Benvenuti al report dell'ultimo episodio di Smackdown. Questa sera saranno in azione Dean Ambrose, Seth Rollins e Roman Reigns. Inoltre il campione di NXT Kevin Owens, dopo aver sconfitto John Cena ad Elimination Chamber, terrà un NXT Championship Open Challenge qui a Smackdown. Alla tastiera, come al solito, BazingaHWF.

Pubblicità

L’episodio inizia con un recap del Main Event di Elimination Chamber, ovvero sia la sfida fra Seth Rollins e Dean Ambrose.

Ci troviamo adesso all’arena e la bella Eden da il benvenuto a Seth Rollins, il quale si presente senza la cintura, di cui è ancora il detentore, senza la J&J Security e senza nessun altro membro dell’Authority. Dopo aver preso una sedia e un microfono, il campione prende la parola:

“Circa un anno fa, io presi una sedia, non molto diversa da questa, e ho distrutto lo Shield. – si siede-Da quel giorno la domanda che tutti quanti, compresi molti di voi, mi hanno fatto è ‘Perché?’ ‘Perché hai tradito e distrutto ciò che hai creato?’ Sin dal primo giorno, ho sempre dichiarato di voler diventare il migliore della storia di questo business; non uno dei migliori, ma IL migliore. E sinceramente ero stanco di dividere le luci del successo con due mediocri talenti, i quali mi sbarravano la strada. Così mi sono unito all’Authority, che mi ha nominato il futuro indiscusso della WWE. Poco tempo dopo vinsi il Money in the Bank, grazie alle mie capacità, senza l’aiuto di nessuno. Alcuni mesi dopo, al termine della Royal Rumble ho avuto una visione. Una visione di rendere possibile qualcosa che teoricamente non lo era: sconfiggere Roman Reigns e Brock Lesnar nella stessa sera. Per farlo erano necessarie le palle e la stoffa del VERO campione. A Wrestlemania ho strappato i sogni di Roman Reigns dalle sue mani e ho sconfitto la Bestia! Tutto questo nello stesso momento! Adesso quella Bestia sarà chissà dove, mentre Roman Reigns sta vivendo alla mia ombra, cercando di ricostruirsi una carriera. Ho una notizia per te amico: la copia non è mai migliore dell’originale. Ed eccomi qui: il migliore campione WWE della storia. Purtroppo però non ho la mia cintura. Tutto questo per colpa di Dean Ambrose. Siete davvero convinti che rubare la cintura, lo renderà il legittimo campione? Sapete bene chi è il vero detentore! Io non ho bisogno di nessuna cintura, perché io so chi sono e so quanto valgo. Ringrazio l’Authority per l’aiuto offertomi, ma io non ho bisogno della J&J Security, non ho bisogno di Kane, non ho bisogno di Big Show e non ho bisogno di Stephanie McMahon e Triple H, per distruggere Dean Ambrose. E a Money in the Bank io raggiungerò la cima di quella scala e mi riprenderò ciò che è mio di diritto! E quinidi…”

Dean Ambrose (via teleschermo): “Seth… Seth… Eccomi qui. Bella storia quella che hai raccontato. Dici di aver fatto tutto da solo. Ora mi chiedo, hai una pessima memoria o sei semplicemente un bugiardo? Perché io ricordo che hai sempre avuto qualche aiuto. So che sei un bugiardo, l’ho sempre saputo. E la bugia più grossa che hai detto negli ultimi minuti è stata quando ti sei autodefinito campione WWE, quando io in realtà ti ho sconfitto al centro del ring e tutto il mondo ha visto, che anche con tutta la tua scorta, non sei stato in grado di sconfiggermi. Tutti sanno che l’Authority è capace di tutto pur di salvaguardare il proprio investimento. Mandano demoni, giganti e quei nanerottoli della J&J. Parli di fare le cose da solo? Io nell’ultimo anno, da solo, ho cercato di sopravvivere, contro i costanti tentativi dell’Authority di mettermi fuori gioco. Ciò mi ha reso ogni giorno più forte, sempre di più. E finalmente ad Elimination Chamber ho raggiunto la cima della montagna. Se vorrai riprendere il titolo, dovrai farlo anche tu, basta con le scuse. Io sono il legittimo e indiscusso campione del mondo WWE dei Pesi Massimi ed entrerò a Money in the Bank con questa cintura e andrò via da quell’arena con essa.”

Con la musica di Dean Ambrose e con un Seth Rollins furioso si chiude il segmento.

