San Diego, California

Pubblicità

UFC Fight Night 71: Mir vs Duffee

La UFC arriva in California e lo fa lottando di…lunedì!!! Main event tra pesi massimi, il veterano di mille battaglie, Frank Mir, affronta il giovane leone reduce da tre vittorie a fila, Tom Duffee. Vediamo come è andato l'evento in questa review:

 

Pesi welter, Alan “Brahma” Jouban vs Matt Dwyer

Non male il primo round, qualche pausa di troppo e diversi strappi dei due atleti. Dwyer si fa sentire subito con un gran gancio che manda per terra Jouban, ma non riesce a finirlo. Da qui in poi viene fuori Jouban, che trova un bel diretto che mette a terra Dwyer e poi lo colpisce con una ginocchiata illegale che costa una penalità a Jouban. Il finale è ancora di Jouban, ma la penalità pesa parecchio perchè di fatto il round va a Dwyer che sanguina sotto l'occhio.

Seconda ripresa che vede 4 minuti abbastanza poveri d'emozione, a parte un grande calcio al corpo di Jouban su Dwyer, poi nell'ultimo minuto Dwyer è a pezzi, non si regge più in piedi, è stanchissimo e Jouban lo capisce e comincia a colpire duro, pugni, calci, un fantastico calcio rovesciato che per poco non mette knockout Dwyer. Per sua fortuna, finisce il round, ma Dwyer è decisamente cotto e non si sa quanto potrà reggere.

Dwyer tiene duro nel terzo round fino a fine match, Jouban ha il torto di non spingere per cercare il k.o. E quindi Dwyer tiene botta senza far nulla. Nell'ultimo minuto, Jouban trova un takedown ed una buona combinazione, dovrebbe aver vinto ai punti, ma il match doveva essere chiuso prima contro un Dwyer esausto e che faticava a reggersi in piedi.

Tutti i giudici danno la vittoria ad Alan Jouban, giusto così.

Winner by unanimous decision: Alan “Brahma” Jouban

 

Pesi leggeri, James “Moonwalker” Moontasri vs “The Motown Phenom” Kevin Lee

L'incontro dura tre minuti, prima diversi calci, poco contatto, alla fine Lee trova un takedown con posizione ottima alle spalle di Moontasri e stringe un'eccellente rear naked choke che costringe il suo avversario ad un veloce tap out. Grande vittoria per Lee, solo 22 anni, 11-1 nelle MMA. Ne sentiremo parlare.

Winner by submission: “The Motown Phenom” Kevin Lee

 

Pesi gallo, Scott Jorgensen vs Manvel “The Anvil” Gamburyan

Primo round molto intenso, di grande contatto, si parte subito forte, ottimo scramble tra i due e l'atleta armeno per poco non chiude una bella ghigliottina, ma Jorgensen è super sfuggente e riesce a liberarsi. I due combattono a viso aperto, diverso tempo è lotta dura per terra, grande intensità, senza troppi colpi, ma l'incontro risulta gradevole.

Secondo round molto veloce, i due non affondano sempre il colpo, ma si muovono molto, Jorgensen trova un takedown, Gamburyan attacca a testa bassa senza grande costrutto. Per ora direi che il vantaggio è di Jorgensen, ma il match non decolla completamente nonostante l'ottimo cardio di entrambi.

Gamburyan è un po' sulle gambe nel terzo round, mentre Jorgensen mostra una fisicità ed una resistenza allo sforzo veramente notevole, si muove continuamente, difende bene sui takedown dell'armeno e attacca quando ne vede la possibilità. Il match è sufficiente, niente di eccezionale, ma comunque guardabile.

I giudici danno la vittoria a Gamburyan per decisione unanime, premiati i maggiori colpi portati a segno su Jorgensen, tuttavia decisione che non convince.

Winner by unanimous decision: Manvel “The Anvil” Gamburyan

 

Pesi gallo donne, Marion Reneau (#11) vs Holly Holm (#10)

Pessimo primo round, pochissimi attacchi, tanta tattica, le due non si sbilanciano e ne viene fuori uno spettacolo per ora deludente. Nessun segno di nota in questa prima parte di match.

La Holm aumenta il livello nel secondo round, tanti colpi a suo favore, tanti calci, la Renneau prova qualche timida reazione, ma la Holm si difende bene e le lunghe leve la aiutano parecchio. Per ora in grande vantaggio l'imbattuta americana in un match comunque poco spettacolare, intenso e che stenta ad essere appassionante.

Il terzo round è molto simile al secondo, la Holm continua ad avanzare e colpire con i suoi calci, mentre la Renneau non trova il bandolo della matassa, attacca poco e male, la Holm ha vita facile a difendersi e mettere per terra l'avversaria. Si va ancora ai punti, vince ovviamente la Holm per decisione unanime, 9-0 per la ragazza in MMA.

Winner by unanimous decision: Holly Holm

 

Co-Main Event, pesi leggeri, Josh Thomson (#9) vs Tony “El Cucuy” Ferguson (#11)

Discreto primo round tra due ottimi interpreti della categoria pesi leggeri, meglio Ferguson, anche se Thomson alla fine trova un bel takedown in cui è aggressivo, ma Ferguson si difende bene. Match che deve ancora prendere forma e decollare.

Secondo round che alza clamorosamente il livello del match, Ferguson domina, va vicino al knockout e apre una ferita profonda e pesante sulla fronte di Thomson che sanguina tantissimo. Il match è diventato un bagno di sangue, tutto nelle mani di Ferguson che rischia di vincere sia per knockout sia per submission. Tutto molto piacevole, il match è diventato molto interessante.

Anche nel terzo round l'intensità è altissima, Ferguson continua a lavorare benissimo con i gomiti e trova un altro taglio alla fronte di Thomson che è una maschera di sangue ed è a pezzi. Ferguson prosegue il suo incedere, attacca a testa bassa, Thomson resiste e la porta ai punti, ma il suo match è stato durissimo da sostenere, Ferguson lo ha veramente distrutto.

I giudici danno giustamente la vittoria a Tony Ferguson per decisione unanime, grande upset per El Cucuy, autore di una prova notevole. Attenzione a questo ragazzo, decisamente da seguire.

Winner by unanimous decision: Tony “El Cucuy” Ferguson

 

Main Event, pesi massimi, Frank Mir (#10) vs Todd Duffee

1 minuto, MIRabolante…tanto dura il match, Mir attacca subito a testa bassa, Duffee è sorpreso prova una reazione, ma si scopre e Mir connette un gancio sinistro pazzesco che fa svenire il suo avversario! Ennesima grande prova dell'ex 2 volte campione mondiale pesi massimi UFC, un futuro Hall of Famer, 16esima vittoria in UFC, il quarto di sempre nella storia della compagnia.

Winner by knockout: Frank Mir

 

Bonus della serata:

Perfomance of the Night: Frank Mir & Tony Ferguson

Fight of the Night: Alan Jouban vs Matt Dwyer

 

Commento Evento:

Benissimo l'inizio, benissimo la fine. In mezzo l'evento è poco convincente soprattutto nel match vittorioso di Gamburyan ed in quello di Holly Holm.

Lee schianta Moontasri senza grande fatica, Jouban soffre, ma tira fuori una grande vittoria contro un lottatote tosto, ma con poco fiato come Dwyer.

Co-Main event notevole, main event velocissimo…ma che knockout per Mir!

Voto: 6,5

 

Appuntamento a sabato 18 luglio, UFC Fight Night 72: Bisping vs Leites

MarcoManiac83
Il più "storico" di Zona Wrestling, grandissimo appassionato di basket NBA e fan UFC, ancora oggi in cerca dell'Eldorado. Festeggia quest'anno i 10 anni di collaborazione con ZW...oh my brother, testifyyyyy!