Carroccia alla tastiera per il suo primo report “ufficiale” di WWE Superstars l’unico programma al mondo con la sigla migliore dello show offerto. Ciancio alle bande, partiamo.

Pubblicità

 

Adam Rose… No, io non ne posso già più, non la sopporto più la sua entrata. Non sopporto più i Rosebuds, non sopporto più la sua musica e non sopporto più lui. Mi rifiuto. Swagger vince, Rose perde. I Lucha Dragons vincono, gli Ascension perdono. Alla prossima!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vabbè… Sono ancora qua, ma davvero non sopporto più Rose. Comunque: durante l’ingresso di Rose viene inquadrato il trofeo della Andre The Giant Memorial Battle Royal che si terrà a WrestleMania 31. Giustamente, tanto per far rivoltare il povero Andrea Il Gigante nella tomba, viene mandato in onda un piccolo video tributo al francese. Durante l’entrata di Rose. Vabbè, menomale che ci pensa Jack Swagger con la sua entrata a porre fine al tutto.

 

Adam Rose vs. Jack Swagger – Singles Match – Durata: 03.50 – (VOTO 2-/5)

Swagger parte subito forte con un paio di slam. Rose prova a difendersi e, l’All-American American, finisce fuori dal ring. Baseball Slide di Rose. I due tornano nuovamente sul quadrato dove, l’ex Leo Kruger (sigh, sob, sigh) cerca di mantenere il controllo del match applicando una Abdominal Stretch dalla quale, però, Swagger riesce a liberarsi abbastanza rapidamente e facilmente. Adam non ci sta e, dopo esser salito sul paletto, manda al tappeto il suo avversario con un Missile Dropkick. Conto di 2. Il Real America reagisce: Football Tackle e Gutwrench Slam lo portano a prepararsi per la manovra conclusiva ma Rose scappa fuori dal ring. Swagger lo insegue e lo lascia a terra con una Clothesline davvero ben assestata. Tornati sul ring, l’ex World Heavyweight Champion (!!!), si prepara a chiudere la contesa: Swagger Bomb e Patriot Lock gli regalano la vittoria.

Winner: Jack Swagger (Via Submission)

 

Un recap, stranamente non dell’ultima puntata di RAW, ci mostra cosa è successo settimana scorsa, a Superstars, tra i Lucha Dragons e gli Ascension. Stasera ci sarà l’attesissimissimissimisssimasssmooo rematch!

 

Dopo i classici settemille minuti di recap, video inutili e coseacaso, la musica dei Lucha Dragons prima e degli Ascension dopo ci fa capire che è il momento del nostro main event!

 

The Lucha Dragons (Kalisto & Sin Cara) vs. The Ascension (Konnor & Viktor) – Tag Team Match – Durata: 07.50 – (VOTO 1.5/5)

L’arbitro fa suonare la campanella e l’incontro può incominciare: i due lottatori a dare il via alle danze sono Viktor e Kalisto. Dopo qualche azione in pieno stile Lucha Libre di Kalisto (che lascia, purtroppo, un po’ il tempo che trova visto che Viktor non segue per nulla il messicano), il primo vantaggio è tutto dei Legion Of Doom/God Of War/Occhi che tutto vedono/Antichi Egizi/GenteConPitturaInFacciaACaso grazie al cambio con Connor che, però, come al solito, spreca tutto. Tag per i Dragoni della Lucha ed entra Sin Cara, in punta di piedi con un Missile Dropkick per Konnor e un Dropkick per Viktor, entrambi finiscono fuori dal ring. Sui due luchadores enmascarados che fintano una manovra oltre la terza corda, andiamo in pubblicità. Tornarti “live” ritroviamo i quattro ai loro posti normali con Sin Cara e Konnor ancora uomini legali. Flapjack di Konnor che trascina il senza volto all’angolo e dà il cambio a Viktor. Conto di 2. Altro tag degli Ascension, altre botte all’angolo. Gomitata al tappetto, altro 2. Ennesimo tag, Bodyslam di Vitkor e… altro tag. Leg Drop di Konnor, solo 2. Stranamente un altro tag, mossa combinata che porta solo, stranamente, ad un altro conto di 2. Finalmente l’ex Hunico riesce a dare il cambio a Kalisto: Springboard Crossbody, Springboard Corkscrew Crossbody, Rolling Koppou Kick, Headscissors DDT e tentativo di schienamento interrotto da Konnor. Suicide Dive, tra la prima e la seconda corda, di Sin Cara che manda KO l’Ascension non legale. Kalisto riesce a ribaltare un’offensiva di Viktor e a dare il cambio al compagno che, con una Senton Bomb, pone fine a questo supplizio.
Winners: Lucha Dragons (via Pinfall)

 

Cosa mi è piaciuto: A parte le mosse combinate dei Lucha Dragons (che sono davvero bravi e riescono, ormai, a lavorare insieme in maniera pulita) e qualche spezzone del primo match, nulla.

 

Cosa non è mi è piaciuto: Tutto il resto. Soprattutto i 10mila tag degli Ascension, noiosi, inutili e alquanto fastidiosi. Main event troppo simile (la conclusione è pressoché identica) a quello di settimana scorsa

 

Bene (si fa per dire), la puntata e il report si chiudono qui. Per quanto possa valere, vorrei concludere con un pensiero a Rey Mysterio e dedicare l’analisi alla memoria di Hijo del Perro Aguayo Jr. Descansa En Paz PerritoInvitandovi, come prassi, a commentare, insultare, dissentire, concordare vi do appuntamento alla prossima. Sempre qui, su ZonaWrestling.net