Amici di Zonawrestling ben ritrovati ad una nuova edizione del Superstars Report, alla tastiera ci sono sempre io, Alex Silver. Ma bando alle ciance, andiamo subito a vedere cosa è accaduto in questa puntata.

Pubblicità

Sigla e subito Cesaro fa il suo ingresso sul ring, intanto Byron Saxton e Tom Philips ci danno il benvenuto, ma ecco arrivano i Social Outcast, la metà di loro, formata da Bo Dallas e Curtis Axel.

Single Match: Cesaro vs Bo Dallas

(2 / 5)

 

Dallas prova subito una presa al braccio, Cesaro risponde con un Roll-Up, ma Bo reagisce con una ginocchiata all’addome e lo chiude in una Side Headlock, poi lo lancia alle corde, ma il suo avversario lo evita per più volte, poi lo stende con un Dropkick. Dallas si rifugia all’angolo, lo svizzero gli corre incontro, ma viene sorpreso da un Roll-Up che porta il membro dei Social Outcast vicino alla vittoria, Bo esce dal ring e compie il suo solito giro di vittoria con Axel, Cesaro non ci sta e stende entrambi con un Running European Uppercut. Cesaro riporta il suo avversario nel ring, Axel lo distrae dando il tempo a Dallas di recuperare e di colpire lo svizzero, prima con una ginocchiata, poi con un Neckbreaker, Short-Arm Clothesline a segno da parte di Bo, che poi chiude Cesaro in una Headlock. Cesaro si libera, poi lancia l’avversario agli angoli e lo colpisce con vari Running European Uppercut, Axel sale sull’Apron, ma viene steso anche lui da un European Uppercut, Cesaro Swing a segno, dopo dieci giri lo svizzero chiude l’avversario nella Sharpshooter e vince il match.

Vincitore via sottomissione: Cesaro

Primo Raw Recap della giornata, ci viene mostrato il match tra Charlotte e Paige, dove quest’ultima ha vinto l’incontro, grazie ad una distrazione della campionessa, che era intenta a guardare il battibecco tra Shane McMahon e suo padre, Ric Flair.

Secondo Raw Recap, ci viene mostrato il segmento tra Big Cass e Chris Jericho, i due avrebbero dovuto affrontarsi nel Main Event dello show rosso, ma durante l’entrata di Y2J, quest’ultimo è stato attaccato da Dean Ambrose, che avuto la meglio e ha poi distrutto la giacca ai led di Jericho (sigh, adoravo quella giacca).

Stardust fa il suo ingresso sul ring, stasera l’ex Cody Rhodes se la vedrà con l’uomo dall’illimitato carisma, Apollo Crews.

Single Match: Stardust vs Apollo Crews

(2 / 5)

 

I due si spintonano, poi Crews chiude l’avversario in una presa al braccio, Stardust si libera con dei pugni, ma viene lanciato fuori dal ring, dove comincia a prendersela col pubblico che intona il coro “Cody, Cody”. Stardust rientra nel ring e prova una Waistlock sul suo avversario, poi comincia a schiaffeggiarlo sulla pelata, Apollo non la prende bene e lo stende con una Clothesline, seguita da un Dropkick, Vertical Suplex da parte di Crews, che poi si posiziona sull’Apron, Stardust si riprende, lo sgambetta e il wrestler di colore cade sui gradoni d’acciaio, noi intanto andiamo in pubblicità. Al ritorno dalla pubblicità, troviamo Apollo chiuso in una presa al braccio, poi riesce quasi a liberarsi, ma Stardust continua a colpirlo sulla spalla infortunata con dei calci, poi lo fa impattare contro i cuscinetti dell’angolo. Apollo cade fuori dal quadrato, Stardust lo va a riprendere e lo riporta nel ring, dove lo chiude in un’altra presa al braccio, Crews si libera e si rifugia all’angolo, ma Stardust se ne infischia e continua a colpirlo sulla spalla, poi altra presa al braccio. Apollo si libera e va a segno con un Comeback, che si conclude con lo Standing Moonsault, Crews rialza Stardust, che lo colpisce con una ginocchiata alla spalla e poi lancia l’avversario all’angolo, tutto sembra pronto per la Queen’s Crossbow, ma Apollo lo spinge via, poi lo colpisce con uno Standing Enzeguiri Kick, seguito dalla Spin-Out Powerbomb che chiude i conti.

Vincitore: Apollo Crews

Terzo e ultimo Recap di Raw, ci viene mostrato il Six Men Tag Team Elimination Match, dove Gallows, Anderson e Styles hanno affrontato il team formato da Reigns e dagli Usos. I samoani hanno vinto per squalifica quando Reigns è stato attaccato da Anderson e Gallows, precedentemente eliminati.

E si conclude così un’altra puntata di Superstars, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
Voto alla puntata
4
Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.
  • Contro Nessuno

    Non se ne può più di Crews vs Stardust…