Intervistato di recente da Crave Online, il COO della WWE Triple H ha parlato del particolare momento della sua vita professionale, divisa tra ring e ruolo dirigenziale.

Pubblicità

“Spesso la gente crede che io e tanti altri come me, non riusciamo a smettere, invece è proprio il contrario, io vorrei proprio farlo. Per quanto mi sia piaicuto l’anno scorso, quando la compagnia ti chiede se vuoi combattere davanti a 100.000 persone, è difficile dire di no, perchè è parte di quello che sei. Allo stesso tempo però, il carico di lavoro che crea per te è così immenso che è difficile godersela. Anche durante WrestleMania ho passato il mio tempo andando da un partner d’affari cercando di produrre NXT Takeover e cercando di supervisionare gli show televisivi oppure vedere se gli atleti hanno qualche problema. Tra due o tre match tocca a me e c’è un problema con gli i ragazzi di cui devo occuparmi. Devo essere sempre disponibile, diventa un lavoro davvero caotico”.

A WrestleMania 32 Triple H affrontò Roman Reigns per il titolo del mondo WWE, dovendo cedere la sua cintura, conquistata alla Royal Rumble 2016. Quest’anno non è ancora noto se sarà impiegato a WrestleMania, seppure da tempo è rumoreggiato un suo match contro Seth Rollins.

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.
  • The Eater Of Worlds

    il match contro rollins è praticamente certo, alla rumble inizia il feud vero e proprio, comunque non penso sia l’ultimo match del triplo quest’anno

  • Rowdy

    Diventa difficile quando devi lottare due match all’anno e per farlo sul contratto risulti anche come atleta in continuità prendendo doppio stipendio.. Eh si..(ps non me lo sto inventando, lui prende la paga sia come dirigente che come wrestler)

    • Irish Tommy

      E be?

    • ShowOFF

      Qui il discorso è diverso, sicuramente non ha una vita che si può definire tranquilla, non credo che abbia da pensare a due cose in croce, esempio terra a terra: Dopo una lunga giornata di lavoro, dove hai pensato e discusso di mille cose per portare avanti la tua azienda avresti ancora voglia, stanco morto, di andare a giocare a calcetto?
      Ora espandi il tutto ad un contesto più complesso e ramificato.
      È un wrestler, sicuramente se ha da pensare al match ha meno tempo per tutto il resto e viceversa.

    • Soren_Kierkegaard

      Come se lo demeritasse, il doppio stipendio

    • Ale_Capano

      Beh far parte del team creativo, gestire i live event, i talenti e NXT, continuare ad allenarsi come un atleta perché ogni anno deve combattere almeno un match, essere un personaggio on-screen(a parte quest’ultimo anno), forse il doppio stipendio ci può anche stare eh

    • Wailord

      A parte che se la comanda pure e potrebbe avere lo stipendio che vuole.

  • Andrea Ripper Lamari

    Penso sia lo stesso ragionamento che fa Taker ogni anno,è dura dopo 20 e passa anni di carriera lasciare il ring come fosse niente.

  • DudleyVille7

    Non voglio nemmeno pensarci a quel giorno in cui annuncerà il ritiro. Mi metterò a piangere come un bambino.

  • TheBone

    Sul quadrato non mi mancherà di certo, non ho mai amato il suo stile. L’importante è che continui a farsi vedere a Raw, i suoi promo sono potenti.

  • Kish

    bè, sinceramente se non lotta più non è che ci perdiamo qualcosa. l’ultimo match bello del triplo risale a wrestlemania 30, fate voi. quest’anno con rollins sarebbe pure difficile fare un brutto match, ma ripeto se smette di lottare non è una grave perdita.

    • Broken Daniel

      La verità è che nessun wrestler è indispensabile, semplicemente si cambiano i piani.

      • 1907IceFire .

        diciamo che dipende dai momenti..immaginati il periodo 2006-2010 anno piu’ anno meno senza cena,hhh,orton…certo ora ogni show ha 4-5 atleti in gamba che possono piacere a buona fetta del pubblico e quindi i part timer a fine carriera non servono piu’, ora hanno l’opportunita’ di smettere ma il vecchietto (vince) finche’ perdera’ tempo a costruire solo roman reigns dovra’ per forza di cose richiamare i pensionati per avere un po’ di starpower negli eventi maggiori..

    • Io non l’ho visto,ma il match con Ambrose a Roadblock è stato brutto?

      • Kish

        Brutto no, ma non imperdibile

  • Gai Dillinger Maito

    Il ritiro di HHH sicuramente mi colpirà molto più di quello di Edge o di quello di Taker in futuro.

  • DETH

    Beh già lavorare in WWE è di per sè caotico, poi se ti tocca fare il doppio lavoro è ovvio che gravano tante responsabilità.

  • Stex14

    Quest’anno avrà gli stessi “problemi” dello scorso anno ma a fine Wrestlemania sarà più che soddisfatto nel veder il suo pupillo Rollins più over che mai grazie proprio a lui. Mi aspetto molto dal loro match

  • Eddie Guerrero

    certo è che se triple h si ritira e davvero da piangere perché Triple h ha formato la DX che era grandissima facendoci divertire e allo stesso tempo godere di buoni match oppure la Evolution che pure una grande bella stable, le sue magnifiche entrate il suo sguardo che dice tutto i gesti sopratutto i Pedigree oppure mandare over qualche giovane superstar come Rollins ecc. quando si ritirerà ci mancherà tutto qui anche se non sarà chissas che perdita ma sarà comunque un dolore forte.