Quando è stata annunciata la divisione dei brand, in molti hanno ipotizzato che avrebbero diviso nuovamente i due titoli mondiali. La cosa è effettivamente avvenuta, ma in WWE hanno deciso di non accontentarsi e di dividere pure i titoli di coppia e il titolo femminile

Pubblicità

Se per la cintura femminile c’è più di una qualche perplessità, dato il roster esiguo di lottatrici, per i tag team una nuova cintura appariva quantomai necessaria, dato il gran numero di tag team draftati a SmackDown, anzi, adesso è Raw a trovarsi in difficoltà, con il New Day che si trova davanti giusto Anderson&Gallows e . . . i Fiori del Portorico? I Golden Truth?

Comunque, a SmackDown decidono di rispolverare il classico torneo a eliminazione diretta, che piace a tutti e che dove lo metti lo metti va sempre bene. È passata solo una settimana, ma già si può trarre qualche spunto di riflessione

Questione, a mio avviso, principale: rispetto per tutti i tag team. Vorrei davvero che a SmackDown smettessimo di vedere tag team più che dignitosi mandati al macello e squashati in tempo zero, mi piange il cuore a vedere un tag team come i VaudeVillains maltrattati in questo modo solo perché ci sono gli Hype Bros che devono gasare il pubblico, come mi piange il cuore a vedere gli Ascension sovrastati per tutto il match dagli Usos, che porca miseria quelle cinture non vorrei mai vedergliele alla vita, ma questo è il male minore, il problema è che avresti la possibilità di rendere tutti i tag team più o meno credibili però continui a far passare quei due o tre team come dei poveri allocchi destinati a non vincere mai nulla; salvo solo i Breezango, ai quali fortunatamente è stato dato un minutaggio adeguato piuttosto che uno squash annacquato, tuttavia c’è ancora molto lavoro da fare. Dignità per tutti!

Secondariamente, la collocazione di Slater nel torneo ha regalato delle gioie inaspettate. Ho volontariamente atteso fino al mercoledì per scrivere questo editoriale e così facendo posso dire che i miei team favoriti per la finale sono gli American Alpha e . . . la Rhyno Band? Ad ogni modo, a questo punto la WWE avrebbe due scelte: premiare un tag team emergente, un po’ come fatto in singolo con Fìnn Bàlor, oppure regalarci un regno anche brevissimo di Heath Slater e Rhyno, che potrebbe terminare alla prima difesa titolata in favore di un team più “serio”; con quest’ultima ipotesi si concluderebbe la storyline dello Slater alla ricerca di un contratto, cosa che potrebbe dispiacere a qualcuno, ma non sarebbe neanche giusto tirare questa storia per le lunghe. Personalmente sfrutterei la momentanea popolarità di Slater, ma anche se fossero gli Alpha i primi campioni non storcerei il naso; gli Hype Bros mi piacciono molto meno, ma la loro vittoria rappresenterebbe comunque il nuovo che avanza (Rowley) e il wrestler poco considerato che ha l’occasione di mettersi in mostra (Ryder), quindi anche quella sarebbe una scelta accettabile; la carta Usos potrebbe essere giocata se si decidesse di premiare il team più “longevo” tra i quattro, con tutto il bagaglio di tifo e di storia che si porta dietro, la sottoscritta piangerebbe lacrime di sangue, ma anche questa scelta non sarebbe totalmente illogica.

Da questo punto di vista, non solo i finalisti, ma tutti e quattro i semifinalisti non stonerebbero come campioni e non è cosa da poco che la WWE sia riuscita in un simile intento, tuttavia avrei eliminato gli Hype Bros in favore dei VaudeVillains: dico, vi siete accorti che tutti e quattro i team sono face?

Ultimo punto, Slater e Rhyno. Scelta inaspettata, addirittura #acaso, ma che potrebbe dare buoni frutti. Purtroppo non si può ancora giudicare questo team dal punto di vista del lottato (hanno disputato un solo match nel quale l’unica interazione è stato il pin interrotto di Rhyno); ammetto che, mentre sto scrivendo, non ho visto il segmento nella casa di Slater nella sua interezza, a causa di una dolce metà che stava visionando la puntata con me e che ogni volta che qualcuno parla mi costringe a skippare a quando si danno le bbbotte, tuttavia da quel poco che ho visto l’interazione mi sembra buona e spero che possano regalarci altri segmenti di questo tipo, aggiungeteci il fatto che i tag team nati “per caso” mi affascinano sempre, non ai livelli dell’Era Attitude in cui due acerrimi nemici finivano in tag team e vincevano pure i titoli avendo un regno di una settimana prima di perderlo per incomprensioni; non a questi livelli, ma ogni tanto un team casuale tra tante coppie navigate lo apprezzo, perciò non posso che dare un giudizio positivo per il duo Slater-Rhyno, pur essendo nato da così poco e, probabilmente, destinato ad avere vita breve, spero di sbagliarmi.

Voi cosa ne pensate? Soddisfatti del torneo? Chi vedete favorito? Vi piace l’idea delle doppie cinture di coppia? Quale futuro vedete in serbo per Heath Slater? Ha realmente una possibilità di vincere i titoli assieme a Rhyno?

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname