L’ex ECW e WWE Tazz ha recentemente parlato del team di commento a cinque presente a Survivor Series durante il suo podcast.

Pubblicità

”Io stesso feci parte di un team di commento simile, con la differenza però, che nessuno prendeva il sopravvento sugli altri.” Ha fatto anche notare come ai suoi tempi ci fosse un astio naturale tra i commentatori dei due brand perchè Smackdown veniva visto come uno show di serie B, registrato e non al livello di Raw. Il nativo di New York ha poi criticato la scelta di utilizzare Corey Graves in entrambi gli show, affermando che la sua presenza fosse fuori posto in un ppv che si basa sulla competitività fra i due brand.

 

”Deve essere una cosa naturale. I commentatori devono vivere delle emozioni vere. Oggi non credo sia così.” Ha poi aggiunto che al commento ci dovrebbero essere delle voci distinguibili e che nessuno, escluso Booker T, ha un timbro diverso dagli altri. Byron Saxton ”ha un tono molto finto, artificioso”.

 

 

Ha concluso sottolineando come alcune battute di Graves verso Booker T fossero davvero orribili, ma non dà la colpa al giovane commentatore ma a chi, secondo lui, gli ha scritto quelle battute, ovvero Vince o Stephanie.

 

  • Riccardo Amoruso

    Per me il commento è ciò che ha elevato il ppv

    • Irish Tommy

      really?

      • Riccardo Amoruso

        Giuro. Per una volta ho sentito un team di commento coinvolto nello show, fare il tifo per qualcuno, insomma intrattenere

  • Contro Nessuno

    Concordo su quasi tutto.
    Graves dovrebbe stare solo in uno show.
    Ed è vera la parte sulle voci. Io non riesco mai a distinguerli. Specialmente a SS…
    Però l’idea del tavolo a 5 è una figata.
    P.s. Perché non torni tu?

    • JohnMorrison96

      Graves ha rotto le p*alle in generale.
      E’ schizzofrenico con le persone per le quali parteggia e i commentatori face fanno uno più schifo dell’altro.

      • Contro Nessuno

        A ridatece quelli vecchi!!!!

        • JohnMorrison96

          Rivoglio Ranallo, JR, Tazz e Jerry Lawler!

          • Contro Nessuno

            Lawler rischia di infartare un’altra volta.

  • Aj Rollins

    Ha assolutamente ragione!
    Il commento è stato pessimo soprattutto durante il Main Event

    • Contro Nessuno

      Beh……era “intonato” con il match.

  • Gawd

    Guardatevi il 5 v 5 del 2005. Si provocavano, litigavano, durante la telecronaca. Così sarebbe dovuta essere.
    C’è da dire che questo 5 v 5 non ha trasmesso alcun senso di guerra tra fazioni, proprio zero. Prima parte dedicata a Triple H ed i suoi “alunni” , Cena che si trovava nel mezzo del casino e manco lui capiva cosa stesse facendo, Joe che a forza doveva litigare con i suoi perchè sì.

    Un commento adatto allo schifo che ho visto.

    • Laurel Crown

      Quando vidi quello del 2005 per l’occasione potevo sentire i botta e risposta di ambobue le parti. Quest’anno invece, premettendo che del commento spesso me ne fregavo, era stato più Michael Cole fare la sua parte mentre gli altri erano più “timidi” e prendevano le provocazioni per com’erano, e aggiungere Graves come commentatore neutrale non funzionava.

  • Pietro_ Brother Nero

    Vatti a prendere un posto a Smackdown!

  • Eddie Guerrero

    Condivido in pieno, ah se ci fossi tu Tazz sarebbe molto più bello .

  • ;Destiel

    Booker T al tavolo di commento è un meme vivente, ed è giusto che ci siano i battibecchi.

    • Tony Dillinger Terry

      -OOOOOOOOOOOOHHHHHHHHHHH!!!!! (ma c4zzo urli dico io)
      -Did you see that??????
      -Look into the eyes of Sin Cara

      • Alessio ”Ragno” Ranieri

        Ahahahahhahahahhaha

  • Give me a Spell yeah! TFT

    Ranallo è di un’altra categoria. Dovrebbe avere lo stesso spazio che ebbe JR ai bei tempi.

    • El Niño

      Mammaaaaa miaaaaaa!!!!!!! Un grande…. il commento dei WarGames infatti è stato fantastico

  • Tony Dillinger Terry

    Oh Gesù ma veramente non considerano un ritorno di Taz al commento?

  • bestsincedayone

    vabbè ma in generale oggi il commento fa schifo lol