Martedì, in quel di Smackdown Live, è accaduto un fatto curioso: Jinder Mahal, un atleta fino a quel momento considerato null’altro che un jobber come tanti, è diventato primo sfidante al titolo WWE.

Pubblicità

Per usare un’espressione ormai ampiamente usata: l’indignazione dei fan ha potuto accompagnare solo! Dopotutto, come biasimarci: Mahal non brilla per qualità nel lottato né, tanto meno, per carisma; fino a poco tempo fa perdeva perfino da Sami “Mai na Gioia” Zayn e il suo fisico tutt’altro che naturale pone fortissimi dubbi sulla validità del Wellness Program (se cercate Mahal su Google al terzo posto delle voci consigliate troverete “Mahal Steroids”). Ma allora perché la WWE, presupponendo che il ritorno di Jeffone Hardy non abbia influenzato la dirigenza in maniera stupefacente, ha deciso di compiere questa scelta?

Secondo alcune voci, assai attendibili (http://zonawrestling.net/wwe-reale-motivo-dietro-il-push-di-jinder-mahal/) alla base di questa decisione ci sarebbe la volontà, da parte della federazione, di potenziare la loro presenza sul mercato indiano. Ciò spiegherebbe, inoltre, perché a Mahal sono stati affiancati i Bollywood Boyz. Dimenticandoci per un istante del fatto che Jinder sia Canadese, la manovra non è sbagliata. L’India, pur con le sue note problematiche sociali, è un paese in forte sviluppo economico (la quinta potenza economica al mondo) e un mercato appetibile per la federazione. Dare rilievo ad atleti “locali” è una manovra vecchia quanto la disciplina che dà sempre, o quasi, i suoi frutti.

Per quanto l’idea possa essere considerata, dal punto di vista squisitamente economico, anche accettabile, la realizzazione non è stata delle migliori. Ad un upgrade di status, così improvviso, sarebbe stato preferibile un push più graduale e diluito nel tempo. Anche il momento non è altrettanto discutibile, con quell’Orton Campione che, con la testa già all’interno della Casa degli Orrori, non ha minimamente considerato il suo prossimo rivale.

Cosa aspettarsi, dunque, da questo push?

Dovendo azzardare un’ipotesi, forse avventata, la vittoria di Mahal è soltanto una tappa del grande disegno che porterà a Raw il titolo WWE. Dopo essermi tolto la maschera da luchador e aver indossato quella di Adam Kadmon, posso esporvi il mio pensiero. Il primo passo è stato quello di spostare Wyatt, ex campione, a Raw e, nonostante questo, far continuare la sua rivalità con Orton. A questa considerazione, i più potranno rispondermi, con voci colme di disapprovazione e dito indice puntato: “Eh no LuchaKappa, Wyatt aveva diritto, in quanto ex Campione, al suo rematch!” D’accordo con voi, ma la storia ci insegna che la WWE, quando ha voluto, ha omesso di applicare questa, supposta, regola del Ruestling. La vittoria di Bray, infine, dovrebbe siglare il definitivo passaggio del titolo WWE allo show rosso. Alla luce di questo, acquisterebbe maggior senso la scelta fatta dalla dirigenza di avvicinare Styles al titolo degli Stati Uniti e condurre, invece, un jobber verso il titolo mondiale. Pur essendo a conoscenza di qualche rumor secondo il quale non ci sarà il titolo in palio nel match Orton/Wyatt, rimango convinto che lo scenario sopra descritto possa avverarsi.

In definitiva, il push di Mahal sarebbe di portata nettamente minore di quella che, attualmente, appare: quel ruolo di primo sfidante ad un titolo appartenente ad un altro show, si potrebbe trasformare, come per incanto, in un diritto a partecipare ad un torneo o ad un incontro a più uomini per l’assegnazione del nuovo titolo di Smackdown, portandolo, dopo la sconfitta, nel midcarding.

 

Oppure, come in un film di Danny Boyle (se pensate a Trainspotting siete in malafede), potremmo assistere alla vittoria del titolo di Mahal e ad un vero: Indian Miracle.

