In un intervista con Ring Rust Radio, Steve Austin ha commentato l’addio di Neville alla WWE, mettendo a confronto la scelta dell’ex Cruiserweight Champion, con la sua scelta di lasciare la compagnia.

Pubblicità

“Quando me ne sono andato è stato perché non ero d’accordo con ciò che il team creativo aveva in mente per me. Lavoravo duro e non mi andavano giù certe decisioni. Avrei potuto gestirla meglio, andarsene così, come ho fatto io, non è stata una buona idea. Non so quale sia la motivazione dietro la decisione di Neville. So solo che se te ne vai così, senza nemmeno fare un ultimo incontro con Vince (McMahon) o Paul (Triple H) o chicchessia, non è prudente. Ad ogni modo rispetto il ragazzo per aver avuto il coraggio di lasciare tutto perché non si trovava bene, e gli auguro tutto il bene del mondo. Ha un talento strabiliante, stava riuscendo a spaccare con la sua gimmick ed il suo personaggio, è un ragazzo che apprezzavo molto mentre lottava, come gran parte del WWE Universe. Spero che superi questo momento, ed ovunque andrà, che torni in WWE o in qualsiasi altro posto, spero che continui ad avere una carriera grandiosa e continui a divertirsi”.