Intervistato da ESPN Triple H ha condiviso le sue sensazioni per il match che si svolgerà nei prossimi giorni a Nuova Delhi in India contro l‘ex WWE Champion Jinder Mahal. In particolare ha affrontato il tema di come verrà accolto nell’arena:

Pubblicità

“Non lo so. Solitamente mi trovo molto meglio da cattivo. Sarà interessante vedere cosa accadrà quando arriveremo. Nella mia carriera sono stato sia fischiato che tifato. Se i fan vogliono sostenermi perché mi guardano da oltre 20 anni andrà bene, sarà grandioso!”

Un’altra questione affrontata nell’intervista sempre sul match contro il number one contender al titolo posseduto da AJ Styles, è su cosa quest’ultimo deve dimostrare al suo popolo in India:

“Si d’accordo potrebbe ottenere un certo clamore per via del nazionalismo, ma quando sei in WWE diventi un’icona globale. Quando sono stato in India molte persone mi hanno chiesto cosa pensassi di lui. L’ho rispetto? Molte persone hanno sentimenti contrastanti contro di lui per come si presenta. In qualche modo rappresenta l’India ma a molti non piace come si comporta da Superstar della WWE. La domanda su di lui mi è stata posta così tante volte che ho pensato quale modo migliore di provare cosa penso di Mahal che di entrare sul ring con lui. Se poi Jinder vuole dimostrarlo ai suoi fan, sicuramente il modo migliore è farlo contro di me a casa sua, in India.”