BackLash è alle spalle, No Mercy è alle porta: cosa succederà? Quali saranno gli sfidanti dei campioni? Chi si prenderà il main event dello show? Quanti figli ha Heath Slater? Benvenuti al report di SmackDown. Alla tastiera: Ysmsc

Pubblicità

Dopo un video-recap completo di tutti i match disputatisi a BackLash, la puntata viene aperta dal neo-WWE World Champion, the face who runs the place, the Phenomenal, the Duca-Conte-Cavaliere di gran croce, AJ Styles

Il buon AJ dice che odia dire “ve l’avevo detto”, ma lasciamoglielo dire: ce l’aveva detto! Ci aveva detto che avrebbe battuto John Cena e a SummerSlam l’ha fatto, ci aveva detto che avrebbe battuto Dean Ambrose e l’ha fatto, diventando il nuovo WWE World Champion, se lui ci dicesse che potrebbe battere Cena e Ambrose con una mano legata dietro la schiena dobbiamo credergli, perché sarebbe la verità, potrebbe darci i numeri del lotto e saremmo ricchi, se ci dicesse che il cielo è verde non ci sarebbe neanche bisogno di guardare dalla finestra, sarebbe verde, punto. AJ si auto-rinomina the Champ that runs the Camp, giusto per gradire

Ma ad interrompere il Duca Conte Champ who runs the Camp arriva, facendo il suo ritorno, nientemeno che John Cena, il quale dice che Styles ha qualcosa che gli appartiene ed è tornato per riprendersela, Styles si sfila il polsino di John e glielo lancia contro, ma John dice che AJ ha ancora qualcosa che gli appartiene e ha finalmente deciso che vorrebbe riprenderselo, ossia la cintura di campione, John infatti si è appena ricordato che gli manca un solo titolo per eguagliare il record di Ric Flair, proprio Flair aveva detto che per essere “the man” devi battere “the man”, che in questo caso sembra essere proprio AJ Styles

A questo punto però entrambi vengono interrotti dall’ex campione Dean “Ricamino” Ambrose

(è tanto bello poterlo scrivere di nuovo)

Dean punta a muso duro Styles dicendo che questi ha commesso l’errore più grande della sua vita, Dean è diventato suo nemico e per questo la sua vita cambierà per sempre, si riprenderà il titolo con gli interessi, John Cena si rivolge a Ambrose dicendogli che non dovrebbe sorprendersi di aver perso per un low-blow dato che lui per primo aveva colpito Styles nell’intimo, poi svisiona dicendo che finora Dean, da quando è in WWE, ha solo dimostrato di non avere le palle

Johnny, ma tu nella faida Ambrose-Lesnar dormivi o cosa? Nella faida Rollins-Ambrose dov’eri? Ma per cortesia!

Ricamino risponde che John deve averlo confuso con qualcuno a cui frega qualcosa delle sue parole, ai suoi occhi Cena non è altro che un pigro part-timer

Uuuuh! Brucia!

La WWE l’ha usato come un pupazzo per vendere, ma adesso c’è lui in cima, se non ha battuto Styles pensa davvero di poter battere lui? Figuriamoci se Dean si fare battere da un part-timer Hollywood-wanna be

Prima che il tutto degeneri in una carneficina, spunta Shane McMahon, Shane prima si complimenta con AJ e John per il loro match di SummerSlam, poi però AJ contro Dean ha scelto la strada più facile e non è così che Shane avrebbe voluto vedere incoronato un nuovo campione, Ambrose ha diritto a un rematch uno contro uno, ma non nell’immediato, perché a No Mercy AJ Styles dovrà difendere il titolo in un Triple threat match contro Cena ed Ambrose. Detto questo, parliamo di stasera, John e Dean dovranno fare coppia contro AJ Styles e un partner di sua scelta, sempre che riesca a trovarne uno, altrimenti gliene sarà assegnato uno d’ufficio . . . cioè, gli verrà assegnato dal GM.

Scopriamo che stasera la N°1 contender al titolo femminile di SD verrà scelta in un Fatal 5 way match, ma prima passiamo al primo incontro della serata

Hype Bros vs The Usos (2 / 5)

Carogne mie adorate. Gli Usos scelgono un terribile accostamento bianco-rosso per lottare (perché siamo a SmackDown, a SmackDown si vestono di blu, ma noi siamo i cattivi e vestiamo di rosso). Zack Ryder viene atterrato da un colpo alla gamba di Jey Uso e i due fratelli cominciano a lavorare la gamba dell’avversario, Ryder riesce a dare il tag a Mojo che con una serie di spallate fa volare Jimmy per il ring, Jey Uso allora prima fa inciampare Ryder sull’apron, poi distrae Mojo che viene colpito dal Superkick di Jimmy e finito con lo Splash dal paletto

Vincitori: The Usos

Ma chissenefùt, dato che la grafica ci informa che stasera avremo la firma del contratto di Heath Slater!

Curt Hawkins a testa in giù ci informa che è il momento di affrontare i fatti, sembra proprio che il (nuovo) debutto di Hawkins sia arrivato

Ma prima, sul ring arrivano in pompa magna The Miz e Maryse, Miz dice che per settimane Ziggler, Bryan, l’intero WWE universe, lo hanno chiamato codardo, ma per quel che gli riguarda possiamo continuare a chiamarlo codardo, perché ha lasciato BackLash con ancora la cintura di campione, che sta tenendo da 162 giorni, sapete che significa? Che ha un regno più lungo di altri 142 campioni, persone come Pat Patterson, Triple H, anche il nostro tanto amato Dolph Ziggler

Proprio Ziggler decide di raggiungere Miz sul ring, dice di essere divertito dal vedere Miz cercare di vendersi come il vero campione, ma Miz lo sa, nel profondo del cuore, lo sa, il WWE universe non lo vedrà mai come un campione né come un main eventer, perché noi siamo in grado di guardare dentro di lui, Miz risponde di essere un main eventer ogni volta che sale sul ring, Dolph gli chiede se voglia davvero guadagnarsi il rispetto di tutti, senza trucchi, senza mogli, senza controfigure (sigh!), solo loro due, ancora una volta, a questo punto Maryse si frappone e chiede se ha capito bene, ossia che Dolph vuole un rematch contro suo marito, ma prima che Dolph possa rispondere arriva Daniel Bryan, che accusa Maryse di essere l’unica ragione per cui Miz è ancora campione e quindi Dolph avrà il suo rematch, Miz pretendo una rinegoziazione del suo contratto e dice che Bryan non avrà ciò che vuole finché anche lui non lo avrà, altrimenti si rifiuterà di difendere il titolo, Bryan si avvia verso il ring e appena attraversa le corde Miz preferisce la ritirata strategica assieme alla moglie.

Nel backstage, AJ Styles prova a convincere Baron Corbin a fare team con lui invece di disputare un rematch con Apollo Crews, ma Corbin risponde che piuttosto che essere suo partner preferirebbe averlo come avversario, perché anche lui vuole quel titolo, detto ciò se ne va verso il suo rematch

Anzi, per la precisione è il rematch di Crews, dato che è stato Corbin a vincere a BackLash. Corbin attacca Crews mentre sta festeggiando sul paletto, lo butta fuori ring ed esegue la End of Days, tuttavia mentre festeggia viene interrotto da . . . Jack Swagger?

A quanto pare Swagger ha deciso di abbandonare Raw per SmackDown (io neanche sapevo in che roster fosse), Swagger prende un microfono e dice che forse la gente pensa di conoscerlo, ma in realtà non conosciamo il vero Jack Swagger, lui promette che sarà un grande problema per tutti i suoi avversari, we the people!

Swagger ha la lisca, questo è tutto ciò che tale promo mi ha lasciato.

Andiamo avanti e accogliamo calorosamente la prima campionessa femminile di SmackDown: Becky Lynch! Becky ci ringrazia tutti per il supporto, domenica ha avuto il match della sua vita, chi dice che il viaggio è migliore della destinazione probabilmente non ha mai affrontato un viaggio come il suo e non ha mai raggiunto una destinazione più dolce, lei tuttavia è una campionessa che vuole lottare, perciò è impaziente di scoprire la sua prima sfidante, detto ciò si accomoda al tavolo di commento

Fatal 5 way n°1 conteder match Naomi (Glowissima) vs Nikki Bella vs Natalya vs Alexa Bliss vs Carmella (3,5 / 5)

Appena suona la campana Nikki si butta su Carmella, che fugge fuori dal quadrato, Natalya si dimostra la più combattiva in questa prima fase, somministrando Suplex e Clothesline a tutte le avversarie, Nikki riesce poi a metterla al tappeto con una ginocchiata, ma il suo pin viene interrotto da Carmella, per Nikki è troppo e le si getta addosso con una Clothesline dai gradoni (va la foca degli alberi(cit.) come vola), Nikki poi inizia un confronto con Naomi ed esegue una Electric chair, Alexa Bliss prova ad approfittarne per uno schienamento, ma viene fermata da Natalya, segue un confronto a tre molto gradevole tra Ntalya, Naomi e Nikki, che si conclude a vantaggio di quest’ultima, Nikki riesce anche a sollevare la Bliss per la sua finisher, ma Carmella la fa cadere con un Superkick, tuttavia quando sta per schienarla la Bliss lancia Carmella fuori ring, rubandole lo schienamento

Vincitrice e new n°1 contender: Alexa Bliss

Becky Lynch non sembra dispiaciuta, la Bliss si allontana dal ring a braccia aperte.

Torniamo nel backstage, dove AJ Styles viene rifiutato da Kane con una sonora risata.

Ma siamo finalmente arrivati al momento che tutti noi stavamo aspettando: la firma del contratto di Heath Slater! Che viene annunciato in pompa magna da Shane McMahon e che si avvia verso il ring accompagnato da Rhyno

(In ordine: la maglietta “I got kids” e la dicitura “ha sette figli (almeno quelli conosciuti)”)

Slater finalmente appone la firma per il roster di SmackDown, ringrazia Shane, ringrazia Bryan, ringrazia sua moglie e il suo partner Rhyno, sono amici e sono campioni di coppia e affronteranno chiunque e dovunque, infine vuole ringraziare tutti i suoi figli: Rosco, Betty Lou, Roselyn Snow, Justin, Josh . . .

Wild Ascension appears. Gli Ascension sfidano i campioni proprio qui e proprio ora, Slater prova a prendere tempo ma Shane dice che gli va benissimo che il match si faccia adesso . . . e per i titoli

SmackDown Tag team Championship match Heath Slater&Rhyno(c.) vs Ascension (2 / 5)

Il match inizia durante la pubblicità e ci restituisce gli Ascension in pieno controllo di Slater (con tanto di mossa di coppia botchata, tra l’altro), Rhyno interrompe uno schienamento e lancia Konnor verso l’angolo, Slater striscia verso il suo partner e riesce a liberarsi di Viktor, Rhyno si prende il tag ed esegue una Spinebuster su Viktor, intanto Slater cerca di sfiancare Konnor con una Sleeper hold, fallisce ma riesce a distrarlo abbastanza per farlo gettare fuori ring da Rhyno, che poi stende Viktor con la GORE!

Vincitori e Still SmackDown Tag team Champions: Slater&Rhyno

Siamo sempre nel backstage, dove Styles confessa a Bryan di non aver trovato un partner, Bryan gli risponde che non c’è problema perché ne hanno uno pronto per lui . . .

James Ellsworth! It’s him! It’s him! L’uomo dai pugni nelle mani!

Stranamente, AJ non sembra per niente contento e se ne va imprecando, valli a capire questi campioni.

Dopo di ciò, accogliamo sul ring Randy Orton, che quasi si dimentica di fare la sua classica taunt (livello di Catzymieismo elevato), Orton dice che Bray Wyatt l’ha attaccato alle spalle perché aveva paura di affrontarlo, ha provato a porre fine alla sua carriera ma non c’è riuscito, non è stato il primo e non sarà l’ultimo a provarci, Randy adesso è sul ring e sfida Bray uno contro uno, Wyatt compare tra i fumenti e dice che aveva offerto a Randy una via di fuga, gli sarebbe bastato rimanere al tappeto, invece ha deciso di umiliarlo e adesso Bray non può più fermarsi, Randy farà meglio a non dormire, mai . . .

Ed ecco che Bray appare in carne e ossa sul tavolo di commento, Orton lo sfida a farsi avanti, ma è Erick Rowan ad attaccare Randy alle spalle, Orton riesce a stenderlo con la RKO, ma Wyatt è ormai fuggito.

Siamo giunti al main event della serata signore e signori, James Ellsworth è pronto ad affiancarsi a Styles, ma alle sue spalle sopraggiunge The Miz, che lo colpisce ripetutamente e lo getta oltre lo stage, presentandosi come “il main event” e come vero partner di AJ Styles

John Cena&Dean Ambrose vs The Miz&AJ Styles (3 / 5)

Miz mette in difficoltà Cena nelle prime fasi del match, complici anche gli interventi di Styles dall’apron, avviene un doppio tag che porta a un confronto di Ricamino e Styles, con l’ex campione che mette a segno la maggior parte dei colpi, tuttavia Dean si distrae per cacciare Miz dal ring e si becca il Pelè kick di Styles, una pubblicità ci restituisce Dean impegnato stavolta con Miz, il quale mette a segno una Double axe handle, Dean viene isolato all’angolo e subisce per diversi minuti, duro scambio di pugni con Styles che si conclude con una Neckbreaker di Ambrose, doppio tag e Miz si becca le trademark di Cena, Styles blocca un tentativo di AA ma viene poi steso da un Suicide dive di Ambrose, mentre Cena finisce Miz con la AA

Vincitori: Dean Ambrose&John Cena

Mentre Cena festeggia, Ambrose non sembra particolarmente contento, difatti alla prima occasione Ricamino esegue la Dirty deeds su Cena, giusto per mettere in chiaro che l’ex campione, nonché il volto di SmackDown, adesso è lui, nel frattempo Styles si è già defiliato sullo stage e si limita a sollevare la cintura all’indirizzo dei due sfidanti.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
7
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname
  • andrea

    buona puntata dopo un buon ppv; date il mondo alla Bliss.

    • Edoardo

      Versione Harley Quinn è da 5 stelle di GTA immediatamente.

  • Fringe

    Come promo sempre alla grande. Proprio come come dovrebbe essere in WWE.
    The Miz sembra che lentamente si stia avvicinando ai piani alti della card e lo merita.
    La bellissima Alexa invece andrà per il titolo e ci sta.
    Situazione titolo del mondo intrigante. Per quanto bravo possa essere Styles col mic in mano oggi si è trovato davanti a 2 dei migliori talker e in parte lo si è visto.
    Credo infine che il turn heel di Ambrose non sia troppo distante. Potrebbe essere la svolta di una carriera che sembrerebbe comunque già lanciata

    • Vendetta

      Ambrose è bruciato da face. Come campione si è rivelato al di sotto del suo potenziale durante il primo regno. E’ ora di rinfrescare il character e ritornare ad una dimensione originale. Che rimanga nelle file dei buoni, in modo atipico, o turni definitivamente, cambai poco. L’importante è non veder più porcate comedy. In questa puntata è stato favoloso.

      • Fringe

        Una faida con Ziggler scontata e una con Styles costruita in breve tempo. Mai provato a gestire bene il regno perchè AJ doveva vincere il titolo. Avrà altri regno in futuro ma bisogna mettere a posto alcune cose. L’attire puó rimanere lo stesso ma deve cambiare il personaggio e secondo me il turn heel sarà la soluzione. Serve peró un face serio da mettere al suo posto. È lo stesso da 2 anni e mezzo. Paradossalmente è vittima del fatto di essere fondamentale per lo show blu.

    • BelieveInTheShield

      I tempi sono maturi. Il pubblico lo fischia a larghi tratti.
      C’è da dire che non è colpa sua, quanto di una gestione ridicola.
      È un lunatico, ma troppe (davvero troppe) volte lo fanno passare per pagliaccio.
      Uno come lui va gestito come un folle instabile, una scheggia impazzita, una spina nel fianco per chiunque.
      È ovvio che se lo releghi al comedy spicciolo, per quanto sia un eccezionale talker e un solido worker, il pubblico si stufa.
      N1 pick di Smackdown, volto dello show blu e tutto e poi?
      E poi non gli cambiano nemmeno il Titantron…
      Il suo personaggio è fermo da due anni, direi che è tempo di fare qualcosa e di farlo in fretta.

      • Fringe

        In WWE lunatico significa idiota.

        • BelieveInTheShield

          Se lavori per una compagnia privata che punta all’intrattenimento, il favore del pubblico è tutto. Ambrose c’è l’aveva, l’ha sempre avuto. Almeno fino a pochi mesi fa, quando era stratifato. Ora il vento è cambiato perchè la gente percepisce che il suo personaggio non ha una direzione, ne mai l’avrà. Persino Becky si sta evolvendo, mentre il buon Dean rimane fermo. Balor, Owens, Zayn, pure il buon Cass, tutti si evolvono nel bene e nel male. Dean è rimasto lo stesso dallo split dello Shield, ha perso quasi tutte le sue faide nel modo peggiore, lo hanno fatto passare per idiota, buffo, pagliaccio e di punto in bianco lo fanno leader di uno show.
          E lui è talmente grande che riesce pure a risultare credibile, ma senza una gestione seria anche il più sagace degli Smart alla lunga storce il naso e si stanca di vedere le solite robe trite e ritrite.
          Il turn Heel è la soluzione giusta nell’immediato.

          Ora c’è Slater per il comedy, che puntino su di lui.
          Dean è sprecato per quella roba.

  • Edoardo

    Allora, magari sarò capitan ovvio, ma mi pare oramai assodato che Raw è diretto ad un pubblico smart e smackdown ad un pubblico più casual fan ma non per questo il prodotto è scadente, anzi, tutt’altro. Secondo ancora una volta Smackdown ha riservato grosse novità lanciando sempre più imput, a me di vedere Raw, sinceramente, non frega più nulla, tanto tra un PPV ed un’altro non succede praticamente nulla e potresti praticamente predire le card di PPV in PPV.
    Se riescono a ricostruire pure Swagger io vado a baciare il culo agli headwriters.

    • Aj Rollins

      SD mi piace molto di più attualmente!
      RAW è troppo noioso, su 2h e 30 minuti di show si salvano appena 40 minuti.
      La qualità dei match negli show settimanali, tranne qualche eccezione, è bassa e quindi meglio il format di SD.
      Inoltre a RAW i feud sono gestiti male e i personaggi poco valorizzati.

      • mimmowwe

        pubblico morto

        • Edoardo

          io ho sentito freddo quando è entrato Swagger e so 30 gradi a perugia.

  • wakko

    Stanotte mi ero perso “qualcosa” anche se la dirty deeds me lo aveva ricordato ovvero un grandissimo TT che rischia seriamente di mandare a quel paese quello della RR !!A parte questa “svista” devo dire che smackdown sorprende;
    –promo davvero buoni e ancora una volta AJ si mostra non affatto intimidito da autentici “mostri” del microfono
    –lottato discreto con sugli scudi(era ora !!)le ragazze e anche se avrei preferito 1000 volte Nattie Alexa va + che bene
    –quanto mi piacciono gli “usi e costumi” cattivi !!
    –date a Swagger qualcosa di concreto
    –Slater finalmente ha firmato e con Rhyno direi di stare attenti perché sono un discreto tag team checchèsenedica
    –la dirty deeds che ha concluso la puntata dice tanto ma veramente tanto(e non è un turn poco ma sicuro)

  • Antony

    Giusto il voto complessivo, però è stata (a mio avviso ) sempre meglio di RAW.L’unica cosa che non mi piace è il ritorno di Cena cosi affrettato , preferivo alla RR

  • leo

    Mi sa che ora che mi riniziano i corsi all’Uni guarderò solo Smackdown mentre per Raw leggerò solo il report.
    -Quanto mi sta piacendo Miz in questo momento, è veramente tanta roba.
    -Finalmente un Dean Ambrose più serio e non una controfigura di Bugs Bunny.
    -Cena che non parla del match di Summerslam non mi è piaciuto molto.
    -Ho temuto per il cambio di titolo.
    -Secondo me la Bliss può essere una buona sfidante.
    -Solo a me sembra che a Smackdown sappiano cosa far fare agli atleti ? Mi spiego meglio, mi sembra che facciano fare ogni segmento/match funzionale alla storyline o al feud di ogni singolo atleta che va on screen; mentre questa cosa non l’ho vista a Raw dove vedo tante superstars che non sanno come gestire.

