Nel dopo puntata di Impact, Dixie Carter, tutt’ora proprietaria delle quote di maggioranza della TNA, ha tenuto un meeting nel backstage finalizzato alla discussione di varie problematiche e a rispondere, in maniera esaustiva, alle domande poste dai lottatori della compagnia. Anche il presidente Billy Corgan ha partecipato al meeting, tuttavia, secondo PWInsider, è rimasto silente per tutto il tempo.

Pubblicità

Sono stati numerosi i temi scottanti affrontati durante il meeting, tra cui la questione societaria della TNA ed i rumors riguardanti l’interessamento della WWE come possibile acquirente della TNA.
Dixie ha confermato questi rumors e ha affermato che Vince McMahon e la WWE erano molto interessati nel comprare la società. Ma, nonostante fosse obbligata a considerare l’offerta, non avrebbe mai permesso che questa transazione andasse in porto, ribadendo la sua ferrea intenzione di non cedere la compagnia a Vince McMahon.
La presidente della TNA ha, inoltre, confermato l’interesse della WWE nell’acquisire la nastroteca TNA. Di fatti, la WWE ha formulato un’offerta che si aggirava attorno ai 3-4 milioni di dollari prontamente rifiutata da Dixie.

  • Gino91

    Se è vero che la WWE sta pensando di assorbire la TNA (e lo è, visto che lo ha confermato l’attuale presidente) alla fine credo che avverrà.
    Sappiamo che la WWE quando si decide a spendere un bel po di quattrini, riesce quasi sempre nell’intento. La Carter può rifiutare solo le prime offerte, ma si sa che se Vince alza l’offerta a cifre “proibitive” penso che non ci sia storia. La TNA non se la passa di certo bene, e questo i McMahon lo sanno. La TNA non è di certo il primo pensiero a Stamford, ma se c’è stata un’offerta, vuol dire che è un piatto appetibile.

    • Fabrizio 3D

      Se non è il primo pensiero perchè dovrebbe alzare l’offerta. Gli basta aspettare. Non facciamo i conti senza l’oste. Non sappiamo i desiderata di Dixie e Corgan non potendo quantificare le intenzioni subordinate ai sentimenti dei protagonisti e non si conoscono ancora le potenzialità del misterioso terzo investitore. Se uno ha l’acqua ha la gola vende subito. A detta del web si parlava già di cessione e ciò non è avvenuto.

      • Gino91

        Non è il primo pensiero nel senso che la WWE non accusa di certo la concorrenza della TNA, perchè dato le ENORMI differenze non c’è nessuna concorrenza tra di loro. Però il fatto che ci sia stata questa offerta vuol dire tanto. Del terzo investitore non sappiamo nulla, è vero, ma se la WWE decide di concorrere allora vuol dire che ne vale la pena e che l’offerta l’alzerà di sicuro e di conseguenza i sentimenti se ne vanno a quel paese. Io di certo non ne capisco di queste cose, quindi è un ragionamento un po arrangiato, ma credo che più o meno giri tutto intorno alla domanda d’offerta. Poi vabbè, sul web si dice di tutto. Compreso quello che ho appena scritto io. Magari sono un mucchio di fesserie…

    • DudleyVille7

      Mi pare talmente scontata come cosa…

  • sai come si dice in questi casi rifiutare sempre la prima offerta…

  • Andrea Ripper Lamari

    Con 3/4 milioni hanno tastato il terreno,Vince potrebbe raddoppiare l’offerta da un giorno all’altro.

    • Gai Dillinger Maito

      Alla fine o Dixie avrà un fortissimo spirito morale e non cederà la TNA a prescindere, oppure la WWE torna con un offerta esorbitante che Dixie non vede nemmeno dal binocolo ed alla fine accetta.
      Però è strano, perché tutti dicono che la Panda Energy possiede molti più fondi della WWE.

      • Alberto Iizuka

        Ha molti fondi, ma non li investe nella TNA. E’ un ramo esclusivo di Dixie, credo che al resto della famiglia importi poco o nulla. Vai a spiegare in consiglio di amministrazione le spese di investimento in un giocattolino ciucciasoldi.

  • Luca Strada

    Premetto che non è un commento che vuole creare polemica il mio, però personalmente mi verrebbe da dire a dixie carter:”non vuoi i soldi!?Eh allora arrangiati e ci rivediamo quando ti vengono a pignorare pure il nome” ? Prenditi sti soldi e Zitta su, per ogni show accumuli solo debiti

  • Emanuele Pozzi

    Alla fine vince se la porta a casa, la TNA è piena di debiti e alla WWE non servirebbe nemmeno alzare l’offerta, gli basta stare alla finestra vista la situazione

    • The Irish Tommy

      Esatto. Modalità Avvoltoio

  • Gai Dillinger Maito

    Avete presente quando voi usaste la frase “La WWE ha fatto la spesa” per descrivere ironicamente gli acquisti di AJ e degli altri tre ex NJPW?
    Ecco, temo che stia per succedere di nuovo e stavolta in forma più determinante per la controparte.

  • franky

    va bene non volerla vendere a vince ma al momento c’è qualcuno che può garantire un minimo di costsanza alla tna? insomma la situazione non è molto buona a livello economico. ci vogliono molti soldi per farla andare avanti.
    dispiace molto vederla chiudere

  • Brava Dixie, tu si che hai il fiuto per il fallimento!

  • Raven5150

    Dixie che piscia le offerte di Vince, wow!

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Non poteva certo cedere alla prima offerta.

  • Teo Guerrero

    Speriamo che la TNA non passi alla WWE. Anche se non è una concorrente (non ce n’è nessuna), rappresenta comunque una realtà di wrestling in più da guardare. Un buon prodotto tutto sommato. La speranza semmai deve essere che arrivi qualche altro compratore, in modo tale che la TNA sopravviva e non scompaia.

  • Lo dico ora, adesso, in questo momento: sarà la TNA a comprare la WWE!!!

  • Stex14

    Secondo me Corgan zitto zitto ha già acquistato la TNA ma verrà annunciato al momento opportuno

  • Eddie Guerrero

    Spero che comunque se l’ acquisti Corgan la Tna, che fino ad’ora ha fatto un ottimo lavoro.