SmackDown Live vi da il benvenuto per una puntata con una sola parola chiave: opportunità. Alla tastiera, Ysmsc

Pubblicità

Nota: la sottoscritta fa i suoi complimenti a Erin per il primo report di Raw pubblicato ieri mattina.

Nota2: il gioco del bersi uno shot ogni volta che leggerete “MITB” è ancora valido, a vostro rischio e pericolo.

La puntata viene aperta da nientemeno che il Magnifico Miz e il suo sobrissimo giubbotto, il quale ci dice che il 24 luglio debutterà il suo nuovo docu-show “Miz&Mrs”, il pubblico pare alquanto contento e Miz se ne compiace, poi introduce gli ospiti del suo show ossia i New Day. Quando il trio si accomoda Miz chiede se guarderanno il suo show e loro commentano con un “eeeh” sommesso, Miz allora cambia argomento e gli chiede chi sarà di loro tre a prender parte al MITB, tutti e tre rispondono “me” e Miz gli intima di comportarsi seriamente, poi li provoca dicendo che da soli non riescono a combinare nulla e hanno avuto successo solo perché si sono guardati le spalle a vicenda, Xavier Woods risponde che alla gente lui non piace perché, nonostante tutti i suoi successi, ha sempre messo se stesso al primo posto; la tensione sale, Miz continua a provocarli dicendo che vincere i titoli di coppia non è paragonabile all’emozione di staccare una valigetta e poi incassarla con successo, poi alletta tutti e tre dicendo che sono tutti degni di essere chiamati campioni WWE per le loro qualità, perciò gli chiede ancora, seriamente, chi di loro parteciperà al MITB, ma la sua strategia fallisce dato che il ognuno dei tre riconosce i meriti dell’altro e quindi nessuno vuole prendersi lo spot a discapito degli altri due. Mizanin s’infuria e dice che potrebbe battere ognuno di loro, così Kofi si alza e dice che hanno scelto Big E, ma non per il MITB, bensì per battersi con Miz stasera, ma il Magnifico risponde che se non può avere quello che vuole allora neanche loro lo avranno e fa per andarsene, il New Day a questo punto gli lancia addosso una pioggia di pancakes urlando “shame”

Oltre al danno, la beffa: nel backstage Miz incontra Paige, che lo rispedisce fuori a combattere, right now

Big E(with New Day) vs The Miz (3 / 5)

Woods, al tavolo di commento, mette le cose in chiaro e dice che non vogliono rivelare il nome di MITB per strategia contro gli avversari. Sul ring, Miz colpisce E con un calcio all’addome cercando di mandarlo al tappeto, ma E si rialza, lo chiude in una Abdominal stretch e poco dopo esegue anche lo Splash sull’apron ring (carini poi Kofi e Woods che si prendono cura di E come un pugile all’angolo); Miz riesce a far cadere E proprio dall’apron e poi a lanciarlo contro le transenne, riprendendo fiato. La pausa ci restituisce una situazione di equilibrio, Miz tenta il Discus punch ma viene afferrato al volo ed E connette una sequenza di Suplex che termina con uno Splash a centro ring, Miz cerca di reagire con la Reality check, ma E la evita e va di Uranage. Per Miz sembra tutto perduto, ma il Magnifico rispolvera il sempreverde trucco delle dita negli occhi e va di Reality check, i due tentano una finisher a testa e poi finiscono a terra dopo una doppia Clothesline. A questo punto dal backstage arrivano Sheamus e Cesaro che attaccano il New Day, ovviamente questa distrazione porta Miz a subire la SCF

Vincitore: The Miz

Il Magnifico si compiace della sua vittoria e se ne va, mentre il New Day rimane a terra dolorante

