Pubblicità

E' la serata della finale della 19esima edizione dell'Ultimate Fighter, avremo due nuovi atleti UFC a fine evento ed inoltre grande main event, si chiude il trittico delle meraviglie tra Edgar e Penn…vediamo chi è uscito trionfatore da questo evento:

Pesi mosca, Justin “Tank” Scoggins vs Dustin Ortiz (#13)

Splendido primo round, molto tecnico, svolto quasi completamente a terra dove Ortiz mostra grande capacità di resistenza e grande abilità a uscire da situazioni complessi perchè l'arm bar sembrava veramente molto ben portato a segno da Scoggins che comunque è il chiaro vincitore di questo round, rapido, piacevole, indubbiamente un buon inizio per l'evento.

Nel secondo round, eccellente reazione per Ortiz che domina l'imbattuto Scoggins, portandolo a terra e colpendolo continuamente. Scoggins in difficoltà, pur provando sempre qualche manovra di sottomissione.

Round 3 combattutissimo, tanti scramble, difficile dire chi ha prevalso proprio perchè il round ha avuto diversi momenti in cui era in vantaggio l'uno o l'altro, si arriva alla fine dei 15 minuti e la decisione passa ai giudici che danno la vittoria a Dustin Ortiz per decisione non unanime. Prima sconfitta per Scoggins, ma decisamente due ragazzi molto interessanti, un bell'incontro, due talenti di cui risentiremo parlare.

Winner by split decision: Dustin Ortiz

 

Pesi massimi, Derrick Lewis vs Guto Inocente

Due atleti che, a mio parere, avranno poco da dire in futuro nella UFC.

Lewis si vede che è potentissimo, ma molto poco mobile, vive di fiammate in piedi, mentre a terra sembra proprio scarso. Inocente ha un buon footwork, ma sembra un po' sottodimensionato per i pesi massimi.

Si risolve tutto nel primo round quando Lewis decide di accelerare la faccenda e quando è a terra, colpisce con un paio di diretti notevoli il suo avversario, rendendolo inoffensivo ed esamine a terra. Vittoria per la Black Beast che ha dato dimostrazione della sua grande forza, ancora imbattuto questo talento, ma credo che non sarà così semplice, affermarsi, al piano di sopra.

Winner by TKO: Derrick “Black Beast” Lewis

 

The Ultimate Fighter 19 Finale, pesi medi, Dhiego Lima vs Eddie “Truck” Gordon

Tutto troppo facile per Eric Gordon, l'incontro dura poco più di un minuto, un gragnuola di colpi affonda Dhiego Lima completamente sorpreso ed esterrefatto dalla forza, la potenza, la velocità dei pugni del nuovo Ultimate Fighter che mostra un grande timing, un'ottima precisione, ma soprattutto una brutalità assoluta nel mettere a dormire il povero brasiliano. Grande vittoria all'esordio ufficiale in UFC per Eddie “Truck” Gordon.

Winner by TKO: Eddie “Truck” Gordon

 

The Ultimate Fighter 19 Finale, pesi massimi-leggeri, Corey Anderson vs Matt “Gutter” Van Buren

Altra finale velocissima, un minuto e boom! Anderson distrugge, annienta, surclassa di colpi il povero Van Buren che non si è nemmeno reso conto che l'incontro è iniziato, l'arbitro è costretto ad intervenire per chiudere l'incontro perchè la disfatta di Van Buren era ormai compiuto. Nuovo Ultimate Fighter in UFC, questo Anderson mostra i muscoli al mondo, vedremo come sarà il proseguo della sua avventura in UFC.

Winner by TKO: Corey Anderson

 

Main event, pesi piuma, Frankie “The Answer” Edgar vs “The Prodigy” BJ Penn

Esordio nei piuma per BJ Penn, in quello che potrebbe essere l'ultimo incontro della sua carriera. Edgar vuole chiudere al meglio la trilogia avuta contro il “Prodigio” e vuole una vittoria per consolidare la sua posizione nella divisione e prova nuovamente la scalata verso Josè Aldo.

Disastroso primo round per BJ Penn, statico, poco aggressivo, troppo difensivista nella sua tattica. Addirittura passa un paio di minuti a terra con Edgar che lo scalcia e cerca di entrargli nella guardia, quando tornano in piedi, l'ex campione UFC pesi leggeri gli caccia un paio di ganci ben fatti sulla mascella. BJ Penn non c'è, zero mordente, zero voglia di fare, Edgar sta vincendo agevolmente e Penn sembra avere poche risposte.

E' una lenta agonia, quella di Penn anche nel secondo round, Edgar lo domina in piedi, lo surclassa a terra a suon di gomitate, Penn è completamente a pezzi, disorientato, il viale del tramonto è veramente ad un passo e quest'incontro lo sta dimostrando alla grande. Edgar veleggia facile verso la vittoria.

L'agonia finisce dopo 4 minuti del terzo round. Edgar mette ancora a terra Penn con una facilità irrisoria e lo annienta con gomitate, pugni, la ferita sul sopracciglio sinistro di Penn è ormai molto estesa e il Prodigio sanguina copiosamente, è una maschera di sangue ed Herb Dean decide di sospendere la contesa. Edgar distrugge Penn, chiude al meglio la trilogia, BJ Penn chiude amaramente la sua meravigliosa carriera con una sonora e pesante sconfitta nell'ottagono. Finisce qui la carriera di Penn, futuro UFC Hall of Famer, atleta e fighter assolutamente stratosferico.

Winner by TKO: Frankie “The Answer” Edgar

 

Bonus della serata:

Performance of the Night: Adriano Martins & Leandro Issa (preliminary fights)

Fight of the Night: Leandro Issa vs Jumabieke Tuerxun

 

Commento Evento:

Evento gradevole, nonostante sia stato tutto molto rapido.

Bell'inizio di evento, un match molto combattuto, equilibrato fra due giovani talenti di grande spessore. Poi tre knockout fulminei. Lewis, Gordon ed Anderson distruggono i loro rispettivi avversari, gli ultimi due sono anche i nuovi Ultimate Fighter 19, che ricorderemo come una delle peggiori edizioni di sempre che però potrebbe averci donato due atleti elettrizzanti.

Main event che mostra al mondo la fine di BJ Penn e la nuova rincorsa verso il titolo di Frankie Edgar, finisce una grande trilogia con la splendida vittoria di Answer su Prodigy.

Voto: 6,5

 

Appuntamento a UFC Fight Night: Miller vs Cerrone del 17 luglio.

 

E' tutto, alla prossima!

MarcoManiac83
Il più "storico" di Zona Wrestling, grandissimo appassionato di basket NBA e fan UFC, ancora oggi in cerca dell'Eldorado. Festeggia quest'anno i 10 anni di collaborazione con ZW...oh my brother, testifyyyyy!