MVP è stato ospite dell'ultima puntata di "Talk Is Jericho", lo show radiofonico di Y2J, durante il quale ha affermato che, nonostante il grave infortunio al ginocchio subito poco meno di due settimane fa, egli farà il possibile per lottare contro Eric Young nel main event di Slammiversary di domenica, in cui sarà in palio il TNA World Heavyweight Championship. Tra l'altro, MVP non si è ancora sottoposto ad una risonanza magnetica poiché, stando a quanto affermato dai medici che lo hanno visitato, il ginocchio non necessita di essere operato nell'immediato; ciò trova conferma nel fatto che "The Ballin' Superstar" sia nuovamente in grado di fare leva su di esso, il che lascia sperare in merito all'opportunità di prendere parte al Pay Per View, che si terrà a Dallas, nel Texas. In ogni caso, il Director Of Wrestling Operations della TNA ha confermato che, in caso di effettivo impedimento a combattere, gli autori stiano comunque lavorando ad un piano B.

Pubblicità

 

 

Fonte: Lordsofpain.net & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.