Benvenuti al report completo dell'ultimo episodio di Smackdown. Vediamo come prosegue la storyline di Seth Rollins e Corporate/Demon Kane. Inoltre in azione, fra gli altri, Roman Reigns, Bray Wyatt, Neville e Sasha Banks. Alla tastiera, come al solito, BazingaHWF.

Pubblicità

L'episodio inizia con un recap di quanto avvenuto nell'ultimo episodio di Raw, quando abbiamo visto in azione nuovamente Corporate/Demon Kane.

 

Ci spostiamo all'arena, dove fa il suo ingresso il Campione del Mondo WWE, Seth Rollins, che inizia subito a parlare furibondo: "Kane può ingannare tutti i dipendenti della WWE, ma non me! Il vero Kane è un demone e quella di Direttore delle Operazioni è una copertura. Ora voglio che quel pezzo di merda venga fuori a spiegarmi quanto accaduto. Kane, vieni! Proprio quello che pensavo… neppure si presenta… neppure si pres…"

Senza musica fa il suo ingresso dallo stage Corporate Kane, in stampelle.

Rollins: "Ohhh andiamo. Grazie per esssere venuto. Ora dii a tutti quali sono i tuoi piani."

Kane: "Scusa Seth se ci ho messo più del previsto ad arrivare, ma le mie condizioni non sono ottimali. Ero felice di ritornare al mio lavoro di Direttore delle Operazioni, nonostante il tuo comportamento paranoico. Ma lunedì a Raw mi hai infortunato alla gamba e ho perso tutta la voglia di fare il mio lavoro."

Rollins: "No aspetta, stai cercando veramente di ritorcere contro di me quanto è accaduto? Tu hai iniziato tutto questo Kane. Tu mi hai attacco a Night of Champions! Poi mi hai cercato di portare all'Inferno a Raw. Ahhh vero, quasi dimenticavo, non eri tu quello, era un demone. Finiamola! Come è successo nell'ambulanza a Raw. TU sei il Demone Kane! TU sei il Demone! Tu pensi che io sia uno stupido, vero? Tutti per fortuna sanno che io non lo sono. Se veramente non ricordi le tue azioni, soffri realmente di un grave disordine psichiatrico, che deve essere necessariamente curato."

Kane: "Sono d'accordo Seth. Cure Psichiatriche sono necessarie… ma per te. Lunedì sono stato costretto a un infortunio a causa della tua sedia. Io no sono un Demone Seth, sono Kane, il Direttore delle Operazioni."

Rollins: "Quindi vorresti farmi capire che il Demone che mi sta terrorizzando da settimane non sei tu? Si tratta del frutto della mia immaginazione?"

Kane: "Hai davvero una bella immaginazione Seth: hai mai considerato una carriera da Sceneggiatore ad Hollywood? Comunque Sabato al Madison Square Garden, affronterai John Cena per il titolo degli Stati Uniti all'intero di una Steel Cage."

Rollins: "Pensi che io accetterò questo?"

Kane: "Non penso, ma probabilmente il Demone potrebbe convincerti distruggendoti e spappolandoti in mille pezzi."

Rollins: "Hai visto? Hai visto? Allora lo ammetti che tu sei il Demone!"

Kane: "Ammetto che c'è un demone che ti tormenta Seth, ma quel demone non è Corporate Kane. Comunque sia questo demone ti ha causato uno stress eccessivo. Quindi questa sera farai squadra con il Team più positivo dell'intera WWE, il New Day."

Rollins:"Pensi che io accetti tutto questo? Come la mettiamo con la questione mia e tua? Come la mettiamo con il Demone?"

Kane: "Divertente che tu dica questo Seth, perchè questa sera tu e il New Day affronterete i Dudley Boyz e… l'oggetto del tuo tormento, il Demone!"

Rollins: "No Kane, io sono il campione del Mondo, quindi non c'è nulla che mi possa far accettare di partecipare a questo incontro; a meno che… tu, Corporate Kane, prenda posto a bordo ring, per goderti lo spettacolo."

Kane: "Seth, non mancherò. Buona fortuna!"

Con queste parole termina il segmento.

 

Prima dell'inizio del primo incontro della serata, un match femminile a squadre, fa il suo ingresso il Team Bad, che prende la parola.

Naomi: "Molti si chiedono chi abbia iniziato la Divas revolution."

