Il Tyson Events Center di Sioux City,Iowa, ci accoglie per la puntata odierna di Smackdown. Alla tastiera anche durante il Boxing Day, c'è il buon Mauro Chosen One

Pubblicità

 

La puntata si apre con il buon #Arcogan che fa capolino sul ring, sfortunatamente non vestito da babbo natale più implacabile di sempre. Hogan inizia il suo promo a suon delle sue tipiche catchphrase e ci ricorda che oggi sarà lui a mandare avanti alla baracca. Hogan ricorda di aver avuto grandi momenti ad SD, come quando ha festeggiato con D.Bryan dopo la sua vittoria di WrestleMania XXX. Sempre qui a SD, ha vinto i titoli di coppia con Edge, che tra l'altro, insieme a Christian, sarà il prossimo guest host della prossima puntata di Raw. Il caro Hulk prova a ricordare un altro suo gran momento ad SD ma viene interrotto da Seth Rollins accompagnato dalla J&J Security. Rollins ottiene un cheap pop per Hogan e poi inizia ad elogiare l'Hulkster, dicendo di voler stringere la sua mano e congratularsi con lui, il Seth Rollins degli anni 80'. Scherzi a parte, Rollins afferma che Hogan è una delle ragioni per cui è entrato in questo business ma adesso Hogan non merita più di stare sul ring, poiché è ormai diventato una sua proprietà. Hogan lo blocca e ricorda di aver il potere, a differenza dell'Authority, Brother…Rollins risponde che da quando HHH&co hanno perso il potere, Raw e SD sono diventati un manicomio. Steph e HHH avevano le palle per prendere le decisioni più difficili per il meglio del business. Ma invece si è deciso di rimpiazzarli con un fenomeno da baraccone come Hogan. Rollins invita l'Hulkster ad elogiarlo pubblicamente ed a levarsi dai maroni, visto che ormai siamo quasi nel 2015 ed il suo tempo è passato da molti anni. Arcogan afferma di non sapere se Rollins è in grado di traghettare la federazione in vista del futuro. Rollins non ci sta e Hogan continua dicendo che uno in grado di farlo è la superstar che lo ha sconfitto alle Series e la scorsa setimana: Dolph Ziggler. Lo show Off non tarda ad arrivare e raggiunge il vecchio preferito, dopo Nonno Simpson, da grandi e piccini. Ziggy ringrazia Hogan per le belle parole ma deve ragione a Rollins, è davvero il futuro. Infatti, è l'unica cosa che l'ex Shield sa dire. Se è davvero il futuro, perchè non prende tutto e non si fa più vedere per i prossimi 10 anni? Rollins risponde che Dolph non è per niente intelligente, il futuro non consiste in una gara di popolarità. Potrebbe fare un piacere a tutti vederlo subire una nuova curb stomp, anche davanti al suo idolo d'infanzia. Ziggler risponde che ha già subito tale  manovra tante volte, ma si è sempre ripreso e lo invita a riprovarci ancora una volta. Alla festa sul ring si aggiunge anche Big Show che inizia elogiando le doti mentali di Rollins, ma spesso l'intelletto non basta per ottenere quello che vuole, si deve iniziare ad usare anche la forza. Perciò adesso salirà sul ring, manderà KO Hogan e come bonus farà fare la stessa fine anche a Ziggler. Show sale sul ring ma viene interrotto da Roman Reigns, la cui theme song inizia a risuonare nell'arena, accolto come sempre dal pop del pubblico. Reigns piglia un microfono e lo invita a non stare sull'apron, a meno che non voglia beccarsi un altro bel cartone in faccia, specialmente davanti a sua moglie ed ai suoi figli. Interviene Hogan che sancisce il main event della serata: Ziggler e Reigns vs Show e Rollins.

Ryback vs Kane:(1,5/5)
Il match (sfortunatamente) ha inizio e Ryback prova a prendere fin da subito il controllo delle operazioni ma viene asfaltato da un big Boot di Kane. Il Big red Monster inizia a controllare la contesa ed il ritmo del match (già basso) cala sensibilmente. Kane prova una mossa in corsa ma si becca una spinebuster del Big Guy, che sembra essersi ripreso dal momento di sofferenza. Ryback si rialza in piedi ma dal nulla risuona la theme song di Rusev nell'arena. Il bulgarorusso si dirige di corsa verso il ring, sale sull'apron ma Ryback lo getta al suolo con un big boot. Kane prova ad approfittare della distrazione e va per la Chokeslam, ma Ryback la evita ed asfalta il nemico con la sua Meet Hook Clothesline e poi se lo carica sulle spalle (a fatica) e conette con la Shell Shocked. 1.2.3 e nuovo Job di Kane.
Winner:Ryback
Nel post match, il big Guy va faccia a faccia con Rusev. Il big Guy si distrae per respingere via Kane e si becca il superkick del campione degli stati Uniti e successivamente la chokeslam del Big Red Monster. Kane non ci sta e va a segno con una seconda chokeslam che spiana la strada per la Accolade di Rusev, che lancia così un forte messaggio allo “Steroid Guy”
Nb:Non so voi, ma quando vedo Rusev che si esalta come un gorilla, mi metto copiosamente a ridere. E' qualcosa di magnifico quel modo di esaltarsi di Rusev..

Andiamo nel backstage e troviamo proprio Rusev e Lana che se la ridono per quanto fatto a Ryback. I due vengono interrotti da Hogan che non è per niente contento delle loro azioni. Visto che Rusev è ancora bello fresco e visto che lui è ancora a capo dello show, il cocco di Vladimir Putin difenderà stasera il titolo degli Stati Uniti! “Watcha Gonna Do, when the USA Title is gonna be taken from you, brother…..and Sister!
 

Naomi vs Alicia Fox:(2/5)
Buono inizio da parte di entrambe che si sfidano a suon di dropkick, mentre nel backstage Miz assiste al match facendo il tifo per Naomi. La Fox spezza l'equilibrio del match grazie ad una buona tilt a wheel backbreaker, ma ottiene solo un conto di 2 abbondante. La fox prende in mano il controllo del match ed abbassa il ritmo della contesa. La Foxy esegue un buon Northen Lights Suplex, ormai diventato la specialità della casa, ma ottiene un altro conto di 2. La fox prova a gettare la nemica fuori dalla terza corda ma Naomi rimane sull'apron, colpisce Alicia con un calcione e poi la getta contro le corde. Naomi va di comeback e si riporta nella contesa. Alicia reversa una sunset flip ma ottiene solo un conto di 2. La fox prova una manovra dalla terza corda ma la moglie di Jimmy Uso la stende al suolo con una specie di side kick. Naomi capitalizza la situazione ed ottiene la vittoria con uno split legged moonsault, che rende felice anche Miz nel backstage.
Winner: Naomi

 

Raw Rebound dedicato ad HoHoHogan ed all'ultima puntata dello show rosso.

 

Adam Rose vs R-Truth: (sv)
Inizio molto aggressivo di Rose che oggi non sembra esser proprio in vena di festeggiare. Buono lo snap suplex ma ottiene solo un conto abbondante di 2. Il festaiolo prova ad abbassare il ritmo della contesa. Rose va per una mossa in corsa ma viene intercettato dal calf kick di Truth. Comeback del miglior amico del piccolo jimmy. Truth va per la Truth or Consequences ma Rose la evita e lo fa urtare con la spalla contro il sostegno metallico. Party Foul per Rose che gli vale la vittoria odierna.
Winner:Adam Rose
nb: Chissà mai se questo nuovo lato aggressivo di Rose porterà al ritorno di Leo Kruger…

 

Rusev e Lana fanno capolino sul ring in vista del match odierno del bulgarorusso, che sarà costretto a difendere il titolo degli USA. Al momento, non è stato ancora annunciato il suo avversario odierno. Lana afferma che non è giusto. Rusev non ha fatto nulla di irrispettoso,a differenza di quello che normalmente fanno gli americani nei suoi confronti. Ma tutto ciò non importa, perchè il suo avversario verrà schiacciato lo stesso…nell'arena risuona la theme song di Dean Ambrose che si rivela essere l'avversario odierno di Rusev!

 

US Championship: Rusev vs Dean Ambrose :(3,5/5)
Dopo le presentazioni di rito, la contesa ha inizio. Prime fasi del match basate quasi esclusivamente sul brawling da parte di entrambi. Ad avere la meglio è Ambrose che con due front dropkick, getta il campione in carica fuori dalle corde. Il Lunatic fringe si getta su Rusev con una suicide dive e fa strike e poi i due ritornano sul ring. Rusev si riprende dal momentaccio e fa urtare il nemico malamente contro le corde e da li in poi prende il sopravvento nella contesa. Il ritmo del match si abbassa e Rusev inzia a lavorare alla zona del collo del nemico. Dal ritorno della pausa pubblicitaria, il campione  degli Stati Uniti è sempre in controllo del match. Rusev prova una diagonale ma Ambrose alza le mura. Ambrose prova una running crossbody ma Rusev lo intercetta e lo stende con una fallaway slam, senza però ottenere il decisivo conto di 3. Il campione in carica connette con il suo superkick patentato ma Ambrose riesce ad evitare la Accolade del bulgarorusso. Rusev sbaglia la diagonale e urta con la testa contro il sostegno metallico e Ambrose sfiora la vittoria con un roll up. Comeback del Lunatic Fringe che va a segno con una serie di colpi d'avambraccio. Running bulldog di Ambrose seguito dalla sua Rebound-Clothesline, ma ottiene soltanto un conto di 2. Il ritmo del match si alza e l'ex shield connette con una mossa a metà tra una crossbody e una flying elbowdrop ma trova un altro conto di 2 . Ambrose va per la Dirty Deeds ma Rusev si ritira fuori dal ring. Ambrose lo raggiunge e i due lottano fuori dal ring. Rusev prova una powerslam ma Ambrose riesce ad evitare la mossa ed a gettarlo contro le barriere. Ambrose prova a gettarsi contro Rusev ma  viene bloccato dal nulla da Bray Wyatt! L'arbitro sancisce la squalifica e Wyatt si mette ad infierire su Ambrose. Rusev se ne ritorna nel backstage mentre Ambrose evita la sister abigail di Wyatt. I due tornano fuori e si gettano sul tavolo dei commentatori. Ambrose vola nella zona del timeekper e Wyatt decide di sparecchiare il tavolo di cole e compagnia bella. Ambrose colpisce Wyatt in pieno con una sedia e poi ne getta altre sul ring ma l'ex leader della Family preferisce ritirasi nel backstage
Winner by DQ: Dean Ambrose, but Rusev is Still the US.Champion

