Di recente intervistata dallo Staff di WrestlingInc.com, Taryn Terrell ha parlato della sua permanenza in TNA, di come sia gestita la Knockout Division e della preparazione che la attende in vista di battersi con Awesome Kong. Andando con ordine:

Pubblicità

Cosa ne pensi della Divisione Knockout e del recente hashtag #GiveDivasAChance nato in casa WWE?

"La TNA crede in questa divisione, così come Destination America. E non è cosa da tutti, considerato come viene trattato il wrestling femminile in TV. A differenza di quanto accaduto in WWE, non abbiamo avuto bisogno di nessun hashtag per farci sentire, perché da sempre la TNA ci dona grandi opportunità per dimostrare chi siamo: cito solo il Ladder match contro Gail Kim che in WWE non sarebbe mai stato neanche preso in considerazione per le Divas."

Com'è stata la transizione da arbitro a Knockout vera e propria?
"Non ne ho idea di quali fossero i piani originari, io da parte mia ho fatto subito capire che mi sarebbe piaciuto combattere sul ring e mi sono allenata molto in quest'ottica. Ovvio che anche fare l'arbitro non è per niente semplice, infatti rispetto molto i miei colleghi che svolgono questo lavoro sul ring."

Com'è battersi con Awesome Kong? 
"È molto interessante combattere qualcuno che ha uno stile completamente diverso dal tuo. Sono convinta che il mio lavoro da stuntwoman mi abbia aiutato molto a prepararmi psicologicamente a fare cose nuove e adattarmi alle situazioni. Inoltre, devo ringraziare Gail Kim perché i match contro di lei sono stati i più fisici e sfiancanti che io abbia mai combattuto! Credo che mi abbia, involontariamente, preparato molto bene per Kong!"

Fonte: Wrestlinginc.com & ZonaWrestling.net