche sicuro che Ambrose non sentirà molto la sua assenza. Per diventare il nuovo WWE World Heavyweigt Champion, dovrà superare il prescelto dell'authority Orton, il demone Kane e Mr. Never Give Up John Cena, ma soprattutto è sicuro che uscirà da Battleground come nuovo campione del mondo.

 

Bo Dallas vs: Diego(sv)

Prima del match, Bo Dallas tiene un promo. Nonostante il come sia stato trattato da Bryan a MITB, lo ritiene sempre una persona speciale e vincerà per il piccolo Daniel la Battle Royal di Battleground che decreterà il nuovo IC Champion. Puoi anche farti male e perdere, ma sarai sempre un vincente se bolievi

Dopo aver imitato il matador, Dallas si becca un dropkick ma poi da sfogo a tutta la sua aggressività. Diego prova ad andare a segno con una mossa dalle corde ma Dallas lo getta prima al suolo, poi contro il sostegno metallico ed infine lo stende con il BO-Dog. 12 and BO! 12 and BO! Dallas ritorna sul ring e parla con El Torito. Essendo un piccolo BOvino, vorrebbe essere più alto. Tutto quello che deve fare è bolievere. Bo si gira ed El Torito lo incorna. I due si provocano in uno dei faccia a faccia più epici della storia del pro wrestling. Dallas prende El Torito e lo schianta al tappeto con una body slam.

Winner: Bo Dallas

Nb: Fate una statua a Bo Dallas. Se la merita

 

Dopo aver fatto il suo ritorno durante l'ultima puntata di Raw, Chris Jericho ritorna anche a Smackdown e fa capolino sul ring con in mano un microfono. Dopo ben 1 anno, Y2J è ritornato a Smackdown. Jericho ricorda come ci ha trollato, di nuovo con il suo ritorno, ed tutto ciò è stato fantastico. Ma poi, è arrivato un grande grosso ragno, insieme alla sua famiglia, lo hanno circondato e lo hanno malmenato piuttosto bene, e ciò non è stato bello. Jericho ringrazia la Wyatt Family per quanto gli hanno fatto a Raw, per avergli ricordato che la WWE non è solo giacche scintillanti, ritorni a sorpresa e cori per Y2J, ma anche un posto molto pericoloso, dove conta sopravvivere. Jericho afferma che anche lui sa essere molto pericoloso perchè loro non hanno mai lottato contro uno come lui, uno che agisce come lui, e soprattutto non hanno mai affrontato il migliore al mondo in quello che fa. Possono anche fare tutte le entrate sceniche che vogliono, ma devono sapere che anche lui può spingersi ai loro livelli di pazzia e dopo ciò non saranno più quelli di prima. Jericho viene interrotto dalla Family che si palesa sul titantron. Wyatt afferma che il mondo non può avere una voce propria, che espone i propri bisogni, ma l'importante è avere un nome che può essere invocato nella giusta direzione. Un salvatore e invita Jericho a salvare il mondo. Wyatt si presenta ufficialmente a Jericho, può chiamarlo come vuole, tanto ha mille nomi, seduttore, accusatore, distruttore. Il colore rosso in un mondo in bianco-nero, salvaci Chris, pensa a salvare te stesso prima. Si riaccendono le luci nell'arena e Jericho invita Wyatt a fare capolino sul ring, ma Y2J viene interrotto da The Miz. Mizanin chiede a Jericho come ci si sente ad essere interrotti e afferma che ha privato il mondo del suo ritorno. E' dispiaciuto per quanto successo a Jericho a Raw, ma avrebbe potuto aiutarlo. Due ex campioni del mondo contro la Wyatt Family, però ha cercato di fare dei danni al Money Maker. Mentre Miz sale sul ring viene intercettato da una codebreaker di Y2J e così fa di nuovo una bella figura di merda. Jericho gli ruba gli occhiali e poi si mette a pigliarlo per i

fondelli

 

Big E vs Cesaro:(sv)

Il match non inizia nemmeno perchè Cesaro attacca subito il fu Langston. I due lottano fuori dal ring in quella che si trasforma in una rissa da strada. Il King Of swing finisce nella zona del timekeeper e poi rifila una sediata al nemico. Cesaro getta di peso Big E prima contro il tavolo dei commentatori e poi contro i gradoni. Lo Swiss Superman prova a gettare il nemico contro il sostegno metallico ma si becca un belly to belly suplex di Big E. Heyman invita Cesaro a tornare sul ring ed alcuni arbitri cercano di bloccare il fu Langston.

 

AJ Lee vs Eva Marie:(sv)

Al tavolo dei commentatori si siede Paige ed assiste al match di colei che l'ha costretta ad abdicare la corona di campionessa delle divas. La voglia di non commentare la prestazione di Eva Marie è molta alta, ma ahimè sono costretto. Il match è “dominato” dalla rossa che va a segno con una specie di clothesline. Eva prova una diagonale, ma la signorina Brooks le va in groppa e poi la costringe a cedere alla Black Widow che mette fine al match. La diva di Norwich si mette ad applaudire e decide di salire sul ring. Le due si stringono la mano e poi Paige continua ad applaudire ironicamente AJ che se la ride, stringendo fra le mani la sua preziosa bambina.

Winner: Aj Lee

 

Ritorniamo sul ring e troviamo Damien Sandow vestito da Bruce Springsteen, pronto a cantare per il pubblico del New Jersey, ma fortunatamente per i fans del Boss arriva Rusev accompagnato da Lana. Sandow prova ad attaccare Rusev ma si becca un superkick e poi finisce fuori dal ring. Lana prende il microfono e tiene il suo solito promo anti-americano. Oggi è il compleanno degli USA. Festeggiano a suon di stupide canzoni e fuochi d'artificio. Nessuno può resistere al volere della madre Russia, ma arrivano Jack Swagger e Zeb Colter accolti da un buon pop del pubblico. Colter ci spiega chi sono i tipi di persone che odia: gli immigrati illegali e quelli che come loro sono degli immigrati ingrati. Colter pone a Lana delle domande sulla Russia e sugli Stati Uniti. La russia non ha inventato internet, l'automobile e non ha mandato il primo uomo sulla luna. L'unica cosa che ha inventato è la Vodka, che secondo Colter fa pure schifo e di cui probabilmente abusano entrambi. Volano degli insulti tra Lana e Colter ed il buon vecchio Zeb invita tutti i veri americani ad alzarsi in piedi, mettersi la mano sul cuore ed a urlare insieme a loro “We The People”. Faccia a faccia fra Swagger e Rusev, ma il bulgarian Brute decide di darsi alla ritirata, mentre il pubblico incita i due Real American.

Una grafica ci annuncia che durante la prossima puntata di Raw, Chris Jericho se la vedrà con The Miz

 

Dean Ambrose vs Randy Orton:(3/5)

Seth Rollins si siede insieme a Michael Cole e JBL ed assiste al match. Ambrose la butta sul brawling mentre Orton prova a lavorare al braccio fasciato del nemico. Il buon Dean continua a lanciare delle provocazioni in direzione dell'ex socio in affari mentre la vipera finalmente riesce a prendere il sopravvento e getta il nemico fuori dal ring. Dopo la pausa pubblicitaria, Orton continua a lavorare sul braccio infortunato del nemico. Ambrose prova un dropkick dal paletto ma Orton riesce a scampare il pericolo. La vipera prova una diagonale ma finisce per impattare malamente contro il sostegno metallico. Ambrose finalmente riesce ad andare a segno con le sue mosse tipiche. Combo Roaring elbow – suicide dive di Ambrose .Orton viene gettato sul ring mentre Ambrose decide di attaccare Rollins seduto al tavolo dei commentatori. Ambrose torna sul ring e va a segno con il suo particolare braccio teso. L'ex membro prova la sua Dirty Deeeds ma orton la trasforma in una scoop powerslam. La vipera prova la sua solita Silver Spoon DDT ma Ambrose lo getta fuori. Dean prova di nuovo la suicide dive ma Rollins lo colpisce con la valigetta nella schiena e l'arbitro sancisce la squalifica. I due protetti di HHH decidono di infierire sul nemico, Orton va a segno con la RKO mentre Rollins sale sulle corde, con l'intento di spezzare il braccio a Ambrose. Arriva Reigns che getta giù l'ex amico dal palettto e poi stende Orton con un superman punch, che manda in visibilio il pubblico di Newark. Su queste immagini, si chiude la puntata odierna di Smackdown.

Winner by DQ: Dean Ambrose

 

Voto alla puntata: 6/7

 

Cosa mi è piaciuto: Ottima puntata di Smackdown, più incentrata sullo sviluppo delle varie storyline che rispetto ai match. Ambrose e Rollins continuano a fare faville. Quando si troveranno soli sul ring, sarà pura goduria. Ottima l'interazione fra Jericho-Wyatt-Miz. Sempre bello rivedere Jericho in WWE, soprattutto se impegnato in un feud, che si annuncia scoppiettante, con Bray Wyatt. Bene anche Paige e la rientrate AJ Lee. Le ipotesi del doppio turn sembrano confermate. AJ Lee come face atipica mi intriga parecchio, soprattutto perchè si troverà di fronte (almeno lo spero) a Paige in versione anti-diva. Infine mi strano dirlo, ma anche un feud con rusev come protagonista può esser reso interessante. Si ringrazia Colter e Lana.

 

Cosa non mi è piaciuto: Avranno pure fatto un bel match, pur essendo stato il loro n°980, però la situazione di Del Rio e Sheamus non è affatto rosea. Entrambi sono nell'anonimato più totale. Uno che avrebbe bisogno di un ritorno alle origini, e l'altro che avrebbe bisogno di un maledetto turn heel. Sulla prestazione sul ring di Eva Marie, vorrei stendere un velo pietoso ed evitare altri commenti. Per il resto, tutto nulla da criticare.

 

Dal vostro Mauro Chosen One per oggi è tutto. Appuntamento a settimana prossima!

 

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.