Tanta carne al fuoco quest’oggi a SmackDown, il ritorno di Becky Lynch, un confronto Miz-Ziggler e, ultimo ma non ultimo, un match tra AJ Styles e Dean Ambrose. Alla tastiera, Ysmsc

Pubblicità

Recap pre-puntata che ci ricorda le “due” vittorie di James Ellsworth ai danni di AJ Styles, anche se Dean Ambrose ci ha messo lievemente lo zampino, proprio per questo è stato indetto Styles vs Ambrose, in un non title match, per stasera.

Negli spogliatoi, Ambrose viene raggiunti da Ellsworth, che vuole ringraziarlo di cuore per le possibilità che gli ha dato, adesso ha due vittorie alle spalle contro il WWE World Champion, James vuole ricambiare il favore e vorrebbe stare all’angolo di Dean nel suo match di stasera, Ricamino glissa l’offerta e gli suggerisce di aspettarlo semplicemente lì, che dopo se vamo a fa du’ spaghi.

Ma passiamo al primo match della serata

No DQ match Kane vs Bray Wyatt 3.0 Stars (3,0 / 5)

Niente Harper all’angolo di Bray per il momento. Kane prova a portare l’avversario all’angolo, ma Bray reagisce a suon di Clothesline e gomitate, tenta la mossa dal paletto e Kane lo intercetta, connettendo poi una Side slam, a sua volta Kane prova a volare dal paletto, ma Bray fugge fuori dal ring e qui prova a colpire l’avversario con una sedia, ma Kane lo lancia contro i gradoni, poi libera il tavolo di commento . . . le luci si spengono e, prevedibilmente, Luke Harper attacca Kane con il suo Lariat, la pausa ci restituisce un Kane ancora in difficoltà, il Big Red Monster tenta una combo di Big boot e DDT e riesce a connettere la Axe handle dal paletto, Harper prova a portare Bray fuori dal ring e grazie a lui Bray connette una Chokeslam, tuttavia Kane non si fa schienare, Bray comincia a perdere la calma e tenta la Sister Abigail, Kane si libera e avviene una collisione al centro del ring, a questo punto anche Randy Orton decide di palesarsi, allontanando Harper, i due sembrano pronti ad attaccare Bray, ma ecco che inaspettatamente Orton colpisce Kane con la RKO, poi si allontana lasciandolo a Wyatt

Vincitore: Bray Wyatt

Sguardi basiti per i due membri della Family, mentre Orton se n’è già sparito nel backstage, direzione Catzymieilandia

Nel suddetto backstage, AJ Styles viene intervistato e non ha certo buone parole per Ambrose, dice che Dean probabilmente si è divertito a metterlo in imbarazzo, ma in realtà pagherebbe per avere la streak di vittorie che ha Ellsworth su di lui, quando avrà finito a Dean mancherà molto più del mento

Tornati nell’arena, Renee Young si trova al centro del ring per dare il bentornato in pompa magna alla campionessa femminile di SmackDown, Becky Lynch, peccato che alla rossa non venga dato il tempo di dire mezza parola, dato che viene interrotta da Alexa Bliss che si congratula con lei per essersi ripresa dall’intervento alla schiena, Becky dice di non essersi operata ma Alexa risponde di smettere di mentire e invita Renee ad andarsene, Alexa dice che Becky sapeva bene che appena si sarebbero scontrate la sua favola sarebbe finita e avrebbe perso il titolo, la campionessa risponde chiamandola “Dumbo”, visti i continui riferimenti alle favole, poi le dice che aveva tutta l’intenzione di combattere con lei se i medici gliel’avessero permesso, la Bliss risponde che non si lascia ingannare e le chiede che scusa s’inventerà fra due settimane, intossicazione da cibo? Il fidanzato che la lascia perché si accorge che sta uscendo con un troll arancione? O forse si renderà conto che la sua patetica vita non ha alcuna importanza? Quindi perché non si salva dall’umiliazione e le cede il titolo seduta stante, Becky risponde che nevicherà all’inferno prima che lei ceda una cosa per cui ha lavorato tutta la vita e promette che tra due settimane la batterà, la Bliss prova ad anticipare la contesa attaccandola, ma Becky la precede e inizia una rissa tra le due, che si conclude infine a favore della Bliss, che prima sbatte l’avversaria all’angolo, poi connette una DDT, non contenta Alexa prende una bomboletta spray e disegna sulla schiena di Becky una linea gialla che simboleggia la colonna vertebrale

