Buon 25 aprile a tutti. Che siate studenti felici perché “yay niente scuola oggi”, lavoratori che si prendono una meritata mattina di riposo o lavoratori che porci li porci mi tocca lavorare pure oggi, Zona Wrestling è sempre qui per voi! Alla tastiera, Ysmsc

Pubblicità

La puntata si apre col momento più atteso della settimana, altro che “Greatest Royal Rumble”, finalmente The Miz è tornato a SmackDown! E mentre sale sul ring per il suo “MizTV” la grafica ci ricorda che dovrà competere in un Ladder match per l’Intercontinental Championship assieme a Finn Bàlor, Samoa Joe e il campione Seth Rollins, tutto questo dopodomani. Ma pensiamo al presente: Miz lascia scaldare un po’ il pubblico, poi gli intima di tacere, SmackDown è adesso lo show di serie A, lui è i ratings, ma gli manca ancora qualcosa, il suo titolo, il titolo intercontinentale, che ha reso prestigioso, che ha vinto per un numero record di otto volte che venerdì saliranno a nove, quel titolo è tanto importante perché lui l’ha reso tale; ma questo accadrà a GRR, adesso è il momento di introdurre il suo ospite, un uomo che a quanto pare vuole prenderlo a pugni in faccia, un uomo che era arrabbiato con lui solo perché gli ha detto la dura la verità e adesso vorrebbe mettergli le mani addosso e sinceramente la cosa lo sorprende, perché giusto un mese fa sua figlia ha visto la luce e quando l’ha guardata negli occhi per la prima volta ha capito che voleva diventare un uomo migliore, così tutta la sua rabbia nei confronti di Bryan è sparita, perché a Daniel non è successo lo stesso quando è nata Birdie? Forse non hanno lo stesso tipo di legame? Ma non importa, lui e Bryan hanno tante cose in comune, sono due padri, star di reality show, ottimi wrestler nel ring, Miz adesso è un uomo diverso, perciò se Daniel sente ancora il bisogno di prenderlo a pugni in faccia, che arrivi e faccia ciò che vuole

Miz si mette ad attendere il rivale, ma non è la musica di Bryan quella che risuona nell’arena, bensì quella di Big Cass, vestito di tutto punto, che raggiunge Miz sul ring, Mizanin gli domanda se può essergli d’aiuto e Big Cass gli dice che, non avendo ospiti, forse può intervistare lui. I due si accomodano, Cass parte dicendo che a nessuno importa di Daniel Bryan, lui ha affrontato sette mesi di riabilitazione per tornare sul ring il prima possibile e chi altri, quando gli è stato dato l’ok per tornare a combattere, ha ricevuto la stessa notizia? Daniel Bryan. Hanno tutti parlato di Bryan, ma lui non ci sta a farsi mettere in ombra da un comune piccolo uomo, Miz gli risponde che non ha bisogno del suo aiuto per vedersela con Bryan, ma Cass ribatte che il mondo non gira intorno a lui, Miz diventa color porpora e gli ricorda tutti i suoi successi, mentre Cass ancora in WWE non ha combinato un ciufolo, Cass si altera allo stesso modo e vorrebbe mettergli le mani addosso, Miz allora perde la baldanza e gli suggerisce di tornare a concentrarsi su Bryan, a Cass a quanto pare fa l’effetto del telo rosso per i tori, perché riprende a sparare a zero su Bryan, di come al massimo potrebbe portargli fuori la spazzatura, invece tutti i martedì arriva a SmackDown a illudere la gente che i sogni si possono realizzare; essere come Daniel Bryan fa schifo, essere piccoli fa schifo, essere deboli fa schifo, ma Cass è cresciuto e quando è cresciuto si è vendicato di tutti i bulli che lo prendevano in giro, Daniel Bryan gli ricorda lui in quel periodo e Cass lo odia per questo, dice anche che per arrivare in WWE non ha avuto bisogno di lottare intorno al mondo o nelle sale da bingo di fronte a trenta persone, perché è alto, ben educato e bello, questo lo rende una star, questo lo rende materiale da soldi ed è finito il tempo in cui uomini come lui vengono messi in ombra da uomini come Bryan, perché è pronto a rispedirlo al ritiro forzato dal quale ha avuto la bella pensata di uscire, yes, yes, yes!

Nota: nonostante il promo avesse qualche momento trash, tutto sommato Cass non se l’è cavata male, anche se la sua faccia da topo un po’ m’inquieta

Cambio scena: Becky Lynch e Asuka stanno percorrendo il backstage per salire sul ring, quando vedono Daniel Bryan a terra, circondato dagli arbitri che si stanno sincerando delle sue condizioni

Dopo la pubblicità, troviamo le Iiconics sul ring, che si complimentano a vicenda di quanto siano pheeghe sul ring, Peyton Royce aggiunge Becky Lynch al suo repertorio di imitazioni, poi le due affermano che, se Charlotte ha battuto Asuka e loro hanno messo fine al regno di Charlotte, allora loro sono meglio di Asuka (questa è logica signore e signori), dunque sono loro il futuro, non più la giapponese, a questo punto le avversarie decidono che hanno sentito abbastanza e si palesano sullo stage

The Iiconics vs Becky Lynch&Asuka (1,5 / 5)

Il match inizia durante la pubblicità e quando si torna in onda Becky e Peyton stanno avendo un confronto, l’australiana prova a far sbattere Becky contro l’angolo, ma si becca un suplex dall’irlandese, Billie Kay si prende il tag e grazie all’aiuto di Peyton manda a terra Becky, poi inizia a lavorarle il braccio; dopo un po’ Billie si distrae a insultare Asuka e Becky riesce a tornare al suo angolo per il tag, Peyton si becca un Suplex e una Hip attack della giapponese, che poi torna a dare il cambio a Becky, la quale continua a mazzulare l’avversaria, nonostante le mentre colpisca involontariamente anche Asuka. Sul finale, Becky sembra ancora in controllo, ma Billie Key la colpisce dall’apron e Peyton la schiena aiutandosi con le corde, in tutto ciò Asuka non riesce a intervenire in tempo, probabilmente per il colpo subito poco prima

Vincitrici: The Iiconics

Mah

Cambio scena: Ricamina Young intervista il Capo cantiere AJ Styles, che dice di essere contento perché, prima di GRR, Shane McMahon gli ha dato l’opportunità di affrontare Nakamura, anche se in un Six men tag team match, i compagni di Nakamura saranno i Rusev Day, mentre quelli di Styles saranno . . . too sweet

Promo di presentazione per Andrade Cien Almas, che tuttavia ancora non ci onora della sua presenza sul ring

Cambio scena: negli spogliatoi, Naomi e Jimmy Uso discutono di questioni di coppia, Jimmy non vuole che lei intervenga nel loro match di stasera, Naomi risponde che ha paura per lui, perché ha guardato i Bludgeon Brothers e non ha visto niente, degli occhi senza vita (come gli squali praticamente), Jimmy insiste che deve star tranquilla e che se la può cavare da solo, Naomi non pare troppo convinta, perché ha un brutto presentimento

Torniamo sul ring per il preannunciato match, Jimmy dovrà affrontare in singolo Rowan, entrambi ovviamente saranno accompagnati dai loro partner

Rowan (with Harper) vs Jimmy Uso (with Jey Uso) (1 / 5)

Jimmy si trova subito in difficoltà dopo un violento Headbutt, reagisce tentando un Suicide dive, poi riesce a sbattere Rowan contro l’angolo, ma questi lo fa poi cadere dal paletto contro le transenne; Jimmy sembra incapace di reagire, Rowan lo riporta sul ring per finirlo, quando nell’arena risuona la musica di Naomi (che fa pure tutta l’entrata), grazie a questa distrazione Jimmy riesce a schienare Rowan di roll up

Vincitore: Jimmy Uso

Il trio capisce che tira una brutta aria, quindi fuggono velocemente verso lo stage, mentre gli squali randello rimangono a fissarli come a dire “ma che davero davero?”(cit.)

Dopo la pubblicità, ci troviamo sempre sul ring per la firma del contratto del match previsto per BackLash tra Carmella e Charlotte, la prima ad arrivare è Carmella, ruba il microfono a Ricamina Young e se la prende con lei per essere stata introdotta prima della sua sfidante, il campione arriva sempre per ultimo e lei è la campionessa, la campionessa di tutti noi e noi la fischiamo solo perché sappiamo che non proveremo mai di essere campioni come lei, ma adesso le daremo la standing ovation che si è meritata; a questo punto riparte il video di celebrazione che era stato mandato in onda anche settimana scorsa, ma di nuovo nessuno si alza in piedi (eccetto il buon Corey Graves), Carmella di minaccia di rifilarci il filmato a oltranza finché non faremo come dice, ma ecco che nel bel mezzo del video arriva Charlotte, che pone fine al siparietto e si accomoda al tavolo per la firma, Carmella inizia a sbatterle il titolo davanti alla faccia, mentre Ricamina prova a convincerla ad essere professionale e sedersi, finalmente Carmella fa come dice e si siede, Charlotte prende il contratto e lo firma, tira fuori un “woooo” che fa arrabbiare Carmella, che si alza di nuovo in piedi, ma Charlotte le sbatte la faccia sul tavolo, poi glielo ribalta contro, andandosene soddisfatta

In tutto ciò, sbaglio o Carmella “non” ha firmato il contratto? Errore di sceneggiatura? Dimenticanza di Charlotte? Tutto voluto? Non ci è dato saperlo per ora

Cambio scena: si cerca di intervistare Nakamura, ma il giapponese, a detta di Aiden English, non concede interviste

Tornati sul ring, sembra che avremo un match tra Jeff Hardy e Shelton Benjamin, invece all’ultimo momento Hardy si ferma e fa il suo ingresso Randy Orton, che effettivamente avrebbe dovuto affrontare Benjamin la settimana scorsa, Hardy starà a bordo ring

Shelton Benjamin vs Randy Orton (2,5 / 5)

Confronto di forza tra i due avversari, seguono dei calci evitati da parte di entrambi, Orton tenta anche la RKO ma Shelton fa buona guardia (i due si conoscono molto bene, come ci ricordano al tavolo di commento); Benjamin evita anche un tentativo di Silver spoon DDT e con una serie di ginocchiate si porta in vantaggio su Orton, segue una lunga Headlock dalla quale Orton si libera con un Back suplex, The Viper mette a segno sia la Powerslam che la DDT, Benjamin tenta di scivolare giù dal ring e qui Orton lo raggiunge sbattendolo sul tavolo di commento, mentre Jeff Hardy osserva il tutto. Quando Orton e Benjamin tornano sul ring, Jeff viene colpito da una gamba da un uomo mascherato, che si rivela essere Sunil Singh, Orton lo stende con la RKO, ma non si avvede di Benjamin che connette la Paydirt

Vincitore: Shelton Benjamin

Il Signore dei Sith, il Sommo (Heil!) Jinder Mahal, conquista anche il dono dell’ubiquità, occupandosi dei suoi affari a Raw e, grazie al povero Sunil, pure di quelli di SmackDown

Cambio scena: il New Day sta facendo uno aperitivo a base di pancakes e cereali, quando vengono raggiunti dai The Bar, che dicono di non esser qui per creare casini, perché la competizione allo show blu non li soddisfa e tanto quando riconquisteranno i titoli torneranno a Raw, perché loro sono “THE BAR!”

Cambio scena: negli spogliatoi AJ Styles, Anderson e Gallows si abbracciano, felici di essersi ritrovati

Altro promo sui SanitY, che anche oggi non ci saranno . . . why?

Cambio scena: Ricamina Young intervista Daniel Bryan, appena uscito dall’infermeria, Daniel ci dice che ha solo preso una botta(cit.) e che sarà pronto per GRR, poi a BackLash sarà il turno di Big Cass, a GRR intanto gli darà un assaggio di cosa è capace, vincendo la Royal Rumble e sconfiggendo altri quarantanove avversari

Cambio scena: promo nell’oscurità per Samoa VillaJoe (thanks Luca Grandi), che sostanzialmente ci dice che la fine è vicina per tutti, è vicina per Finn Bàlor, vicina per Seth Rollins e soprattutto vicina per Roman Reigns

Ma adesso è il momento del main event: The Club fa il suo ingresso per primo, Aiden English fa la solita presentazione per il Rusev Day, giusto per scaldare un altro po’ il pubblico, e “no speak english” Nakamura arriva da solo e . . . con una nuova theme song? Anzi, la solita, ma gli hanno aggiunto le parole, probabilmente perché la musica da sola lo rendeva troppo tifabile

The Club vs Shinsuke Nakamura&Rusev Day (2,5 / 5)

La parte iniziale del match è tutta per i face, per permetterci di gioire del Club nuovamente riunito, il vento cambia quando Nakamura distrae Styles che si becca un Machka kick di Rusev e parte la controffensiva; Styles si prende diversi colpi, con Rusev e English che continuano a lavorare molto bene in team e English che si prende pure il tempo per gorgheggiare, AJ riesce finalmente a dare il tag dopo un Pelè kick, Gallows entra in partita ed esegue una serie di mosse su English, grazie ad una distrazione di Rusev, English può dare un tag non visto a Nakamura, il quale colpisce Gallows alle spalle e connette la Kinshasa in tempo zero

Vincitori: Shinsuke Nakamura&Rusev Day

AJ Styles attacca violentemente Shinsuke, ma questi lo colpisce con un ennesimo Low blow, vorrebbe finirlo con la Kinshasa, ma Anderson si prende il colpo al posto suo, Nakamura ci pensa un po’, poi posiziona Anderson di fronte a sé e lo colpisce con una seconda ginocchiata, mentre AJ assiste impotente e dolorante, Shinsuke si bea dell’ottimo lavoro svolto e se ne va sullo stage, chiudendo la puntata mentre AJ si preoccupa delle condizioni dell’amico Anderson

Tabella di valutazione dei match:

* = da evitare
** = mediocre/appena sufficiente
*** = sufficiente o di più per il tipo di evento in questione (se è un PPV o uno show settimanale)
**** = match da vedere
***** = match da ricordare

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
4.5
Qualità dei promo
7
Evoluzione delle storyline
6
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname