Benvenuti al report completo dell'ultimo episodio di Smackdown. Come saprete e come suggerisce il titolo, assisteremo ad un importante debutto da NXT. Inoltre in azione, fra gli altri, Dean Ambrose, Seth Rollins, Roman Reigns, Paige e Cesaro. Alla tastiera, come al solito, BazingaHWF.

Pubblicità

La puntata si apre con Seth Rollins nel backstage incontrare Corporate Kane, il quale si scopre non essere sospeso dagli incarichi per quanto riguarda Smackdown. Seth promette al rivale di Hell in a Cell di sconfiggerlo in PPV. Il Direttore delle Operazioni replica dicendo che questo potrebbe essere l’ultimo Smackdown di Seth da campione del Mondo. Inoltre sarà proprio lui ad aprire la puntata odierna con un match.

Seth se ne va e Kane incontra il New Day, i quali si lamentano del fatto che il povero Xavier Woods non è presenta stasera a causa dei Dudley Boyz e delle loro azioni di Raw. Kane, dopo essersi beffato di loro, li inserisce nel Main Event odierno: i due affronteranno Dean Ambrose e Roman Reigns.

 

Match 1: Seth Rollins vs Cesaro (3+/5)

Cesaro parte subito forte, mettendo a segno un Gutwrench Suplex, provando subito dopo la Crossface, con Seth fuggire furbamente fuori dal ring. Inoltre apprendiamo che Stardust e gli Ascension sono fra il pubblico con un cartello Stardust Section. Seth intanto sembra decidere di farsi contare fuori, rientrando al 7. Cesaro prende allora l’iniziativa con una serie di Uppercut e un Dropkick. Segue un tentativo di Swing, che però viene abortito da Rollins, che fugge ancora una volta fuori dal ring. Stavolta Cesaro decide di andarlo a prendere, ma il campione WWE è furbo e con l’astuzia fa impattare il nemico dapprima sulle transenne e poi sui gradoni. Al rientro dalla pubblicità la situazione è in mano a Seth Rollins, che mette a segno numerose manovra d’offesa. Ad un certo punto con una magia il Superman Svizzero ha una reazione, piazzando un Dropkick praticamente dal nulla. A questo segue una potente Uppercut fuori dal ring, dopo è il turno di un Crossbody. Ennesimo tentativo di Giant Swing fallisce, con Rollins che rimane in piedi come un funambolo e piazza due calcioni, uno dei quali è il suo Avada Kedavra. La sequenza successiva vedere Cesaro mettere a segno la Super European Uppercut e a seguire la Crossface, con Rollins che riesce a prendere le corde in maniera miracolosa. A questo punto Cesaro prova un Suplex dall’apron; tuttavia Seth ne esce in maniera eccellente, eseguendo poi un Pedigree, che gli vale la vittoria.

Winner: Seth Rollins

 

Questa sera ci sarà un’edizione speciale del Miz TV, con protagonisti Dolph Ziggler e Summer Rae. Ed è proprio Mizanin l’ospite di Renee Young nel backstage. L’ex campione WWE promette scintille per questa edizione del suo talk show.

Inoltre vediamo Paige avviarsi dal bakstage verso l’arena. Fra poco tocca a lei.

Ed infatti, al rientro dalla pubblicità, la troviamo già sul ring, pronta a parlare:

“Mi sono sentita in dovere di venire qua fuori a parlare, per le illazioni su me e l’incantevole Natalya. Infatti vorrei chiarire la situazione con due delle persone a cui tengo di più, Charlotte e Becky. Per favore potete venire qui per parlare?”

Ed eccole arrivare le due ex NXT.

Paige continua: “Vi voglio intanto ringraziare per essere venute. Vi voglio dire…”

Becky: “Spero tu ti sbrighi a finire il tuo discorsetto…”

Paige: “Quando voi siete arrivate nel Main Roster ero molto felice e vi giuro che è la verità.”

Becky: “Ok… Cosa volevi dire allora quando hai detto che Charlotte ha vinto il titolo, solamente grazie a suo padre? Cosa volevi dire quando mi definivi irrilevante? Mi viene difficile pensare che non sia stata tu ad attaccare Natalya.”

Paige: “Lo ammetto, lo ammetto. Ero gelosa del fatto che Natalya stava diventando così amica con voi, ma vi ripeto per l’ennesima volta che non sono stata io ad attaccarla.”

Charlotte: “Stop. Adesso parlo io Paige. Sto cercando di capire dove vuoi arrivare. Ma non posso. Io ero felice quando vincesti il titolo delle Divas. Ero felice quando era arrivato il tuo momento. Al contrario, tu non mi rispetti. Quindi mi dispiace, ma non credo alle tue scuse o alle tue storie. Mancano solamente tre giorni alla mia prima difesa titolata…”

Parte proprio in questo momento la musica delle gemelle Bella, con Nikki pronta a parlare:“Vedete Brie e Alicia? Quando io ero Campionessa delle Divas non succedevano queste cose.”

Brie Bella: “Ma questo è Smakdown o un nuovo episodio di Pretty Little Liars? Ma immagino sia questo che accade quando qualcuna come te Charlotte detiene il titolo più importante del mondo del Wrestling Femminile”

Nikki Bella: “Esattamente. Io sono solamente focalizzata sul rivincere il titolo.”

Charlotte: “Vieni sempre qui a parlare del TUO titolo. Notizia Flash: questo è il MIO titolo. Anzi vi dico una cosa, non voglio aspettare Hell in a Cell, se vuoi possiamo affrontarci anche adesso”

Paige: “Un attimo, un attimo, non puoi parlare con Charlotte così, adesso dovrai vedertela con me.”

Brie: “Ma per caso questa ragazzina che hai sconfitto decine di volte ti sta affrontando?”

Nikki: “Credo di si Brie.. E sai che ti dico? Accetto.”

Match 2: Nikki Bellla vs Paige (2.5/5)

Nikki Bella inizia bene, portando a segno un bodyslam prima e una particolare ginocchiata. Paige risponde con un lancio di braccio ed un bodyslam incerto. Successivamente porta la rivale nell’intersezione delle corde e la colpisce con una serie di ginocchiate, fino a quando l’arbitro consente. Nella sequenza successiva Paige evita l’Alabama Slam di Nikki e stordisce pesantemente la rivale con una ginocchiata in volto. Tuttavia poco dopo la gemella è brava a riuscire a colpire violentemente il braccio della rivale. Al rientro dalla pubblicità Nikki sta continuando la lavorazione sul braccio della nemica, sfruttando l’apron e il paletto. L’inglesina non riesce a trovare il modo di reagire, con Nikki che non la molla neppure un secondo. L’ex campionessa riesce anche ad eseguire una schiacciata frontale, facendo impattare la rivale sul braccio dolorante. Alcuni istanti dopo Paige a un moto di reazione, nel quale colpisce il volto di Nikki più volte, prima con delle ginocchiate, poi con un Superkick. Tuttavia con un’astuzia Nikki riprova a riportare la situazione a suo vantaggio. Non riesce ad ottenere la vittoria con un Roll-Up illegale, ma comunque sia mette a segno una potente Spainbuster. Tentativo di RackAttack, Roll-up illegale tentato da Paige, che non va. L’inglesina però mette a segno una Fall Away Slam. Nella sequenza seguente Nikki applica la Alabama Slam, dopo aver sfiorato la vittoria con uno Small-Package. Tuttavia neanche questa manovra di potenza riesce a portarla alla vittoria. A questo punto la Bella mette a segno in rapida sequenza un potente avanbraccio e il Rack Attack finale, che vale la vittoria.

Winner: Nikki Bella

 

Dopo la pubblicità ci sarà il Miz Tv.

Inffatti al rientro troviamo The Miz al centro del ring pronto a parlare: “Benvenuti al miglior Talk Show della storia della WWE. Benvenuti a Miz Tv! Il WWE Universe non fa che parlare del quadrilatero amoroso, che ha coinvolto Dolph Ziggler, Summer Rae, Lana e Rusev. Date un’occhiata.”

Video di Summer che molla Rusev a Raw due settimane fa e Summer che fa vincere Dolph a Smackdown contro il povero bulgaro, che nulla può ai conti lentissimi e velocissimi della bionda.

The Miz: “Quindi devo darvi il benvenuto all’uomo protagonista di questa vicenda. Date il benvenuto a Dolph Ziggler.

Eccolo qui lo Show Off, che si avvia rapidamente sul ring e si accomoda su una delle sedie.

The Miz: “Benvenuto allo show Ziggler. Hai avuto più relazioni di George Clooney caro mio. Come ci si sente ad essere sempre in queste situazioni?”

Dolph Ziggler: “Andiamo al punto: Lana è una donna cresciuta e può fare quello che ritiene meglio per lei. Summer, invece, ha usato palesemente Rusev, tentando poi di usare me.”

Miz: “Adesso diamo il benvenuto a Summer Rae!”

Ecco anche la bionda, che raggiunge gli altri due sul ring.

Miz: “Summer, tu e Rusev avevate un legame molto bello…”

Summer: “Ormai si tratta del passato. Dolph, noi abbiamo molte cose in comune, abbiamo un’affinità incredibile. Mi ero proposta all’uomo sbagliato e…”

Ziggler: “…Aspetta un secondo, vacci piano…”

Summer: “Oh Dolph pensavi che io fossi venuta qui per propormi a te? Ahahah. No tesoro, sono qui per dirti che sono passata oltre. Infatti ho trovato un nuovo ragazzo. Lasci che ti mostri come dovrebbe essere un vero uomo…”

LOOK EVERYONE IT’S TYLER!!

Si tratta proprio di Tyler Breeze, che fa il suo debutto ufficiale nel Main Roster. Prince Pretty, munito dell’inseparabile Selfie Stick, si appropinqua sul ring ring, compiendo la sua classica entrata. Il pubblico sottolinea il tutto con cori pro NXT.

Tyler Breeze: “Ovviamente sono un uomo che non ha bisogno di presentazioni, ma giudicando dal tuo brutto aspetto… Mi chiamano il Bello, il re della città della Bellezza e il Sultano dei Selfie. Tu, invece, puoi chiamarmi Tyler Breeze. E quando ho sentito che la mia bellissima Summer Rae veniva trattata male da uno come te, non avevo scelta, dovevo intervenire. Ho preso il primo volo ed eccomi. Prince Pretty è arrivato!”

Ziggler: “Senti…”

Dolph non ha neppure il tempo di parlare che Tyler lo colpisce violentemente, iniziando un vero e proprio pestaggio, colpendolo anche con il Selfie Stick. Volano calci, pugni verso l’inerme Ziggler. Arrivano anche due arbitri per placare la rissa, ma senza sucesso, dato che il Gorgeous One mette a segno anche il Beauty Shot, la sua manovra migliore.

 

Match 3: King Barrett & Sheamus w/Rusev vs Lucha Dragons (1.5/5)

Il duo dei messicani inizia bene, controllando abbastanza agevolmente Barrett. I due mettono a segno alcune manovre combinate interessanti. Tuttavia poco dopo la situazione si capovolge e il team europeo inizia a prendere il sopravvento, facendo leva sulla loro netta supremazia fisica. Dopo alcuni minuti però, i Lucha Dragons riescono a riprendersi, grazie all’hot tag, che fa entrare Kalisto, che inizia a seminare confusione, il che è un bene per il duo mascherato. Tuttavia Rusev riesce a salvare King Barrett da un Suicide Dive e, pur venendo poi colpito da una Swenton di Kalisto, riesce ad essere decisivo. Infatti, pochi secondi dopo Sheamus stende l’ex campione di coppia di NXT con il Brogue Kick.

Winner: Sheamus & King Barrett

 

Recap di quanto accaduto a Raw fra Dean Ambrose, Roman Reigns e la Wyatt Family.

 

Al rientro dalla pubblicità troviamo sul ring Bo Dallas, che inizia uno dei suoi classici promo, sostenendo che accetterà la Open Challenge di John Cena a Hell in a Cell e lo farà per tutti gli americani. I BO Americans. L’ex campione di NXT inizia dunque a cantare in maniera a dir poco stonata l’inno statunitense. Tuttavia viene interrotto dall’arrivo di Ryback.

Match 4: Ryback vs Bo Dallas (s.v.)

La contesa si rivela ovviamente uno squash, che vede Ryback distruggere facilmente il suo avversario, che aveva tentato quantomeno un minimo di difendersi. Il Meat Hook e la Shell Shocked chiudono i giochi.

Winner: Ryback

Kevin Owens viene raggiunto da Renee Young, la quale chiede se Kevin adotterà una strategia particolare ad Hell in a Cell, visto lo stato di forma postivio di Ryback. Kevin risponde dicendo che lui risponde solamente a domande che riguardano solamente se stesso. Quindi invita la bella bionda a fare una nuova domanda. La ragazza dunque chiede se l’arroganza potrebbe essere un problema per lui. Owens risponde dicendo che a Hell in a Cell trionferà.

 

È tempo di Main Event.

Match 5: Roman Reigns & Dean Ambrose vs New Day

I ragazzi del New Day, che sfoggiano una fascia di lutto con le lettere XW, per ricordare il povero Xavier, subiscono per alcuni minuti iniziali l’iniziativa dei quotati avversari. Tuttavia al rientro dalla pausa pubblicitaria la situazione è totalmente capovolta con Roman sofferente e Big E, che applica una sottomissione agli addominali. Tuttavia l’Ariete riesce a dare il cambio a Dean, che con abilità caccia fuori dal ring E, schiantandolo poi con un Cross Body. Si rientra sul ring, ma Ambrose viene attacato da Kofi Kingston. Quest’ultimo si prende successivamente il cambio, andando a segno con un calcione ai danni di Ambrose. Adesso il New Day è in pieno controllo del povero Lunatic Fringe, che non riesce a dare il cambio all’amico fraterno. Boom Boom Legdrop per Kingston, che chiama poi il Trouble in Paradise, che va a vuoto, con Ambrose che evita anche un Cross Body del rivale, dando finalmente il cambio a Roman, che inizia a fare piazza pulita, asfaltando in primo luogo Kingston e atterando anche Big E. Powerslam ai danni di Kofi, che caracolla addirittura fuori dal ring. Roman allora mette a segno l’Apron Dropkick prima su Big E e poi su Kingston. Roman riesce ad avere la meglio sugli avversari anche in inferiorità numerica, poi pareggiata dall’arrivo di Dean. Il New Day decide allora di scappare, ma vengono bloccati dai Dudley Boyz, che li fanno ritornare sui loro passi, giusto in tempo per subire un Suicide Dive di Dean Ambrose, il Braccio teso effetto elastico sempre di Ambrose e una manovra combinata degli ex Shield ai danni di Big E. Per Kingston, invee, la sequenza Superman Punch e Spear, che terminano la contesa.

Winner: Roman Reigns & Dean Ambrose

La puntata si chiude con l’arrivo sul megaschermo di Bray Wyatt, che promette al suo nemico di distruggerlo. Si vedranno all’inferno.

 

Cosa mi è piaciuto: Puntata che si risolleva nettamente rispetto all’inutilità precedente. Il debutto di Tyler Breeze, seppur avrei preferito fosse fatto a Raw, è stato la parte più importante dell’episodio. Un qualcosa di nuovo per Smackdown di questi tempi quella di avere addirittura un debutto da NXT. Incontri di media sufficienti, escluso ovviamente lo squash di Ryback.

Cosa non mi è piaciuto: /

Considerazioni generali: La scelta di far debuttare un nuovo innesto a Smakdown è stata una scelta per cercare di far aumentare l’interessa sul programma ovviante. L’aver annunciato il debutto poi sul sito ufficiale in anticpo è stato il chiaro segno che la federazione spera in un aumento dei ratings, con l'obiettivo chiramente di portare un bacino di utenza maggiore su US Network, una volta che vi sarà il passaggio di emittente. Prince Pretty è un ottimo wrestler, con un personaggio che, se ben gestito, può fare molte cose in un contesto come quello del Main Roster. Ovviamente c’è anche il rischio di rovinarlo. Il match femminile  di oggi è stato buono; ciò che non mi piace di questa situazione è lo status di completo anonimato che ricopre la campionessa Charlotte, che io non riesco a percepire come tale. Alle volte penso che continui ad essere Nikki la detentrice della corona. Sì, l'attenzione in queste ultime settimane è stato dedicato principalmente a Paige, ma questo non giustifica il fatto che l'attuale campionessa sia abbastanza anonima.

Voto puntata: 6,5