Sasha Banks: "Ma a qualcuno di voi importa chi abbia iniziato questa rivoluzione? Quindi Paige può continuare a lamentarsi, Becky e Charlotte a piagnucolare e voi Team Bella potete continuarvi a vantare dello stupido record di Nikki. Infatti l'unica cosa che la gente ricorderà di questa rivoluzione delle Divas, sarà il momento in cui il Team Bada l'avrà fatta terminare. Potete metterci la mano sul fuoco"

Match 1: Team Bella vs Team Bad (2/5)

Ad iniziare sono Sasha e Brie, che iniziano a spintonarsi al centro del ring, con la Bella che molla il primo ceffone, al quale risponde a tono l'ex campionessa di NXT. Brie prende un piccolo vantaggio e inizia a rifilare alla Banks gli Yes Kick di Bryan, che però Sasha ribalta con un Roll-up, dando poi il cambio a Naomi, che esegue una delle sue culate. Brie però si riprende, andando al proprio angolo dando il cambio ad Alicia Fox. Naomi però è rapida e da il cambio a Tamina, che con forza stende le due rivali. La fox viene gettata via ed allora si presenta sul ring Nikki. L'ex campionessa tenta una spallata, ma Tamina è più potente ed è proprio lei a mettere giù la Bella con la spallata, alla quale segue un buon Samoan Drop. Tamina sale sul paletto: allora Brie e Alicia decidono di prendere di peso Nikki e gettarla fuori dal ring. Al rientro dalla pubblicità troviamo Naomi applicare una headlock a Nikki. Tuttavia la moglie di Jimmy Uso viene distratta dalle rivali e allora ne approfitta Nikki, che la stende con un potente avanbraccio. L'arbitro si distrae, consentendo alle due componenti del Team Bella di rincarare la dose sulla povera Naomi. Schienamento di Nikki, ma solo 2. Entra Alicia, che continua il lavoro sulla BAD. Finalmente Naomi si libera e da il cambio a Sasha Banks, che entra come una furia sul ring, stendendo qualunque avversario gli si ponga davanti. doppia ginocchiata in rincorsa ai danni di Nikki, che risponde con un calcio al ventre. Tuttavia la Banks esegue la sua Doppia Ginocchiata dal paletto al ventre, che quasi non le da la vittoria. Si crea confusione, con tutti i membri dei due team darsi battaglia. Alla fine rimangono sul ring le due Divas legali e Nikki approfitta della caos, piazzando un potentissimo avanbraccio al volto di Sasha. Tentativo di Rack Attack, ma interviene Tamina, allora Sasha applica il Bank Statemant, che porta la Bella al cedimento.

Winner: Team Bad

 

Nel backstage il New Day cerca di rendere Seth Rollins più sereno, meno stressato. Tuttavia il Campione del Mondo non sembra molto propenso ad accettare i consigli dei campioni di Coppia. Il trio ci riprova consigliandogli di ripetere la frasa "I am the Man". Questa volta Seth è persuaso e inizia a ripetere la frase, con Xavier che scandisce il tutto con il trombone.

 

Sempre nel backstageJoJo intervista Becky Lynch e la campionessa delle Divas Charlotte. L'intervistatrice chiede come è il loro stato d'animo, considerando il comportamento di Paige. Ed è proprio l'inglesina ad interrompere l'intervista, iniziando a prendere in giro Becky. Charlotte le pone una semplice domanda: sei con noi o contro di noi? Paige non la prende affatto bene e rimuggina da sola, venendo comunque raggiunta da Natalya, che le promette vendetta, per la mancanza di rispetto della prima campionessa di NXT nei suoi confronti di Raw.

 

Match 2: Intercontinental Championship Match: Kevin Owens (c) vs Ryback (2+/5)

Ryback piazza subito un Bodyslam, al quale fa seguire una Gorilla Press Slam, che viene evitata da Owens, che finisce per subire tuttavia un Vertical Suplex. Ryback prosegue con una serie di blocchi all'angolo, ma Owens con un'astuzia si prende un vantaggio e poi atterra il nemico con un braccio teso. il Big Guy non demorde, ma finisce per subire una DDT, che per poco non da la vittoria a Kevin. Al rientro dalla pubblicità la situazione è invariata: Il campione è in controllo dello sfidante. Finalmente, dopo una serie di manovre statiche, Ryback ha la sua reazione, mettendo a segno manovre in sequenza ,fra le quali una Powerslam. Il Ragazzone tempesta di pugni l'avversario, finendo poi per subire un Superkick al volto, che vale solo un conto di due. Tentativo di Pop-Up Powerbomb neutralizzata da Ryback, con una Spainbuster, alla quale segue il Meat Hook. Shellshocked in arrivo, ma Owens si sottrae fuori dal ring. I due si colpiscono contemporaneamente con un doppio braccio teso. Doppio conteggio, Ryback rientra, mentre Kevin preferisce venir sconfitto con questa modalità.

Winner by Count Out: Ryback. Still Intercontinental Champion: Kevin Owens

Nel post match scatta una rissa fra i due, che viene vinta da Ryback, che piazza la Shellschocked.

 

Video promozionale che presenta la sfida fra Brock Lesnar e Big Show al Madison Square Garden.

