Per una volta, Smackdown diventa lo show post PPV, cioè post Royal Rumble, evento che farà discutere a lungo per mille diversi motivi. Dall'XL Center di Hartford, CT, passiamo la linea al buon Mauro Chosen One, pronto come sempre alla tastiera per il report odierno

Pubblicità

 

 

La puntata si apre con il COO della WWE Triple H che fa capolino sul ring accolto dai fischi del pubblico. Triple H ci da il benvenuto a Monday Night Raw…dovevano essere qui lunedì, ma a causa della tempesta di neve che si è abbattuta sul northeast, son stati costretti a posticipare Raw. Così quando gli hanno detto che non potevano fare Raw, è andato in onda lo stesso da Stamford. In molti, hanno detto alla federazione che non sarebbe mai riuscita ad ottenere 1 milione di iscritti al network, ma ci son riusciti lo stesso e per questo HHH ringrazia gli abbonati. Il COO afferma che è stata una settimana molto controversa, a causa dei risultati della Rumble. HHH poi lancia una frecciatina alla NFL ed al superbowl, dicendo che hanno alcuni problemi con le loro palle, riferendosi al caso delle palle sgonfiate dei Patriots. HHH afferma che la WWE non hanno mai avuto problemi con le palle, e viste le controversie, loro andranno a risolvere i problemi. HHH afferma di aver un problema con un uomo chiamato Sting, ed a Fast Lane, andrà faccia a faccia con il suo problema e lo risolverà. Le controversie uscite dalla Rumble non sono legate all'evento, poiché è stato spettacolare (ed ECW December To Dismember è stato il miglior PPV della storia) HHH elogia il triple threat della Rumble e Seth Rollins, che finalmente ha dimostrato al mondo di essere il futuro della WWE. Cena invece di aver dimostrato al mondo di essere il passato, mentre Brock Lesnar ha ancora una volta dimostrato di essere LA bestia. Il problema dell'evento è stato il Royal Rumble Match. Quando il match è finito, l'arena stava per cadere, la gente era impazzita e poi il giorno dopo ne ha parlato chiunque, dalla ESPN fino a Bill Simmons. Chiunque ha espresso il suo parere sulla Rumble. HHH ci mostra il momento controverso, cioè la vittoria di Roman Reigns alla Rumble. Il triplo riprende il suo promo ed afferma che a Raw metterà fine alle controversie, poiché lunedì, terrà un annuncio che sconvolgerà il WWE Universe…HHH se ne sta per andare ma viene proprio interrotto da Roman Reigns, accolto da un po' di fischi del pubblico. Reigns si mette a parlare ed i fischi aumentano. Reigns dice di non aver visto nessuna controversia. Lui ha vinto la Rumble ed andrà a WrestleMania. HHH risponde che ha vinto sicuramente alla Rumble, ma adesso bisogna vedere se riuscirà a vincere il suo incontro odierno…Ed indovinate chi si presenta? Ovviamente Big Show…

nb: Mi aspettavo molti fischi in più per Reigns..Il triplo al microfono non delude mai…Cosa sarà l'annuncio? Spero qualcosa di positivo e non una c****a

 

Roman Reigns vs Big Show:(1,5/5)

Il pubblico si mette a cantare “Let's Go Roman, Roman Sucks”, mentre il ritmo del match stenta a decollare. Show prende il sopravvento dopo aver reversato un tentativo di suplex di Reigns. L'ex Shield prova una mossa in corsa ma viene abbattuto da una spallata del “gigante risorto grazie alla WWE”. Show decide di correre ma Reigns lo getta fuori dal ring a fatica con un braccio teso. Dopo il ritorno dalla pausa pubblicitaria, la Grande Esposizione continua a dominare in lungo e in largo, focalizzandosi sulla gamba sinistra di Reigns ma l'ex Shield va a segno con una specie di Hurricanrana. Reigns connette con il suo dropkick sull'apron e poi prova il comeback a suon di bracci tesi. Reigns connette con un samoan drop, ma il gigante si rotola fuori dal ring. Reigns connette con un braccio teso gettandosi dall'apron sul nemico e l'arbitro inizia a contare i due fuori dal ring. Dopo esser tornati sul ring, Reigns prova il suo superman punch ma Show lo intercetta e connette con la Chokeslam, ottenendo solo un conto di 2. Il Gigante decide di salire sulle corde ma Reigns gli rifila due superman punch e lo getta giù dal paletto. Reigns connette con la sua patentata spear e sul match calano i titoli di coda

