Siamo giunti alla finalissima di questa stagione di Tough Enough. Al termine di queste dieci settimane, sono in quattro a contendersi gli ambitissimi premi finali: Josh, ZZ, Amanda e Sara Lee. Chi saranno i vincitori? Alla tastiera, come al solito, BazingaHWF.

Pubblicità

L’episodio si apre con un riassunto di questa edizione, partendo dall’annuncio di Triple H di Aprile, arrivando fino all’ultima eliminazione, ovvero quella di Tanner.

Ci troviamo in studio, dove Chris Jericho e Renee Young presentano i tre giudici: The Miz, Paige e Daniel Bryan.

 

Ci spostiamo questa volta nelle Barracks, dove i quattro finalisti si confrontano su quanto dovranno fare, ovvero un incontro dal vivo. Non manca qualche frecciatina di Amanda, nei confronti di Sara Lee. La bionda sostiene che la ragazza sta nascondendo qualcosa, riguardo la sua vita personale.

 

I ragazzi si recano al Performance Center, dove vengono accolti dai tre coach Billy Gunn, Lita e Booker T; in più c’è Chris Jericho, che quest’oggi si occuperà personalmente di ogni singolo concorrente, in vista dell’incontro, che hanno in programma.

Vengono svolti dei colloqui singoli, dove Chris Jericho, in compagnia di tre membri del Team Design WWE, discute con ogni singolo concorrente ciascun dettaglio dell’entrata, il ring-attire, il promo, che dovranno tenere prima del match, come muoversi, che musica usare eccetera.

 

I ragazzi tornano nelle Barracks, dove vengono raggiunti da Billy Gunn, con megafono, in compagnia degli altri due coach. I tre devono fare un annuncio ai ragazzi: i quattro non si affronteranno fra di loro, ma avranno la grande opportunità di esibirsi con una Superstar WWE affermata. Alicia Fox per le ragazze, Cesaro per i ragazzi.

Dopo la pubblicità assisteremo subito all’esibizione di Alicia Fox e Amanda.

 

In studio troviamo anche i tre coach, vestiti in maniera elegante. I tre assisteranno ai match, da un palchetto personalizzato. Al termine di ogni contesa, il concorrente verrà valutato dai tre giudici: verranno valutate le entrate, i promo e l’incontro ovviamente. I quattro lavoreranno tutti quanti come babyface.

Match 1: Amanda “Mandy Rose” vs Alicia Fox + + +

Entrata & Promo: Amanda, già dall’entrata, seppur un po’ emozionata, da già l’impressione di essere una Diva, anche semplicemente dal punto di vista estetico. Il ring attire nero, voluto dalla ragazza esalta le sue doti fisiche. Il promo si svolge in due parti: la prima è un discorso di ringraziamento, la seconda è il promo da face nel personaggio, che risulta abbastanza buono.

Match: Ovviamente impacciata in molti frangenti (sarebbe assurdo non fosse così), Amanda tiene bene il ring, prendendosi anche qualche bump interessante. La Fox si limita ad un comportamento da heel navigata, che domina una parte di match. Da segnalare un head-scissor di Amanda, un Sunset Flip,  un buon Bulldog, usando le corde come accompagnamento e, ripeto, alcune buone cadute. Anche il linguaggio del corpo, man mano che il match si sviluppa, risulta di ottimo livello. Il match si conclude con lo Scissor Kick di Alicia. Winner: Alicia Fox

I tre giudici valutano positivamente la prestazione di Amanda, sia per l’entra e il promo, che per il match. Daniel Bryan, fra le altre cose, si complimenta per alcuni dettagli inseriti, che hanno migliorato lo storytelling.

 

Dopo la pubblicità avremo Sara Lee vs Alicia Fox

Match 2: Sara Lee “Hope” vs Alicia Fox + +

Entrata & Promo: Il ring attire scelto è da perfetta ragazza della porta accanto, l’entrata probabilmente è un pò debole. Per quanto riguarda il promo, questo risulta buon livello

Match: La contesa è probabilmente combattuta in modo peggiore rispetto ad Amanda. La ragazza subisce un Suplex in maniera ottimale, essendo un po’ troppo impacciata in altre cadute basilari. Viene eseguito anche un buon Russian Leg-Swip da Hope, che prova poi un Armbar. Lo spot finale prevede delle dita negli occhi di Alicia, prima dello Scissor Kick vincente. Sara probabilmente non si avvicina abbastanza per quanto riguarda le dita negli occhi e la sequenza non viene del tutto bene. C’è sempre da considerare che questo è il primissimo match, dopo sole 9 settimane di allenamento. Ho preferito però il lavoro di Amanda. Winner: Alicia Fox

Miz si complimenta soprattutto per il promo, mentre Paige critica l’entrata, dando però una buona valutazione all’incontro. Lo stesso dicasi per Bryan.

 

Chris Jericho apre il televoto, chiudendolo al rientro dalla pubblicità. Le ragazze attendono l’esito, ma il solito Troll di Y2J rivela all’ultimo secondo che il risultato sarà dato alla fine della puntata.

 

Match 3: ZZ “King of the Bayou” vs Cesaro + +

Viene mostrao un before/after di ZZ, senza evidenti differenze.

Entrata & Promo: il ragazzo si presenta con un enorme copri capo a forma di coccodrillo, abbastanza esagerato. Il promo è basato sulla sua abilità nello sfidare gli alligatori, passando anche ad un ringraziamento dei coach e una breve sfida a Cesaro.

Match: Avere la fortuna di esibirsi con uno dei migliori wrestler del mondo sicuramente aiuta parecchio ZZ. La struttura dell’incontro è ovviamente semplice, Cesaro il favorito, ZZ l’underdog. ZZ subisce un Gutwrench Suplex, anche una European Uppercut, cadendo al suolo. Cesaro mette a segno anche il Giant Swing. King of the Bayou mette a segno anche un buon Flap-Jack, ma finisce per cedere alla Crossface. Winner: Cesaro

A parte criticare l’orrendo copri capo, Daniel Bryan si complimenta con ZZ per il risultato del match. Paige critica l’entrata, definendola di basso livello; mentre The Miz stronca il ragazzone della Louisiana, dicendo che l’incontro è stato molto breve e secondo lui, ZZ non ha il cardio per sostenere contese un po’ più lunghe. Non ha etica del lavoro, non ha spirito di sacrificio.

 

Match 4: Josh “The Yeti” vs Cesaro + + +

Anche in questo caso viene mostrato un before/after dei miglioramenti fisici di Josh, che sono evidenti, visto che ha perso diverso peso dall’inizio della competizione.

Entrata & Promo: Escludendo un rivedibile ring-attire da uomo delle nevi, quando il ragazzo entra il mio pensiero è “Se non sapessi chi è, penserei che questo ragazzo è una Superstar WWE”, ma non solo “Questo ragazzo è una Superstar WWE importante”. Il look del ragazzo è perfetto per la federazione, inutile negarlo. La musica assegnata, con chiari riferimenti alla sigla del Trono di Spade, gli calza a pennello. Il promo, invece, parte un po’ debole, ma si alza qualitativamente sul finale.

Match: La contesa è probabilmente la migliore delle quattro viste. Ad un certo punto vengono inquadrati Billy Gunn e Booker T abbracciarsi sorridendo, con uno sguardo che sembra dire “Amico, l’abbiamo trovato”. Josh esegue una buona Uppercut, subendone poi una di Cesaro abbastanza poderosa. Il match è basato su una costante prova di forza fra i due. Anche per lo Yeti Giant Swing. C’è probabilmente una piccola incomprensione, prima della Running Powerslam, che non vale però la vittoria. Cesaro chiude le operazioni con un Dropkick e una Neutralizer. Winner: Cesaro

Prima del commento dei giudici, Chris Jericho si espone, dicendo che il lavoro del ragazzone è stato eccezionale, considerando sia il primo Match. The Miz critica l’outift, ma elogia la naturalezza del ragazzo sul ring, nonostante sia comprensibilmente ancora impacciato. Paige critica la debolezza del promo, ma esalta il lavoro svolto sul ring.

 

Dopo la pubblicità scopriremo davvero i due vincitori.

A dare l’annuncio finale vi è niente meno che Triple H, che entra con due buste giganti. Il primo risultato è quello delle ragazze: La vincitrice è Sara Lee, che ottiene il 64% dei voti, contro il 36% di Amanda.

Adesso è il momento di scoprire chi è il vincitore maschile: quest’ultimo si rivela essere Josh, che sconfigge nettamente ZZ, ottenendo il 70% delle preferenze, contro il 30% del ragazzo della Louisiana.

Si conclude così questa stagione di Tough Enough.

Considerazioni generali: Puntata finale, dove abbiamo visto i ragazzi mettersi alla prova con un match live per la primissima volta. Innegabile che il lavoro di Amanda e Josh sia stato superiore rispetto a quello degli altri due concorrenti, che comunque non hanno sfigurato. I ragazzi sono stati davvero fortunati ad avere come partner Cesaro. Lavorare con un wrestler di quel calibro non può che giovare ad un perfetto principiante.

La vittoria di Josh è comunque la scelta più corretta possibile fra i ragazzi, anche in confronto ad altri concorrenti eliminati, come Patrick o Tanner. Questo ragazzo ha tutto per sfondare in questo business. Inutile girarci intorno. Ricordiamo che ha appena nove settimane di allenamento sulle spalle. Sarà interessante vederlo, dopo quantomeno 10 mesi di allenamento, tempo normalissimo per effettuare molti miglioramenti.

Termina così questa stagione di Tough Enough, che fra alti e bassi, è stato uno show godibile, dalla breve durata, che ha anche mostrato alcune cose interessanti. I giudici hanno avuto le loro defaillance, ma, alla fine dei conti, hanno svolto un lavoro un lavoro sufficiente. The Miz eccezionale soprattutto nel Tough Talk, trasmissione in cui il suo sostituo Byron Saxton non ha saputo dare lo stesso contributo positivo.

Josh & Sara Lee are the winners.