Tempo di addii in casa TNA: dopo la recente dipartita di Taz, anche The Great Sanada ha lasciato la federazione dei Carter. Infatti, l'ex X-Division Champion è stato rimosso dalla pagina del roster attivo del sito ufficiale della TNA e spostato nella sezione Alumni. Peraltro, James Storm, leader della Revolution (stable della quale lo stesso Sanada era membro), aveva accennato qualche puntata fa che il giapponese fosse stato espulso dal gruppo e che non lo si sarebbe mai rivisto ad Impact Wrestling. Sanada, adesso, sembra essere destinato a fare ritorno nella Wrestle-1 di Keiji Mutoh, la federazione giapponese nata dalla scissione con la All Japan Pro Wrestling risalente a due anni fa.

Pubblicità

 

Fonte: LordsOfPain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.