Benvenuti al report completo dell'episodio settimanale di Smackdown, ultimo show WWE prima della disputa di Night of Champions. In azione, fra gli altri il New Day, Dean Ambrose, Roman Reigns, Paige e Seth Rollins. Inoltre Nikki Bella terrà il Bellabration, un party in onore del record appena infranto. Alla tastiera, come al solito, BazingaHWF.

Pubblicità

L’episodio si apre con un recap del Main Event di Raw, ovvero sia la sfida fra John Cena e Sting, che hanno affrontato e sconfitto Seth Rollins e Big Show.

Ci spostiamo all’arena, dove fa il suo ingresso il campione degli Stati Uniti e campione WWE Seth Rollins. Apprendiamo che nel Main Event quest’ultimo e Sheamus dovranno vedersela con il duo formato da Dean Ambrose e Roman Reigns.

Seth Rollins: “Questa Domenica a Night of Champions farò la storia, quando difenderò i miei due titoli contro John Cena e Sting, due futuri Hall of Famer, sconfiggendoli entrambi. Per Night of Champions, per quanto riguarda John Cena, non solo lo sconfiggerò di nuovo, ma inoltre lo distruggerò, non solo fisicamente, ma anche mentalmente. Dall’altro canto Sting, gli farò capire perché lui è il passato, mentre io sono il presente! Stasera, invece, insieme a Sheamus, affronterò i miei vecchi fratelli dello Shield Dean Ambrose e Roman Reigns. Ma voi vi chiederete: perché Seth fa squadra con qualcuno che lo può attaccare alle spalle in qualsiasi momento, incassando la valigetta? Beh, io non ho problemi, poiché, come si dice, è bene tenersi vicini gli amici, ma ancora di più i nemici. Inoltre non sono minimamente preoccupato da Sheamus, non lo vedo come una minaccia…”

Proprio in questo istante parte la musica del Guerriero Celtico, che si presenta sullo stage, con un microfono: “Un concetto molto interessante quello di prima Seth… Ma mi devi considerare un amico o un nemico? Fidati quando ti dico che è molto meglio per te non avermi come nemico.”

Rollins: “Con tutto il rispetto Sheamus, non posso considerare tutto questo (indica con sdegno l’irlandese) una minaccia. Come dicono loro, tu sembri uno stupido conciato così.”

Sheamus: “IO NON SEMBRO UNO STUPIDO, AVETE CAPITO?! RTH! RTH! Rispettate la CRESTA!”

Rollins: “RTH? Andiamo…”

Sheamus: “Lascia che ti spieghi una cosa: Seth questa sera abbiamo un incontro. Affrontiamo gli ex Shield e io sarò in quell’angolo a valutare i tuoi punti di forza e i tuoi punti deboli, perché stai certo che, prima o poi, ti porterò via il titolo mondiale dei pesi massimi. Pertanto…Ci vediamo nel Main Event amico.”

 

Questa sera Cesaro se la vedrà con Big Show. Fra poco avremo in azione le Divas, con il team PCB.

 

Match 1:Becky Lynch & Paige vs Naomi & Sasha Banks (2/5)

Iniziano Becky e Naomi, con la prima che assesta subito una serie di Uppercut, prima di gettare al suolo l’avversaria, con una proiezione. A seguire un single leg Dropkick. Entra Sasha, ma la Lynch è ancora in controllo e atterra due volte l’avversaria. Becky prova anche una serie di schienamenti, che le valgono solamente un conto di due. Si corre, ma Sasha con l’astuzia mette fuori combattimento la rivale. Al rientro dalla pubblicità, la situazione rimane invariata: infatti, il team BAD è in pieno controllo delle operazioni e l’irlandese è costretta a subire. Finalmente, dopo diversi minuti, Paige riesce a prendersi il cambio, colpendo immediatamente Naomi con una potente ginocchiata, prima di colpirla con parecchie testa, prima di una seconda ginocchiata. Prova ad interferire Sasha, ma viene neutralizzata da Becky Lynch. Tuttavia Naomi, con una culla improvvisa mette le spalle dell’inglesina al suolo per il conto di tre.

Winner: Team Bad

 

Siamo nel backstage della quinta dimensione, in compagnia di Stardust, il quale presenta i suoi nuovi alleati, gli Ascension. Benvenuti nella Terra Desolata Cosmica.

 

Siamo di nuovo nell’arena, dove fanno il loro ingresso i campioni del New Day, entrando come al solito in maniera eccezionale, con I soliti cartelli di protesta, nei confronti dello spreco dei tavoli. I tre hanno qualcosa da dire: “I tavoli sono qualcosa terribile da distruggere. È una mancanza di rispetto quello che fanno i Dudley Boyz. Loro mancano di rispetto a tutti gli uomini. Mancano di rispetto a Madre Natura. Quest’ultima da millenni fa crescere questi bellissimi alberi nel mondo e ci fa schifo che i Dudley rovinino tutto ciò. NON si deve mancare di rispetto a Madre Natura. Per questa ragione, noi vogliamo aiutare i Dudley a redimersi, facendoli firmare questa petizione, atta a salvare i tavoli. Ricordate, dovete aiutarci a salvare i tavoli. #SavetheTables, #SavetheTables”

Match 2: Kofi Kingston vs Devon (s.v.)

Kofi vorrebbe far firmare la petizione ai Dudley, ma Devon strappa i fogli. Kofi allora prova a colpirlo, ma l’ex campione di coppia lo anticipa più volte. Big E nel frattempo prova a prendere un tavolo, ma viene fermato da Bubba Ray. Interferisce Woods, con il giusto tempismo. Infatti, pur venendo malmenato da Devon, permette a Kofi di sorprendere il Dudley con un roll-up, che vale la vittoria.

Winner: Kofi Kingston

 

Recap di Raw, per quanto riguarda la storyline, che vede coinvolti Rusev, Summer, Dolph Ziggler e Lana. La bionda Rae ha accettato di nascosto il regalo di Dolph.

Questa sera, Dolph Ziggler affronterà Kevin Owens.

 

Recap di Raw: vengono mostrate le fasi salienti del match, valido per la corona femminile. Nikki Bella ha infranto il record.

Siamo nel Backstage, in compagnia di Nikki Bella, in tiro per la sua festa il Bellabration. Brie, nel frattempo sta controllando gli ultimi dettagli: Dj Set, Champagne eccetera. Secondo Nikki sarà il party migliore di sempre. Tuttavia la sorella e Alicia sono un po’ pressate dalle eccessive richieste della campionesse.

 

Recap di Raw, per quanto riguarda il feud Wyatt Family vs Roman & Dean Ambrose. Il duo sembra aver trovato il terzo componente del team.

Big Show si sta avviando verso l’arena, ma viene fermato da The Miz, che gli da una cartelletta “CONFIDENTIAL”. Show la visiona, sbuffa e la getta con sufficienza al suolo.

Match 3: Big Show vs Cesaro (2/5)

Cesaro incomincia le offensive, con degli Uppercut, ma Show risponde con una potentissima chop. Lo svizzero viene portato all’angolo, dove tuttavia riesce ad evitare la chop, bloccando anche il braccio del gigante, con una sottomissione illegale (dato l’appoggio alle corde). Cesaro inizia dunque a lavorare il braccio destro del gigante, ma quest’ultimo si libera del fastidioso attacco nemico, scaraventando Cesaro dall’altra parte del ring. Dal canto suo Show inizia invece a lavorare la gamba di Antonio, con potenti gomitata, calci, prese illegali e potenti sottomissioni. Cesaro si libera dalla morsa nemica e piazza innumerevoli Uppercut al volto del rivale, eseguendo poi un Cross Body. A seguire una bellissima Uppercut in salto. Show prova la Show Stopper, ma Cesaro la evita, provando a eseguire la Crossface, che non riesce. Nuovo tentativo di Showstopper, negata da una magia di Antonio, che però poco dopo deve soccombere al potentissimo KO Punch di Show, che vale la vittoria.

Winner: Big Show

 

Nel backstage, Roman Reigns e Dean Ambrose, vengono raggiunti da Renee Young, la quale prova a chiedere ai due quale è il loro compagno di Night of Champions. Tuttavia i due non vogliono rivelare nulla. Tutti lo scopriranno in quel di Night of Champions. Questa sera, invece, affronteranno il campione mondiale e mr.Money in the Bank. Niente di particolarmente minaccioso.

 

Match 4: Kevin Owens vs Dolph Ziggler (2,5/5)

Dolph inizia subito come una furia a colpire l’avversario, il quale però lo colpisce con un potente colpo in corsa. Ziggler risponde con un Dropkick molto buono, al quale segue un Roll-up, che vale solo un conto di due. Dolph tenta nuovamente un Dropkick, ma Owens lo evita facilmente e rifila all’avversario una potentissima Swenton. Solo conto di due però. Comunque sia, Kevin inizia a prendere il comando del match, schiantando e colpendo Ziggler a ripetizione. Quest’ultimo prova una reazione, ma Owens lo livella con una DDT potente. Al rientro dalla pubblicità, assistiamo finalmente alla reazione di Dolph, che abbatte più volte il rivale, cercando in molte occasioni il roll-up. Vengono anche messe a segno la Fameasser e una bellissima DDT, ma nessuna delle due manovre sono sufficienti per sconfiggere Owens. L’azione si sposta fuori dal ring, dove il canadese esegue una Fallaway Slam, facendo impattare il rivale su una barricata. Owens ritorna sul ring, mentre Ziggler rischia il conteggio fuori; per sua fortuna rientra sul ring, ma Kevin non ci sta e li ributta fuori, questa volta facendolo impattare prima sul paletto e poi scaraventandolo oltre la barricata. Dolph riesce a rientrare al conto di nove, anche se ormai è senza forze. Superkick di Owens e Ziggler e nuovamente fuori dal ring, con Owens che vuole finirlo con una Powerbomb sull’apron. Tuttavia si presenta Ryback a salvare lo Showoff, mettendo in fuga l’ex campione NXT.

Winner by DQ: Kevin Owens

 

Siamo di nuovo nel backstage, in compagnia di Nikki e il Team Bella. Brie e Alicia hanno qualcosa da dire alla campionessa, ma quest’ultima non sembra volere ascoltare: entra nella sala adibita per il Bellabration, ma purtroppo per lei non c’è nessuno degli invitati. Brie prova a spiegare, ma Nikki è convinta che sia una sorta di festa a sorpresa. In realtà nessuno è voluto venire alla festa della campionessa, che triste continua a bere. Si presentano alle sue spalle le tre ragazze del PCB. Charlotte promette di vincere a Night of Champions. Si presenta anche Adam Rose, che definisce la festa uno schifo. Nikki furiosa prende la torta e la scaraventa in aria, senza accorgersi di aver colpito la sorella e la Fox. Tuttavia Nikki è quasi quasi felice di aver imbrattato le due, ree di non aver saputo organizzare una bella festa.

 

Ci spostiamo nel backstage, dove Dolph Ziggler viene raggiunto da Summer Rae, che si sincera delle sue condizioni fisiche e lo ringrazia per il bel regalo di Raw.  I due flirtano un po’, prima che il segmento si concluda.

 

È tempo di Main Event

Match 5: Dean Ambrose & Roman Reigns vs Seth Rollins & Sheamus (2,5/5)

Sheamus prima dell’inizio del match prende un microfono e litiga con il pubblico, mentre Rollins se la ride apertamente.

Inizia finalmente l’incontro e i due ex Shield fanno subito piazza pulita del ring. Al rientro dalla pubblicità vi sono Rollins e Sheamus che stanno litigando in maniera animata; tuttavia i due stanno controllando abbastanza bene Dean Ambrose. Ottimo spezza schiena di Rollins e buona Powerslam di Sheamus. Il duo degli heel continuano il loro dominio con delle prese statiche. Dopo uno spezza collo Dean riesce finalmente a dare il tag a Roman: l’Ariete entra e asfalta più volte Seth Rollins, per poi rifilargli una serie di bracci tesi. Rollins però ad un certo punto prova un roll-up, ma Reigns riesce ad uscirne. Tentativo di Avada Kedavra del campione, che però viene neutralizzato da un Roll-up di Roman, che viene anche tramutato in una potente Powerbmb. Viene caricato il Superman-Punch, ma Seth risponde con l’Avada Kedavra. Sheamus non vuole prendere il cambio, ma con l’inganno Seth glielo da. L’irlandese viene colpito da un Suicide Dive di Ambrose, il Superman Punch di Roman e, infine, dalla Dirty Dedds di Dean, che vale la vittoria.

Winner: Roman Reigns & Dean Ambrose

 

La puntata si chiude con una clip dei Wyatt, che asfaltano a ripetizione Ambrose e Reigns. Infine Wyatt dice che non importa chi sarà il loro partner a Night of Champions. Alla fine tutti quanti cadranno. Run!

 

Cosa mi è piaciuto: Come incontri gli unici da segnalare in maniera positiva sono la sfida di Kevin Owens e Ziggler e il Main Event. Grande, come al solito il New Day.  Per il resto una puntata nomalissima pre PPV, dove “spicca” anche la mise di Nikki Bella.

Cosa non mi è piaciuto: Nulla di particolare. Tutto secondo la normale mediocrità di Smackdown.

Considerazioni generali: Si continua a lavorare sul probabile turn heel di Paige, mentre la storyline di Rusev e Dolph Ziggler inizia a prendere una piega davvero strana, dove l’unica vera vittima sembra essere il bulgaro. Spero in una riunione con Lana e di una sua vittoria su Ziggler. Night of Champions è alle porte e i risultati sono tutt’altro che scontati.

Voto puntata: 6