Benvenuti al report dell'ultimo episodio di Smackdown, che oggi vedrà in azione, fra gli altri, il campione WWE Seth Rollins, Roman Reigns, Dean Ambrose e Bray Wyatt. Alla tastiera, come al solito, BazingaHWF.

Pubblicità

La puntata si apre con un video di riepilogo dell’ultimo episodio di Raw, in particolare la situazione di Seth Rollins, che ha coinvolto anche Roman Reigns e Dean Ambrose.

Ci spostiamo all’arena, dove assistiamo proprio all’ingresso del campione WWE, Seth Rollins, accompagnato dalla J&J Security.

“È chiaro che voi stupido pubblico non possiate avere lo stesso stile dei miei ragazzi, Jamie e Joey, dopo che a Raw gli ho regalato una Cadillac nuova di zecca. Non solo, visto che ho regalato loro anche i nuovissimi orologi della Apple. Ragazzi dobbiamo essere focalizzati al presente. Il mondo cambia davanti i nostri occhi. Questa è un periodo da definire Storico. Un giorno i vostri nipoti vi chiederanno cosa si provava a vivere in questi tempi. Ad esempio vi chiederanno:  come è stato quando Seth Rollins ha distrutto Roman Reigns? Oppure: dove eravate quando Seth Rollins ha riunito l’Authority e ha raso al suolo la Suplex City? – recap del pestaggio su Lesnar, avvenuto due settimane fa a Raw.- Senza dubbio sono la migliore Superstar di questa generazione. Ho conquistato tutto quello che c’era da conquistare. Ho conquistato e distrutto la Bestia, l’uomo del 21-1! Inoltre abbiamo torturato Roman Reigns, sotto gli occhi di suo fratello Dean Ambrose, inerme fuori dal ring. Daremo a questi due l’opportunità di vendicarsi. Infatti Dean Ambrose affronterà Bray Wyatt questa sera, mentre Roman affronterà nel Main Event…me. Non so sinceramente se Roman si presenterà, ma forse…”

Il discorso di Seth Rollins viene interrotto dall’ingresso di Dean Ambrose, che però, arrivato sullo stage si ferma e torna indietro, per ritornare con una Kendo Stick, riuscendo così a mettere in fuga l’Authority.

Seth Rollins: “Bene se sei pronto per vendicarti, il tuo match inizia subito!!”

Match 1: Dean Ambrose vs Bray Wyatt (2+/5)

È Ambrose ad iniziare molto positivamente la contesa, prima però di essere asfaltato da Wyatt con tutto il suo peso. Dean però riesce a riprendersi velocemente, assestando ai danni dell’avversario uno Spezzacollo in giravolta, per poi salire sul paletto. Bray però si da alla fuga. Il Lunatic Fringe allora lo raggiunge e lo stende con un braccio teso. Al rientro dalla pubblicità, Wyatt prova la Sister Abigail, venendo però bloccato dall’avversario, che lo getta anche fuori dal ring. Dean si prende un rischio, ma riesce a connettere un bel Suicide Dive. Poco dopo quest’ultimo prova il suo Braccio teso ad effetto elastico, che viene però intercettato da Bray, che lo anticipa utilizzando proprio un clothsline. A questa manovra segue una Swenton. Tuttavia, dopo pochi scambi, Ambrose riesce a mettere a segno la combo braccio teso effetto elastico, gomitata dal paletto, non riuscendo tuttavia ad ottenere la vittoria. Wyatt si da di nuovo alla fuga,  questa volta ingannando il povero Dean, che viene schiantato nella barricata, riportato sul ring e colpito con la Sister Abigail, che vale la vittoria finale.

Winner: Bray Wyatt

 

Dopo la pubblicità troviamo sul ring Hot Hot Adam Rose, in compagnia di Rosa Mendes. Adam dichiara che tutto il pubblico è geloso di loro due.

Il promo viene però interrotto dall’ingresso di King Truth, con uno stura-cessi come scettro.

Match 2: King Truth vs Hot Hot Adam Rose w/Rosa Mendes (s.v.)

Dopo le prime fasi di studio è Truth ad atterrare per la prima volta l’avversario. Ciò fa infuriare Rose, che non  fa altro che peggiorare la situazione. Tuttavia King sbaglia la rincorsa successiva e ciò favorisce il ritorno di fiamma di Adam, che viene sostenuto fra l’altro potentemente da Rosa.Truth prova un Roll-Up dal nulla, che per poco non gli da la vittoria. Il tutto è però rimandato di pochissimi secondi, perché il rapper mette a segno la sua finisher, che chiude i giochi definitivamente.

Winner: R-Truth

 

Recap del fantastico match di Raw fra Cesaro e John Cena, terminato con l’interferenza di Kevin Owens.

Inoltre ci viene mostrata un’intervista registrata di Ryback, nella quale dichiara che sconfiggerà questa sera Mark Henry. Quest’ultimo risponde a tono, durante un’intervista rilasciata nel backstage a Rich Brennan. Ryback entrerà nella Hall of Pain.

Match 3: Ryback vs Mark Henry (1.5/5)

Dopo I primi scambi, dove I due sono più o meno alla pari, Ryback tenta di mettere a segno la Shell-Shocked, che viene facilmente bloccata dall’omone di colore, che lo atterra con  un braccio teso, per poi iniziare a tempestarlo di colpi, anche scorretti. Il Big Guy risponde a tutto questo con una spallata e con uno splash. Il pubblico sostiene a gran voce il campione Intercontinentale, che prova un Suplex, ma Henry blocca questo tentativo. Il Big Man continua allora a picchiare con colpi poderosi l’avversario, ai quali si alternano mosse statiche di sottomissione. Ryback prova a reagire con un nuovo sollevamento, ma al momento la mole del suo avversario sembra insormontabile. Dopo poco i due finiscono al suolo con una doppia collisione. Finalmente Ryback ha la possibilità di riprendersi e riesce a sollevare l’avversario con un Suplex, al quale segue il Meat Hook. Tentativo di Shellshocked, evitato. Il ragazzone non si da per vinto ed esegue una Spainbuster, per poi riuscire nell’incredibile sollevamento di Henry, che viene finalmente schiantato dalla Shellshocked.

Winner: Ryback

 

Nel backstage Seth Rollins e la J&J si divertono a smanettare con i nuovi orologi. La grafica ci ricorda ancora il Main Event odierno: Reigns vs Rollins.

 

Al rientro dalla pubblicità, assistiamo all’ingresso di Brie Bella, accompagnata da Alicia Fox.

Match 4: Brie Bella w/Alicia Fox vs Naomi (1.5/5)

Brie riesce a liberarsi da una presa al braccio di Naomi, per poi schiaffeggiarla. Poi con l’astuzia la attira in un tranello, grazie anche all’aiuto di Alicia, atterrandola fuori dal ring con un braccio teso a sorpresa. Rientrati sul quadrato Brie inizia dunque a lavorare l’avversaria, eseguendo un buon Dropkick dalla seconda corda, per poi intrappolarla con una presa di sottomissione. Naomi si libera ed esegue anche lei un Dropkick, Brie però si riprende in fretta e colpisce la nemica con una potente ginocchiata in volto. Successivamente le rifila una serie di calcio allo stomaco, prima di connettere un buon Bulldog. Solo due però allo schienamento. Naomi finalmente riprende il controllo della situazione: tutto ciò però è inutile, perchè con una distrazione dell’arbitro, Alicia da un piccolo aiuto alla gemella, che esegue la sua finisher, schienando l’avversaria, vincendo la contesa.

Winner: Brie Bella

 

Nel suo antro oscuro, Bray Wyatt tiene un classico dei suoi criptici promo, ovviamente rivolto a Roman Reigns. Secondo Bray, la debolezza principale di Roman è il fatto che lui abbia tante persone da amare, mentre lui è solo. Ciò lo rende molto forte, più di quanto si possa pensare. ANYONE BUT YOU ROMAN.

 

Match 5: Prime Time Players vs Ascension (1/5)

La squadra degli ex campioni di NXT inizia in maniera positiva l’incontro, prendendosi subito un vantaggio nei confronti dei rivali, in particolare concentrandosi su Darren Young. Quest’ultimo si riprende in fretta, eseguendo un Backdrop sull’Apron su Viktor, che per tutta risposta lo schianta sul paletto. Al rientro dalla pubblicità continua il dominio degli Ascension sempre ai danni di Young. Quest’ultimo, dopo aver patito innumerevoli sofferenze, causa cambi rapidi degli avversari, riesce finalmente a dare il tag a Titus O’Neil che schianta chiunque si ponga sulla sua strada. Inoltre Young mette fuori combattimento Viktor, lasciando sul ring i soli Titus e Konnor. Il campione di coppia in maniera molto agevole mette a segno la Clash of Titus, che vale la vittoria.

Winner: Prime Time Players

 

Tra poco sul ring avremo Rusev e Summer Rae.

Ed eccolo il bulgaro, che si fa adesso accompagnare dalla sua nuova donna, la bionda Summer Rae, che pochi giorni fa a Raw è stata protagonista di una rissa con Lana. L’ex campione degli Stati Uniti è pronto a prendere la parola:

“Ora state zitti, perché Summer ha qualcosa da dire!!”

Summer Rae: “Voglio scusarmi delle mie azioni di Raw. Non avrei dovuto abbassarmi al livello di Lana e schiaffeggiare quella sua stupida faccia. Rusev è un uomo dolce e sensibile. Ciò che ha perso Lana è un guadagno per me.”

Rusev sconcertato per i cori del pubblico: “Ok, USA, ok USA. Questa è una donna. Questa è una vera donna. Una donna che non ha paura di parlare, quando le viene concesso. Una donna che sa quale è il suo posto. Non come Lana. Io non ho bisogno di Lana, una strega dai capelli biondi. (cori We Want Lana). Summer Rae no Lana!! Ho una Lan…Ho una donna migliore adesso! Dolph Ziggler adesso Lana è un problema tuo. Ma ti dico una cosa Dolph: la prossima volta che ti incontrerò ti distruggerò, ti annichilirò, ti ridurrò ad una poltiglia!!! C’è stato un momento in cui avevo perso tutto. E ben presto Ziggler saprai cosa si prova.”

 

È tempo di Main Event.

Prima di iniziare la contesa, Seth prende la parola: “Voglio vedere questi orologi all’opera e saggiare la potenza della nuova macchina. Dunque suonate la campanella, così che al conto di dieci, quando Roman non si presenterà sarò dichiarato il vincitore della contesa.”

Per sua sfortuna l’Ariete si presenta, compiendo la sua classica entrata.

Seth Rollins w/J&J Security vs Roman Reigns (s.v)

Roman inizia molto bene, atterrando Seth, tentando poi una Powerbomb su Mercury, che nel frattempo aveva provato ad intervenire. Seth però rinviene e lo impedisce, eseguendo lui una Bomba di Potenza all’avversario, schiantandolo all’angolo. Inoltre la J&J riesce ad interferire indisturbata, causa parecchia distrazioni dell’arbitro. Seth continua a lavorare l’avversario principalmente al costato. Reigns riesce tuttavia a riprendersi e bloccare una manovra del campione WWE. Inoltre inizia a rifilargli una serie di bracci tesi all’angolo, impedendo anche l’intervento di Mercury. Il samoano poi esegue una poderosa Powerbomb ai danni di Seth. Poco dopo tuttavia interviene Mercury, colpendo Roman, facendo terminare la contesa per squalifica.

Winner by DQ: Roman Reigns

L’Authoirty inzia un massacro ai danni di Roman, tuttavia arriva in suo soccorso Dean Ambrose, che, con la Kendo Stick, mette ko la J&J. Rollins si becca  un Superman Punch, riuscendo però poi a scappare. Sorte inversa tocca a Joey Mercury, che viene avvinghiato dai due ex Shield, che iniziano a pestarlo sonoramente al centro del ring, sotto lo sguardo di Seth Rollins, ormai lontano fra il pubblico. Il segmento si chiude con la Spear di Roman Reigns.

Con queste immagini termina l’episodio di Smackdown.

 

Cosa mi è piaciuto: Puntata skippabile in toto. Rusev è, a mio avviso, più che buono al microfono.

Cosa non mi è piaciuto: Niente in particolare, tranne forse la gestione di Ambrose un po’ in controtendenza rispetto alle settimane precedenti. Per lo più, come detto, puntata totalmente evitabile, che non da nulla alle storie in corso.

Considerazioni generali: Grande passo indietro per lo show Blu, che nel bene e nel male, seppur nella sua generale sufficienza scarsa, negli ultimi mesi aveva comunque proposto quasi sempre angle ed incontri funzionali alle storyline in corso. C'è da considerare che una buona parte del roster fosse già in viaggio verso Singapore.

Voto puntata: 5