 

Questa sera Roman Reigns affronterà Sheamus. Inoltre Kevin Owens terrà una speciale NXT Open Challenge.

 

Match 1: #1 contender Match for WWE Tag Team Championship: Prime Time Players vs Ascension vs Lucha Dragons (1.5/5)

Ad iniziare saranno Sin Cara e Darren Young. Nei primi scambi nessuno dei due riesce a prevalere sull’altro. Con l’ingresso di Kalisto, i Dragons mettono a segno una buona combo, ovvero una Casadora Swenton di Kalisto, con l’assistenza di Sin Cara. Poco dopo, Viktor riesce a prendere il cambio da Young, ma sia lui che Konnor, finiscono ben presto fuori dal ring e atterrati da un doppio Suicide Dive, eseguito dal duo mascherato. Al rientro dalla pubblicità, Konnor si prende un grandissimo vantaggio, schiantando al suolo Kalisto con una variante della Sedia Elettrica. I due figli della Notte continuano con una serie di manovre combinate, congeniate in maniera abbastanza intelligente. Il povero Kalisto è in balia dei rivali. All’ennesima manovra combinata, con annesso schienamento, deve intervenire Darren Young per impredira la vittoria degli Ascension. Poco dopo Konnor sbaglia un Vertical Suplex su Kalisto, dando a Titus O’Neil l’opportunità di prendersi il cambio. L’atleta di colora fa piazza pulita, scaraventando gi Ascension da una parte all’altra. Dopo aver messo fuori gioco anche i Lucha Dragons, Titus esegue la sua Pumphandle-Powerslam su Viktor ottenendo la vittoria.

Winner: Prima Time Players

Il New Day viene raggiunto nel backstage da Renee Young, la quale chiede ai campioni un’opinione sui loro prossimi sfidanti. Woods risponde che il loro futuro è scintillante. Il primo passo è riportare i Prime Time Players sulla retta via, visto che sono corrotti dal denaro. Passo numero due, mantenere le cinture contro di loro. Passo numero tre: il fratello Kofi Kingston prenderà parte al Money in the Bank, vincendo la valigetta. Terminato ciò, entra in scena Kane, il quale dichiara che Kingston affronterà Neville più tardi. Con il New Day, che si lamenta, termina il segmento.

 

Recap dell’Elimination Chamber Match, valido per il titolo Intercontinentale, che ha visto trionfare Ryback.

Match 2: Ryback vs Stardust (s.v.)

L’incontro è poco più di uno Squash. Infatti, dopo un breve assalto di Stardust, che riesce anche a mettere a segno un paio di buone manovre, fra cui uno spezza collo e una ginocchiata in volto. Tuttavia il Big Guy si riprende in pochi secondi, eseguendo in rapida sequenza una Spainbuster, il Meato Hook e la Shellshocked, che vale la vittoria.

Winner: Ryback

 

Ci viene ricordato nuovamente che questa sera Roman Reigns affronterà Sheamus. Fra poco, invece, sarà in azione Paige.

Al rientro dalla pubblicità, ci viene mostrato quanto accaduto a Raw fra Paige e Nikki Bella, con quest’ultima, che ha vinto grazie al Twin Magic, scambiandosi con la gemella Brie.

Sullo stage, Renee Young da il benvenuto a Paige, che fa il suo ingresso, con la sua classica theme.

Renee Young: “Paige, abbiamo appena visto le fasi salienti del tuo incontro con Nikki Bella, valido per il titolo, disputato a Raw. Come ti senti dopo questa sconfitta?”

Paige: “Beh Renee, sembra che le cose non cambino mai. Le Bella Twins hanno usato il Twin Magic per anni. A me questo da fastidio. Loro sono le responsabili della decadenza della divisione femminile. Loro hanno impedito a me, ad Emma, a Summer, a Naomi di sfondare, come avremmo meritato. Questo accade da anni. Loro si prendono tutti i successi. Brie e Nikki sono sempre sotto i riflettori, finiscono nelle copertine delle riviste importanti, sono invitate a tutti gli eventi mondani importanti, a tutti i red carpet che contano e vivono una vita da celebrità. Io ho vissuto tutta la mia vita, invece,  solamente in relazione a quel ring. Se non vi piace il modo in cui vivete, avete la possibilità di cambiare le cose. Dunque, ho intenzione di farlo. Cambierò le cose. Grazie Renee.”

 

Nel backstage troviamo Luke Harper ed Eric Rowan, che sostengono di essere una famiglia. Ma qualcuno ha sbattuto loro la porta in faccia parecchie volte. Ma è giunta loro che costui paghi per i suoi peccati.

 

Recap dell’incredibile sfida fra Kevin Owens e John Cena, in quel di Elimination Chamber, nella quale Owens ha sconfitto pulito il campione degli Stati Uniti.

Fra poco ci sarà la NXT Championship Open Challenge.

Al rientro dalla pubblicità, Eden da il benvenuto a Kevin Owens, che con la sua aria strafottente, si avvia verso il ring.

Kevin Owens: “Questa settimana non ho bisogno di Michael Cole o di chiunque altro che mi presenti a voi. Dopo quello che ho fatto domenica notte ad Elimination Chamber, sapete tutti quanti chi sono. Io sono il campione di NXT, Kevin Owens. Io sono l’uomo che ha sconfitto John Cena nel suo primo incontro nel Main Roster della WWE. E sono l’uomo che farà la stessa cosa nel rematch di Money in the Bank. Dunque, tutti sanno chi sono e cosa sono capace di fare. Vedete, John Cena pensa che io sia come uno di quei bambini, che comprano il suo cappello e le sue magliette e che credono a tutto quello che dice. Più o meno ciò fa mio figlio. Ma lui ha sette anni. A Raw ho ascoltato Cena parlare, parlare e ho sentito una certa emozione nelle sue parole. Ho realizzato che John Cena è completamente delirante. Lui crede veramente a quello che dice. Volete parlare di quanto Cena sia delirante. Vi dico una cosa, non accetterò più che mio figlio si faccia influenzare da qualcuno, che perso il contatto con la realtà. Hustle, Loyalty and Respect? Never Give Up? John, questi sono solamente dei concetti di merda, che da oltre dieci anni ficchi con forza nella mente dei bambini. Qualcuno dovrà porre fine a questo scempio e sarò onorato ad essere questo qualcuno. Io vi mostrerò questa notte come si comporta un vero campione e soprattutto un vero uomo. Oggi terrò una NXT Championship Open Challenge. Se c’è qualcuno ne backstage, che pensa che abbia le carte in regola, per sconfiggere colui che ha vinto contro John Cena, al suo debutto nel Main Roster, e che si ripeterà a Money in the Bank, beh, il campione è qui. Dunque (scimmiottando John Cena)l’Open Challenge inizia… perché mi devo guardare il polso se non indosso un orologio? You want some, come get some (ovviamente continuando a scimmiottare Cena).

Ad accettare la sfida è…Zack Ryder!

Match 3: NXT Championship Match: Zack Ryder vs Kevin Owens (c) (s.v.)

Dopo il suono della campana, Ryder attacca a testa bassa, ma Owens esce furbamente fuori dal ring. Zack stupidamente cade nella trappola del suo avversario, che lo aspettava. Kevin infatti lo schianta violentemente contro la barricata e, dopo, lo ributta su ring, continuando a pestarlo. Zack ha un moto di orgoglio e riesce ad eseguire un Missile Dropkick. Tuttavia sbaglia l’azione successiva, venendo colpito da un violento Superkick. Ad esso segue la Pop-Up Powerbomb definitiva.

Winner and still NXT Champion: Kevin Owens

Non del tutto contento, Kevin nel post match rincara la dose, eseguendo sul povero Ryder la sua Cannon Ball e un’altra Pop-Up Powerbomb. Owens abbandona il ring, dopo aver eseguito la Taunt dello ‘You can’t see me’.

 

Nel backstage Renee è in compagnia di Sheamus. La bella bionda dice all’irlandese che probabilmente Roman Reigns è il favorito a vincere il Money in Bank. Il guerriero celtico replica dicendo che è una falsità. Il favorito è proprio lui; infatti basta vedere quello che ha fatto Randy Orton a Raw.

 

Recap dei provini di Tough Enough

 

Match 4: Neville vs Kofi Kingston w/New Day (2/5)

 L’arbitro Derrick Moore fa suonare la campana e il match ha inizio. Neville sembra partire meglio dell’avversario, che infatti subisce una veloce headscissor. Tuttavia con astuzia, Kofi riesce a gettare Adrian fuori dal ring e a distrarre l’arbitro, permettendo a Big E di asfaltare l’inglese con un braccio teso. Al rientro dalla pubblicità la situazione è ancora in mano a Kingston, che proietta Neville, ottenendo solamente un conto di due allo schienamento. Il Jamaicano colpisce il rivale con una chop in faccia, che fa infuriare l’ex campione di NXT, che si rialza e colpisce Kofi con una serie di calci, per poi colpirlo con un Dropkick, seguito da uno Standing Shooting Star Press. Tuttavia il conteggio porta ad un due. Kingston viene intercettato da Neville poco dopo, il quale porta a segno una Tornado DDT. A questo punto l’inglese prova ad eseguire la Red Arrow, ma Kofi viene portato fuori dal ring da Big E. Adrian allora decide di colpirli entrambi con un Moonsault. Rigetta Kingston sul ring, evita il tentativo di attacco di Xavier Woods per ben due volte e con un bel roll-up schiena il campione di coppia del New Day.

Winner: Nevvile

 

Al rientro dalla pubblicità The Miz sarà in azione.

Ed infatti, eccoci qui, al centro del ring con Miz, pronto per una nuova puntata del Miz TV.

The Miz: “Benvenuti ad un nuovo episodio di Miz TV. Questa sera il mio ospite è qualcuno che ha coinvolto molto l’Universo WWE negli ultimi mesi. È una ragazza che ha rotto pubblicamente col suo uomo ed è una ragazza, alla quale intonate sempre cori in suo favore. Date il benvenuto all’Incantevole Spezzacuori, Lana!

Ed eccola qui, in tutta la sua bellezza, Lana, che compie il suo ingresso, accompagnata dalla sua theme song.

The Miz: “Benvenuta. Diamo un’occhiata a dei video, che ci mostreranno il motivo per il quale ti ho invitato qui stasera.”

Vengono mostrati i recap della rottura fra Lana e Rusev, nel corso delle scorse settimane; inoltre viene mostrata l’ultima intervista rilasciata dall’infortunato bulgaro in quel di Raw.

The Miz: “Tu e Rusev vi conoscevate prima che entrambi arrivaste in WWE. Quell’uomo adesso sta soffrendo come un disperato per ciò che hai fatto. Come hai potuto abbandonare Rusev, in un momento così cruciale?”

Lana: “Rusev non mi rispettava e dunque non mi merita.”

The Miz (alzandosi in piedi ed applaudendo in maniera equivoca): “Tu, tu sei veramente brava. Sai abbindolare molto bene il WWE Universe, che è accecato dalla tua bellezza. Ma io non mi faccio fregare. Vengo da Hollywood e vedo ragazze come te ogni giorno. Tu stai solo usando Rusev e quando hai visto che non era in perfette condizioni di salute lo hai abbandonato. Molto brava davvero.

Lana:“Non è stata una decisione di business . Mi importava molto di lui, ma lui ha mostrato un comportamento violento e iracondo nei miei confronti. Adesso, per come mi hai apostrofata, o me ne andrò o ti prenderai un schiaffo.”

The Miz: “Non mancarmi di rispetto. Sto solo raccontando la tua storia. E a proposito di essa, ne esistono due versioni. La tua… e quella di un’altra persona, la mia sorpresa per questa puntata. Date il benvenuto al Bulgarian Brute, Rusev!”

Ed ecco partire la musica di ingresso dell’ex campione degli Stati Uniti, che si palesa sullo stage, zoppicante e con due stampelle. Il caro Miz aiuta il collega ad entrare sul ring, abbassandogli le corde.

Rusev: “Mia cara Lana. Ti prego non guardarmi così. Non voglio iniziare una discussione te lo assicuro. Sono qui e sono un uomo distrutto. Non ho scuse per quello che ho fatto. Io ho bisogno di te, davvero. Questo paese ti ha umiliato abbastanza. Ma loro concedono una seconda opportunità a tutti. Ed è proprio quello che ti chiedo questa sera: una seconda chance. Solo questo. Io ho sempre tenuto a te e continuerò sempre a farlo. Per favore, torna con me.”

Rusev allarga le braccia e Lana si alza, prendendo le stampelle del bulgaro e sbattendole sul suo ex uomo, dicendo che non ha intenzione di perdonarlo.

Rusev è furioso: “Stupida Vacca. Patetica stupida, Lana, patetica!!”

A questo punto entra in scena Dolph Ziggler, il quale, per la cronaca, indossa una maglietta di Cesaro. Lo Show Off prende a braccetto la russa e abbandona il ring insieme a lei, senza proferir parole. Nel mentre Rusev continua ad inveire sui due nella sua lingua madre. Il povero The Miz, in tutto questo, si lamenta poiché la sua “trasmissione” è stata rovinata.

 

Recap di quanto accaduto a Raw a Roman Reigns, ovvero i tre incontri che ha disputato, per rendersi idoneo a partecipare al Money in the Bank.

Match 5: Roman Reigns vs Sheamus (2,5/5)

Il samoano, al suo ingresso, è accolto postivamente dalla platea. Dopo di lui entra ovviamente il suo avversario, Sheamus. I due all’inizio dell’incontro si scambiano potenti pugni e ginocchiate. Fuori dal ring Reigns stende Sheamus con braccio teso. L’irlandese risponde schiantandolo due volte sul tavol dei cmmentatori. Al rientro dalla pubblicità la situazione è invariata, infatti Sheamus continua ad essere in controllo delle operazioni. Il Guerriero Celtico va a segno anche con la Stella Cometa Celtica. A questo punto, dopo aver piazzato alcuni pugni a fianchi di Reigns, Sheamus prova i tamburi di guerra, ma viene fermato da Roman, che risponde colpendolo molto violentemente al volto. L’ex Shield prova il suo Dropkick dall’apron, ma Sheamus lo evita. Si rientra sul ring e Sheamus con dei blocchi all’angolo continua a lavorare il ventre del rivale, andando completamente fuori bersaglio ad un certo punto, impattando violentemente contro il paletto. I due si rialzano a fatica e il primo a colpire è Roman con tre bracci tesi in sequenza, più altri dieci all’angolo. Sheamus evita il Samoan Drop e getta Reigns fuori dal ring, ma quest’ultimo riesce a sgambettarlo e a colpirlo con l’Apron Dropkick. Ad esso segue finalmente il Samoan Drop. Roman carica il pugno di Superman, ma viene distratto dalla musica di Kane, che si palesa sullo stage, accompagnato dalla J&J Security. Sheamus prova ad approfittarne con un Roll-up, che non vale la vittoria. Dopo la maledizione celtica, la situazione sembra in mano al Guerriero Celtico. Tuttavia Roman esegue dal nulla il Superman Punch, ma non riesce a concludere, poiché interviene Kane, che lo stende con un Big Boot, facendo terminare l’incontro in squalifica.

Winner by DQ: Roman Reigns

Nel post-match, Reigns e Kane iniziano una colluttazione, che non dura molto, a causa di Sheamus, che mette fuori gioco Roman con il Brogue Kick. A sorpresa Kane esegue dal nulla la Chokeslam sull’irlandese che finisce ko. Il Demone si fa dare un microfono:

“L’ultimo partecipante del Money in the Bank Ladder Match sono IO!”

La puntata si chiude con Kane schiantare al suolo Roman Reigns con la Chokeslam e guardare la valigetta appesa sopra il ring.

 

Cosa mi è piaciuto: Dal punto di vista lottato il Main Event è stato sicuramente l’incontro migliore. Ho apprezzato il segmento iniziale con protagonisti Dean Ambrose e Seth Rollins, con quest’ultimo che sembra stia iniziando veramente a tirare fuori gli attributi, almeno… Kevin Owens è già una garanzia e questo vuol dire molto. Ho apprezzato anche la gestione dell’incontro di Neville contro Kingston. L’inglese, infatti, è riuscito con abilità e astuzia a vincere una contesa comunque difficile, viste le continue interferenze. Infine, la Miz Tv non è stata male. Soprattutto Rusev, che finalmente sta mostrando umanità nel suo personaggio. Si mostra abbastanza sinceramente come un uomo distrutto. Gli insulti successivi sono frutto di una gelosia furente che lo pervade.

Cosa non mi è piaciuto: L’incoerenza esagerata della Divas Division. Non parlo della Twin Magic, alla quale do poco conto. Le dichiarazioni di Paige sono state interessanti, fino a quando ha tirato fuori Naomi, dicendo che le gemelle le hanno impedito di mostrare il suo valore. Fino a 7/10 giorni prima Paige insultava Naomi per averle sbarrato la strada scorrettamente, infortunandola per giunta, rubandole un’opportunità titolata. Se a questo aggiungiamo un possibile turn heel delle gemelle siamo a posto. (il primo turn face era stato anche giustificabile, per alcune ragioni, ma ri-turnarle nel giro di quaranta giorni è esagerato).

Considerazioni generali: Curioso di vedere l’evolversi delle vicende, dopo la disputa di Money in the Bank.