Uno dei pilastri dell’ultimo decennio in WWE, nonché anche uno dei più vincenti, con dodici titoli mondiali, un titolo intercontinentale, un titolo di coppia, vincitore della Royal Rumble 2009 e del Money In The Bank nel 2013…sto parlando ovviamente di Randy Orton. E’ possibile che i tempi d’oro per lui siano finiti?

Pubblicità

Che lo si ami o che lo si odi è innegabile il fatto che Mr. RKO sia/sia stato uno dei wrestler più importanti del roster WWE e sicuramente anche nella storia. Quest’anno non è riuscito ad essere uno dei protagonisti, nonostante il feud con Seth Rollins, senza e con il titolo in palio, e quella con Sheamus, che, nonostante entrambe siano state perse da The Viper, restano comunque due rivalità mediamente importanti. Ciò fa capire quanto ormai siamo abituati a vedere questo wrestler nei piani alti della federazione. Considerando l’infortunio bizzarro che gli è accaduto di recente, ormai il suo anno in termini di wrestling è finito, il che forse è anche un bene. A Stamford forse non è più visto come un Top Wrestler per la federazione, sia per demeriti suoi che per un doveroso ricambio generazionale. Orton non è mai stato fenomenale e proprio per questo da praticamente sempre ha avuto i suoi fan e i suoi hater, quest’ultimi “guadagnati” grazie ai diversi regni anonimi da campione e prestazioni sul ring non stellari. Oltre a questo, dopo così tanti anni ai vertici della federazione è normale e giusto che il suo posto venga preso da qualcun altro, come già successo ad esempio al suo storico rivale John Cena, utilizzato per diversi mesi nel giro del titolo degli Stati Uniti.

La prova del 9 per capire se è questo il futuro dell’Apex Predator sarà al suo ritorno: se la WWE organizzerà per lui un ritorno in grande stile, magari venendo inserito subito in una storyline importante, allora vuol dire che la sua fase calante non è ancora iniziata; se invece sarà fatto tornare come uno dei tanti, si…potremo tranquillamente affermare che la carriera di Randy ha passato i suoi anni migliori. Ovviamente parlo di anni migliori solamente dal punto di vista mark, poiché secondo me un Orton nel mid-uppercard può fare solo del bene alla federazione. E’ pur sempre uno dei nomi più popolari e, bene o male, over dell’intero roster, e per questo potrebbe dare una grossa mano ad aumentare lo starpower e l’interesse nei confronti delle zone più basse della card. Sempre ritornando a Cena, non è un caso che durante il suo regno da United States Champion le sue difese titolate siano state spesso e volentieri tra le cose più interessanti delle varie puntate di RAW e che il titolo sia finito in uno degli incontri di cartello di Summerslam. La sua carriera cambierà quindi soltanto volto, dato che il suo ruolo sarà, come ho già detto, ugualmente di livello. Nonostante questo suo ipotetico futuro, l’ex Legend Killer sarà sicuramente ancora impegnato in alcuni main event e non mi sorprenderebbe assolutamente se vincesse altri titoli mondiali, come accaduto ad esempio a Kane e Big Show non molti anni fa, quando per diversi motivi sono stati rimessi in gioco nelle zone alte della card. O a causa di infortuni o per via di esigenze di booking (mancanza di avversari credibili, bisogno di avversari di transizione,…) il dodici volte campione del mondo riuscirà ad aggiungere ulteriori titoli massimi alla sua già immensa bacheca. Se ad esempio fosse stato disponibile attualmente, non escludo un suo inserimento nel giro del WWE World Heavyweight Championship, vista la penuria di veri main eventer.

A differenza di quanto pensano altri, ritengo praticamente impossibile che Orton lasci il wrestling per darsi alla recitazione, nonostante probabilmente avrebbe le capacità per riuscire a fare carriera. Non sarà uno dei migliori di tutti i tempi, ma in lui ho sempre visto una gran passione per la disciplina, indottrinato probabilmente anche dal suo leggendario padre.

Non resta quindi che aspettare il suo ritorno sul ring, che secondo me avverrà prima di Wrestlemania, dato che il suo infortunio non mi sembra gravissimo, anche se non tracurabile.

Cosa ne pensate voi dell’attuale situazione di Randy Orton? Sono finiti ormai i suoi tempi d’oro oppure è solo una situazione temporanea? Vi piacerebbe rivederlo al top?

 

Andrea Cesana
Classe 1996 e staffer di ZonaWrestling dal 2012. News reporter, reporter, editorialista, blogger e tanto altro ancora...sul sito ho fatto un po' di tutto diciamo. Oltre a parlarne da dietro un computer, per questa disciplina svolgo anche un ruolo attivo, ovvero quello di arbitro in FCW. Al di fuori del pro-wrestling sono un grandissimo tifoso milanista.