Oggi è un giorno infausto. No more #ErPaletta, no more #OConteCattivo, no more #ErPomata, no more #HeilJinder. La WWE sarà riuscita a riscattarsi dai colpi al cuore inferti alla sottoscritta? Scopriamolo assieme per la seconda parte del Superstar Shake-up! Alla tastiera, ferita e dolorante, Ysmsc

Pubblicità

La puntata viene aperta dal Capo cantiere AJ Styles, che non vede l’ora di scoprire chi saranno i suoi nuovi operai, AJ prende un microfono e dice che finalmente abbiamo scoperto chi è veramente Shinsuke Nakamura, il loro match a WrestleMania lo aveva sognato, è andato come aveva previsto, lui ha vinto e Shinsuke ha perso, mostrandosi poi per quello che è veramente; settimana scorsa AJ voleva vendicarsi, poi gli è stata presentata l’occasione di un vero dream match, contro Daniel Bryan, ma Nakamura è intervenuto e ha rovinato le cose ancora una volta, perciò AJ non è più disposto a ignorarlo, vuole regolare i conti, anche se Shinsuke sembra aver dimenticato come si parla inglese, ma tanto AJ non è qui per un confronto verbale, è qui per menare le mani

Il Capo cantiere si prepara all’arrivo del giapponese, ma al suo posto arrivano un English e un Rusev (Alleluja! He’s here!), accolti dagli applausi scroscianti del pubblico, English gorgheggia che Nakamura è in vacanza premio o qualcosa del genere, ma Rusev è più che pronto allo scontro

AJ Styles vs Rusev(with Aiden English) (s.v.)

Styles chiude Rusev nella Calf crusher in tempo zero e English interviene altrettanto rapidamente, facendo scattare la squalifica

Vincitore: AJ Styles via DQ

Il Rusev Day attacca Styles, ma a soccorrerlo arriva Daniel Bryan, insieme scacciano via il duo, mentre il pubblico intona cori per Daniel

Cambio scena. Negli Uffici Blu, Shane McMahon e Paige discutono di quanto appena successo e Paige, in onore di Teddy Long, indice un tag team match per il main event di stasera tra i quattro, Shane sembra apprezzare il lavoro che la nuova GM sta facendo, ci sono importanti novità per la puntata di stasera e Shane non vede l’ora di scoprirle

Torniamo sul ring dove arriva Shelton Benjamin, orfano del suo tag team partner Chad Gable, draftato a Raw, pare che Benjamin abbia scritto un tweet di saluto per Gable, ma se lo rimangia dicendo che il suo account è stato hackerato, che non ha mai avuto bisogno di Gable ma era Gable ad aver bisogno di lui, quello di cui ha bisogno Benjamin è un’opportunità per un titolo e per dimostrare quel che vale, perciò ha chiesto a Paige di trovargli un degno avversario per stasera. Nell’arena risuona la musica di Randy Orton, il buon Randy fa qualche passo sullo stage, poi si ferma e alle sue spalle compare . . . Jeff Hardy! Orton fa la faccia basita, poi sotto sotto sorride perché è felice di non dover combattere anche stasera, che non c’aveva proprio sbatti

Shelton Benjamin vs Jeff Hardy (2,5 / 5)

Benjamin non si lascia impressionare dall’arrivo inaspettato, anzi, lancia violentemente l’avversario fuori ring, il buon Gieffo risponde con alcuni colpi, anche se sembra essersi infortunato al ginocchio, tenta prima la Twist of fate e poi la Whisper in the wind, ma Benjamin lo blocca all’angolo, lo colpisce con una ginocchiata e prova un Superplex, ma Hardy lo spinge via e connette la Whisper; Benjamin si dimostra un avversario duro e Jeff deve colpirlo con alcuni calci, prima di riuscire finalmente nella combo di Twist of fate e Swanton bomb

Vincitore: Jeff Hardy

Gieffo continua a zoppicare, speriamo che non sia nulla di grave

Parte un promo registrato di The Miz, che dice di essere ad LA con la sua famiglia, sua moglie e la sua bellissima figlia (con gli occhi giusto un pelo spalancati la piccirilla), Miz non ha intenzione di prendere parte allo shake-up come gli altri, è una Top star e si merita un ingresso tutto per lui, perciò tornerà a SmackDown settimana prossima, in modo che i riflettori siano tutti su di lui, promette di prendere Bryan a calci in coolo, con Maryse che gli intima di moderare il linguaggio, che ci sono i bambini

La grafica ci presenta i due nuovi arrivi di SmackDown, si tratta delle Absolution Sonya Deville e Mandy Rose

Torniamo sul ring, dove uno Uso affronterà un Randelli, per scaldare i motori in vista del match in Arabia Saudita

Jey Uso(with Jimmy Uso) vs Harper(with Rowan) (s.v.)

Jimmy Uso cerca di impedire a Rowan di intervenire, ma senza successo, Rowan spinge via Jimmy e Harper colpisce Jey sull’apron, portandolo sul ring e schienandolo

Vincitore: Luke Harper

Gli Uso tentano di vendicarsi, ma vengono messi al tappeto, i BB vorrebbero usare i loro randelli, ma ecco che arriva . . . Naomi? Naomi in soccorso del marito Jimmy, a chiedere pietà, i Fratelli Randelli dimostrano di avere un cuore d’oro e se ne vanno senza infierire oltre . . . no davvero, ma che è ‘sta cafonata?

Dopo la pubblicità, sul ring troviamo il redivivo Sin Cara, in attesa del suo avversario che si rivela essere . . . Samoa Joe!

Sin Cara vs Samoa Joe (2 / 5)

“Pensavate che avrei jobbato a Romano eh?”, sembra dirci il buon Joe. Sin Cara ci prova, mette a segno una mossa in springboard e prova pure lo striking, che lui nelle risse è forte, ma Joe lo stende con una combo di pugni, Sin Cara prova allora ad attaccarlo alle gambe, viene però colpito alla testa, prima con un elbow, poi con una serie di ginocchiate, Joe lo finisce infine con la Coquina clutch

Vincitore: Samoa Joe

Joe prende un microfono e ringhia che SmackDown sarà la terra delle opportunità, ma a lui sembra la terra delle concessioni, le superstar qui giocano troppo facile, vengono convinte di essere meglio di ciò che sono, ma le cose sono cambiate, lui si prenderà tutte le opportunità, manderà a dormire Daniel Bryan, sconfiggerà Randy Orton, distruggerà AJ Styles e pure Roman Reigns a BackLash, se per qualche motivo Reigns compisse il miracolo e vincesse, allora gli strapperebbe il titolo dalla vita, credeteci

Video particolare: guerriglia urbana, bianco e nero, bidoni della spazzatura in fiamme. . . qualcosa mi dice che i Sanity sono in arrivo in quel di SmackDown

Cambio scena. Ricamina Young intervista Daniel Bryan, che dice di aver salvato AJ Styles perché lo rispetta e perché non vedeva l’ora di combattere contro di lui, ma va benissimo anche combattere con lui, Ricamina osserva qualcuno alle sue spalle, Daniel si gira e si trova davanti un capezzolo, accattato a un pettorale, attaccato a quel grand’uomo di Big Cass, fresco di ritorno dall’infortunio e a quanto pare già pronto a sfottere tutto e tutti

Torniamo sul ring per la “Mellabration”, la celebrazione di Carmella come campionessa; la nuova Women’s Champion dice di non voler gli applausi del pubblico, perché nessuno prima ha creduto in lei, ha aspettato 282 lunghi giorni e adesso si è presa il suo posto in cima alla divisione femminile, ha battuto Charlotte Flair, da sola, ha battuto chi ha battuto Asuka, lei! Doveva solo aspettare che Charlotte venisse accecata dal suo stesso ego, adesso Carmella è “the women”, ciò che ha fatto passerà alla storia. Parte un video recap della sia vittoria del MITB e della celebrazione della sua persona (no, James Ellsworth non si vede mai), fino all’incasso della valigetta (dove non si vedono le Iiconic), terminato il filmato, Carmella dice che 282 giorni non saranno niente rispetto a quanto a lungo terrà il suo titolo, che ha simpaticamente rinominato “Cleopatra”, ma a questo punto arriva Charlotte Flair, che le dice che deve avere la memoria corta, perché si è scordata di Billie Kay e Peyton Royce, ma Charlotte non è arrabbiata più di tanto, perché conosce le regole del gioco e sa che sfruttare le occasioni fa parte del gioco, Carmella imparerà che restare in cima è più difficile che arrivarci, perché adesso ha qualcosa che le appartiene

Arrivano pure The Iiconics, Peyton fa un’altra imitazione di Charlotte, poi le due salutano Carmella e le ricordano che è grazie a loro che è campionessa, stanno osservando il futuro, e il futuro è iconico; Charlotte decide di attaccarle, ma è sola contro due, non per molto però, perché arriva Becky Lynch ad aiutarla, direi che è abbastanza per indire un match

Charlotte(with)Becky Lynch vs Billie Kay(with Peyton Royce) (2,5 / 5)

Charlotte picchia duro, Billie Kay viene sbattuta contro l’angolo e contro le transenne, intanto vediamo che Carmella si è aggiunta al tavolo di commento. Charlotte si trova sull’apron, dove viene colpita al volo da un pugno in piena faccia, che la manda al tappeto, Billie la chiude in una presa e Peyton la provoca da bordo ring, la Queen però non cede, prova a reagire con una ginocchiata ma si becca un Suplex, ci riprova con una serie di Chop, Billie Kay connette l’Eat defeat, ma non basta a schienare l’ex campionessa, che blocca un tentativo di Big boot dell’avversaria e la chiude nella Figure 8

Vincitrice: Charlotte

Carmella attacca alle spalle Charlotte, Becky Lynch prova ad aiutarla ma si trova in inferiorità numerica

E invece no! Perché in soccorso delle due arriva Asuka! Grazie al suo intervento le buone hanno la meglio, le Iiconics periscono, mentre Carmella riesce a sfuggire nel backstage

Promo di un nuovo tag team in arrivo a SmackDown, si tratta di Gallows&Anderson!

Cambio scena. Promo registrato di un secondo tag team in arrivo a SmackDown, sono nientemeno che gli ex campioni di coppia di Raw! I The Bar! Alleluja! Finalmente una gioia per la sottoscritta!

Cambio scena. Nel backstage i membri del New Day discutono con R-Truth, quest’ultimo incrocia lo sguardo di Tye Dillinger e assieme improvvisano un balletto, peccato che Truth si sia confuso e credesse di essere a Raw . . . pointless?

Cambio scena. Promo registrato male dall’Isecchio da quella cara donna di Zelina Vega, che ci presenta un altro nuovo arrivo a SmackDown, ovvero Andrade “Cien” Almas!

Ma non c’è tempo per gioire assieme, perché siamo arrivati al main event

Rusev Day vs AJ Styles&Daniel Bryan (3 / 5)

Partono Bryan e English, Bryan lavora l’avversario al tappeto, ritirando fuori la Romero special, prende il tag Styles che continua a mazzulare English, Rusev prova a intervenire ma entrambi vengono chiusi nelle prese di sottomissione degli avversari, rischiando il doppio tap. Arrivano la pubblicità e il barbatrucco pubblicitario, Aiden English è in controllo su Styles (fa strano, ma la curia non lo considera un miracolo), il campione si becca un Back body drop per poi venir chiuso in un Bear hug di Rusev, prova il tag ma viene spinto contro l’angolo avversario, ci riprova dopo qualche minuto ma viene bloccato di nuovo; finalmente dopo un Pelè kick avviene un doppio tag, è Rusev a beccarsi le trademark di Bryan, English prova a soccorrerlo ma finisce lanciato fuori ring, Bryan blocca poi un Machka kick e risponde con gli Yes! Kick, connette anche la ginocchiata volante, quand’ecco che alle sue spalle Shinsuke Nakamura colpisce AJ Styles con un Low blow (e tre!)

Vincitori: AJ Styles&Daniel Bryan via DQ

Ma non solo, perché sul ring Bryan viene steso da un Big boot di Big Cass. Nonostante l’attacco combinato, i due heel non sembrano essersi alleati, hanno semplicemente scelto una vittima a testa. Ricamina Young prova a intervistare Nakamura sullo stage, ma questi risponde “No speak english”, pronunciato un po’ meglio questa volta; sul ring Big Cass posa sul cadavere di Bryan chiudendo la puntata.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6
Evoluzione delle storyline
6
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname