Pubblicità

Rieccoci con il consueto aggiornamento sugli ultimi avvenimenti del Wrestling italiano sui Ring di tutto lo Stivale.

 

 

Non possiamo non cominciare con quello che è stato il principale evento del mese se non fra i principali di questo 2015 fra quelli avvenuti per quanto riguarda il wrestling italico, lo Show “Best In Italy” promosso da ASCA e Wrestlingstore.

 

 

Il doppio show (Fan Fest & Best In Italy) andato in scena al PalaIdea ha visto alcuni fra i migliori atleti della scena tricolore salire sul ring, con ben 12 match di ottimo livello, ben tre titoli di tre differenti federazioni italiane messi in palio (il Titolo Assoluto BWT, il Titolo FCW – passato dalle mani di The Greatest a quelle di Ape Atomica –  e il più longevo e prestigioso, quello di Campione Italiano Wrestling ICW; da segnalare anche la difesa di un quarto Titolo, quello Inter-regionale Promozionale del WrestlingLivorno Club, che di fatto viene difeso in diverse realtà come BWT e ASCA) e numerose federazioni coinvolte (ASCA, BWT, FCW, ICW, TCW e WIVA) coinvolte direttamente o indirettamente con i loro atleti; maggiori dettagli li trovate QUI nel report del nostro Andrea Cesana.

 

 

Dal punto di vista dei match unanime sembra il parere sulla buona riuscita dello show, perplessità hanno dato la non grossa risposta del pubblico, che poteva (e doveva secondo me) rispondere in maniera più massiccia a uno show così: a cosa è imputabile tale poca affluenza non saprei, promozione ne è stata fatta in abbondanza, Non si può neanche imputare al fatto che nello stesso weekend ci fossero altri due eventi di wrestling (la WIVA a Mantova lo stesso giorno e la TCW il giorno successivo a Milano), dico solo questo: non invogliate sponsor o mecenati a investire nel Wrestling italiano, se poi proprio voi tifosi di wrestling siete i primi a sputarci dentro nel piatto dove potrebbe mangiare (e crescere) il wrestling e i gli atleti tricolori.

 

 

Detto questo, torniamo a parlare di wrestling: Devil sembra sempre di più avvicinarsi al record di difese consecutivi del leggendario primo regno da Campione Italiano Wrestling di Kaio: a “Best In Italy” è infatti riuscito a resistere anche dall’assalto di OGM, arrivando a quota quindici difese consecutive, a sole 5 difese dal record di Kaio, un traguardo che fino a qualche tempo fa sembrava irraggiungibile e destinato a non essere mai infranto, ma che ora sembra che sarà proprio il Fenomeno a eguagliare se non forse infrangere quel record, sempre che il D.G Kobra non faccia di tutto per mettere i bastoni fra le ruote per far perdere il Titolo.

 

 

In WIVA dopo Turbo nuovo Campione D’Italia WIVA, un altro titolo ha cambiato padrone: Manuel Bottazzini è il nuovo Campione Estremo Italiano WIVA, battendo quello che era la sua nemesi in questi mesi e detentore (e inventore) del Titolo, David Graves, alla fine di un duro Last Man Standing Match che sembra aver messo fine alla lunga faida fra i due, nella serata del 20 Giugno in quel di Mantova.

Nella stessa serata Turbo ha difeso il Titolo di Campione WIVA contro il neo-proclamato PWE Northen Champion Horus l’Assoluto, in un champion Vs champion che metteva in palio entrambi i titoli; Horus è riuscito a evitare la sconfitta con una squalifica, che ha permesso ad entrambi i campioni di mantenere le cinture, anche se immaginiamo difficilmente la questione fra i due possa dirsi chiusa, visto anche il risultato…

Intanto prosegue il tour nel Nord Italia della WIVA, che il 5 Luglio debutta a Isola della Scala (VR) con “Battaglia Scaligera”:  Fra i match principali, la Rumble che determinerà il #1 Contender al Titolo di Campione D’Italia WIVA.

 

 

Si fa sempre più stretta la collaborazione fra la TCW e la UIW: A “tcw Rock in Park 2” dello scorso 21 Giugno sono infatti di nuovo apparsi sul ring dei ribelli gli atleti della (ex) fed bergamasca: oltre ai già visti Apollo, Joker e Stige Mask, hanno debuttato nella federazione il Campione Assoluto UIW Caronte e Nacho Ispanico.

