Nei tapings di Impact registrati ieri notte…

Pubblicità

Rockstar Spud e Aron Rex (precedentemente conosciuto come Damien Sandow) si sono presentati con un nuovo stile, più simile a quello dei valletti. I due hanno iniziato un feud con Robbie E in quella che potrebbe essere l’ennesima storia riferente all’ex mondo di Jersey Shore. Di seguito le prime foto del cambio di gimmick dei due:

rockstar-rex

FONTE411 Mania & Zona Wrestling
Corey
Dal 2007 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia e Coppa dei Campioni. Attualmente coordinatore ad interim del sito.
  • Gai Dillinger Maito

    Mettetegli lo stesso timbro di voce di Biagio Izzo.

    • Contro Nessuno

      ti ci sei fissato….

      • Gai Dillinger Maito

        Non ho capito

        • Contro Nessuno

          Sempre sto Izzo…

          • Gai Dillinger Maito

            L’avrò citato tipo due volte

          • Contro Nessuno

            già so troppe su un sito di Ruestling. 🙂

          • DeanAyane

            Vincenzo Salemme va meglio? ^-^

  • Daniele

    Gimmick Commedy, mcmean i now you come!

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Mi spiace che Rex stia deludendo.

  • wwp

    Beh, ha ampiamente dimostrato il suo basso valore. Solo così può essere utilizzato.

  • Irish Tommy

    A conferma che sta bene nel midcard a fare comedy e a conferma che se la wwe scarta qualcuno, lo fa perchè è uno scarto 😉

    • DETH

      Non è che ora sto fatto confermi sta teoria, semplicemente alla TNA in questo momento fa comodo usarlo come già sanno che può funzionare e ha funzionato.

      • Irish Tommy

        E in WWE la pensavano uguale.
        Poi sembra quasi che uno che viene cacciato(o se ne va) dalla WWE passi sempre per un campione che ”non hanno sfruttato a dovere”, quando i fatti stanno iniziando a dire tutt’altro.(guarda Cody)

        • DETH

          Quel che dico è che è inutile generalizzare in un modo o nell’altro, gente come Sandow e Rhodes ormai è superflua perchè la WWE è satura sia a livello di talenti che a livello di starpower, ma questo non significa che siano scarti solo perchè non sono più lì o che la WWE abbia ragione; soprattutto dopo che loro per primi certi “scarti” provano a riprenderseli una volta che qualche altra federazione gli fa vedere come si lavora.

          • Irish Tommy

            E’ un discorso che vale per Chris Hero, ma non mi che Sandow stia facendo qualcosa di meglio di quanto faceva in wwe.
            E neppure Rhodes, a dirla tutta, non che mi faccia piacere la cosa.

          • DETH

            Ah ma non parlo solo del madornale errore di far fuori Hero quando era il momento di promuoverlo per poi riprenderselo ora che main event e midcard sono già più o meno occupati (e se non sbaglio ora è pure ingrassato), io parlo pure del vociferato interesse verso gente come EC3 e Eli Drake che senza offesa giusto in TNA possono stare, eppure loro rivalutano pure mediocrità del genere una volta che la TNA li fa diventare almeno qualcosa.
            Per quanto riguarda Rhodes boh, ammetto che l’ho perso di vista perchè sto seguendo poco in generale, ma nel frattempo non si è girato mezzo mondo vincendo titoli e apparendo in BOLA, BFG e WK? A me sembra che come primo anno da free agent se la stia cavando eccome.

          • Irish Tommy

            Si ma certe voci vengono pubblicate senza il minimo fondamento, mi basta scrivere su un sito che la WWE è interessata a Sto Katso, e tutti a riportare una notizia che non esiste. Il succo di ciò che volevo dire è che, l’essere sottoutilizzati in WWE per poi essere licenziati non genera mostri delle indies, quindi se uno è mediocre rimane mediocre.
            Cody l’ho seguito un pò in TNA, nella BOLA ed ho visto il suo match con Lethal e quello a WK, ha fatto il prezzemolino ovunque perchè lasciare la WWE come ha fatto lui gli ha fatto guadagnare popolarità, ma viste le prestazioni un pò cosi, è una cosa destinata a finire col tempo.

          • DETH

            Ma appunto io quello che dicevo più che altro è di non generalizzare, se la WWE scarta qualcuno non è automaticamente nè un prossimo grande nome delle indies ma neanche uno scarto.
            Sul discorso delle voci senza fondamento mi trovo d’accordo, ma era giusto per dire che a volte è anche la WWE stessa che non sembra sapere ciò che vuole; e finchè si parla di EC3 e Drake magari possono pure essere davvero stronzate del web, ma quando ho sentito che rivolevano Matt Hardy non mi è sembrato così improbabile, il che è grave.
            Comunque si, Cody sta evidentemente sfruttando l’effetto novità che tra un anno sarà svanito del tutto; ad ogni modo credo che gente come lui, Sandow, Ryback, e infiliamoci pure Galloway (giusto perchè sono buono) più che “scarti” veri e propri siano da considerare gente ormai superata dal fenomeno “qualità che sta finalmente cominciando a diventare maistream”.

  • Emanuele Pozzi

    si torna sempre in questi punti. Probabilmente la WWE non lo ha accantonato perchè brutta e cattiva ma perchè questo sa fare, nè più e nè meno

    • The Samoan Submission Machine

      Arrivati a questo punto penso che tu abbia ragione

  • JohnMorrison96

    Sandow che fa il cosplay di Miguel Serse mi fa paura…
    Mi dispiace per lui che non stia facendo così bene…

  • Simone Giuliani

    La Poesia colpisce la Impact Zone.

  • Give me a Spell yeah! TFT

    Con il cambio di booking e l’addio di Corgan era quasi scontato attendersi dei cambiamenti. Il cambio di theme della Decay rientra in questi parametri.

  • Eddie Guerrero

    a chi vogliono somigliare ai Breezango e guarda che vi danno una multa.