Proseguendo con lo show, ci viene mostrato l’attacco di Daniel Bryan a Big Cass, che a quanto pare ha infortunato nuovamente quest’ultimo alla gamba. Dal momento che Cass non è abilitato a combattere, saranno Jeff Hardy e Daniel Bryan a sfidarsi, il vincitore affronterà poi Samoa Joe per qualificarsi al MITB. Daniel Bryan viene intervistato riguardo alla possibilità di essere nuovamente nel MITB e Daniel risponde che da oggi in poi ogni match che disputerà sarà il match più importante, che è fantastico poter affrontare Jeff Hardy, ma che lo farà cedere (e se non sbaglio durante il promo c’è un mezzo botch, dato che Daniel dice che se sconfiggerà Jeff sarà direttamente nel MITB)

Passiamo al prossimo incontro, che vede Lana venir presentata in pompa magna da Aiden English (ma senza Rusev al seguito), la signora Rusev affronterà Billie Kay per qualificarsi al MITB, la Kay arriva accompagnata da Peyton Royce (“I can’t understand you!” urla un fan a caso) e le due improvvisano un duetto con note prese giusto un pelino alte, roba che lo schermo del computer non ha ceduto per miracolo

MITB Qualifying match Lana(iwith Aiden English) vs Billie Kay(with Peyton Royce) (s.v.)

English tira fuori un cartello con scritto “Lana Day” e per questo viene attaccato dalle Iiconics, Lana accorre in suo soccorso ma viene colpita da Billie Kay che la riporta sul ring, tuttavia qui Lana tira fuori un Big boot a cui segue la Facebuster vincente

Vincitrice: Lana

Che ci crediate o no, il pubblico è in deliro e i cori “Lana Day” partono fragorosi

Promo che a giudicare dallo sfondo sembra girato in un vicolo fatiscente, con protagonisti Andrade “Cien” Almas e Zelina Vega, la quale si lamenta che Andrade non ha ricevuto una vera sfida durante il suo match di debutto, ma Andrade si prende sempre ciò che vuole

Andrade “Cien” Almas(with Zelina Vega) vs Jobber N°2 (s.v.)

Tanti colpi, tante mazzate, tanta cattiveria da parte di Almas, che chiude la contesa in tempo zero

Vincitore: Andrade “Cien” Almas

Speriamo che la fila di jobber non sia lunga

Nel backstage troviamo Carmella che indossa una maschera di Asuka, Dasha Fuentes prova a intervistarla e Carmella dice che non ha paura di Asuka, dato che è stata battuta da Charlotte e lei ha battuto Charlotte due volte, dunque è due volte migliore di lei, dovrebbe essere la giapponese ad aver paura di lei. Una logica inattaccabile

Dopo la pausa, Ricamina Young introduce i suoi due ospiti, ossia AJ Styles e Shinsuke Nakamura, dato che il giapponese deve rivelare quale stipulazione ha scelto per il loro match di MITB. AJ Styles chiede a Shinsuke di tagliare corto, ma questi è deciso a godersi il momento e fa partire un filmato della sua vittoria di settimana scorsa, motivo per il quale è “lui” a poter scegliere e non AJ; dopo il video, in un inglese dall’accento ipnotico, Shinsuke dice ad AJ che non solo lo batterà, lo disonorerà, AJ non si riprenderà mai, il titolo sarà suo e anche SmackDown diventerà casa sua, AJ gli chiede ancora di dirgli la stipulazione e finalmente Shinsuke rivela che sarà . . . un Pillow fight? AJ lo prende in giro chiamandolo “King of soft style”, ma Shinsuke risponde che può permettersi di scherzare perché ha il coltello dalla parte del manico, mentre AJ scherza perché è spaventato, “knee to face”, esclama, anzi, “gniii tuu face”; Styles si spazientisce ed è pronto ad andar via, tanto qualunque match Nakamura scelga non sarà mai al suo livello

A questo punto parte la scazzottata, che si sposta anche tra il pubblico, Styles sembra in vantaggio, ma Nakamura lo colpisce al volo con una sediata e mentre Styles è al tappeto comincia a contare, AJ si rialza e allora Shinsuke lo sbatte contro il tavolo di commento e lo colpisce con la Kinshasa, nuovamente Nakamura conta e questa volta arriva fino a dieci, soddisfatto prende un microfono e dice una frase: Last man standing match

Ci viene annunciato, così #acrudo, che stasera avremo un n°1 contender match per i titoli di coppia fra gli Usos ed Anderson&Gallows; prima del suddetto match, A&G dicono agli Usos che hanno avuto la loro occasione e l’hanno sprecata e adesso tocca a loro, gli Usos si giocano la carta dell’Uso penitentiary, ma a quanto pare la cosa non spaventa più nessuno, meglio andare direttamente di mazzate

N°1 contender match The Usos vs Anderson&Gallows (2 / 5)

Il match inizia durante la pubblicità e ci restituisce Anderson in controllo su Jey Uso, il samoano viene bloccato all’angolo e rischia un Superplex, ma riesce a evitarlo e a colpire Anderson con un calcio, Gallows si prende il cambio ma subisce, oltre a un calcio in stereo, anche lo Splash dal paletto, tuttavia alza la spalla al due; i fratelli tentano allora il doppio Splash, ma Anderson fa cadere Jey dal paletto, mentre sul ring Jimmy subisce prima un Superkick e poi la Magic killer

Vincitori: Anderson&Gallows

Saranno dunque gli ex Raw a vedersela con i Fratelli Randelli in quel di MITB

Nota: forse più di metà match è andato in onda durante la pubblicità, peccato

Passiamo a un altro match di qualificazione per MITB, un altro match femminile

Naomi vs Sonya Deville(with Mandy Rose) (2 / 5)

Le due si studiano eseguendo qualche presa e qualche roll up, poi la Deville decide di giocare più duro, con un Takedown manda al tappeto l’avversaria, le da qualche pugno all’angolo e poi la chiude in una Scissor a centro ring, Naomi prova a reagire ma si prende una Spinebuster, tuttavia inizia a rispondere ai colpi, le due si scambiano dei calci e finiscono entrambe a terra, Sonya si rialza per prima e prova una ginocchiata, ma Naomi la ribalta in un roll up

Vincitrice: Naomi

Manca dunque un solo nome per il MITB femminile e questo sarà deciso settimana prossima a Raw

Intervista di Ricamina Young al buon Gieffo Hardy, che si dice eccitato di avere un’altra opportunità ed eccitato di potersi scontrare contro Daniel Bryan, ovviamente neanche lui è disposto a perdere il match

Per il main event, Samoa Joe ci fa l’onore di aggiungersi al tavolo di commento. Ovviamente Daniel Bryan è sempre l’idolo delle folle, ma anche Gieffo ottiene una discreta reazione da parte del pubblico

MITB Qualifyng match Jeff Hardy vs Daniel Bryan (4 / 5)

Sportiva stretta di mano fra i due. Si parte senza fretta, qualche presa, qualche prova di forza, poi è Bryan a tentare il primo schienamento dopo una spallata, Jeff risponde poco dopo con una Inverted atomico drop. Durante la pausa il ritmo cresce, i due colpiscono duro, Bryan riesce a mandare Hardy fuori ring e tenta una ginocchiata dall’apron, ma Jeff la evita e connette una Clothesline in volo, riporta l’avversario sul ring per la Swanton bomb, ma Daniel si rialza in tempo e lo fa cadere a testa in giù; la situazione è precaria, Jeff evita un Back suplex e va di Whisper in the wind, ma è solo due per lui, Jeff prova la Twist of fate ma Bryan la evita e lo colpisce alla gamba, connette qualche calcio, poi Jeff si riprende, Twist of fate seguita dalla Swanton, ma Bryan alza le ginocchia! Tentativo di schienamento, ma è due anche per lui. Nulla di fatto, scambio di roll up, poi una serie di colpi, Daniel tira fuori una Dragon screw e chiude Jeff in una presa alla gamba, Jeff è costretto a cedere per il dolore

Vincitore: Daniel Bryan

Neanche il tempo di far partire la musica che Samoa Joe urla al microfono che Bryan non ha niente da festeggiare, perché settimana prossima affronterà lui. Su queste parole e su Joe che si allontana si chiude anche questa puntata di SmackDown

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6
Qualità dei promo
6.25
Evoluzione delle storyline
6.5
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname