La Verizon Arena di Little Rock, Arkansas, ci accoglie per questa nuova puntata di Friday Night Smackdown. Come sempre, alla tastiera, c'è il buon Mauro Chosen One

Pubblicità

 

La puntata si apre con il COO della WWE Triple H, che fa capolino sul ring accolto da una buona dose di fischi da parte del pubblico. Una grafica ci ricorda che a WrestleMania XXX, Daniel Bryan affronterà Triple H. In caso di vittoria di Bryan, il leader dello YES Movement lotterà nel main event, contro Batista e Randy Orton, in un Triple Threat valido per il WWE World Heavyweight Champion. HHH afferma che a Raw; i fans e Daniel Bryan hanno avuto il momento migliore della loro vita. Hunter informa il WWE Universe che Bryan non sarà presente alla puntata odierna e sottolinea che è felice che i fans abbiano avuto il loro momento, perché ora lui metterà fine allo YES Movement. Il COO della WWE sottolinea che fin da SummerSlam, ha cercato di proteggere D.Bryan: dai fan, dalla fama e dal successo e tutto ciò, per non farlo finire in un grosso oceano pieno di squali, in grado di divorarlo in pochissimo tempo. Lo ha protetto per dare una speranza al pubblico poiché lo YES Movement è soltanto speranza, un sogno per giustificare le loro patetiche vite. I fan sognano di veder lo sfavorito di turno aver la meglio, ma alla fine della fiera, Bryan è come tutti loro: un eterno perdente. HHH afferma che a WrestleMania metterà fine a tutto ciò:  non ci sarà nessun Triple Threat, i sogni dei fan finiranno ma soprattutto finirà Daniel Bryan e lo seppellirà ( si lo ha detto sul serio) una buona volta per tutte. HHH dice che però lo show deve andare avanti e chiama sul ring Sandow e si arrabbia con lui, per essersi rifiutato di salire sul ring durante l'occupazione dell'ultima puntata di Raw. HHH gli consiglia di scusarsi e Sandow lo fa. Il COO della compagnia gli augura buona fortuna per il suo match che inizierà fra poco. Il salvatore delle masse dovrà affrontare Seth Rollins, e mentre i tre Hounds Of Justice salgono sul ring, HHH lascia il quadrato e se la ride.

 

Seth Rollins vs Damien Sandow:(sv)

Inizio migliore per Sandow che getta malamente Rollins giù dall'apron ring e prende il controllo della contesa. Il salvatore delle masse si fa sorprendere da una buona mossa dal membro dello Shield, che lo fa urtare contro il turnbuckle. Comeback di Rollins che va a segno con delle buone mosse,come un buon Enziguiri Kick. Sandow cerca di ritornare nel backstage ma viene bloccato da Reigns e Ambrose. Sandow viene steso dalla Suicide Dive di Rollins e poi, dopo esser ritornato sul ring, subisce la BlackOut che regala a Rollins la vittoria. I tre sembrano aver finito ma decidono di infierire su Sandow, come facevano ai bei tempi. Il Salvatore delle Masse è vittima di una perentoria Triple Powerbomb degli Hounds Of Justice.

Winner: Seth Rollins

 

Nb: Con un minutaggio migliore, ne sarebbe uscito un gran bel match

 

Big E vs Fandango: (sv)

Ed ora in azione abbiamo l'attuale campione Intercontinentale, Big E che se la vedrà contro il buon Fandango, accompagnato come sempre dalla splendida Summer Rae. Intanto i commentatori ci annunciano che anche Fandango sarà nella 30 Men Andre The Giant, memorial battle royal.

Fandango parte molto aggressivo e sembra mettere in difficoltà Big E, ma il campione IC si riprende e da spolvero alla sua maggiore potenza fisica. Big E si sbarazza facilmente del ballerino con la sua Big Ending e la contesa si conclude nello spazio di 2 minuti.

Winner: Big E

 

Segmento di Bad News Barrett che si presenta per dispensare come al solito le cattive notizie. Barrett si focalizza sulla streak di Undertaker, arrivata a 21-0. Un grande risultato, ma la cattiva notizia è che a WrestleMania XXX finirà. Barrett dice che i bambini si metteranno a piangere per tutta la notte e costringeranno i loro genitori a rimanere svegli. Gli adulti andranno al lavoro esausti e potrebbero rischiare di addormentarsi durante un importante meeting. In tal caso, è molto facile che verranno licenziati. Thank you very much (cit.) Da questo segmento abbiamo capito che il tasso di disoccupazione degli Stati Uniti dipende anche dalla streak del Phenom.

 

Cody Rhodes & Goldust vs Real Americans:(2/5)

Ora passiamo ad un tag team match, che vede protagonisti, da una parte Cody Rhodes e il buon Goldust. Dall'altra parte, ci sono i Real Americans, come sempre accompagnati da Zeb Colter.

Inizio più favorevole ai face con un Cody Rhodes sugli scudi. Rhodes prova una springboard crossbody, dall'interno all'esterno del ring, ma Cesaro lo intercetta in mid-air e lo getta malamente con la schiena contro l'apron ring. I protetti di Zeb Colter prendono il controllo della contesa dopo un brutto inizio e si mettono a lavorare Rhodes al tappeto. I due abbassano notevolmente il ritmo della contesa e Rhodes sembra in sofferenza. I Real American vanno vicini alla vittoria dopo un braccio teso di Swagger, ma Rhodes si salva al conto di due. Cody prova disperatamente a dare il cambio al fratello ma finisce nella Cesaro Swing dello svizzero. I Real Americans iniziano a litigare fra di loro e si rubano più volte il cambio, mandando Colter su tutte le furie. I due si provocano a vicenda ma non si accorgono che Rhodes sta per dare il cambio a Goldust. Swagger prima getta giù dall'apron il Bizzare One, ma poi si fa sorprendere da una backslide di Rhodes che gli porta una sorprendente vittoria. Nel post match, i protetti di Zeb Colter infieriscono su Rhodes, lanciandolo più volte contro il sostegno metallico. Fortunatamente per il buon Cody, gli Usos corrono in suo soccorso e costringono i Real Americans alla ritirata.

Winners: Cody Rhodes&Goldust

 

Bray Wyatt vs Kofi Kingston: (3/5)

Oggi Bray Wyatt se la vedrà contro l'idolo di grandi e piccini cioè #KofiStronzo. Sulla carta ci si aspetta un buon match.

Il ghanese inizia molto bene la contesa, puntando tutto sulla sua maggiore agilità ed esplosività fisica. Kingston fa ruzzolare Wyatt malamente fuori dal ring e poi regala spettacolo andando a segno con un braccio teso in springboard. Kingston prova una diagonale ma Wyatt lo intercetta e lo getta fuori dal ring. Il leader della Wyatt Family prende in mano le redini della contesa, lavorando il ghanese molto bene al tappeto. Kingston si riprende e connette con un buon dropkick. Il ghanese prova una mossa dal paletto ma viene intercettato al volo da Wyatt che lo stende con una schiacciata accompagnata, in parte simile ad una Rock Bottom. Wyatt schianta il ghanese all'angolo con uno splash e poi va a segno con una devastante Sister Abigail, che gli dona la vittoria. Ottima prestazione di Wyatt in vista del suo match di WrestleMania XXX contro John Cena.

Winner: Bray Wyatt

 

Nel backstage, Kane convoca lo Shield nel suo ufficio. Il Director Of Operations si congratula con Ambrose per aver difeso con successo il titolo degli Stati Uniti a Main Event. Ambrose gli chiede il perché li ha chiamati nel suo ufficio e Kane ordina ai tre di mettersi a bordo ring durante il suo match di stasera contro Big Show, per assistere al suo massacro e magari rimarrà qualcosa del gigante per i tre mastini della giustizia. Rollins dice che in realtà li vuole a bordo ring, così potranno proteggerlo. Reigns dice che loro non prendo ordini da lui e Rollins sottolinea che eseguono soltanto ciò che è meglio per il loro business.

 

Nikki Bella vs Tamina(2/5)

Arriviamo al momento del match delle divas. Nikki Bella affronterà Tamina, accompagnata da AJ Lee a bordo ring. La campionessa delle divas si posiziona poi a bordo ring.

Tamina prende in mano fin da subito le redini dell'incontro e fa cadere malamente Nikki fuori dal ring, che sembra aver messo male al tappeto la gamba sinistra. La figlia di Jimmy Superfly Snuka va a segno con un poderoso Samoan Drop e poi sale sulle corde per il suo splash. Tamina va a vuoto e permette a Nikki di riportarsi nella contesa. Tamina dopo un paio di minuti di sofferenza, si avvicina alla vittoria con un superkick, ma la fidanzata di John Cena esce dallo schienamento al conto di 2. AJ prova ad interferire nella contesa ma viene stesa da Brie Bella. Tamina corre in soccorso di AJ e getta Brie contro le barricate. Si ritorna sul ring e Nikki evita un nuovo superkick della samoana e si carica a fatica Tamina sulle spalle e va a segno con la sua particolare finisher, che le regala una sorprendente vittoria.

Winner: Nikki Bella

 

Dolph Ziggler vs Alberto Del Rio:(4/5)

Giungiamo ora ad un match “inedito”, cioè quello che vede coinvolti Alberto Del Rio e Dolph Ziggler. I commentatori ci comunicano che anche Alberto Del Rio entrerà nella 30 Men Andre The Giant memorial battle royal di WrestleMania XXX.

Pubblico tutto dalla parte di Ziggler. Prime fasi dell'incontro molto equilibrate, Ziggler cerca di prendere il vantaggio del match, dopo aver eseguito un dropkick, che getta Del Rio fuori dal quadrato. Ziggler esegue la sua serie di elbow drop. Prova uno splash all'angolo ma il messicano lo blocca e va a segno con un foot stomp. Dopo la pausa pubblicitaria, Del Rio è in pieno controllo del match. Prova una mossa dal paletto ma lo show off lo intercetta con un dropkick. Ziggler riesce a riprendersi dal brutto momento. Del Rio però va a segno con una ottima Backbreaker, ma Ziggler si salva. Il messicano prova il suo superkick, ma lo Show Off lo evita e connette con la sua particolare DDT. Ziggler si fa sorprendere dalla combo one arm ddt- superkick di Del Rio che va vicinissimo alla vittoria. Del rio prova la sua Crossarmbreaker, Dolph la evita ed esegue la sua versione della Fameasser, ma il messicano riesce a salvare capra e cavoli. L'intensità dell'incontro continua a salire. I due si spostano sul turnbuckle e Del Rio esegue un magnifico Inverted Superplex, che lo porta molto vicino alla vittoria. Del Rio prova di nuovo la Crossarmbreaker, trasformata abilmente da Ziggler in una Zig Zag outta nowhere, che gli vale la vittoria. Grande prestazione di entrambi.Grandissimo match.

Winner: Dolph Ziggler

 

Nel post match la splendida Renee Young intervista Ziggler al riguardo della sua vittoria odierna. Lo show off afferma che con questa sono due le vittorie di fila con Del Rio ed sottolinea che ha sempre fatto grandi prestazioni, a Raw, a Smackdown, a Main Event e persino a Superstars. Ziggler si iscrive alla 30 Men Andre The Giant Memorial Battle Royal e afferma che quando vincerà quel trofeo, otterrà finalmente il suo tanto agoniato WrestleMania Moment.

 

Ci viene annunciato, tramite un bel videopackage, che Carlos Colon, leggendario wrestler portoricano, entrerà nella Hall Of Fame per la classe del 2014. Colon si aggiunge ai già annunciati Ultimate Warrior, Jake The Snake Roberts, Lita e Paul Bearer.

 

Promo della Wyatt Family. Bray dice di aver sognato di trovarsi in una guerra con Cena e che sentiva una voce femminile che diceva di essere orgoglioso di lui. Poi si è svegliato e ha trovato Cena. Era solo, sconsolato, nel mezzo dell'occhio del ciclone. Ma non si deve preoccupare perchè ci metterà poco a finirlo.

 

Nel backstage, Kane incontra i tre dello Shield sulla via del ring. Il big Red Monster li invita a seguirlo a bordo ring.

 

Big Show vs Kane:(2/5)

E finalmente veniamo al main event della serata, che vede il Director Of Operations Kane, affrontare Big Show. I tre dello Shield, dopo l'inizio del match si posizionano a bordo ring e assistono alla contesa. L'inizio è migliore per il gigante, e fin da subito ci si aspetta un incontro molto fisico. Kane colpisce alla gambe Show e poi va a segno con una serie di big boot. Kane si focalizza sul ginocchio sinistro di Show. Il ritmo rimane basso e Kane esegue una buona running ddt, che però non gli vale la vittoria. Kane prova la chokeslam, ma Show non ci sta a tenta la medesima manovra. Show ha la meglio e riesce ad andare a segno con il suo comeback. Buona spear di Show, che poi esce dal ring e si confronta con i tre dello Shield.. Show ritorna sul ring e sale addirittura sul paletto, ma Kane lo blocca ed esegue una chokeslam dalla terza corda. Sembra che il match sia giunto ai titoli di coda ma il gigante riesce uscire dallo schienamento al conto di due. Kane si riposa all'angolo ed ordina ai tre dello Shield di attaccare il gigante. I Tre Hounds Of Justice però si rifiutano e mandano su tutte le furie Kane. Il Big Red Monster si fa sorprendere dalla Showstopper del gigante che lo mette al tappeto per il conto di 3 vincente. Nel post match i tre dello Shield se ne stanno ritornando nel backstage ma Kane trascina Rollins sul ring. Mano alla gola di Rollins e prova la Chokeslam ma prontamente Reigns stende il Director Of Operations con una poderosa spear. . I tre dello Shield si fermano al centro del ring sul corpo esanime di Kane.

Winner: Big Show

 

E su queste immagini si chiude la puntata odierna di Smackdown

 

Voto alla puntata: 6/7

 

Cosa mi è piaciuto: Buona puntata di Smackdown, che ha saputo regalare alcuni interessanti spunti di discussione. Ottimo il promo di Triple H, che ha mantenuto coinvolto il pubblico ed ha sviluppato ottimamente la storyline con Bryan, A WrestleMania l'esisto dell'incontro sembra molto scontato, ma attenzione all'ego del nasone(non seppellirlo anche questa volta Hunter….)Benone Ziggler e Del Rio, autori di un grandissimo incontro. Hanno una perfetta alchimia e poche volte hanno fatto male l'un contro l'altro. Oggi sicuramente il buon minutaggio della contesa gli ha dato una mano. Molto contento che a vincere il match sia stato Ziggler, segno che forse per lui è prevista una “rinascita”. Magari col tempo, pian piano, riuscirà a recuperare la credibilità persa negli ultimi mesi e finalmente a sbarcare in una zona della card a lui più consona. Bene Wyatt. Il match con Cena a WrestleMania mi intriga sempre di più. Sempre eccelso al microfono. Nel complesso bene anche le Divas.

 

Cosa non mi è piaciuto: Sembra che all'interno della WWE, per quanto riguarda alcune storyline, ci sia della confusione. L'esempio più lampante è quello dello Shield, che sembravano sul punto di splittare, che poi si son riuniti ed adesso sembrano sul punto di turnare face. Se davvero si concretizzerà l'ultimo punto, il turn durerà fino al momento in cui i tre inizieranno a scannarsi fra di loro, cioè al massimo un paio di settimane. Non vedo per niente Ambrose in quel ruolo. Mentre Reigns e soprattutto Rollins, una volta splittati, saranno molto adatti ai ruoli dei beniamini del pubblico. WrestleMania sarà il momento giusto per il loro split? Per me è quello più probabile

Confusione che aleggia anche intorno ai titoli di coppia. Non sembra al momento che ci sia un piano ben stabilito per gli Usos. Probabilmente l'infortunio riportato da Road Dogg ha scombussolato i piani della compagnia e al momento stanno valutando i piani di riserva. I titoli nella card dello showcase of immortals dovrebbero venir difesi. Magari contro o i Real Americans o contro i fratelli Rhodes. Più quotati gli ultimi due. Infine vorrei sottolineare come Sandow sta rischiando di finire prepotentemente nella “jobberland”, quella zona in cui una volta in cui ci si entra, si fa poi fatica ad uscirne. Oggi ha jobbato a Seth Rollins ed è giusto come risultato, però in un match di questa durata, mi fa davvero innervosire. Sandow merita un trattamento migliore.

 

Per oggi è tutto. Appuntamento alla settimana prossima!

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.