Il Bradley Center di Milwakee Wisconsin ci accoglie per questa nuova puntata di Smackdown. Come sempre alla tastiera c'è il buon Mauro Chosen One.

Pubblicità

 

Dopo la sigla,  la puntata si apre con il N°1 contender al WWE World Heavyweight Title, Batista che fa capolino sul ring accolto da una bordata di fischi da parte del pubblico. L'animale prende un microfono ed inizia il suo promo dicendo che non è tornato prendersi gli applausi del pubblico, ma per vincere il titolo del mondo. Il pubblico deve capirlo, come deve capire, che nel main event di WrestleMania XXX ci sarà lui. Batista, sempre più fischiato, dice che è in grado di battere chiunque, poiché è il miglior rappresentante della WWE. E' meglio di Hulk Hogan e anche di The Rock. Batista si chiede che fine hanno fatto i veri uomini e dice che questo business è cambiato. Ora la gente canta i nomi di mingherlini che vorrebbero essere più grossi di quelli che sono, ma la verità è, anche se i fan continueranno ad urlare YES!, loro non saranno mai come lui. L'animale chiede al pubblico se crede davvero che i loro eroi sono forti come lui e poi si toglie la maglietta. Batista riprende il microfono e dice che è il campione perfetto per la compagnia. Batista prende in giro i fans, perchè credono in questi eroi, che sembrano come loro. L'animale consiglia al pubblico di ritornare nel mondo vero e afferma che ora il suo obbiettivo, sarà distruggere tutti i loro eroi sul suo cammino verso il main event di WrestleMania e la conquista del WWE WHC. Batista crede di aver finito, ma parte la theme di Dolph Ziggler, che sale sul ring accolto dal tripudio del pubblico. Ziggler dice che Batista non può salire sul ring e intimare al pubblico di tifare chi vuole lui, i fans scelgono loro per chi tifare. Ziggler dice all'Animale che non è altro che un dinosauro, che priam o poi cesserà di esistere. Visto che cerca un uomo vero, ora ne ha uno davanti e Ziggler lo sfida ad un match per la serata. Batista si mette a ridere ed accetta la sfida. Ziggler ride sotto i baffi e lo stende con un Dropkick, mandando Batista su tutte le furie.

 

Real Americans vs Big E Langston e Mark Henry:(2/5)

Primo match della serata che vede di fronte il team formato da Big E Mark Henry, sfidare i Real Americans, sempre accompagnati dal buon Zeb Colter.

Inizio migliore dei face, che mettono in seria difficoltà il buon Swagger, che non sa a che santo rivolgersi. Finalmente i due protetti di Zeb Colter riescono a riprendersi. Bellissimo superplex dalla seconda corda di Cesaro, ma Swagger si prende il tag all'insaputa dello svizzero. Swagger sembra voler dimostrare allo svizzero che anche lui ci sa fare sul ring ed infatti mette Big E in seria difficoltà. Big E riesce finalmente a dare il cambio ad Henry che si scatena. Il WSM prova ad andare a segno con la sua finisher ma Cesaro salva l'amico. Big E scaraventa Cesaro fuori dal ring. I due lottano fuori dal quadrato, ma il campione intercontinentale urta contro il sostegno metallico. Nel ring intanto, Swagger è riuscito a mettere Henry nella Patriot Lock, ma Cesaro si prende il tag. Swagger sembra stizzito, e lo svizzero intanto va a segno con la sua Neutralizer che porta la vittoria ai protetti di Zeb Colter. Ancora tensione fra Swagger e Cesaro. Questi a breve, mi sa che splittano

Winners: Real Americans

 

Nel backstage, Alberto Del Rio si reca da Vickie Guerrero e si vanta per la sua vittoria contro Batista a Raw. Del Rio lusinga la GM di Smackdown, per poter aver la serata libera. Il messicano elogia i capelli di Vickie, ma in quel momento arriva anche Sheamus, che dice di essere alla ricerca di una sfida e suggerisce a Vickie di metterlo contro Del Rio, visto che in passato hanno fatto scintille (Avrei da ridire su quest'ultima affermazione di Sheamus) Vickie accetta l'invito di Sheamus e sancisce il match, che tra l'altro, sarà il prossimo

 

Sheamus vs Alberto Del Rio:(3/5)

Prima dell'inizio del match, la WWE ci ricapitola la stupenda rivalità che al momento vede coinvolti Sheamus e Christian (sarcasmo). Prime fasi di studio fra i due atleti al centro del ring. Sheamus ovviamente la butta sulla sua maggiore potenza fisica. Alberto prova a metterla sul maggiore ritmo, e riesce grazie ad un buon running dropkick, a buttare l'irlandese fuori. Sheamus finisce al tappeto e dal nulla parte la theme song di Christian, che vestito elegantemente, si posiziona al tavolo dei commenti. Dal ritorno della pausa pubblicitaria, Del Rio prende in mano il controllo del match e lavora alle costole infortunate di Sheamus. Il messicano sale sul paletto ma Sheamus lo prende e va a segno con una elettric chair,che rimette il Celtic Warrior. Sheamus va a segno con le sue trademark moves e prova il Brouge Kick, abilmente trasformato dal messicano in una backstabber. Del Rio prova ad andar a segno con il suo superkick, ma Sheamus lo fa finire sull'apron e connette con i suoi tamburi di guerra. L'irlandese prova la Irish Curse, ma è vittima della combo Enziguiri Kick-Superkick, che porta Del Rio molto vicino al tanto agoniato conto di 3 decisivo. Del rio riprova l'enziguiri Kick, Sheamus lo blocca al volo e lo mette nella cloverleaf. Sheamus sembra sul punto di cedere, ma Christian corre sul ring e attacca l'irlandese facendo scaturire la squalifica. I due provano ad infierire su Sheamus. Del Rio si becca il Brouge Kick del Celtic Warrior, ma Christian sorprende l'irlandese alle spalle e lo stende con la sua Killswitch.

Winner by DQ: Sheamus

 

Una grafica ci annuncia che Daniel Bryan e gli Usos, affronteranno Kane e I New Age Outlaws nel main event della serata.

 

Recap sul ritorno in WWE del buon Hulk Hogan, che come annunciato in quel di Raw, sarà il guest host ufficiale di WrestleMania XXX. Ci si aspetta #implacabilità a palate

 

“Limagna, Limagna”, si presenta una sempre più illegale Lana, che lascia il campo al suo assistito, Alexander Rusev. Il bulgaro sale su una specie di podio e tiene il suo solito promo.

 

Nel backstage, lo Shield discute al riguardo del loro momento attuale. Ambrose e Reigns battibeccano su quanto successo a Raw e Reigns ricorda che gli è costato il match contro Bray Wyatt. Ambrose afferma che Reigns non fa altro che prendersela con lui, ma fortunatamente Rollins da buona voce della ragione, riesce a calmarli. Rollins ricorda agli amici che non è ancora finita con la Wyatt Family. Bray crede di essersi liberato di loro ma non è questo il momento. Devono dimostrare a lui e ai suoi seguaci, che quando si provoca lo Shield, si finisce per essere morsi dai mastini della giustizia.

 

Batista vs Dolph Ziggler: (1/5)

Il prossimo match vede di fronte Dolph Ziggler e il n°1 contender all'alloro massimo della WWE, cioè Batista. L'animale è di nuovo accolto da molti fischi del pubblico. Miglior partenza di Ziggler, che costringe più volte Batista a prendersi dei timeout fuori dal ring. I due lottano fuori dal ring, Batista finisce contro il sostegno metallico. Ziggler prova a mantenere il vantaggio, ma Batista lo colpisce al ginocchio sinistro. L'animale lavora alla gamba di Ziggler. Sbaglia lo splash all'angolo permettendo a Ziggler di riportarsi nella contesa. Dolph va a segno con la sua versione della Fameasser ma Batista esce al conto di 2. Lo Show Off prova la Zig Zag ma finisce vittima della spinebuster dell'animale. Batista non contento, ne esegue altre due, per lanciare un forte messaggio al pubblico. L'animale chiude la contesa grazie alla sua patentata Batista Bomb che gli vale una facile vittoria. Pratica Ziggler archiviata con successo. Turn heel completato

Winner: Batista

 

Si spengono le luci nell'arena e la Wyatt Family fa capolino sul ring, pronta per recapitare un messaggio a Cena. La WWE ci mostra un recap su quanto è successo fra la Family e Cena ad Elimination Chamber e a Raw. Bray inizia il suo promo dicendo il nostro mondo è basato tutto sulle bugie, sulle illusioni, suoi soldi, guadagnati lavorando duramente. Bray se la prende con la società, che controlla la vita degli esseri umani. Wyatt afferma che Cena non fa altro che recitare al meglio la parte del supereroe, che agisce in una società, che giudica malamente uno come lui, perchè dice soltanto la verità e tutto quello che gli altri non vogliono sentire. Wyatt invita Cena a mettere fine a queste bugie una volta per tutte, ma viene interrotto bruscamente dallo Shield, che si presenta a bordo ring. Le due fazioni si confrontano e prima che possa scaturire una mega rissa, si presenta Triple H. HHH dice che non ci sarà anche oggi una nuova guerra fra queste due fazioni. Non è il momento giusto. Il Triplo sancisce il rematch fra Shield e Wyatt Family per la prossima puntata di Raw. Il COO della WWE invita lo Shield a ritornare da dove sono venuti, ma i tre vanno faccia a faccia con Bray. Ambrose e Rollins stendono Harper e Rowan fuori dal ring, con una doppia suicide dive e tornano sul ring di corsa. Wyatt è ora 1 vs 3 e saggiamente decide di ritirarsi ed aspettare lunedì prossimo.

 

Divas Championship: AJ Lee(w.Tamina Snuka) vs Cameron (1,5/5)

Rivincita da Elimination Chamber. AJ Lee è costretta a difendere di nuovo il titolo delle divas contro “quella delle Funkdacktyls che fa schifo, come detto in settimana da Konnan, cioè Cameron. Partenza aggressiva di AJ che prende il controllo fin da subito della contesa. Cameron si riprende e va segno con un bulldog, la campionessa delle divas esce dallo schienamento al conto di 2. Cameron urta contro il paletto, dopo che Tamina spinge via AJ.  l'arbitro la vede e la rimanda negli spogliatoi. Cameron va a segno con una cross body, ma ottiene soltanto un conto di due. AJ stordisce Cameron con un poderoso spinning kick, e poi blocca la rivale nella Black Widow, costringendo la ballerina ad alzar bandiera bianca. Match che è leggermente meglio di Elimination Chamber, ma comunque lontano anni luce dalla sufficienza. AJ lee non fa ancora i miracoli

Winner and still Divas Champion: AJ Lee

 

Raw Rebound che si focalizza su quanto successo fra Brock Lesnar e il rientrante Undertaker, che ha portato al sancire la sfida fra i due per WrestleMania XXX. Tra l'altro, ci viene annunciato, che durante la prossima puntata di Raw, Taker e Lesnar saranno di nuovo faccia a faccia. Tanto hype.

 

Six Man Tag Team Match: Daniel Bryan&Usos vs Kane & New Age Outlaws(3/5)

Tempo di main event: da una parte abbiamo i New Age Outlaws e Kane (che ha rubato il ring attire al buon vecchio Braden Walker, aka Chris Harris). Dall'altra, gli Usos ed un sempre più over Daniel Bryan.

Prime fai del match controllate dai face, che lavorano bene gli heel alternandosi spesso sul ring. Kane ,che non lotta più stabilmente, è al momento in una miglior condizione fisica dei NAO, che son costretti a prendersi una pausa fuori dal ring per rivedere la strategia da seguire. Face sempre più in controllo del match. Gli heel riescono a prendere finalmente il controllo del match e lavorano molto bene al loro angolo il buon Jimmy Uso,che prova in mille modi di dare il cambio all'angolo amico. Kane va a segno con una Sidewalk Slam, ma Jimmy riesce ad uscir dallo schienamento. Il saomoano riesce finalmente a scrollarsi di dosso il momentaccio e stende Road Dogg con un enziguiri kick. Jimmy da il cambio a Bryan che fa piazza pulita degli Heel. Bryan prova ad andar a segno con il suo suicide dive su Billy Gunn, ma Kane lo intercetta con un braccio teso. Gli Usos con un doppio superkick riescono a mandare al tappeto il Big Red Monster. Intanto Gunn conette con la sua Fameasser su Bryan ma il leader dello Yes Movement esce al conto di 2 e ¾. Gunn si dispera, e si fa sorprendere dalla running knee di Bryan che ottiene la vittoria per il suo team. Ottima affermazione per i face, che scatenano il tripudio del pubblico.

Winners: Daniel Bryan & Usos

 

Sulle immagini dei face che festeggiano sul ring la vittoria, si chiude la puntata odierna di Smackdown.

 

Voto alla puntata: 6+

 

Cosa mi è piaciuto: Tutto sommato non una bellissima puntata di Smackdown, ma neanche da buttare. Ottimo lo sviluppo delle storyline. Batista che finalmente turna heel, mi fa pensare che nel main event di WrestleMania, ci sarà un terzo incomodo. Bryan? Punk? Il primo lo vedo sempre più impegnato con HHH. Lo status del secondo è al momento ancora incerto, anche se il promo odierno di Batista, mi fa propendere per un ritorno di Punk a Chicago. I dubbi che il tutto non sia un work ci sono ancora, però sono al momento ottimista. La cosa che sembra certa, è che nel main event di WM non ci saranno solo due heel. Ci vuole un face di turno, che sia Bryan o Punk ( o perchè non Zoidberg?) Ottimo il promo di Bray Wyatt e l'interazione, con uno Shield sempre più vicino a splittare. A Raw, dubito che il rematch di EC, vedrà i tre Hounds Of Justice uscirne vittoriosi. Ne usciranno sempre più vicini ad uccidersi l'un l'altro. Ovviamente non devo ribadire che quello di Raw, sarà un gran bel match.Infine anche I Real Americans sono anche loro vicini allo split. La tensione fra i due era piuttosto ben visibile. Come è ben visibile, il fatto che Cesaro turnerà face nel breve.

 

Cosa non mi è piaciuto: Il livello del lottato non è stato dei migliori. A parte il main event e il match fra Sheamus e Christian, il resto non è stato un gran che. Cameron sempre più da tener lontana ad un ring di wrestling. Al massimo può soltanto stare a bordo ring, ma senza salici sopra. Almeno il futuro della categoria, come hanno dimostrato Paige ed Emma in quel di Arrival, è più che promettente. Peccato che la WWE, invece, sia sempre più interessata a dar spazio a quella gran boiata di Total Divas. Bellas e compagnia, possono dormire stare dormire sogni felici. Il vostro posto è al momento al sicuro.

Il feud tra Christian e Sheamus è emozionante quanto il canale dell'ora, che era presente nei Simpson.

 

Per oggi è tutto. Appuntamento alla prossima settimana!

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.