 

The Miz(w.Damien Mizdow) vs Jimmy Uso(w.Jey Uso) :(sv)
Mizanin prova  a scappare dal nemico ma viene preso dal samoano che prova a prendere il controllo del match. Miz prova una diagonale ma si becca un samoan drop. Jimmy va per il running hip attack ma l'A-Lister prova a ritornarsene nel backstage.  Jimmy lo prende e riporta sul ring. Miz prega in ginocchio Jimmy e dice che può aiutare lui, Naomi e Jey ma Jimmy  lo stende con due superkick. Flying Uso e vittoria facile facile. In poche parole, Miz è stato squashato letteralmente.
Winner: Jey Uso

 

Andiamo nel backstage, e troviamo Goldust, che indossa un cappello da mago, che si mette a parlare di come il 2015 è sempre più vicino. Le stelle si stanno allineando. Può vedere il futuro. Il 2015 sarà l'anno di…Goldust tocca la sfera sul tavolo e prende la scossa e decide di andarsene. Arriva Stardust che se la ride e completa con il suo nome la frase del Bizzare One
Sempre nel backstage,  Hulk Hogan carica Roman Reigns  e Dolph Ziggler in vista del main event odierno

 

Roman Reigns&Dolph Ziggler vs Big Show e Seth Rollins:(3/5)
Iniziano Ziggler e Rollins per i rispettivi team. Cambio per Reigns ma Rollins si rifugia all'angolo amico e fa entrare Show sul ring. Gli heel provano ad isolare senza successo Reigns al loro angolo ma sono i face a prendere il sopravvento. Elbow drop e dropkick per Ziggler. L'arbitro si fa distrarre da Noble e Mercury e Show ci mette la manona e getta Ziggler al suolo. Dopo la pausa pubblicitaria, Rollins ed il gigante prendono in mano le redini del match ed isolano il nemico al loro angolo. I fans si mettono ad intonare “Big Slow” ed il gigante si avvicina alla vittoria. Show prova una diagonale, Ziggler alza le mura e stende il nemico con una fameasser. Ziggler a fatica riesce a dare il cambio a Reigns che si scatena su Rollins. Powerslam di Roman che viene poi bloccato da mercury. Reigns lo trascina sul ring e poi lo rigetta fuori dal quadrato ma la distrazione permette a Rollins di andare a segno con la Avadra Kadavra, ma Reigns si salva al conto di 2. Rollins prova la sua Buckle' Bomb ma la mossa viene evitata. Reigns si carica Rollins sulle spalle per il samoan drop ma si mette di mezzo Big Show. Prova la showstopper ma Reigns la evita e lo getta nelle fauci di un superkick di Ziggler. Reigns risponde con una spear che manda al suolo il gigante. Rollins getta il nemico fuori dal ring e poi lo stende con una suicide dive. Rollins prova la sua ginocchiata in springboard ma si fa distrarre da Ziggler. Rollins si gira e viene asfaltato dalla spear di roman che ottiene la vittoria per il suo team.
Winner: Roman Reigns e Dolph Ziggler

 

Voto alla puntata:6,5
 

Cosa mi è piaciuto: Buona puntata di Smackdown natalizia. Buono il confronto Rollins-Hogan che dimostra quanto è migliorato l'ex Shield al microfono. Ottimo il match per il titolo degli Stati Uniti, probabilmente uno dei migliori di Rusev. Peccato che il futuro match contro Ryback si appresterà ad essere uno dei suoi peggiori…. Buono anche il main event, anche se il finale è molto discutibile (infatti ne parlerò più sotto) Passabile il match delle divas. Il resto…

Cosa non mi è piaciuto: ……..è altamente skippabile, soprattutto il match di fra Ryback e Kane, con quest'ultimo che si merita di meglio che dover affrontare Ryback. Continuo a credere che chi ha proposto il feud Ryback-Rusev debba essere linciato. Come anche chi ha bookato quello fra Ambrose e Wyatt, che potenzialmente poteva dare MOLTO di più. Finalmente veniamo al finale del main event. Tag team match, quello degli heel da proteggere è Rollins.  E tu cosa fai? Gli fai giustamente prendere il pin. Logica WWE ai suoi livelli più alti. La gestione di Rollins attualmente sta prendendo una piega sempre più brutta. Sintomo di un cash-in nelle vicinanze (cosa buona e gradita) o gestione che lo vuol fare sembrare sempre più Authority-dipendente?

Per oggi è tutto. Buone feste  e buon 2015 dal buon Mauro Chosen One. Ci vediamo per la prima puntata di SD del nuovo anno!

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.