Di recente ospite al Podcast di Jim Ross, l'ex TNA Knockout Tara ha deciso di togliersi qualche sassolino dalla scarpa su alcuni avvenimenti che le avrebbero fatto prendere le distanze dalla federazione di Dixie Carter:
"In TNA erano talmente disorganizzati da dimenticarsi di dirmi che avrei lottato in un PPV. E la cosa curiosa è che l'ho scoperto il giorno stesso grazie a Twitter! "
Tara ha poi aggiunto di aver finanziato personalmente uno show della TNA a Chicago, spendendo ben 6000$ in pubblicità, ricevendo dalla federazione dei poster in cui lei non figurava nemmeno. 
"L'ultima goccia è stata un episodio in cui la dirigenza ha mandato una mail a tutti i dipendenti dicendo di fare buona pubblicità a un ristorante di Chicago, sapendo benissimo che anche io ne ho uno lì! (The Squared Circle). A quel punto ho chiamato Bruce Prichard, responsabile dei talent, dicendogli testuali parole: Il giorno in cui me ne vado di qui, le spacco la faccia a quella str**a (riferito alla Carter) e mi sono sentita rispondere: Ci faresti un grandissimo favore"

Pubblicità

Fonte: WrestlingInc.com & ZonaWrestling.net