    P.S. Hanno draftato i due reporter (Ysmsc e Matteo Iadarola) ?

    • Edoardo

      A Raw non c’è gestione, sono le stesse cose degli ultimi 2 anni riscaldata con KO che serve da contentino agli smartoni e come pretesto per fargli guardare la puntata. New Day v Club? Doveva essere finita a Summerslam. Charlotte v Sasha ancora? andranno per il TT mi auguro. Titolo US? Non pervenuto. UT? Stessa minestra riscaldata degil ultimi 2 anni, se al posto di KO ci fosse stato Rollins la gente non si accorgerebbe nemmeno della differenza trai character.
      A Smackdown c’è una pianificazione a LUNGO termine e si vede, si vede tantissimo che sanno dove vogliono arrivare, a Raw vanno alla settimana cercando di non andare a sbattere.

      • Alessandro_91

        Quotone.

      • leo

        concordo in pieno.

  • Boliving

    Io continuo a preferire Smackdown a Raw. A livello di wrestler raw è decisamente superiore ma a Smack vedo qualcosa di nuovo almeno. L’esempio lampante è la divisione femminile dove a raw ci so sempre gli stessi match (dana brooke vs bayley e tutti i possibili abbinamenti) mentre a Smack almeno vedo qualcosa di nuovo con la Blyss, di cui devo ammettere sono diventato fan.
    Bello il confronto a tre tra Styles-Ambrose-Cena e le uniche pecche negative le trovo sulla divisione tag vhe un po’ mi annoia

  • Marco Di Genova

    SmackDown LIVE >>>>>>>>>> RAW

  • Alessandro_91

    – Ho avuto paura che gli Ascension vincessero i titoli xD
    – Il ritorno di Rowan non ha alcun senso.Prima fanno capire che la Family non esiste più e poi richiamano a caso Rowan? Wyatt così non farà mai nulla di buono.
    – Ambrose a momenti turnerà heel e sono convinto che farà in modo di far perdere Cena a No Mercy.Il ppv dopo avremo Cena vs Ambrose senza titolo e Orton vs Styles nel main event.
    – Avrei voluto vedere cosa avrebbe combinato Styles con James Ellsworth ma vabbè ahahahahahahah.

    • BelieveInTheShield

      Guarda hanno fatto talmente tante stronzate con la gestione di Wyatt che mi viene da piangere.
      No, sul serio.
      Nemmeno con la Brand Extension riescono a dare un senso a questo personaggio.
      Bray Wyatt è il simbolo dell’incapacità totale di chi gestisce questa pazza WWE.
      Non so più quante ragazze hanno provato nel ruolo di Sister Abigail e ancora oggi, dopo i promo estivi che praticamente servivano a creare hype sul debutto, non si vede.
      Pensa che Seth propose pure la sua fidanzata nel ruolo, tanto una più una meno…
      Li hanno già splittati e hanno visto che Bray da solo proprio non c’è la fa.
      Hanno avuto la presunzione di aver capito (loro) come gestirlo (ahaha) con lo split dei Brand.
      E ancora una volta si sono dimostrati per quello che sono, dei totali incapaci.
      Bray Wyatt continua a fare collezione di figurine, come sempre del resto, ma la vergogna è di chi lo mette in questa situazione e non sa come uscirne.
      Felicissimo di essere smentito, ma ne dubito fortemente.
      Spero in Harper, ma il treno è passato ormai.
      Peccato.

      • Alessandro_91

        Come ho detto tante volte Bray viene gestito come fosse Kane e quindi da eterno jobber di lusso.Solo che a differenza della Big Red Machine lui non ha mai vinto niente di niente.All’inizio dello split sembrava che potessero rilanciarlo ma ora sembra chiaro che non hanno alcun piano per lui e se fosse a Raw sarebbe anche peggio.Prima di bocciarlo definitivamente aspetterò qualche mese perchè potrebbero sempre decidere di pusharlo prima o poi.La Family comunque io la farei sparire per sempre.

  • CJ Clark

    Puntata molto piacevole 🙂

  • Matthew #29

    Avrei dato un voto più alto alla qualità dei promo, quello con Styles, Cena e Ambrose è stato tanta roba, e anche quello tra Miz e Dolph non è stato malaccio. Il bello è che, prima, segmenti così intensi al microfono si avevano una volta ogni due-tre mesi, mentre adesso a Smackdown ci sono ogni settimana.
    Contento per la Bliss, anche se immagino che Becky manterrà. E ho avuto tanta paura che Rhyno e Slater perdessero i titoli.