 

 

 

 

 

LuchaKappa
Reporter mascherato in stile Uomo Ragno e SuperMan, tuttavia piú concentrato a scrivere di Wrestling che a salvare il mondo ! Deve la sua formazione alla celeberrima Tana del Cinghiale, rivale storica della Tana delle Tigri ma molto molto più prestigiosa.
  • G.B.styles

    Sono completamente d’accordo anche con il discorso che Wyatt porti il titolo a raw,anche perché money in the bank va in scena il 18/6 non è lontana come data

  • King Cuzzy

    La realtà è che hanno fatto un casino: se Jericho di Raw vince porta a casa il titolo e va a SD, mentre Bray potrebbe non avere nemmeno un rematch XD

  • Luca Grandi
  • Cole

    Mahal è il nuovo JBL e i Bollywood Boyz il Cabinet

    • Nicola #BvP

      Non mi dispiacerebbe in tutta sincerità. Picchiatemi pure.

      • Cole

        Un JBL che non vince una mazza però ahhah

        • Nicola #BvP

          Ovvio hahah

        • Nicola #BvP

          Ci mancherebbe pure che vincesse qualcosa

          • Cole

            Un chance gliela si può dare… Basta ricordare che pure R-Truth la ebbe

    • Irish Tommy

      Manca Shaniqua con il suo frustino o Jillian Hall e le sue bocce rifattissime.

  • Luca Willie Colombo

    Però, scusate,che fine farebbe il titolo mondiale di Lesnar? Il vincitore di questo “torneo” avrebbe il diritto di sfidarlo? ci sarebbero 3 titoli mondiali (1 SD 1 Raw e 1 per i part timer)?

    • G.B.styles

      Sono ipotesi sia chiaro,secondo me se wyatt vince possiamo avere:
      Nuovo titolo creato a SD e l’unificazione dei 2 titoli
      Si aspetta money in the bank

  • Nella parte centrale, al punto della teoria, ammetto di essermi perso. Mahal fa capire che il titolo WWE passa a RAW, e a SD che fanno? Mahal è primo sfidante al titolo WWE, per cui dovrebbe andare contro Wyatt eventualmente, non capisco perché un nuovo titolo per SD. E lo Universal? Lo si toglie?
    A SD che fanno? Il Racism Championship?
    Scherzi a parte non credo. Anzi, prima della vittoria di Mahal l’ipotesi di una vittoria a sorpresa di Wyatt ci poteva essere, anche se minima, ma adesso Wyatt ha 0 possibilità. In quell’ottica avrei visto bene un conseguente match tra Lesnar e Orton per il titolo Universal, con Orton che vince e lo porta a SD, magari proprio a Backlash, così da ripagare Payback con i match interbrand, e intanto c’era un mese e mezzo per costruire Mahal e la sua stable.

  • Irish Tommy

    Non so se continuare a esprimere il mio dissenso verso Jinder Mahal o fermarmi.
    Se continuassi, assieme a tanti altri, gli darei considerazione, benchè negativa. Ma in WWE non importa che se ne parli bene o male, l’importante è che se ne parli(vedi Reigns) e non vorrei mai vederlo con quella cintura alla vita(per quanto può valere ancora).
    Quindi ho deciso che lo odierò in silenzio e lo guferò mentalmente ad ogni match.
    L’ipotesi di un nuovo titolo comuque non la vedo realizzabile, poi che catso di nome gli dai?Global Championship? Worldwide Championship? O peggio, Smackdown Championship?

  • BalorClub

    Il titolo WWE resterà a Smack Down, tornerà a Raw dopo la prossima Shake Up secondo me. L’unica soluzione sarebbe stata la vittoria di Wyatt su Orton e l’incasso del money in the Bank di una superstar di Smack Down su Lesnar dopo Money in the Bank. Ma essendo il tutto a Giugno la vedo dura aspettare 2 mesi e lasciare il roster blu senza un titolo principale (per quanto ora il titolo US sembri più importante)

  • Alessandro

    Se Jinder mi fa un promo che inizia con “Scegliete la vita…” non solo merita il titolo, ma anche un’immediata Hall of Fame.

  • Non condivido l’idea di mandare il titolo WWE a Raw e lasciare solo il titolo USA a Smackdown. Non avrebbe minimamente senso

  • enricomega

    Forse dovresti andarci piano tu con le droghe.
    SD! non può e non deve perdere il titolo WWE, Styles va per lo US perché non poteva fare altro, “fortuna” vuole che ci sia il buon Owens, heel credibilissimo per il graduale turn face del Phenomenal One. Wyatt non ha bisogno del titolo (preferirei vincesse l’HoH non titolato), a luglio c’è Money in the Bank (SE dello show blu) e Lesnar è campione universale.
    Mahal è il tipico midcarder heel che non ha nulla da chiedere e che punta tutto sulla sua origine straniera, spesso fortemente invisa al pubblico mark (gli esempi si potrebbero sprecare), ed un push graduale sarebbe stato uno spreco di tempo. Molto meglio un salto shock per una discesa graduale, vittoria poi che non ha danneggiato nessuno. Orton vs Mahal a Backlash non sarà memorabile, ma ogni tanto devono esistere anche periodi di transizione, con AJ vs KO a garantire interesse allo SE, la situazione non è disastrosa. Lo vedrei bene contro Zayn (non a caso gli è costato il match.) Per concludere, i Bollywood Boyz li trovo molto azzeccati, mi ricordano i boys di Castle/Silas, penso che una stable del genere, così caratterizzata e caratteristica, possa fare bene a SD!.

    • LuchaKappa

      Iniziare un messaggio così non mostra minima educazione la mia era solo una ipotesi
      Vacci piano tu in generale!

      • enricomega

        Calma, scusa se ti ho offeso. Ma visto che facevi battutine sulla droga ho approfittato. Dico solo che spesso si è ipercritici, dopo appena un episodio. E’ un periodo di forte transizione ed assestamento, certe vittoriesconfitte servono anche a fini narrativi, forse ho letto l’editoriale in modo troppo negativo. Detto questo, aspettiamo, volevo creare solo dibattito, anche perché

        • LuchaKappa

          Non sono stato ipercritico, anzi!
          Ho cercato di ipotizzare i motivi e le conseguenze di questa scelta, tutto qui.

    • Luca Grandi
    • Alessandro

      Eh ma il treno è sempre il treno!

    • G.B.styles

      Primo dovresti rivolgerti con più educazione con chi perde del tempo senza guadagnarci niente,adesso proviamo a fare delle ipotesi su cosa vedremo nei prossimi mesi.
      In caso wyatt vinca il titolo possiamo avere un nuovo titolo a Sd con l’unificazione degli altri 2 o si aspetta money in the bank che devo correggerti è il 18 maggio

    • Cole

      Ma che è ohh

    • Stronfa

      Ho letto solo la prima riga e poi mi son fermato, tanto non può interessare il contenuto di qualcuno che esordisce così.
      Molto mahale.

      • enricomega

        Ah, che bella cosa la ccoerenza. L’editoriale te lo sei letto, vero?
        “presupponendo che il ritorno di Jeffone Hardy non abbia influenzato la dirigenza in maniera stupefacente” qui tutto bene invece, no?

        • enricomega

          Se lui dice che i booker si drogano per aver dato la vittoria a Mahal, io non posso pensare che lui si droghi nel volere i due titoli mondiali in un roster?
          Detto questo, è una battuta, take it easy.

          • LuchaKappa

            Ma allora perché la WWE, presupponendo che il ritorno di Jeffone Hardy NON abbia influenzato la dirigenza in maniera stupefacente, ha deciso di compiere questa scelta?

            La frase completa da te citata.
            Voleva affermare L opposto di quello che tu hai inteso.
            Per me infatti la scelta è stata voluta e non frutto di alterazione mentale.

  • Mr. 619

    Pushare uno che fa schifo solo perché più facile ottenere heat e POTREBBE favorire un mercato estero è stupido.
    Tuttavia credo durerà poco quindi me ne farò una ragione.

