Intervistata di recente da SkySports, Stephanie McMahon ha parlato della lotta per la parità tra i sessi all’interno del mondo dello sport e della WWE. In particolare, la figlia di Vince McMahon, ha risposto alle accuse di sessualizzazione delle lottatrici, mosse dall’opinione pubblica al mondo dello sport femminile in generale ed anche al wrestling; sessualizzazione che verrebbe messa in atto in WWE attraverso l’utilizzo di ring attire troppo succinti e che mirerebbero ad esaltare troppo il corpo delle stesse: “La gente non dovrebbe preoccuparsi di queste cose. Le nostre atlete non sono preoccupate, specialmente se si guarda a quello che indossano le atlete di livello Olimpico. Le nostre atlete, cosi come i nostri atleti, indossano ring attire in stile spandex semplicemente perché quello che fanno sul ring è pericoloso. Utilizzare un abbigliamento più coperto potrebbe recare problemi all’atleta durante i movimenti sul ring. Stiamo parlando di sport, misto ad intrattenimento, e qui nessuno nega le doti atletiche delle nostre lottatrici nel ring e quello che possono fare. In WWE non c’è posto per la sessualizzazione!.”, queste le parole di Stephanie McMahon.

Pubblicità

 

FONTEwrestlezone.com
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.
  • RedRibbon

    Che caz*ate, anche i Wrestler si mettono in mutandoni. Brava Steph.

  • Contro Nessuno

    Facciamole combattere con un cappotto o con una pelliccia!!1!1!1
    ahahah

  • Dukefleed76
    • G.S.B

      e ora è la moglie di lensar.

  • Gawd

    Dopo 20 anni di stereotipi non facciamo finta che non sia mai successo niente.

  • ;Destiel

    Sicuramente rispetto al passato le atlete non sono più considerate come delle veline o modelle, il loro corpo non è più oggettificato come un tempo.
    Poi però danno questa nuova gimmick a Lana…

  • Eddie Guerrero

    se se Stephanie proprio tu parli che quando ti vediamo ci fai arra**re al massimo della libidine, poi sicuramente le divas della WWE sono fantastiche a parte eccezione per Carmella che è solo una Caramella Gommosa Appiccicosa.

    • WWEworldwriter

      Ragazzi, non ci guadagno niente a scriverlo: ci si riferisce ad una donna sposata, che ha più di un figlio, giusto? Che erediterà la WWE dal padre, giusto? Non mi sembra il caso, di scrivere commenti da animali sessisti. È un blog di wrestling e ci riferiamo alla WWE. Si scrivono commenti positivi o di critica al prodotto. Per favore!

      • Eddie Guerrero

        Beh il prodotto WWE è buono fino ad un certo punto perché delle volte fanno delle cavolate, quindi dipende ci sono alti e bassi come per esempio il 205 live dei pesi leggeri e calato di ascolti.

        • WWEworldwriter

          Non discuto; il passato storico, il passato recente e il presente, lo hanno dimostrato: ci sono storylines, che sono un capolavoro, altre che sono buone, altre meno e altre ancora, non riuscite. Sono il primo pronto a criticare. Io chiedo solo di non fare certi apprezzamenti sessisti specialmente, sulle donne sposate e con figli. Se si vuole scrivere un complimento sull’aspetto fisico di Stephanie, è giusto; lo si scrive in modo educato e con toni educati, no? Si evita la situazione, che anche Stephanie, con la WWE femminile di oggi, vuole evitare. Certo, è sposata con Paul Levesque/Hunter, ma basta essere educati. Tutto qui.

          • Eddie Guerrero

            questo sicuramente.

  • Un saluto a Lana con la sua nuova gimmick.

    • Cole

      *Lanalina

      • giuseppe_97nk

        analina

        • Cole

          ANAL

    • m4p0

      Sì infatti, stavo per scrivere la stessa cosa… ed Emma prima di lei.

      • E siamo solo ai video di presentazione, quando debutterà veramente sarà ancora più zozza e protagonista di angle ancora più a sfondo sessuale.

  • Fessanger

    Basta che ci sei tu stephanie

  • Alex91

    Non mi sembra di vedere vesti particolarmente scoperti e non capisco a chi si possano riferire in questo caso. Comunque ogni forma di sport necessita di un adeguato abbigliamento al fine di rendere più agevoli i movimenti che devono essere svolti. Ad esempio le giocatrici di pallacanestro giocano con le canotte che lasciano libere le ascelle, imponiamo magliettine anche a loro?

  • WWEworldwriter

    Nel passato, come tutti noi fan sappiamo, c’è stato troppo sessismo; c’è stata troppa sessualizzazione. L’Attitude e la Ruthless Aggression Era si ricordano anche, per quello. Ci sono state troppe storylines e troppi segmenti sessisti; moltissime storylines rischiavano il trash e moltissime altre storylines, erano trash. Ma quello, era il passato; ci si riferisce a dodici/vent’anni fa. Da qualche anno, però, il ruolo della divisione femminile della WWE, cominciava a cambiare; con la New Era, è cambiata del tutto. Adesso, la divisione femminile della WWE è come la divisione maschile: le storylines raccontano rivalità, che portano solo a scontri fisici; i segmenti, i promo non sono più sessisti. Nelle storylines, c’è solo l’interesse di vincere le due cinture femminili; certo, l’attitudine cambia, chiaramente, da face a heel. Stephanie ha ragione: non c’è più sessualizzazione. Per niente. Lo si capisce anche, dagli stili sul ring delle donne; anzi, delle superstar. Personalmente, Io mi trovo molto bene con la New Era, proprio per questo: interessa solo il conflitto, che si porterà sul ring. Chiaro, poi è tutto PG e, va bene così. Sinceramente? Mi piace molto il fatto, che Stephanie, da qualche anno, conti fuori dalle storylines. Se c’è parità con la divisione maschile, è, sicuramente, grazie a Stephanie. Ed è giusto così; Vince continua a essere il Creative Team. Anzi, è il Creative Team insieme a Paul. È Vince, il colpevole della sessualizzazione passata, siamo onesti! Ma, ripeto: mi piace molto, che Stephanie conti. La WWE è un’azienda, dedicata molto più al pubblico maschile, giusto? Proprio per quello, il potere femminile conta.

  • Ma perchè questa gente non ha da fare nulla e rompe così le scatole ?

  • Stex14

    Benissimo allora fate qualcosa per Becky Lynch per cortesia, i suoi ring attire sono terribili e senza senso!

  • koikoioni

    ha ragione, no alla sessualizzazione. Ring attire fatto di sole scarpe e mutande per tutti, indistintamente, sia uomini che donne.