(Nota: credo sia un termine per indicare quando qualcuno trema di paura, ma son solo ipotesi)

E si passa al secondo match della serata, che vede un Mojo Rawley sfoggiare un paio di pantaloni con cappellino cooerdinato decisamente da antologia

Hype Bros vs The Ascension 2.0 Stars (2,0 / 5)

Partono Viktor e Ryder, ma subito gli Ascension cominciano a fare gioco di squadra ai danni di Ryder, Zack si becca l’offensiva avversaria, tenta una prima volta il tag ma viene rigettato all’angolo, ci riprova dopo una Jawbreaker ma si becca una Spinebuster, al terzo tentativo evita una gomitata dal paletto di Konnor e riesce a dare il tag a Mojo, Mr Pantalone sta per schienare Viktor quando Konnor interviene, tuttavia gli Hype Bros assieme riescono a neutralizzarlo e ad eseguire poi la Hype Ryder su Viktor

Vincitori: Hype Bros

Nella parte buia del backstage, Randy Orton guarda fisso in camera, l’intervistatrice gli chiede spiegazioni riguardo le sue azioni e Orton, dopo una pausa infinita, dice “se non puoi batterli, unisciti a loro”

Negli Uffici Blu, Daniel Bryan viene stalkerato ancora da Natalya, la quale si preoccupa che Hell In A Cell possa rubare le luci della ribalta a SmackDown, ma lei ha una soluzione, dice che se Bryan la nominasse capitano del team femminile di SmackDown, così da riportare tutta l’attenzione su di loro, Daniel la ringrazia per essersi offerta, ma anche Nikki Bella si è candidata per quel ruolo, perciò ha una soluzione, ovvero lei e Nikki si sfideranno e la vincitrice sarà il capitano del team . . . ma dato che ci sono solo cinque posti disponibili, la perdente sarà totalmente esclusa dal match, il GM conclude dicendole di non preoccuparsi e che il suo match è il prossimo

Rule or Leave match Nikki Bella vs Natalya 3.0 Stars (3,0 / 5)

Le due cominciano con una sequenza di roll up, Natalya rotola fuori ring e Nikki la colpisce con un Dropkick, ma la canadese restituisce il colpo con gli interessi e prova a chiudere velocemente il match con una Abdominal stretch, Nikki si libera ancora con un roll up ma Natalya mantiene il controllo, tenta la Sharpshooter, ma Nikki riesce a raggiungere le corde, Natalya tenta allora un Legdrop, Nikki lo evita e parte una reazione per la Bella, che sembra aver definitivamente imparato a fare gli Enzeguri dal paletto, Nattie prova a rispondere prima con una Michinoku driver e poi con la Romero special, ma Nikki si libera ed applica la STF di John Cena, Nattie è colta di sorpresa e cede

Vincitrice e capitano del team femminile di SmackDown: Nikki Bella

In tempo zero Carmella interviene e attacca Nikki, stendendola rubandole la Bella buster e lasciandola dolorante al centro del ring

Nel backstage, Ricamino Ambrose non sembra affatto preoccupato o intimidito per il suo match con Styles, Dean ammette di essersi divertito a prendere in giro AJ, ma in effetti non c’è molto da scherzare, se batterà AJ diventerà il n°1 contender e potrà riprendersi il titolo che Styles gli ha rubato con un low blow, il karma sta arrivando.

Dopo la pubblicità, assistiamo all’arrivo di The Miz, Maryse e Spirit Squad

(Che ogni volta parto scrivendo “Suicide Squad” e poi mi tocca cancellare tutto)

La SS si esibisce in un promo scoordinato e stonato per introdurre il discorso di Miz, che ci dice che da 16 giorni il mondo è sprofondato nelle tenebre causate dalla sua perdita del titolo per colpa di Dolph Ziggler, pure Maryse ha adottato un look meno sgargiante, Miz dice che gente come Pat Patterson sta piangendo lacrime amare vedendo dov’è finito il titolo per cui hanno sudato così tanto, Dolph Ziggler si sente chiamato in causa e si palesa nell’arena, la gente ha sopportato Miz per sei mesi ma adesso è ora di finirla, se Miz vuole il suo rematch Dolph è pronto a darglielo anche adesso, qui e ora, Mizanin però risponde che un campione come lui non si mette in gioco asseconando le richieste di chicchessia, lotteranno quando si sentirà pronto, ma lui e la SS sono pronti a pestarlo anche adesso

In soccorso di Dolph arrivano i campioni di coppia (e la theme “three man band” torna ad avere un senso), sulle prime Slater si rifiuta di combattere con una signora presente sul ring e preferisce chiedere a Miz quale sia il suo problema ad usare la moglie come scudo, Miz risponde che Slater è una barzelletta e lui e Rhyno come campioni sono quasi più imbarazzanti di Dolph con una cintura, Slater chiede se sia da campioni fuggire da una sfida e Miz ribatte che Kenny l’ha schienato la settimana scorsa, quindi perché non mettono i titoli in palio contro la Spirit Squad, Slater non si fa fregare da tali trucchetti, ma Rhyno, da bravo cinghialotto, invece sì e accetta la sfida

Tag team Championsip match Heath Slater&Ryno(c.) vs Spirit Squad 2.5 Stars (2,5 / 5)

Sia Dolph che la coppia patinata si aggiungono al tavolo di commento. Kenny e Mickey hanno inizialmente la meglio su Slater, lavorando ancora molto bene in coppia, Slater prova a raggiungere Rhyno ma Kenny lo blocca con una presa alla gamba, Mickey prosegue con un lucchetto alla testa, Slater, carponi, riesce a raggiungere il suo angolo e Rhyno è pronto a fare mattanza, ma Mickey lo distrae e Kenny quasi lo schiena di roll up, gli SS si preparano per una mossa combinata ma Slater colpisce Kenny con una ginocchiata, poi lo lancia dall’apron contro The Miz, che nel frattempo si era alzato in piedi per litigare con Dolph, sul ring Rhyno colpisce Mickey (Slater rischia di venir travolto anche lui) con la GORE e tutti a casa

Vincitori e Still SmackDown Tag team Champions: Heath Slater&Rhyno

Tutto è pronto per il main event, ricordiamo che se Dean Ambrose riuscirà a battere Styles diventerà il N°1 contender al WWE World Championship. Dean sul suo cammino incontra un James Ellsworth molto triste, che voleva solo restituirgli il favore, che volemose bbene, che tutti gli dicevano che era un perdente, insomma, lo prega di poter essere al suo angolo stasera e Dean, conquistato da non si sa bene cosa, accetta

Dean Ambrose(with James Ellsworth) vs AJ Styles 4.0 Stars (4,0 / 5)

La contesa parte subito molto accesa, Dean colpisce Styles con una serie di pugni all’angolo, Styles risponde con una ginocchiata, poi pensa bene di colpire con una gomitata l’incolpevole Ellsworth, Ambrose scende dal ring per sincerarsi delle sue condizioni e si becca una mossa in Springboard da AJ, poco dopo tuttavia Ricamino restituisce il favore con un Suicide dive che li fa finire contro le transenne, sul ring i due provano entrambi alcune prese di sottomissione ed Ambrose riesce a chiudere una Cloverleaf, AJ a fatica raggiunge le corde, un confronto sull’apron si risolve a favore del campione che connette un Suplex, ci spostiamo poi all’angolo, dove Ambrose restituisce il colpo col suo Flying elbow, scambio di colpi al centro del ring, Neckbreaker di Dean, ma è solo due, Moonsault interved DDT per AJ (e scusate se è poco), ma è due anche per lui, Ambrose tenta il tutto per tutto e connette un Superplex che lascia entrambi a terra, ma poi è Styles a chiudere la Calf crusher, Dean sta per perdere i sensi ma riesce a raggiungere le corde, zoppica vistosamente e Styles ne approfitta per colpire ancora una volta Ellsworth, tale distrazione gli impedisce però di connettere il Flying forearm, Dean tenta la Dirty deeds, evitata, Styles si trova ancora fuori ring ed Ellsworth, in preda alla foga, colpisce AJ con la No Chin Music . . . seguono attimi di silenzio durante i quali Dean Ambrose e l’arbitro lo fissano increduli, poi il buon Mike Chioda non può che chiamare la squalifica

