Stephanie McMahon ha rilasciato un'intervista al The Boston Herald per promuovere Money in The Bank. Ecco le dichiarazioni più interessanti riguardanti :

Pubblicità

La sua formazione unversitaria "Ho studiato comunicazione alla Boston University e devo dire che tutti i corsi di produzione cinematografica e televisiva, scrittura creativa, marketing e pubblicità sono stati fondamentali per la mia preparazione e per il mio lavoro attuale in WWE"

Il contributo di Vince McMahon nel business "Mio padre ha coniato l'espressione 'sport-entertainment', è lui che ha creato questo mix tra l'azione live sul ring e l'aspetto 'soap-opera' delle storyline. Sì, il wrestling è predeterminato ed è decisamente divertente da guardare"

Il futuro della WWE "Siamo in continua espansione, abbiamo più di 360 milioni di follower sui social network e più di 12 milioni hanno scaricato la nostra App. Nonostante questo, credo che la WWE si stia solo riscaldando e possa fare molto di più"

Stephanie ha poi parlato del Connor's Cure, il nuovo progetto di raccolta fondi per sostenere la ricerca e la lotta contro il cancro, in particolare per quel che riguarda  le cure contro tumori infantili cerebrali e spinali.

Fonte: WrestlingInc.com & ZonaWrestling.net