Benvenuti al consueto editoriale settimanale in approfondimento allo show Impact Wrestling. L’argomento odierno è un’altra grande rivalità che sta tenendo banco nelle ultime settimane, ovvero quella tra Moose e Lashley.

Pubblicità

Destination X, nell’agosto scorso, Lashley era stato sconfitto da Matt Sydal in un match dove il vincitore avrebbe ottenuto un’opportunità per un titolo a sua scelta. In questo modo “il distruttore” ha perso un’occasione per riconquistare il titolo mondiale dei pesi massimi. In quella occasione l’arena ospitava persino l’American Top Team, squadra di lottatori delle MMA nella quale fa parte anche lo stesso Lashley. Al termine dell’incontro, uno di questi lottatori tenta di strangolare il povero Brian Hebner, arbitro del match. Qualche giorno più tardi Lashley vola in Messico per partecipare ad uno dei ppv più importanti della AAA, ovvero Triplemania XXV. Questi ha rappresentato Impact insieme a Moose e Jeff Jarrett in una battle royal nel quale l’ex campione viene eliminato dallo stesso Moose. La cosa fa arrabbiare Lashley, che poi si avventa sull’ex Impact Grand Champion e poi dà vita ad una polemica affermando che in questo business non esistono amicizie poiché era stato eliminato da un compagno di team; per questo motivo, il pro wrestling non fa per lui.

Nelle settimane successive Lashley ha dato vita ad una vera e propria crociata con la compagnia, annunciando persino un periodo di pausa dal wrestling in modo da dedicarsi esclusivamente alla sua carriera da lottatore MMA, aiutato dai suoi amici dell’ATT. Dan Lambert, maestro di Lashley, ha assunto il ruolo di “avvocato” del suo campione, infiammando ogni settimana la contesa. Moose è diventato una sorta di capro espiatorio della polemica, finendo per subire dei pestaggi da parte dell’ATT. Nella puntata di Impact del 5 ottobre Moose, per avere vendetta su Lashley, si presenta nel dojo dell’ATT dove finirà per essere pestato di nuovo dagli energumeni capeggiati da Lambert. L’ex giocatore di football americano è riuscito a trovare un alleato nell’ex campione della UFC Stephan Bonnar che, due settimane dopo, aiuta Moose a vandalizzare proprio il dojo di Lashley & co. La settimana seguente, l’ATT si ripresenta nell’Impact Zone con l’avvocato Lambert che esprime ulteriori parole di disprezzo sia nei confronti della compagnia che della disciplina del wrestling professionistico, dichiarando che il match tra Lashley e Moose a Bound for Glory rappresenterà la fine di Impact. In seguito, l’ATT compie un nuovo pestaggio ai danni di Moose e Bonnar. Arriviamo, così, alla puntata di giovedì scorso dove i due wrestler si affrontano nel main event della serata in un match che viene interrotto dall’interferenza di Lambert.

Domenica prossima, in quel di Bound for Glory, avverrà finalmente la resa dei conti tra i due wrestler in uno six sides of steel match di coppia: ci saranno anche Bonnar all’angolo di Moose e King Mo in quello opposto. Sarà sicuramente uno degli incontri più cruenti di tutto lo show, con una stipulazione che promette sicuramente tanta violenza. La gabbia è l’ambiente perfetto per gente come Lashley o Bonnar che sono dei lottatori di arti marziali, per cui sarà un vero e proprio combattimento all’ultimo sangue. Moose è quello meno preparato a questo tipo di incontri, ma è comunque un wrestler molto determinato e non risparmierà colpi agli avversari. Inoltre, la partnership con un ex campione UFC aiuterà molto un lottatore poco tecnico come l’ex giocatore della NFL. L’incontro tra questi si candida sicuramente ad uno dei migliori match di tutto il ppv, poiché la storyline di Lashley ha provocato un grande hype tra i fan di Impact che non vedono l’ora di vedere questo combattimento.

Juri Modugno
Sono uno studente laureando in Scienze Politiche. Grande appassionato sia di wrestling che di calcio fin da bambino. Cresciuto con le leggende di Eddie Guerrero e The Undertaker, poi grande fan di CM Punk fino a diventare uno degli odiatissimi sostenitori di Roman Reigns. Tra gli altri wrestler che preferisco ci sono: Chris Jericho, Dean Ambrose, Baron Corbin, Aj Styles, Jeff Hardy, Sasha Banks, Alexa Bliss, Paige ed Edge.