Carissimi lettori di Zonawrestling, benvenuti a un nuovo report di WWE Smackdown. Alla tastiera, Matteo Iadarola.

Pubblicità

La puntata di oggi si tiene a Boston e al tavolo di commento abbiamo i soliti Mauro Ranallo, Jerry Lawler e Byron Saxton.

Charlotte è già sul ring pronta per il suo match ed è accompagnata da suo padre Ric Flair, mentre Becky Lynch è al tavolo di commento. Ma prima la Divas Champion ha da dire qualcosa. Charlotte dice che siamo a poco più di una settimana da Wrestlemania e ciò significa che lei è a poco più di una settimana nel terminare la Divas Revolution e dare il via alla Wooo Revolution. Ciò significa porre fine a Becky Lynch e alla cosiddetta Boston’s Hometown Hero Sasha Banks. Un pubblico da record a Dallas canterà una e una sola cosa: Woooo. Ed ecco che arriva la sua avversaria, Sasha Banks

Match 1: Charlotte vs. Sasha Banks (2 / 5)

Charlotte esce fuori dal ring, Sasha la insegue e Charlotte rientra. Colpo all’angolo da parte di Charlotte, ma Double Leg Takedown e serie di pugni al tappeto da parte di Sasha. Sasha imita la camminata di Ric Flair e la schiaffeggia.  Poi Dropkick. Ginocchiata di Charlotte, ma Back Elbow di Sasha. Poi prende la rincorsa, ma Ric Flair le tira la gamba e Charlotte ne approfitta per colpirla con un Big Boot. Poi la schianta più volte al tappeto. Charlotte tenta un Suplex, ma Sasha rimane in piedi e prova un Neckbreaker, però Charlotte riesce a ribaltare ed eseguire la mossa. Presa di sottomissione da parte di Charlotte, ma Sasha riesce a liberarsi con dei pugni e tenta un Roll Up, solo due. Jacknife Cover di Sasha, ma al conto di due Charlotte si alza e connette con un Exploder Suplex. Charlotte tenta uno Splash all’angolo, ma gomitata e calcio da parte di Sasha. Scambio di Chop di Charlotte e gomitate di Sasha. Sasha blocca un calcio di Charlotte e la colpisce con una ginocchiata alla testa. E poi Meteora. Tenta lo schienamento: solo due. Running Knee Strike all’angolo da parte di Sasha. Poi posiziona Charlotte sulla seconda corda per tentare un Double Knee Drop, ma Charlotte si rifugia fuori dal ring. Baseball Slide da parte di Sasha. Poi la raggiunge fuori dal ring, ma viene spinta contro Becky Lynch. Sasha spinge Becky e rientra nel ring. Uranage da parte di Charlotte. Charlotte tenta la Figure Eight, ma Roll Up di Sasha che vince il match.

Winner: Sasha Banks

Nemmeno il tempo di festeggiare che Becky Lynch entra sul ring e connette con un Exploder Suplex su Sasha Banks e poi su Charlotte. Becky se ne va e Charlotte si rialza, ma subisce un Backstabber da parte di Sasha.

Nella puntata di oggi sarà presente Brock Lesnar.

Torniamo nell’arena e fa il suo ingresso il New Day che, come al solito, ha qualcosa da dire. Woods dice che siamo solo a dieci giorni di distanza da Wrestlemania, in diretta sul Network e che è offerto dai Booty-Os. I cereali esclusivi di Wrestlemania. Kofi dice che quando ci iscriveremo al WWE Network, avremo il piacere di vedere il New Day dare una lezione alla League of Booty. Big E dice che tutti e i loro padri e i loro zii sanno che la League of Nations è spazzatura. Woods dice che se la League fosse un evento, andrebbero al DMV. Big E dice che se la League fosse un personaggio di Star Wars, potrebbero essere Jar Jar Binks. Kofi dice che la League è il Michael Jordan del baseball della WWE. Big E dice che dopo la vittoria a Wrestlemania, faranno il più grande giro di bacino nella storia perché NEW DAY ROCKS!

Match 2: Kofi Kingston vs. Sheamus (2,5 / 5)

Diverse prese di sottomissione da parte di Kofi, ma Sheamus riesce a liberarsi. Calci all’angolo da parte di Sheamus. Poi lo schiaffeggia, ma Kofi reagisce con pugni e calci. Poi Running Drop Kick e Sheamus finisce fuori dal ring. Kofi esce fuori dal ring e connette con un Flying Forearm dai gradoni accompagnato dalle note di Francesca 2. Riporta Sheamus nel ring, ma questo esce dall’altro lato. Kofi lo insegue, ma viene fatto impattare contro l’apron. Torniamo dal break pubblicitario e vediamo che Sheamus ha schiantato Kofi contro i gradoni. Forearm tra le corde da parte di Sheamus. Clothesline e presa di sottomissione da parte di Sheamus. Kofi si libera con pugni e gomitate, ma Powerslam di Sheamus. Sheamus sale sulla seconda corda, tenta un Knee Drop, ma va completamente a vuoto. Sheamus tenta una spallata all’angolo, ma va a finire contro il paletto di sostegno del ring. Kofi si lancia dalle corde e Double Jump Forearm a segno, seguito da un Dropkick, Leaping Double Stomp e Boom Drop. Barrett distrae Kofi sull’apron e Sheamus scappa fuori dal ring. Kofi lo colpisce, poi prende la rincorsa e connette con un Somersault Plancha su Sheamus. Lo riporta sul ring, sale sulla terza corda e Crossbody a segno. Tenta lo schienamento, solo due. Sheamus si rifugia tra le corde e colpisce Kofi con una gomitata. Kofi tenta l’SOS, ma Sheamus lo sbatte contro l’angolo e connette con un Suplex Slam. Tenta lo schienamento, solo due. Prova a rimuovere il cuscinetto di protezione dell’angolo, ma l’arbitro lo ferma. Spinning Back Heel Kick da parte di Kofi. Tenta lo schienamento, ma Rusev poggia il piede di Sheamus sulla corda. Woods e Big E se la prendono con Rusev, nel frattempo Barrett distare Kofi e Sheamus ne approfitta per colpirlo con un Brogue Kick, vincendo così il match.

Winner: Sheamus

Match 3: The Usos vs. The Ascension (sv)

Jey e Viktor iniziano il match. Pugni da parte di Jey, ma non si accorge che Viktor ha dato il tag a Konnor e viene colpito da dietro da quest’ultimo. Running Knee di Viktor e Leaping Elbow Drop di Konnor. Presa di sottomissione. Jey tenta di liberarsi, ma subisce una ginocchiata e viene mandato all’angolo. Konnor tenta uno Splash, ma va completamente a vuoto. Tag rispettivi per Jimmy e Viktor. Clothesline e Thrust Kick da parte di Jimmy, seguito da un Uppercut. Viktor evita un Samaon Drop, ma subisce un Dragon Whip e il Running Butt Splash. Konnor prova a intervenire, ma subisce un Double Superkick dagli Usos. E poi Double Superkick decisivo su Viktor e vittoria facile per gli Usos.

Winner: The Usos

Dopo il match gli Usos prendono due tavoli, mentre i Dudley Boyz guardano dal backstage. I due posizionano gli Ascension sui rispettivi tavoli e connettono con un doppio Frog Splash.

I Dudley Boyz vengono raggiunti nel backstage da Renee Young che chiede loro riguardo ciò che hanno visto e cosa succederà a Wrestlemania. D-Von dice che gli Usos impareranno che loro non sono stabiliti dai tavoli, ma dalle loro carriere. Bubba dice che gli Usos sono buoni, ma non saranno mai i Dudley Boyz. Sono tornati di nuovo a rubare la scena a Wrestlemania. Lo faranno a spese degli Usos. Hanno battuto loro padre Rikishi e batteranno gli Usos. Se i Wilds Samoan lottassero ai giorni d’oggi, anche loro sarebbero stati battuti. Ma a proposito di famiglia, Bubba viene interrotto da Roman Reigns che chiede cosa ha appena detto Bubba. E’ proprio come Triple H. Metterà a tacere la bocca di Triple H a Wrestlemania, ma stasera metterà a tacere  Bubba. Infine dice che questa è Boston e lui vuole una lotta.

Vediamo un video su Shane McMahon

Match 4: Dolph Ziggler & Sami Zayn vs. The Miz & Kevin Owens (3 / 5)

Owens e Miz hanno una discussione, ma Miz decide di iniziare il match, mentre dall’altro lato inizia Zayn. Scambio di prese di sottomissione tra i due.  Serie di ArmDrag di Zayn e tag per Ziggler. Neckbreaker e Leaping Elbow Drop da parte di Ziggler. Tenta lo schienamento, solo due. Ginocchiata da parte di Miz e tag per Owens. Serie di pugni e calci da parte di Owens. Dropkick da parte di Ziggler e tag per Zayn. Ma Owens scappa immediatamente e da il tag a Miz. Zayn porta Miz nel ring tramite un Hip Toss, lo schianta all’angolo e poi connette con un Dropkick. Tag per Owens. Tuttavia Owens scende dall’apron, prende la cintura e se ne va. Miz lo ferma e i due iniziano a spintonarsi, ma Zayn attacca i due da dietro. Zayn riporta Owens nel ring e serie di gomitate all’angolo. Poi gomitata su Miz, ma Owens lo attacca con calci e gomitate. Owens tenta un Belly-to-Back Suplex, ma Zayn finisce in piedi nel suo angolo e da il tag a Ziggler. Doppia Clothesline, Stinger Splash e Neckbreaker da parte di Ziggler. Miz distrae Ziggler e Owens lo colpisce con una ginocchiata. Uppercut di Ziggler, ma Miz lo fa impattare contro la corda più alta e Owens connette con una Clothesline. E poi Back Senton. Tenta lo schienamento, solo due. Tag per Miz. Serie di calci all’angolo da parte di Miz. Running Boot di Miz. Tenta lo schienamento, solo due. Ginocchiata e presa di sottomissione. Ziggler si libera con un Jawbreaker, ma Single Leg Trip di Miz e poi catapulta Ziggler fuori dal ring. Torniamo dal break pubblicitario e presa di sottomissione di Owens su Ziggler. Ziggler prova a liberarsi, ma viene schiantato al tappeto. Owens dice a Miz che è migliore di lui, poi tenta un Back Senton, ma finisce contro le ginocchia di Ziggler. Tag rispettivi per Zayn e Miz. Serie di Clothesline da parte di Zayn. Calcio di Miz, ma Clothesline di Zayn. Poi attacca Owens con un Forearm. Sale sulla terza corda e Double Jump Crossbody su Miz con tanto di schienamento, solo due. Blue Thunder Bomb di Zayn. Tenta lo schienamento, ma interviene Owens. Ziggler spedisce Owens fuori dal ring, che a sua volta viene spedito fuori da Miz. Exploder all’angolo di Zayn su Miz. Zayn tenta l’Helluva Kick, ma Owens lo tira per le gambe. Ziggler attacca Owens fuori dal ring. Baseball Slide di Miz su Ziggler. Tenta il Skull Crashing Finale su Zayn, ma Roll Up di quest’ultimo: solo due. Crossbody da parte di entrambi e finiscono tutti e due al tappeto. Owens chiede il tag, ma poi lascia il ring, prende la cintura e se ne va. Ma sulla rampa viene fermato da Stardust, Sin Cara e Zack Ryder.  Miz attacca da dietro Owens e lo riporta nel ring. Superkick di Ziggler e Skull Crashing Finale di Miz su Owens. Ma poi Miz subisce un Superkick da Ziggler e l’Helluva Kick da Zayn. E i face vincono il match.

Winners: Sami Zayn & Dolph Ziggler

Dopo il match Stardust attacca Ziggler e connette con il Queen’s Crossbow su Zayn. Quebrada di Sin Cara su Stardust. Zack Ryder prova a intervenire, ma subisce viene spedito sull’apron e subisce un Enziguri, finendo fuori dal ring. Superkick di Ziggler su Sin Cara. Pop Up Powerbomb di Owens su Ziggler. Ma Rough Ryder di Ryder su Owens! Chi avrà la meglio a Wrestlemania?

Rivediamo quello che è successo a Raw tra Roman Reigns e Triple H.

Match 5: Roman Reigns vs. Bubba Ray Dudley (sv)

Bubba ha qualcosa da dire a Reigns, poi esce fuori dal ring e litiga con i fan. Reigns lo raggiunge e lo colpisce con un pugno, poi lo schianta contro le barricate. Lo riporta nel ring, ma Big Boot e gomitata alla testa da parte di Bubba. Reigns evita una Clothesline e connette con il Superman Punch. Bubba si rifugia fuori dal ring. Reigns lo raggiunge, lo colpisce con un pugno e lo schianta contro le barricate. E poi anche contro l’apron. Ma poi Bubba lo schianta contro il paletto di sostegno del ring. Prova a schiantare la testa di Reigns contro il tavolo di commento, ma Reigns lo blocca e ribalta la mossa.  Nel frattempo l’arbitro è arrivato a 10 e fa suonare la campana.

Result: Double Count Out

Dopo il match Reigns schianta Bubba contro i gradoni d’acciaio, poi lo riporta nel ring. D-Von prova a intervenire, ma subisce un Superman Punch da Reigns che ha saltato dai gradoni. Poi prende i gradoni e lo colpisce. Infine rientra nel ring e connette con una Spear su Bubba.

Andiamo nei bagni dell’arena dove Goldust viene raggiunto da R-Truth. Goldust dice che sta cercando di dipingere. Truth dice ha dimenticato un punto e lo chiama partner. Goldust chiede quante altre volte deve sopportare tutto ciò. Truth dice sei o sette volte. Goldust dice che sono dei partner. Truth chiede perché Goldust l’ha aiutato lunedì a Raw. Goldust dice che aveva lasciato il suo pigiama di lattice sotto il ring. Truth ricorda a Goldust che dorme “al naturale”. Goldust chiede come fa a saperlo e dice che si sentiva male per Truth e ha deciso di aiutarlo. Goldust dice che deve specificarlo e scrive NO sulla fronte di Truth che però si avvicina allo specchio e legge ON.

Kalisto sta passeggiando nel backstage e viene fermato da Sin Cara. Kalisto parla di come avranno dei match a Wrestlemania. Difenderà con successo il suo titolo degli Stati Uniti mentre Sin Cara diventerà il nuovo campione intercontinentale. Sin Cara dice a Kalisto di concentrarsi sulla sfida più grande della sua vita, ovvero Ryback. Sin Cara se ne va e Kalisto si ritrova davanti Ryback.  Ryback dice che mentre lo ha qui, vuole sapere quanto è alto Kalisto e pensa che è forse 1,52 cm. Chiede quanto pesa e suggerisce 56 kg. Ryback dice che è più alto di un piede e più pesante di 72 kg. Non è piccolo contro grande, ma microscopico contro sismico. Può alzare Kalisto con un braccio. Ha mangiato il peso di Kalisto a colazione. In cima a tutto questo, lui non è abbastanza alto per guidare tutte le giostre del parco divertimenti. Quel titolo degli Stati Uniti è suo e merita i riflettori. Il suo riflettore invece è la dimensione di una torcia. Kalisto dice che ha combattuto da sfavorito per tutta la sua vita e garantisce che a Wrestlemania questo “Little Guy” sconfiggerà il “Big Guy”.

Match 6: Tyler Breeze vs. AJ Styles (sv)

Ginocchiata e Forearm da parte di Breeze. Pugni e Back Breaker da parte di Styles e Breeze rotola fuori dal ring. Slingshot Forearm di Styles. Riporta Breeze nel ring, tenta una mossa dalle corde, ma Breeze si sposta e connette con un Jumping Knee. Breeze tenta lo schienamento, solo due. Serie di calci all’angolo da parte di Breeze. Tenta un Superplex, ma Styles lo fa impattare contro l’angolo più alto. Breeze spedisce Styles sull’apron, ma viene fatto impattare contro la corda più alta e subisce il Phenomenal Forearm. E vittoria facile per Styles.

Winner: AJ Styles

E’ il momento di Brock Lesnar che fa il suo ingresso accompagnato da Paul Heyman. Heyman presenta se stesso e afferma che questo è il nostro main event della serata. Ha il diritto di dire che lui è l’avvocato della bestia di Wrestlemania: Brock Lesnar. Lo stesso Brock Lesnar che può garantirci ogni anno il Wrestlemania Moment. Lo stesso Brock Lesnar che ci ha dato la Wrestlemania più incredibile ponendo fine alla Streak. Lo stesso Brock Lesnar che camminerà nel ring con un pazzo certificabile di nome Dean Ambrose in un No Holds Barred Street Fight. Heyman parla del No Holds Barred Street Fight. Cos’è un No Holds Barred Street Fight? Vuol dire tutto ciò su cui Dean Ambrose può mettere le mani, che può usare con intenti malevoli e premeditazione contro Brock Lesnar. Se Ambrose può  mettere le mani su una sedia, la può usare contro Lesnar. Se Ambrose può mettere le mani su un piede di porco, lo può usare contro Lesnar. Se può mettere le mani su una kendo stick, la può usare contro Lesnar. E’ tutto perfettamente legale. Ora abbiamo queste leggende come Terry Funk e Mick Foley. Stanno dando ad Ambrose cose per metter su le mani contro Lesnar. Una mazza da baseball con del filo spinato. Una motosega. Reagendo troppo impulsivamente, l’unico motivo per cui Terry Funk e Mick Foley sono ancora vivi è perché Dio non risponde alle sue preghiere su base giornaliera. Le persone che dovrebbero pregare sono i fan del manicomio che pregano per il bene di Ambrose. Tutto ciò su cui Ambrose può mettere le sue mani, le può mettere anche Lesnar. Lesnar può mettere le sue mani su Ambrose. Quando il suo cliente avvolge le braccia attorno al torso di Ambrose, stringe le mani, spedisce Ambrose a Suplex City e termina la tortura con una F-5. In quel momento il WWE Universe realizzerà che l’arma più pericolosa implementata in un match WWE è lo stesso Brock Lesnar. Heyman guarda l’orologio e dice che ha finito un po’ presto. Boston lo ha sentito muovere le sue gengive e il suo cliente ha un po’ di prurito. Heyman dice ad Ambrose di portare qui il suo culetto perché il suo cliente stasera vuole una lotta. Ma invece di Dean Ambrose entra Bray Wyatt, accompagnato da Braun Strowman ed Erick Rowan. I tre lo circondano sul ring, ma ecco che risuona la theme song di Dean Ambrose. Suplex di Lesnar su Rowan, ma Clothesline di Strowman. Nel frattempo fuori dal ring Ambrose colpisce Wyatt con una kendo stick. Suplex di Lesnar su Rowan. Ambrose entra nel ring e attacca Lesnar con la kendo stick. Ma poi subisce una Clothesline e diversi colpi con la kendo stick. Infine Brock spezza la mazza e connette con una F-5. Sarà così a Wrestlemania?

E su queste immagini termina questa puntata di Smackdown.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
5
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione Storyline
6.5
Matteo Iadarola
Personaggio che è entrato a far parte del mondo oscuro del wrestling web dal 2014. Autore della Top 10 dei match del mese e Botched presso Zona Wrestling. Quando non parla di wrestling è uno studente universitario disperato presso la facoltà di Economia Aziendale. Terrone DOC. #zafò Federazioni seguite: WWE; Impact Wrestling; Lucha Underground; NJPW. Attualmente ha abbandonato il mondo delle indy per motivi di tempo.