  • Architect

    Secondo me Bray porta il WWE title a Raw per poi andare feudare, sempre per il titolo, con Balor. A Smackdown ne fanno uno nuovo di titolo e lo Universal title diventa interbrand, magari con Orton che ottiene il rematch con Lesnar… Dunque Mahal torna dritto a svolgere il suo ruolo da jobber (quello lo fa bene). Sono cosciente del fatto che questa ipotesi rasenta l’assurdo, ma mai dire mai…

  • Stronfa

    Per assurdo credo sia meglio Jinder campione, che l’ipotesi di creare l’ennesimo, nuovo titolo.
    La cosa che non capisco, e forse fa filare il tuo ragionamento è che hanno fatto un casino già dalla settimana scorsa, mettendo la situazione titoli in confusione, per quale diavolo di motivo complicarla ancora mettendo il #1 contender?

    • LuchaKappa

      È da lì che nascono i miei dubbi XD

  • Francesco Boncaldo

    Se dobbiamo parlare di fantasia allora x me wyatt vince il titolo con orton e permette a brock lesnar di stare lontano dal ring, a sd fanno un torneo che viene vinto da mahal (in maniera losca ovviamente )e rimane campione x un po’ d mesi aspettando un feud che lanci un nuovo arrivato (zayn) ,mentre a raw partono le sfide wyatt vs reigns o vs strowman e balor

  • Styles era

    Quindi pensi che entrambi i titoli vadano a Raw?

    • LuchaKappa

      Yes per poi essere unificati

      • Styles era

        Sinceramente non credo possa accadere. Inoltre chiedo a te… Ma il promo di Wyatt verso Balor a cosa è servito?

        • LuchaKappa

          L unificazione, a mio avviso, non sarà immediata. Wyatt ha aperta la strada alla futura faida con Balor che ridarà il titolo Universal all’Irlandese

  • giovy2jpitz

    Il fatto è che il titolo con tutta probabilità non sarà in palio a Payback. Vince Wyatt, e Orton se ne sta a Smackdown con la cintura. Punto.

    Tra l’altro ho trovato un precedente dell’House of Horrors Match.

  • Mich Catinari

    Eh? Che cosa ho appena letto?

    Così facendo Raw si troverebbe con due titoli maggiori e Smackdown con nessun titolo di tale livello. Credo quindi che a Payback mantenga Orton (tanto ormai alla dirigenza non frega nulla di Wyatt e sinceramente li sto iniziando a capire, inoltre ritengo quel titolo mondiale vinto a Elimination Chamber un semplice contentino).

    A differenza di tanti altri che già hanno iniziato a prendere picconi e forconi, io aspetterei prima di giudicare aspramente la scelta di Mahal. Certamente, le aspettative sono negative anche per me, per gli stessi motivi detti dagli altri. Potrebbe essere un nuovo JBL per la gestione come potrebbe essere R-Truth nel 2011.
    I paragoni con Reigns non hanno senso di esistere.

  • MrBala

    Articolo scritto in maniera poco chiara e che campa teorie confusionarie.
    DELETE

  • Jeff Hardy

    La WWE ha riportato la brand extension sia perchè ha un roster pieno di talento sia perchè Smack Down senza non aveva senso di esistere. Partendo da questo aggiungo anche che la WWE ha letteralmente paura a screditare Smack Down, per questo ha lasciato Styles, ha messo Owens, all’inizio ha mezzo gente come Cena, Orton, Ziggler, Ambrose e ora Zain. A Smack Down c’è chi provoca tanto heat e chi i fans vogliono vedere e sperare che vincano il titolo (Zayn, Ziggler, Wyatt prima). Con questa premessa dico quindi che è impossibile e incosciente togliere il titolo da Smack Down per poi crearne un altro. Se a Payback il match varrà per il titolo, Wyatt perderà (magari con un’interferenza del deamon king).

    Il push di Mahal a parer mio è sia per business sia per spingerlo forte e inserirlo poi nel mid carding e riproporlo quando è necessario e sul titolo degli stati uniti ho idea che vogliano attribuirgli uno status simile ma minore a quello mondiale.