Secondo le ultime indiscrezioni, erano due mesi che i membri addetti alla produzione degli show TNA non venivano pagati, né per i tapings dei ONO di febbraio né tanto mento per gli eventi successivi. 

In aggiunta a questo, gli addetti ai lavori hanno ricevuto i pagamenti  del tour nel Regno Unito di gennaio solo negli ultimi giorni, con quasi 70 giorni di ritardo rispetto ai 30 previsti inizialmente.
 
Oltre a ciò, gli assegni destinati al team di produzione degli show non erano completi, visto che gli sono stati detratti circa 1000 dollari a testa. La TNA non ha ancora pagato alla produzione degli show i mesi di Febbraio e Marzo, mentre è riuscita a risolvere il ritardo nei pagamenti dei membri del roster.
 
La TNA non è nuova a questi problemi, visto che una situazione analoga si è verificata nel 2014. Sicuramente i problemi lo scorsoanno erano peggiori di quelli attuali, ma è stato fatto notare che è il terzo anno di fila che ci sono ritardi nei pagamenti e la situazione è molto sconfortante soprattutto per la mancata completezza della paga, un'altra mazzata sul morale già a terra dei dipendenti TNA.
 
Fonte: LOP.net & ZonaWrestling.net
Giuseman
Un non più teenager con la passione per lo sport in generale, ma che predilige quello sul ring a noi congeniale e con il logo WWE sullo stage. Su ZonaWrestling dal marzo 2015.