Nei giorni scorsi su ESPN è andato in onda un documentario sull’incredibile vita e carriera del Nature Boy Ric Flair. A tal proposito il regista del docu-film Rory Karpf ha fatto intendere che ci possa essere stato un rifiuto di Dwayne Johnson a comparire in esso dove avrebbe dovuto rispondere a qualche domanda sul protagonista.

Pubblicità

Infatti Karpf il giorno dopo ha lanciato in pasto agli organi di stampa delle dichiarazioni dove ha ammesso che personalità come Stone Cold, Paul Heyman e The Rock che voleva fortemente, non è riuscito ad ottenerle. Non è stato però specificato dallo stesso, se il samoano abbia effettivamente respinto la proposta e ovviamente ne ha dichiarato i motivi per cui essa sarebbe dovuta avvenire. Nel dubbio per non saper ne leggere e ne scrivere, il Brahma Bull ha tagliato la testa al toro con un tweet dove ha messo le cose in chiaro che non ci sono problemi con la Flair.

“Turned down? Not true. Ric and his fam are very good friends of mine and my family.”
Io Ho respinto? Non vero. Ric e la sua famiglia sono ottimi amici miei e della mia famiglia.”