Winner:Roman “Uhaaa” Reigns

 

 

La linea passa al chairman della WWE Vince McMahon che con una marchetta degna del miglior Baffo da crema, ci ricorda che il network sarà gratis a febbraio per tutti i nuovi abbonati. Successivamente ci viene mostrato il video tributo dedicato all'ingresso di Arnold Schwarzenegger nella Hall Of Fame

 

 

Accompagnato dalla sempre presente J&J Security, Seth Rollins fa capolino sullo stage. Rollins dice di aver dimostrato alla Rumble di nuovo tutta la sua bravura. Rollins afferma di esser stato ad un secondo dal pinnare John Cena e diventare nuovo WWE World Champion. Ma la cosa più importante, ha lasciato il segno su Lesnar…gli ha rotto le costole.. Pur non avendo lasciato Philly con il titolo, ha ancora nelle sue mani il futuro. Visto che si sente così bene, lancia una open challenge a chiunque abbia le palle nell'arena per affrontarlo…La sfida viene accolta da Ryback che viene però attaccato alle spalle dalla J&J Security. Ryback viene circondato ed in suo soccorso arriva prima Erick Rowan e poi Dolph Ziggler. Ziggler salva il Big Guy e si getta su Mr.MITB. i due finiscono fuori dal ring. Rollins riscappa sul quadrato ma viene preso da Ryback che se lo carica sulle spalle per la Shell Shocked, ma la J&J security lo salva. Rollins se la fuga insieme a Noble e Mercury che vengono bloccati da Rowan. Il Big Red prova a gettarli sul ring ma Rollins lo colpisce alle spalle e i tre heel se la danno a gambe..

 

 

Nel backstage, Kane si trova vicino alla bara che verrà usata nel suo casket match contro Daniel Bryan. Afferma che staserà scriverà l'ultimo capitolo della storia di Bryan. Ed ovviamente non ci sarà alcun lieto fine.. Prima lo maciullerà sul ring, dolorante lo getterà nella bara e poi chiuderà il coperchio. Tutto quello che Bryan vedrà sarà soltanto una bellissima oscurità intorno a se. Tutto quello che sentirà sulla sua pelle è il freddo della bara, mentre potrà sentire solo il suo cuore che batterà fino a scoppiare dal suo petto. Quando si renderà conto di quanti battiti gli son rimasti, inizierà a cercare disperatamente di uscire dalla bara, ma da non si può uscire..Prima o poi, Bryan brucerà nelle fiamme eterne dell'inferno. Che dio abbia pietà della sua anima, poiché il demone preferito di satana non l'avrà per niente.

 

 

Tyson Kidd vs Jey Uso: (2/5)

Fin dalle prime fasi, il canadese prende il controllo del match e si mette a lavorare alla gamba sinistra del samoano. Kidd viene fatto volare fuori dal ring e poi si becca un colpo di Jey sull'apron. Il samoano prova una suicide dive ma viene intercettato da un superkick di Kidd. Il marito di Nattie prova una mossa in springboard, ma Jey si scansa e connette con un bel samoan drop. Il samoano prova la Running Hip attack ma si fa distrarre da Cesaro sull'apron. Lo svizzero viene abbattuto da Jimmy Uso fuori dal ring, mentre sul ring Kidd affonda Jey con un dropkick al ginocchio dolorante. Kidd capitalizza la situazione con una fisherman neckbreaker ed a sorpresa ottiene la vittoria! Forse a Stamford hanno capito che Kidd e Cesaro meritano di esser nel giro titolato…

Winner: Tyson Kidd

 

 

Dopo il ritorno dalla pausa pubblicitaria, troviamo Rusev e Lana sul ring. Il bulgarorusso sembra infuriato ed ha in mano un microfono. Rusev afferma che tutti hanno visto quello che è successo alla fine della Rumble. Lui dovrebbe essere il vincitore della contesa. Lana si mette a blaterare in russo, mentre il bulgaro afferma che dovrebbe esser lui ad affrontare Lesnar. E' la superstar più dominante in WWE, l'unica imbattuta (via pin e sottomissione) ed anche l'attuale campione degli Stati Uniti. Il pubblico si mette a cantare “USA,USA,USA” e Rusev riprende il suo discorso. Al posto di mandarlo contro Lesnar, lo mandano contro un uomo che non ha titoli, che non è una sfida, il passato John Cena. Cena non ha più alcuna fame, nessun desiderio, non è una superstar del suo livello, ma è solo un perdente..A furia di parlare del diavolo, spuntano le corna ed arriva proprio Cena sul ring, al ritorno a SD dopo 880 mesi dalla sua ultima apparizione. Spesso non va d'accordo con il WWE Universe, ma stasera mi sa che per una volta hanno la stessa opinione…Rusev deve chiudere la bocca. L'unica cosa di cui ha bisogno è una lezione sul rispetto. Da quando è arrivato in WWE, Rusev ha schiacciato chiunque abbia affrontato, ma il bulgarorusso ha fatto l'errore più grande della sua vita. Ha detto che Cena non ha più alcuna passione o desiderio, è un perdente. Cena gli ricorda tutte le sue vittorie, e di come sia il volto della WWE. Deteneva quella cintura, ora quando Rusev non aveva ancora i peli pubici e Lana le poppe. Visto che per lui non è una sfida, Cena lo invita a colpirlo, così da non attendere fino al PPV. I due si preparano per darsele ma Lana blocca Rusev e lo invita a non perder tempo con Cena e così se ne ritorna nel backstage…

nb: Stranamente il match fra i due mi intriga. Potrebbe risultare una contesa più che positiva

 

 

Successivamente i commentatori ci annunciano che Nikki Bella difenderà il titolo delle Divas a Fast Lane contro Paige. Nel backstage, la splendida Renee Young intervista proprio Paige al riguardo del match in ppv, ma la britannica viene interrotta dalle Bellas. Le due la sfottono per il tono della sua pelle e Nikki afferma che Paige assomiglia ad un vampiro. Paige non ci sta e colpisce Brie ma Nikki la colpisce le spalle. Brie blocca Paige e permette alla campionessa delle divas di colpirla con una gomitata, stessa mossa che le ha regalato la vittoria alla Rumble..

 

 

The Ascension vs Gold&Stardust(1,5/5)

Prima del match Konor & Viktor promettono di rispedire “Oldust”(battutona più squallida delle mie) e quel pazzo di suo fratello indietro nello spazio. Iniziano Viktor e Stardust per i rispettivi team. Dopo una fase di studio, gli Ascension prendono in mano il controllo della contesa e si mettono ad isolare Stardust al loro angolo. I due lavorano bene di coppia ma non riescono ad ottenere la vittoria. Viktor mette Stardust in una chinlock ed ammazza il ritmo del match. Dopo diversi minuti di sofferenza, Stardust da il cambio al Bizzare One che si scatena e da l'inizio al comeback. Buona powerslam di Goldust che prende la rincorsa contro le corde ma Stardust si prende il cambio. Goldust lo guarda male e l'arbitro lo invita a tornare al suo angolo. Stardust prova il Disaster Kick ma Konor lo getta giù dal paletto mentre il direttore di gara è distratto. Fall Of Man degli ex campioni campioni di coppia di NXT e tutti a casa.

Winners:The Ascension

Nb:L'unica cosa positiva di questo match è che si inizia a costruire lo split dei Dust..

 

 

Nel backstage, un tizio di Wizards World, programma che va in onda su Syfy, si mette a fare i trucchi di magia. Viene interrotto da Miz&Mizdow. Il tizio vuole fare un giochetto di magia a Mizdow ma Mizanin se la prende poiché è lui la stella. Il tizio insegna un trucchetto a Miz, che consiste nel prendere un fazzoletto e trasformarlo in un uovo. Dopo aver il giochetto, ci provano anche Miz&Mizdow e sembrano esserci riusciti, tranne che il tizio del programma ha in mano un uovo vero e lo getta in faccia a Miz..Passando a roba più seria, ci tocca un promo di Bray Wyatt. Bray chiede al pubblico cosa li faccia sorridere? I soldi? Il potere? Un vecchio ricordo? Lui è invece diverso, trova la gioia ed il piacere nella sofferenza. Non ha paura di nulla, nei dei morti ne dei viventi. Così Bray chiede di nuovo cosa fa sorridere in fans e promette che dopo quello che farà nelle prossime settimane, sarà difficile per il WWE Universe tornare a sorridere

 

 

Casket Match: Daniel Bryan vs Kane:(4/5)

Il pubblico ovviamente si schiera tutto dalla parte di D.Bryan. Inizio di incontro molto equilibrato. Entrambi la buttano sulla rissa di strada ma Kane sembra aver la meglio. Il big red monster prova subito senza successo a gettare il nemico all'interno della bara. Bryan inizia a focalizzarsi sulla gamba di Kane e pure Bryan prova a gettare il nemico nella bara senza riuscirci. Kane va subito per la Chokeslma ma Bryan la ribalta. Con un gioco di leve, Kane prova a gettare Bryan nella bara con una gorilla press slam, ma Bryan reversa la mossa e con un dropkick lo fa finire sull'apron. Bryan prova una mossa in rincorsa ma Kane se la fuga. Dopo il ritorno dalla pubblicità, il Big Red Monster sembra aver preso il sopravvento. Con un big boot, Kane prova a gettare Bryan nella bara ma per un pelo il leader dello YES Movement si salva. Sideslam di Kane che prova di nuovo a gettare Bryan nella bara, ma Bryan ci mette dentro solo i piedi. Con un gioco di leve, Bryan fa finire il demone preferito di satana nella bara che però esce repentinamente dalla bara. Bryan sale sul paletto e stende Kane con una crossbody. Bryan prova una mossa dall'apron ma Kane lo prende al volo e con la schiena lo getta contro il ring post. Con un bigboot, il big red monster getta Bryan nella bara ma il leader dello Yes Movement esce ad uscire subito dall'altro lato. Kane lo rigetta dentro e prova a chiudere il coperchio, ma Bryan mette con i piedi riesce a bloccare le intenzioni di Kane. Bryan si getta dalla bara ma Kane lo affonda con un colpo alla gola. Dal ritorno da una nuova pausa pubblicitaria, Kane è in ancora in controllo del match e prova di nuovo a gettare Bryan nella bara ma la faccia da capra riesce a scivolare via. Con un braccio teso in corsa, Bryan riesce a riprendersi e da il via al suo comeback. Yes Kicks di Bryan, che poi getta fuori dal ring Kane. Suicide dive di Bryan che manda il pubblico in visibilio. Successivamente, Bryan connette con un running dropkick contro le barricate. Bryan riprova la stessa mossa ma Kane lo fa finire nella zona del timekeeper prima e poi contro il tavolo dei commentatori. Kane prende Bryan a sediate,lo trascina verso la bara e lo getta di faccia contro il coperchio. I due vanno sull'apron. Kane prova la Tombstone piledriver, ma Bryan la ribalta e lo fa urtare contro le corde. Bryan prova dopo tre dropkick a gettare il nemico nella bara, ma Kane lo blocca e lo stende con la Chokeslam!. Bryan finisce nella bara, ma rifila a Kane un calcione mentre prova a chiudere il coperchio. Con un gioco di leve, Bryan mette Kane nella YES Lock all'interno della bara. Bryan lascia la presa, Kane finisce nella bara. Bryan prova a chiudere il coperchio ma Kane lo blocca. Nuova serie di YES Kick di Bryan ma il big red monster lo blocca. I due ritornano sul ring e Kane riprova la Tombstone, reversata da Bryan nella YES Lock, presa che viene di nuovo bloccata. Kane riprova la chokeslam, Bryan lo evita e fa volare Kane sull'apron. Bryan lo stordisce con un roundhouse kick e poi lo stende con la sua high knee che fa finire Kane nella bara e il leader dello YES Movement riesce a chiudere il coperchio!

Winner: Daniel Bryan

 

Sulle immagini di Bryan che esulta in piedi sulla bara, si chiude la puntata odierna di Smackdown.

 

Cosa mi è piaciuto: Buona puntata di Smackdown che apre a spunti di discussione piuttosto interessanti. Ottimo il promo di Triple H, mai banale al microfono. L'annuncio a Raw potrebbe essere una cosa positiva o una gran cagata. Bene anche il segmento Rusev-Cena. Rusev mi ha fatto una ottima impressione al microfono e il match di Fast Lane, come già detto, potrebbe rivelarsi gradevole. Main event che pur essendo dal risultato abbastanza scontato, si è rivelato molto godibile. Finalmente Bryan sembra aver chiuso con Kane…Punto in più per la vittoria di Kidd

 

Cosa non mi è piaciuto: Sicuramente il match di Roman Reigns e Big Show. Lento, noioso e scontatissimo. Poi qualcuno mi spiegherà perchè certa gente sostiene che Show sia “un gigante credibile”… Livello generale del lottato abbastanza scarso(si salva solo il main event) ed il segmento di Rollins che mi ha detto poco o nulla

 

Voto alla puntata: 6,5

 

Per oggi dal buon Mauro Chosen One è tutto, appuntamento al prossimo report!

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.