  • The Architect

    Dal punto di vista del lottato si è visto poco, solo le ragazze hanno fatto un ottimo lavoro.
    Molto bene invece i promo; il segmento iniziale è stato di gran qualità, ha già dato tanto hype al main event di No Mercy, per non parlare del mezzo turn di Ambrose.
    Miz è il top heel di SD, poco da dire. Perfetto.
    Contento per Alexa anche se sarà avversaria di transizione per Becky.
    C’è poco da fare, i feud di Wyatt sono tutti uguali.
    La coppia Slater-Rhyno è geniale.
    Episodio positivo.

  • Davide Frara

    sinceramente io i bei match li voglio vedere in PPV,negli show settimanali l’importante è costruire bene le sotryline e in questa puntata (e a SD in generale) lo stanno facendo molto bene.
    unica pecca spero che rhyno e slater perdano presto i titoli (magari coi magnifici breezango) e slater vada in singolo

  • Buona puntata, con un buonissimo match femminile e Alexa che mettendo in difficoltà Becky crescerà più che battendo gente di livello inferiore all’Irlandese.
    Continuano bene le storyline ma se si vuole trovare un appunto direi Cena, il quale non ha argomentazioni: come rimarcato nel report accusa Ambrose di non avere le palle quando in realtà il Lunatic Fringe prima di MITB ha avuto troppe palle e poco cervello, e poi ha perso clean con AJ, reclama una shot e la ottiene? Manco un heel spalleggiato dal GM…..
    Per contro però Dean Ambrose torna letale e se stesso, tanto figo in questa veste di incazz4to nero quanto pessimo da clown burlone.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Smackdown va sempre meglio ed io continuo a ribadire che sia merito soprattutto delle 2 ore. Spero davvero che dalla prossima settimana cambi qualcosa per Raw.

  • Contro Nessuno

    Ma quindi Celeste farà SD?
    Sono riusciti a farmi odiare ancora di più raw…W SD!

  • Vendetta

    Segmento iniziale: Oro colato. Mi aspettavo un Ambrose non-Comedy e forse un attacco, che non è arrivato, ma va bene così. La sensazione è che tutti e tre volessero mettersi in mostra al loro meglio. Cena al microfono ha provocato Dean perché vi vede del talento, a mio avviso e ha voluto farlo improvvisare per vedere come ne usciva da una situazione scomoda. Ambrose, dal canto suo, è rimasto spiazzato per qualche secondo, per poi, in modo permaloso, colpire anche lui Cena nel profondo. Questo è il vero Dean Ambrose. Niente cagate comedy, niente segmenti buffi. Solo rabbia, odio, pazzia. Ottima l’idea del TT. Peccato sappiamo già che Dean beccherà il pin. Quello che non mi torna è quando avrà il suo rematch 1v1, visto che Shane gliel’ha annunciato.

    Hype Bros vs Usos: Gli Usos in queste vesti sono semplicemente rinati. Più freschi, più sopportabili. Match a minutaggio troppo basso.

    Miz-Ziggler: Anche qui faida portata avanti in maniera diversa dal solito. Adoro che ci si concentri su The Miz e sulla sua ribellione egocentrica. A tratti è imprevedibile. E’ sicuramente nella Top 5 dei talker WWE. Come ho già detto, questo Miz può tranquillamente ritornare ad essere un ME. Sta fornendo ottime prove sul ring e al microfono si supera di continuo. D’altro canto mi spiace notare come Dolph non sia per niente credibile.

    Corbin-Apollo-Swagger: Avrei tifato Corbin il cui character è sviluppato ed ha una gestione graduale, piuttosto che Sorriso Anonimo. Spero con tutto il cuore che Swagger non sia il sostituto di ADR. Ci sono già troppi wrestlers da ricostruire. SD non può diventare una clinica.

    Women: La Lynch si sta confermando come leader assoluta. Io, personalmente, l’adoro. Alexa Bliss non mi fa impazzire, ma meglio lei di Natalya. Verrà fuori qualcosa di interessante.

    Heath Slater: E’ overissimo, per cui va bene mantenere questo comedy se funziona. Avrei preferito una storyline un po’ più seria, ma tant’è. Gli Ascension troppo anonimi. Match che comunque dura un nonnulla.

    Orton-Bray: A molti non piaceranno, a me questa faida invece stuzzica. Li trovo perfetti per interagire. A questo punto devo supporre che Rowan ritorni fisso insieme a Bray, il quale dovrebbe rinnovare un po’ il suo stile di promo.

    Main Event: Ci sta. Tag Team match semplice e lineare tra contendenti. In più continua magistralmente la storyline di Miz. Questo è l’unico match decente di serata. Per quanto riguarda il finale, troppo prevedibile. Ma se serve a portare Ambrose su una scia più seria e a lui naturale, ben venga.

    In conclusione è stata una puntata ECCELLENTE per quel che riguarda il proseguimento delle Storyline e i confronti verbali. Nessun momento fine a sé stesso, nessun buco di noia. Purtroppo il problema è il solito. Ok, il lottato non dev’essere il punto principale di uno Show WWE, ma è impossibile accettare il solo Main Event come match decente. Questo è uno dei problemi del minutaggio ridotto.

