Pubblicità

Oggi, a causa di impegni personali di 8-Bit, come avrete potuto notare, l’onore (??) di scrivere la review di Superstarrrrssss è toccato a me. Ciancio alle bande, addentriamoci subito nella puntata che vede protagonisti Erick Rowan, Luke HarperAdam Rose e Kofi Kingston:

 

Dopo che il mega pugnone ultra uhhhhaaaa di Roman Reigns ha chiuso la sigla, Adam Rose, accompagnato dalla consueta banda di scappati di casa, fa il suo ingresso nell’arena. Mentre Byron Saxton Rich Bennan ci danno il benvenuto a questa nuova elettrizzante (?) puntata di WWE Superstars, la pecora rosso barbuta più intelligente del pianeta si avvia verso il ring.

 

Erick Rowan vs. Adam Rose – Singles Match – Durata: 02.45 – (VOTO 1.5/5)

Dopo qualche secondo di clinch e chop inutili di Adam Rose, Rowan ottiene il primo break colpendo l’avversario con un Big Boot. L’azione si sposta fuori dal ring dove l’ex membro della Family fa scappare i Rosebunds con un urlo. Tornati nel ring, l’inerzia è a favore di Rose che colpisce Rowan prima con un Dropkick dal paletto poi con delle manovre a terra. Il rosso riesce a liberarsi dalla manovra di sottomissione e, dopo qualche mossa di potenza, schianta a terra Rose con la propria Full Nelson Slam che gli vale il conto di tre. 
Winner: Erick Rowan

 

Dopo 20 minuti di recap dell’ultima puntata di RAW, Kofi Kingston, accompagnato dai fratelli di Sister Act, sale sul ring. Le luci si spengono, gli occhi compaiono ovunque: è il momento dell’ingresso di Luke Harper!

 

Luke Harper vs. Kofi Kingston (w/Big E & Xavier Woods) – Singles Match – Durata: 08.05 – (VOTO 3+/5)

Kofi cerca di reagire, con dei calci, ai colpi di Harper ma proprio non ci riesce. Dopo qualche schivata acrobatica, Kingston, riesce a colpire l’ex Wyatt Family con un Dropkick che gli vale il conto di uno. Dopo il promo di Total Divas, torniamo all’arena dove Harper riesce a trasformare una manovra difensiva in un pregevole Vertical Suplex. Una ghigliottina attuata con l’utilizzo delle corde, vale un conto di due all’ex scagnozzo di Bray Wyatt. Kingston rientra nel match con un Dropkick e una Clothesline volante che gli spianano la strada al Boom Drop. Dopo una manovra dal paletto e un conto di due subito, Harper si prende una pausa fuori dal ring ma viene colpito con una manovra oltre la terza corda da Kofi. Rientrati sul ring, Harper riesce a trasformare un tentativo di Trouble in Paradise nella sua Truck Stop che, però, gli vale solo un conto di 2. Kofi, per tutta risposta, esegue la S.O.S. che, anche nel suo caso, non porta allo schienamento vincente. Dopo qualche secondo di manovre e contromanovre, Harper, trova lo spazio per connettere la propria Discus Clothesline che, finalmente, gli vale il pin vincente.

Winner: Luke Harper

 

La puntata, come di consueto, viene chiusa dal riassunto di quanto occorso nel Main Event dell’ultima puntata di RAW.

 

Cosa mi è piaciuto: Personalmente, mi è piaciuto il “Main Event”. Un match solido con parti a terra e momenti molto dinamici. Un match che sicuramente sarebbe andato bene per RAW (dove, tra l’altro, dovrebbe stare Harper).

 

Cosa non mi è piaciuto: Il primo incontro. Rowan e Rose sono completamente allo sbando, alla deriva ma, mentre per il primo non c’è molto altro da fare, per il secondo, come tutti sappiamo, si potrebbe fare molto di più. A quanto pare va bene così a Stamford. HARPER DEVE STARE A RAW.

 

VOTO PUNTATA: 2.5/5

 

Noi ci rivediamo (spero) presto, mentre l'appuntamento con 8-Bit è alla prossima puntata. Sempre e solo su ZonaWrestling.net