 

Match 3: Lucha Dragons & Neville vs Ascension & Stardust (2+/5)

Ad iniziare sono Viktor e Sin Cara, con il mascherato che viene messo in difficoltà, ma che si riesce a ribaltare la situazione grazie all'agilità. Entra Neville, che piazza un Hip Toss in combo con Cara, a cui segue un bel Standing Shooting Star Press. Al rientro dalla pubblicità l'inglese è ancora in pieno controllo delle operazioni, ma Viktor tira fuori dal cilindro una magia, eseguendo bellissimo Michinoku Driver dalla terza corda. Entra Stardust adesso, che inizia a lavorare il nemico stordito. Tuttavia il giovane Rhodes va a vuoto con una rincorsa, dando la possibilità a Neville di Dare il cambio a Kalisto, che fa piazza pulita sul ring, grazie alle sue manovre acrobatiche. Ottima Tornado DDT su Stardust, ma Viktor interviene. Neville allora lo mette fuori combattimento, grazie anche ad un Suicide Dive di Sin Cara. Konnor si prende il cambio senza che Kalisto se ne accorga; tuttavia l'omone degli Ascension fa una magra figura subendo la Salida del Sol, che pone fine alla contesa.

WInner: Neville & Lucha Dragons

 

Recap di quanto accaduto a Raw fra Bray Wyatt e Roman Reigns.

Siamo di nuovo all'arena, dove fa il suo ingresso proprio la Wyatt Family al completo.

Bray Wyatt: “Lunedì a Raw ho accettato la sfida di Roman Reigns e ho fatto la guerra con lui. Uno contro uno. Ho sacrificato il mio corpo per dimostrare a tutti che Roman Reigns è un mortale, mentre Bray Wyatt è per sempre. Io e lui siamo stati capaci di creare qualcosa di interessante insieme. Il nostro un cerchio, che si sta per chiudere, nuovamente con me e con te Roman. Nessuno al di fuori di te Roman; nessuno al di fuori di te.”

Proprio in questo momento parte la musica di Roman Reigns, che si presenta come al solito dagli spalti. Bray Wyatt permette a Reigns di entrare sul ring, mettendo di guardia Strowman e Harper. Successivamente i due finiscono face to face, senza che nessuno dei due pronunci parola per diversi secondi. Wyatt annuisce e prende il microfono, che gli viene strappato di mano da Reigns, che prende la parola:

Roman Reigns: “Hell in a Cell”

I due vanno di nuovo faccia a faccia, prima che Reigns lasci il quadrato e torni nel backstage. Con queste immagini termina il segmento.

 

È tempo di Main Event. Rollins sta completando la sua entrata e vediamo che Corporate Kane è seduto vicino i commentatori, stampelle a portata di mano. Terminate tutte le entrate, parte la musica anche di Demon Kane, ma non si palesa nessuno; l’incontro dunque sarà ad handicap. Lo stesso Kane sembra essere incuriosito da chi possa arrivare.

Match 4: New Day w/Xavier Woods & Seth Rollins vs Dudley Boyz & Demon Kane (2+/5)

Ad iniziare sono Kofi e Devon. Il New Day si prende il cambio immediatamente, lasciando spazio a Big E, distraendo poi Devon, che finisce rapidamente nell’angolo nemico, fuggendo tuttavia con abilità. Al rientro  dalla pubblicità la situazione è completamente ribaltata: il New Day e Rollins sono in pieno controllo del pover Devon, che subisce ripetute serie di calci, scanditi dal trombone di Woods. Seth esegue poi un Neckbreaker. Poco dopo, Rollins esegue un Suicide Dive, impattando sia su Devon, che su Corporate Kane, essendo anche abbastanza fiero di questo. Tuttavia quando vede che un dottore lo sta portando nel backstage inizia a impazzire, dando il cambio a un New Day, correndo verso la rampa, urlando a Kane di tornare al suo posto. Tuttavia ottiene da Kane un sorriso abbastanza inequivocabile, tanto che il campione entra in uno stato paranoico. Nel frattempo sul ring entra Bubba Ray, che fa piazza pulita di chiunque, andando a valanga su Kofi e gettando fuori dal ring Rollins, che era appena ritornato. Devon poi fa il resto, gettando sia Big E che Kofi fuori dal ring. Sostanzialmente tutti sono al suolo stremati, quando parte la musica di Demon Kane, che si presenta realmente, andando subito a prendere Rollins e a scaraventarlo su una barricata, poi un’altra, impedndo ualsiasi azione a quest’ultimo. Ad un certo punto però il campione riesce a fuggire. Sul ring assistiamo a una 3D ai danni di Kofi, che vale la vittoria.

Winner: Dudley Boyz & Demon Kane

Nel post match, Kane prende la cintura, lasciata incustodita da Rollins. I Dudley vorrebbero congratularsi con lui, ma tutti e due subiscono una Chokeslam. Stessa sorte per Big E e Kingston. Woods, infine, si becca un Tombstone. Cintura in mano e fuochi pirotecnici. Con queste immagini termina l’episodio odierno.

 

Cosa mi è piaciuto: Main Event carino più un angle che un vero e proprio incontro. La vicenda Rollins/Kane è comunque divertente. Qualche manovra interessante nella sfida fra Neville, Stardust e i due Team.

Cosa non mi è piaciuto: Incontri come al solito mediocri. Non capisco perché ripetere fino alla nausea Stardust & AScension vs Neville & Dragons. Sinceramente Neville nel mid-carding potrebbe garantire quantomeno incontri di qualità.

Considerazioni generali: /

Voto puntata: 6