    Speriamo Ambrose torni la scheggia impazzita che era, azzerando il comedy, sia esso face o heel. Posso solo dire che contro Cena volevo vedercelo da tempo. Sono perfetti per interagire e chissà che Big John non faccia il miracolo di lanciarlo una volta per tutte. Lo spero.

  • Alessio Massa Micon

    SmackDown ca*a in testa a Raw

  • Violence Jack

    Ambrose Heel è tanta roba

  • Y2J

    Basta che Styles non perde il titolo e sono contento. Swagger può essere uno dei midcarder che manca a Smackdown, dato che Cena a schienato The Miz si potrebbe fare che a No Mercy AJ Styles schiena Dean Ambrose, John Cena chiede un match per il titolo IC e lo vince il PPV seguente, lo mantiene fino a Rumble/Fastlane(?) per poi andare contro AJ Styles a Wrestlemania, gran palcoscenico per il match, 16 titolo, abbraccio con Ric Flair, grandissimo match e tutti felici e contenti

  • Gualtiero Bianco

    Ma quindi mi state dicendo che si potrebbe vedere in pianta stabile Ellsworth??

    • leo

      è lui l’uomo che difenderà l’onore di Bryan

  • Eddie Guerrero

    Smackdown è stato una puntata formidabile, meglio di Raw nulla da dire tutto più o meno perfetto.

  • DSCC

    Che puntatone, che goduria Smackdown! Erano anni che non dicevo “non vedo l’ora di guardare SD”. Aj Styles ottimo, Cena ed Ambrose perfetti al microfono e quest’ultimo finalmente tutt’altro che comico. The Miz non ha sbagliato nulla sin da quando ha vinto il titolo, sono convinto che se fosse stato draftato a Raw l’avrebbero rovinato o comunque limitato nelle presenze. Heath Slater FINALMENTE firma il contratto dopo una storia tirata per le lunghe ma mai noiosa, meritava questa ottima gestione. Alexa Bliss mi sta piacendo tantissimo e sul ring non è niente male, giustissimo mettere lei contro Becky al cobtrario di Nikki. Questo dimostra che la WWE sta agendo con coraggio e sta provando a sfruttare al meglio ogni atleta che ha a disposizione. Al contrario di altri io penso che questa Brand Extension abbia fatto solo bene alla federazione, SD ad altissimi livelli, Aj Styles ai piani alti, Slater rinnovato, KO dove merita.. RAW ancora deve andare aulla giusta strada ma sono convinto che si riprenderà, peccato solo per Cesaro e per Enzo Amore e Cass, io li avrei draftati a SD.. Cesaro perché avrebbe avuto molto più spazio e sarebbe stato finalmente rilanciato in zona Main Event, Enzo e Cass per portare un pò di comedy nella divisione Tag dato che a RAW c’è il New Dat, anche perché Slater/Rhyno penso che sia quasi in chiusura.

  • Stex14

    Opener: la puntata di SmackDown si apre con un bel recap di quello successo a BackLash e dopo la sigla “aggiornata” ecco entrare sul ring il nuovo campione Styles che dice semplicemente che lui aveva ragione su tutto: ha detto che batteva Cena e l’ha fatto, ha detto che batteva Ambrose e l’ha fatto visto che ora è il campione WWE! A interrompere l’auto celebrazione dell’ex NJPW ritorna nello show blu Cena che in poche parole dice a Styles che ha una cosa che vorrebbe indietro cioè il titolo WWE; non c’è 2 senza 3 e infatti a interrompere Cena arriva Ambrose che senza pensare al leader della cenation va direttamente contro AJ ricordandogli che dopo BackLash ha un nemico che non lo lascerà in pace finchè non si sarà ripreso il suo titolo. A questo punto Cena sentendosi preso in giro, fa notare a l’ex Shield che lui ha dimostrato di non aver le palle e che ora deve farsi da parte; punto nell’orgoglio Dean fa notare che John ormai è solo un part time e viene usato dalla WWE solo per vendere perchè ormai sul ring non è più al livello degli altri! Prima che il tutto scateni in una rissa interviene Shane che calma gli animi facendo 2 annunci: a No Mercy triple threat valido per il titolo WWE mentre stasera Cena e Ambrose faranno coppia contro Styles e un partner a sua scelta.

    Ryder/Rawley-Jimmy/Jey: il primo incontro della puntata si rivela esser una rivincita della “terza” semifinale del torneo vista in quel di BackLash tra gli Hype Bros e i “nuovi” Usos: la contesa si rivela sulla falsa riga di quella di domenica notte decisamente mediocre e breve con nuovamente vincenti i samoani.

    Promo Miz: semplice segmento parlato del campione IC che ricorda a tutti che lui è uscito da BackLash come campione che il suo regno continua a gonfie vele raggiungendo quota 162 giorni davanti a nomi illustri del passato; a interrompere l’autocelebrazione arriva Ziggler che in poche parole gli dice che lui non sarà mai un top name da main event; Miz punto sull’orgoglio dice che lui è un main eventer ogni volta che è sul questo ring. Allora Dolph gli fa un proposta, un ultimo incontro tra di loro, senza nessuno a bordo ring, solo lui e Miz, un ultima volta; Maryse, tirata in causa, interviene dicendo se ha capito bene cosa vuole lo show off ma Bryan interviene dicendo che il campione IC ha mantenuto il titolo solo grazie a sua moglie e quindi ci sarà un rematch contro Ziggler. The Miz con le spalle al muro, gli ricorda al GM che vuole ridiscutere il suo contratto, difenderà il titolo quando vuole lui e se ne va via dall’arena tra i fischi del pubblico.

    Crews-Corbin: il secondo match della puntata doveva esser la rivincita dell’incontro visto nel kick off di BackLash tra i 2 ex NXT ma la contesa non è mai iniziata perchè Baron attacca Apollo ancor prima del suono della campanella annichilendolo fuori ring con la end of days. Corbin si pavoneggia sul ring ma ecco risuonare a sorpresa la theme music di Jack Swagger che va faccia a faccia proprio con l’ex NXT con quest’ultimo che batte in ritirata; il real American prende un microfono annunciando che è un nuovo membro di SmackDown, che in questi anni nessuno ha mai visto il vero Jack Swagger e soprattutto sarà un enorme problema per tutti!

    Fatal 5 way: terzo incontro dello show si rivela esser il match a 5 protagoniste valevole per il posto da prima sfidante al titolo della nuova campionessa Becky Lynch; l’irlandese arriva sul ring e effettua un mini promo ringraziando tutti e dicendo che non vede l’ora di scoprire chi è la sua nuova avversaria perchè ha voglia di lottare! La contesa si rivela decisamente peggiore di quella vista a BackLash visto che la mancanza di una come la Lynch si è sentita. A vincere, tra la sorpresa generale, è stata Alexa Bliss diventando così la prima sfidante al titolo

    Contract Signing: l’annunciata firma del contratto di Slater si rivela un breve segmento dove l’atleta finalmente diventa “ufficialmente” un nuovo membro di SmackDown tra la gioia del pubblico; dopo la firma il nuovo membro dello show blu inizia a ringraziare tutti da Shane a Bryan passando per il suo partner e tutta la sua famiglia; il tutto viene interrotto dagli Ascension che sfidano subito i nuovi campioni a un match titolato e il figlio di Shane ufficializza il tutto con Slater che rimane allibito.

    Slater/Rhyno-Vicktor/Konnor: il quarto match quindi si rivela esser un tag team match valido per i titoli di coppia tra i nuovi campioni e gli Ascension; la contesa si rivela breve e mediocre con un incredibile botch a inizio match in una mossa combinata dei 2 ex NXT. A vincere (scacciando il mio pessimismo) sono Rhyno e Slater che mantengono i titoli.

    Promo Orton: il segmento parlato di The Viper si rivela semplicemente un lancio di sfida a Wyatt, visto che a BackLash ha dimostrato di esser un solo codardo che sa solo attaccare alle spalle e attaccare, di farsi veder sul ring; Wyatt risponde subito dicendo che è stato umiliato e ora non può più fermarsi! L’ex leader della Wyatt family compare a bordo ring con Orton che lo invita a salire sul ring ma le luci si spengono e compare Rowan che attacca alle spalle Randy ma viene subito annicchilito da un RKO con Wyatt scomparso nel nulla

    Main Event: come annunciato nel segmento da parte l’incontro finale si rivela un tag team match tra Cena e Ambrose contro Styles e il local Ellsworth visto contro Strowman in quel di RAW; tuttavia il jobber non arriva neanche sul ring visto che è stato attaccato da The Miz che dice a tutti che è lui il main event diventando il compagno di Styles. La contesa si rivela guardabile ma niente di eclatante e vede vincere il team face con lo schienamento di Cena ai danni di Miz. Nel post match Ambrose incavolato come una bestia annichilisce il leader della cenation con la dirty deeds e lo show si chiude con l’annuncio ufficiale con grafica del triple threat valido per il titolo WWE.

    Puntata di SmackDown post BackLash si rivela un guardabile e semplice show, scorrevole e soprattutto senza punti “morti”
    Il lottato vera pecora nera dello show con il solo main event che a fatica raggiunge una sufficenza tirata.
    La federazione non perde tempo e già inizia a costruire la card del prossimo PPV annunciando ufficialmente con grafica il triple threat per il titolo WWE tra Ambrose-Cena-Styles; inoltre abbiamo già la prima number one contender al titolo femminile Alexa Bliss; vanno avanti le faide Orton-Wyatt e Miz-Dolph con quasi scontato incontro in quel di No Mercy; da capire che intenzioni hanno con i nuovi campioni di coppia e come gestiranno gli altri tag team, Usos su tutti; novità Jack Swagger che lascia RAW a sorpresa andando a SmackDown e all’orizzonte sembra esserci un Corbin-Swagger.

  • FutureIsNow

    Ma perché slater quando combatte ha sempre sangue in faccia?