Ecco a voi alcune note al riguardo dei tapings di ieri di Impact, che si sono tenuti al Manhattan Center di New York City:

Pubblicità

-Lo staff del Manhattan Center e quello della TNA hanno lavorato insieme. La TNA ha scelto proprio quell'edificio, poichè normalmente vengono realizzate lì diverse produzioni TV. La dirigenza della federazione ha elogiato molto le caratteristiche dell'edificio

-La TNA non ha portato il classico titantron

-Mike Tenay non era presente ai tapings. Il commento verrà effettuato in post produzione. I commentaori spagnoli, Willie Urbina ed Hector Guerrero, hanno realizzato il commento live.

-Bully Ray, Tommy Dreamer, Al Snow e Pat Kenney hanno lavorato come road agent nel backstage. Jason Hervey ha lavorato nella fase di produzione. Diversi studenti della House Of Hardcore di Tommy Dreamer, hanno aiutato la federazione in diversi ruoli nel campo della logistica.

-Abyss era nel backstage ma non è stato utilizzato, poichè anche lui era uno dei road agent della federazione.

-La TNA è stata costretta a comprare un nuovo ring esagonale, poiché quelli vecchi sono stati convertiti in quelli tradizionali.

-Secondo diverse fonti vicine alla federazione, ci si è focalizzati di più su quello che succedeva sul ring, rispetto a proporre dei segmenti nel backstage.

-Secondo diverse fonti, i tapings non hanno fatto registrare il sold out. Diversi fan hanno lasciato le registrazioni durante l'utlima ora.

Fonte:LOP.net & Zona Wrestling.Net

 

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.