Una collaborazione che fa a mio giudizio bene a entrambe le realtà: alla TCW che così può inserire nuovi atleti nelle storyline e creare nuovi feud e rivalità fra gli atleti UIW e quelli TCW; alla UIW perché permette di tornare a far vedere i suoi lottatori, costretti a una fase di “stan by” dall’addio alla storica sede di Bergamo, che aveva messo momentaneamente “fuorigioco” Caronte, Nacho & soci e che dalla collaborazione possono ottenere visibilità, oltre che accumulare match che tengono così nel giro attivo i lottatori; curioso di vedere se assisteremo anche a difese dei titoli UIW in TCW o che ci siano le basi per (azzardo) possibili unificazioni dei titoli TCW/UIW…

 

 

Intanto il 5 Luglio i Ribelli torneranno in Liguria per “Ribelli si Nasce”a Rapallo: fra i primi nomi annunciati, il comico e wrestler Daniele “Kombat Komedian” Raco, che ha lanciato un particolare avvertimento a Frank Basilico e i ragazzi del Polo TCW Liguria:

 

 

Domenica 5 Luglio a Rapallo…

Posted by Daniele Raco on Sabato 27 giugno 2015

 

Lo scorso Weekend doppio in due regioni per la PWE, che ha esordito per la prima volta con un suo show in Lombardia: si è svolto infatti “The Day Of Wrestling  3-4-5”, in scena il il 27 e 28 Giugno a Potenza e il 27 a ScanzoRosciate (BG): negli show lucani abbiamo assistito alla incoronazione del primo PWE Southern Champion, con Rocky “The Fighter” Laurita che nella finale del mini-torneo ha battuto Edgar conquistando il primo Titolo PWE della sua carriera, difendendolo con successo il giorno dopo controAlex Gory e Koba in un Triple Treath Match.

 

 

Il 27 Horus l’Assoluto ha difeso il PWE Northen Title contro Kyo Kazama, confermandosi il campione del Nord per la federazione lucana; federazione che si prepara a debuttare in Toscana il 13 Agosto a San Vincenzo (LI), ancora ignoti atleti e match di questo show, che di fatto segna la prima “invasione” di un’altra realtà in toscana, da anni ormai “territorio” della ICW, dopo l’acquisizione del 2011 della 2PW.

 

A Luglio tornerà in azione il BWT con uno show l’11 Luglio a Riolo Terme (RA): dopo la difesa con successo di Red Scorpion a “Best In Italy” contro Winston, Fernandez e JT9 del Titolo Assoluto BWT, vedremo chi insidierà il campione mascherato nei prossimi show; vedremo anche se Fernandez dell’Italian Fight Club porterà e difenderà il “suo” Titolo Inter-regionale Interpromozionale in questo show o se si avvarrà di motivazioni per evitare di metterlo in palio.

 

 

Svelati i primi due atleti internazionali che l’EPW schiererà ad autunno per “Total Honor”, il prossimo show della federazione: si tratta degli Ex-TNA Christopher Daniels e Chris Sabin, plurititolati atleti della scena Major USA e mondiale; i due nomi rafforzano l’ipotesi che gli atleti che si affiancheranno a quelli europei ed italiani saranno provenienti in gran parte dalla ROH, cosa suggerita anche dal nome dello show:.

Se confermata, la collaborazione sarebbe di assoluto e totale prestigio, resta da vedere in quale formula sarebbe eventualmente applicata, se simile a quella vista con la TNA o totalmente differente, aspettiamo i prossimi nomi.

 

 

Sono in partenza per il Regno Unito gli atleti italiani della XIW Sensational George e Tiger Kid, che da Luglio saranno per due mesi in azione nella All Star Wrestling, storica federazione inglese, dove lotteranno accanto ad atleti come il neo-acquisto internazionale XIW Sam Elias; intanto i due atleti sono già ampiamente pubblicizzati sia dal sito ufficiale della ASW che dai principali magazine di wrestling inglese; ovviamente Italian Uppercut e tutto lo staff di Zona Wrestling augura ai due giovani lottatori di fare una splendida e positiva esperienza.

 

 

Concludiamo segnalandovi un altro debutto in UK per un’atleta italiano: si tratta di Rocco Casanova, il “fratello gemello” ma decisamente più “sopra le righe” del Colonello Manganello, che ha debuttato lo scorso 20 Giugno nella Falling Star Wrestling, giovane realtà inglese di Norfolk.

 

 

Foto © ASCA, ICW, TCW, WIVA, XIW, Enrico Bertelli “Taigermen”, Fabio Tornaghi. Nicolò Righetti & ZonaWrestling

 

Appuntamento al Prossimo Numero

Il Fuoco divampa sui Ring italiani….

Enrico Bertelli “Taigermen”