Vincitore: AJ Styles

Ellsworth è sull’orlo delle lacrime, mentre Ambrose cammina avanti e indietro sul ring, furioso, intanto AJ sorride sollevando la cintura e incamminandosi verso il backstage.

* = da evitare
** = mediocre/appena sufficiente
*** = sufficiente o di più per il tipo di evento in questione (se è un PPV o uno show settimanale)
**** = match da vedere
***** = match da ricordare

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
6.5
Evoluzione delle storyline
6.5
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname
  • The Chosen One

    Ma è possibile che Ambrose non possa perdere 1 volta?? é diventato il Roman di SD.. Per perdere deve essere squalificato..

    • Brother Nero

      Beh si è preso il pin pulito a Backlash e pure l’ultima volta che ha lottato a smackdown prima di ieri.

      Con Reigns per me non centra nulla anche perché sono due characters totalmente diversi

      • pincopallino

        non era un pin pulito, si è preso un calcio ai coglioni

        • DeanAyane

          Si vede che se li era lavati col Chilly prima del calcio… 😉

    • Fringe

      Ambrose come Rollins deve perdere pulito solo in particolari occasioni altrimenti non verrà visto come volto dello show. E comunque Reigns non perdeva neanche con l’overbooking

    • Asylum Ambrose

      Ma non è assolutamente vero. Ambrose non è bookato come Reigns, che resiste anche a 15 finisher ? è ovvio che contro AJ abbia perso in maniera sporca perché serve per allungare il feud.

    • Magari Reigns avesse avuto una gestione alla Dean Ambrose di SD, magari…almeno non lo vedremmo tutti come l’imbattibile samoano che può battere anche Lesnar.

  • girl ambrose

    dici che due anni di perdite non sono stati suffcienti….comunque il mach mi e piaciuto vedremo cosa ci sara in futuro

  • Daken Akihiro

    Quindi, a questo punto, fossi SD, per bilanciare la mancanza del cruiserweight title, creerei il DREAM Championship. Un titolo puramente comedy, fatto per coloro che “sognano di diventare campioni WWE”. Match brevi, comedy e veloci. Ellsworth ovviamente primo campione. I re dei kickoff.

    • leo

      torneo tra tutti gli squashati da Strowman per decretare il primo campione dove ovviamente vincerà Ellsworth

      • Daken Akihiro

        Ellsworth è perfetto per un titolo con la parola “sogno”.

    • Asylum Ambrose

      Non sarebbe male, oppure anche un titolo tipo i medaglioni di Lucha Underground. Qualcosa che non sia troppo impegnativo da gestire ma che allo stesso tempo riesca a riempire i buchi vuoti.

      • Daken Akihiro

        A me piacerebbe un titolo comedy. Non si tratta di elevare qualcosa o introdurre roba inutile, quanto appunto, riempire i buchi. Dare un verso al midcarding. Un titolo così sarebbe perfetto imho. Poi puoi difenderlo sempre perché “i sogni non hanno limiti”. Tipo l’Ironman Heavymetalweight della DDT.

        • Asylum Ambrose

          Quoto, anche perché ultimamente i match nei Kick Off sono sempre messi lì per caso, a volte non hanno nemmeno una costruzione logica, quindi una categoria così strana farebbe molto comodo.

          • Daken Akihiro

            Poi, realisticamente parlando, non danneggerebbe nessuno.

          • Asylum Ambrose

            No anzi darebbe spazio a tutte quelle Superstar che non riescono ad affermarsi.

  • TagliateIlPassato

    Una puntata dal punto di vista dell’avanzamento delle Storyline abbastanza buona
    Ascoltando le parole di Orton mi viene in mente l’intervista di Wyatt due mesi fa quando disse “presto nella Family avremo un grande wrestler dove i fan rimarranno scioccati”,che sia il buon Randy?
    Altra nota per il titolo massimo:o la squalifica non comporta nulla (magari doppio turn con Ambrose che si scaglia su James e AJ che lo salva) oppure torna un Cena o un cavolo a sorpresa tipo Wyatt che va per il titolo

    • NigntBear

      Code hai detto tu doppio turn si,ma con eccezione per un tt dopo hiac,che so, fra james-aj-dean per il titolo verso la fine dell’incontro aj “svenuto” sul ring e ci sono james e dean perplessi chi deve schienare,james lascia dean al pin ma artivati al 2 james toglie dean, james schiena dean e diventa nuovo cambione,li arriva il doppio feud tra cui dean prova ad attaccare james e visto che le coincidenze non finiscono mai in casa wwe,aj si riprende e difende james facendo scappape dean e congratularsi con james

    • BelieveInTheShield

      Ho iniziato a pensare a questa possibilità sin dall’inizio della faida tra i due.
      Bray Wyatt dovrebbe essere un manipolatore, non la bruttissima copia di Taker.
      Lui dovrebbe insinuare dubbi e incertezze nella mente dei suoi avversari, ecco come bookare il suo personaggio, non impersonando il cretino di turno che si crede Dio e poi fa figure da pagliaccio a destra e manca.
      Questi ci credono in Wyatt, ci hanno sempre creduto, è solo che non sanno come farlo uscire dal limbo in cui loro stessi lo hanno relegato per via di una gestione scellerata.
      Spero che quei pochi segmenti con Woods abbiano un seguito, che Wyatt li avvalori con un piglio più deciso e che Orton, almeno temporaneamente, si unisca alla Family.

      Poi magari è tutto un piano della vipera per distruggerli dall’interno, ma spero che in ogni caso questo intreccio porti a qualcosa di buono per l’Eater of Wolds.

      • TagliateIlPassato

        Speriamo bene,almeno così la vedo

  • leo

    Dopo due settimane di transizione finalmente si torna a fare sul serio.
    -Orton entrerà veramente nella Family o è un piano per distruggerli dall’interno ?
    -Non sarebbe stato più logico che il capitano per il team femminile fosse stata la campionessa ?
    -Alla fine Rhyno & Slater non stanno facendo un brutto regno.
    -Settimana prossima Ellsworth si beccherà un paio di Dirty Deeds.

    • Captain Phenomenal

      io penso che il titolo sarà in palio a SS proprio contro Natalya che è escula dal match a eliminazione, anche perchè sono in canada

      • leo

        però non avrebbe molto senso, perchè vuoi vincere il match ad eliminazione e lasci fuori la campionessa del tuo roster ?

        • Captain Phenomenal

          in WWE cosa ha senso?

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Le storyline stanno prendendo pieghe interessanti.
    La SS in un match titolato nel 2016…il bello del wrestling è che può succedere di tutto.

  • Cole

    Ellsworth ma che ca**o fai?

  • RatMan

    Volevo la Spirit Squad con i titoli 🙁

  • King Cuzzy

    RKO di Orton che serve a dare una svolta alla faida con Bray Wyatt, vediamo che succederà.
    Ellsworth la prossima settimana si becca delle mazzate e sparisce, alleluja.

  • Fringe

    A SD basta poco per essere meglio di Raw. La vera differenza tra i due show è che a SD succede sempre qualcosa. Nel roster rosso non sanno neanche loro cosa dovrebbe succedere. Il comportamento di Orton di oggi ha creato un po’ di interesse per questa faida e tutto ciò è un bene.
    Mi piacciono molto le ragazze a SD. Molto più interessanti rispetto a Raw dove stanno costruendo un HIAC come se fosse una serata al ristorante. E le potenzialità per fare meglio ci sarebbero.
    Bene anche l’intreccio tag team e IC Title che va avanti regolare.
    Ottimo ME. Mi è anche piaciuto l’utilizzo di Ellsworth che paradossalmente è funzionale alla storyline

  • Captain Phenomenal

    Buon momento di svolta per Orton e finalmente un pò di hype per questa rivalità.
    Natalya fuori dalle Series non ci credo neanche se lo vedo, potrebbe andare per il titolo (giocherebbe in casa) , ottimo il ME!!

  • The Ass Kickin Machine

    Una volta vidi un gameplay di un tizio su WWE 2K16, dove faceva entrare Orton nella Wyatt Family, beh è un fottuto veggente ahahah

  • The Architect

    Orton nella Family?! WHAT?! Hanno creato hype.
    Bello il segmento tra Alexa e Becky, brave.
    La STF di Nikki è migliore di quella di Cena lol
    Ottimo main event, purtroppo questo Ellsworth è sempre in mezzo alle pelotas…
    Tutto il resto è GOOOOOOORE!!!

  • It Factor

    A questo punto credo (SPERO) che per il titolo vada Harper, tanto Wyatt adesso viene aiutato da Orton

  • Simone Giuliani

    La vittoria degli “I need this job, I’ve Gore kids” sulla Spirit Squad rappresenta metaforicamente la vittoria della poesia moderna su quella antica.

  • BalorClub

    Fossi nei booker di Smack Down ora, manderei Wyatt (affiancato da Harper e da Orton) per il titolo di Styles con conseguente turn di quest’ultimo. Farei perdere il feud a Wyatt causa tradimento di Orton e nuova alleanza Orton-Styles, con il primo che turna sul campione. Avresti un feud almeno fino alla Rumble per il ritorno di Cena e Ambrose

  • Eddie Guerrero

    bene una puntata niente male, avanti cosi per Smackdown che sta viaggiando bene.

  • G.S.B

    mi aspettavo un tradimento da orton ormai è sempre cosi. se si allea con wyatt sicuro prima o poi tradirà anche lui.

  • LORD_SUNSHINE

    Show molto più godibile rispetto a raw.
    All’inizio volevo piangere, vedere Kane vs Wyatt è la morte , sopratutto perchè wyatt non può permettersi il rischio di perdere con Kane che si trova sul viale del tramonto.
    Ma inaspettato l’assalto di Orton contro Kane.

    Il match femminile mi è piaciuto , complimenti a Nikki che riesce a fare l’Stf meglio di Cena.
    Gradevole il match tra i campioni di coppia e La Spirit squad.

    Ancor più bello il main event, anche perchè James Hellworth è il nuovo mvp di Smackdown.

  • Stex14

    Opener: nuova puntata di SmackDown che viene “aperta” da un video recap delle 2 vittorie di Ellsworth ai danni di AJ nelle scorse settimane seguite da un segmento nel backstage dove c’è Ambrose in fase di preparazione all’incontro contro il campione WWE. A interromperlo arriva proprio James che prima lo ringrazia e poi si propone di stare al suo angolo nel main event: l’ex Shield rifiuta l’offerta dicendo a Ellsworth di rimanere nel backstage.

    Kane-Wyatt: lo show parte subito senza sigla ma con uno degli incontri annunciati la scorsa settimana tra l’ex leader della Family e il big red monster in un NO DQ match; la contesa si rivela abbastanza apprezzabile e vede vincere Wyatt grazie al clamoroso aiuto di Orton che colpisce con la RKO Kane andandosene nel backstage.

    Promo Lynch: come annunciato nei giorni scorsi, dopo il breve stop, torna in quel di SmackDown la campionessa femminile per esser intervistata dalla Young: l’intervista però non inizia neanche perchè si aggiunge alla “festa” la Bliss che dà il suo personale “bentornata” a Becky iniziando a deriderla, sfotterla e soprattutto gli dice di metter fine a questa patetica messa in scena cedendogli il titolo. La Lynch, ovviamente, rifiuta “l’offerta” dicendo che questo titolo è quello per cui ha lavorato un intera vita dando appuntamento alla Bliss in quel di Glasgow: la prima sfidante al titolo, stizzita dalla risposta, cerca di attaccare l’irlandese che subito sembra respingere l’attacco ma poco dopo deve soccombere alla reazione di Alexa che la annichilisce con una DDT a centro ring per poi concludere il tutto con una bomboletta spray con il clase “disegna” sulla schiena di Becky una “linea gialla”

    Ryder/Mojo-Viktor/Konnor: il secondo incontro della puntata si rivela esser il primo tag team match di qualificazione al 5 contro 5 delle Series tra HypeBros e Ascension; la contesa si rivela mediocre e vede vincere il team face con pin di Rawley su Viktor che si qualificano così al 5 contro 5 tag team elimination match RAW contro SmackDown delle Series

    Nikki-Natalya: il terzo match si rivela esser uno scontro tutto al femminile per determinare la “capitana” del team di SmackDown per le Series; la contesa si rivela discreta e vede vincere la fidanzata di Cena usando una “specie” di STF che sottomette quasi subito la canadese. Nel post match la sorella di Brie non riesce neanche a festeggiare che viene subito attaccata alle spalle da Carmella che mette K.O. con la bella buster

    Promo Miz: il promo dell’ex campione IC, accompagnato da Maryse e i 2 membri della spirit squad, si rivela una derisione verso Ziggler dicendo che da quando ha perso il titolo, la storia della cintura è caduta nel ridicolo. Lo show off, chiamato in causa, arriva sfidando senza tanti giri di parole il marito di Maryse a un match titolato per farlo tacere una volta per tutte: Miz ovviamente non accetta dicendo che lui combatterà solo quando si sentirà pronto ma in questo momento lui e i 2 membri della spirit squad sono pronti a pestarlo senza problemi. Come poche settimane fa però in soccorso dello show off ecco arrivare Slater/Rhyno con l’ex S.O. che inizia a deridere Miz chiedendogli perchè si nasconde dietro la moglie; il 5 volte campione IC ribatte ricordandogli che la scorsa settimana Slater è stato schienato da Kenny e tra le righe chiede il perchè non possono mettere i loro titoli in palio contro i suoi “protetti”. Heat è titubante all’idea ma ci pensa Rhyno a chiudere il segmento accettando senza problemi la proposta

    Slater/Rhyno-Kenny/Mickey: come annunciato pochi minuti fa il quarto incontro è un match titolato valido per i titoli di coppia tra i campioni e la spirit squad; la contesa si rivela mediocre e vede la difesa titolata grazie allo schineamento di Rhyno su Mickey sfruttando la collissione fortuita tra Kenny e Miz fuori ring.

    Ambrose-AJ: come annunciato nel talking SmackDown della scorsa settimana il main event della puntata si rivela esser lo scontro fra il lunatic fringe e il campione WWE con la novità di Ellsworth a bordo ring in sostegno dell’ex Shield: la contesa si rivela decisamente godibile, non ovviamente ai livelli di quello di BackLash ma averceli ogni settimana scontri del genere! A sorpresa a vincere è stato Styles per DQ per l’interferenza di James che costa così il ruolo da number one contender a Ambrose

    Puntata di SmackDown che fa un piccolo passo avanti dopo la caporetto di No Mercy e gli insufficenti show viste nelle 2 settimane post PPV.
    Il lottato si salva grazie a un bel main event, per il resto normale amministrazione
    Nella questione WWE Title procede la questione tra Styles-Ambrose con Ellsworth nuovamente di mezzo e ora ci sarà da capire dopo questa squalifica cosa si inventerà la WWE
    Si sta procedendo a piccoli passi verso le Series e infatti abbiamo già i primi verdetti visto che gli Hype Bros faranno parte dei 5 team che affronteranno RAW e Nikki sarà la “capitana” del team femminile.
    Curiosa e interessante svolta nella faida Orton-Wyatt con l’attacco di Viper ai danni di Kane