Nel dopo puntata di Impact, Dixie Carter, tutt’ora proprietaria delle quote di maggioranza della TNA, ha tenuto un meeting nel backstage finalizzato alla discussione di varie problematiche e a rispondere, in maniera esaustiva, alle domande poste dai lottatori della compagnia. Anche il presidente Billy Corgan ha partecipato al meeting, tuttavia, secondo PWInsider, è rimasto silente per tutto il tempo.

Pubblicità

Sono stati numerosi i temi scottanti affrontati durante il meeting, tra cui la questione societaria della TNA ed i rumors riguardanti l’interessamento della WWE come possibile acquirente della TNA.
Dixie ha confermato questi rumors e ha affermato che Vince McMahon e la WWE erano molto interessati nel comprare la società. Ma, nonostante fosse obbligata a considerare l’offerta, non avrebbe mai permesso che questa transazione andasse in porto, ribadendo la sua ferrea intenzione di non cedere la compagnia a Vince McMahon.
La presidente della TNA ha, inoltre, confermato l’interesse della WWE nell’acquisire la nastroteca TNA. Di fatti, la WWE ha formulato un’offerta che si aggirava attorno ai 3-4 milioni di dollari prontamente rifiutata da Dixie.