UFC Seoul Fight Night 78: Henderson vs Masvidal
Siamo in Corea del Sud, per un evento in Oriente che ci porta all’attenzione un interessante main event in cui l’ex campione pesi leggeri, Benson Henderson, proverà a sconfiggere il solido Jorge Masvidal per iniziare la scalata nella nuova categoria. Evento che ci porta diritti a UFC 194 della prossima settimana…vediamo come è andata in questa review qui di seguito:

Pubblicità

Pesi piuma, Sam Sicilia vs “Korean Superboy” Doo Ho Choi
Opening match per l’idolissimo di casa, Doo Ho Choi, che si sbarazza in poco più di un minuto e mezzo del temuto Sam Sicilia. Ci si aspettava fuochi d’artificio ed è stato così, Sicilia prende il centro dell’ottagono immediatamente e prova a colpire duro il coreano soprattutto nel primo minuto, cercando immediatamente il knockout risolutivo. Ma il ritorno del coreano è prepotente, uno o due clinche e poi boom! Diretto fortissimo nella guardia di Sicilia che vola per le terre ed è concluso dal ground & pound dell’idolo di casa che vince facile l’incontro e manda un messaggio a tutta la divisione, attenzione perchè questo fa sul serio.
Winner by TKO: “Korean Superboy” Doo Ho Choi

Pesi welter, Alberto Mina vs Yoshihiro Akiyama
Eccellente match per Akiyama che annienta nei primi due round le velleità di Mina, costretto ad avanzare e attaccare solo con qualche ginocchiata volante e qualche destro rovesciato, ma che ha quasi sempre fallito il bersaglio grosso. Il giapponese ha avuto un paio di ottime combinazione e jab molto duri, ma soprattutto sono stati i calci a fare tanti danni nei confronti di Sicilia.
Mina ha ottenuto un takedown nel primo round e portato a segno un buon calcio che il giapponese ha accusato. Successivamente sempre Mina è avanzato bene ed ha connesso un paio di colpi con il sinistro che hanno scosso l’avversario prima di subire una devastante combinazione che ha lasciato i segni sul brasiliano.
Il carioca nel terzo round mostra di essere veramente esausto, lo striking diventa molto lento e Akiyama connette buone combo con le gambe senza però spezzare l’equilibrio. Il giapponese ha fallito un paio di takedown laboriosi, chiudendo il terzo round comunque in posizione di monta mentre Mina cercava solo di portare la pellaccia ai punti.
Sarebbe una vittoria non proprio netta per il giapponese, ma comunque giusta ed invece i giudici concedono misteriosamente il referto rosa a Mina per split decision. Il brasiliano esulta, ma la sua prestazione è stata a dir poco imbarazzante. Misteriosa decisione da parte dei giudici seduti in platea a Seul.
Winner by split decision: Alberto Mina

Co-Main Event, pesi welter, Dong Hyun Kim vs Dominic Waters
Prestazione veramente importante per l’idolo di casa Dong Hyun Kim che sbriciola in poco più di tre minuti le velleità di Waters. Pugni velocissimi, un lavoro splendido a terra, il coreano è sempre stato in controllo, fiaccando subito la resistenza di Waters, molto presto esausto dall’incedere e dal ritmo di Kim. Match terminato grazie ad una combinazione devastante del coreano a cui Waters non ha saputo dare risposta, costringendo l’arbitro ad una veloce sospensione. Grande vittoria per Kim, fighter molto pericoloso e di cui sentiremo parlare a lungo in futuro.
Winner by TKO: Dong Hyun Kim

Main Event, pesi welter, “Smooth” Benson Henderson vs Jorge Masvidal
Nel finale, una vera battaglia per i puisti, cinque round di tecnica molto solida e valida seppur lontana dai fuochi d’artificio visti poco prima.
L’ex campione pesi leggeri Henderson si muove benissimo nell’ottagono, connettendo colpi esterni su Masvidal. Quest’ultimo fallisce una buona ghigliottina a fine secondo round dopo aver connesso alcune buone ginocchiate.
Henderson ha vinto l’incontro grazie ad un lavoro migliore nelle situazioni di clinch in cui ha portato a termine diversi colpi e mostrato a tutti che era padrone del match.
Smooth ha messo a segno anche diversi takedown e nel complesso è riuscito a ottenere i giudizi migliori perchè è stato più esplosivo e preciso con i suoi pugni, calci e ginocchiate.
Henderson ha rischiato una sola volta quando si è fatto sorprendere da una gomitata alta, ma alla fine ha vinto correttamente il match ai punti per decisione unanime.
Winner by unanimous decision: “Smooth” Benson Henderson

Bonus della serata:
Fight of the Night: See Hee Ham vs Cortney Casey (Preliminary Fights)
Performance of the Night: Doo Ho Choi & Dominique Steele (preliminary fights)

Commento Evento:
Nonostante una card non proprio trascendentale, oltre al fatto che gli eventi in Asia non sono solitamente memorabili, lo spettacolo è stato più che sufficiente.
Grandi prestazioni da parte di Choi e Kim che distruggono in poco tempo i propri avversari, mostrando una superiorità imbarazzante e pronti a fare la voce grossa nelle rispettive divisioni di peso.
Match tra Mina e Akiyama trascurabile e per di più con un’assurda decisione finale. Discreto il main event con due ottimi fighter che hanno battagliato con grande tecnica, in un match non sempre entusiasmante, ma comunque positivo. Henderson vince ancora, il cambio di categoria gli sta facendo bene, battere Masvidal con autorità non era facile.
Voto: 6,5

Appuntamento a sabato 12 dicembre, UFC 194: Aldo vs McGregor…la resa dei conti è finalmente arrivata!!!

  • Jack_95

    Qualcuno sa dirmi dove posso vedere la UFC?
    Non da siti internet, in TV, dovrebbe trasmetterla Sky su FoxSports o no?

    Il problema è che quando lo cerco non trovo mai gli orari giusti. Rousey-Holm l’ho visto in replica, vorrei vedermi Aldo-McGregor in diretta, qualcuno mi da una mano?

    • BelieveInHero

      Segui su fb Alex Dandi, è il commentatore UFC su FoxSportve prima di ogni evento scrive orario della diretta e delle repliche ✌️

      • Jack_95

        Grazi 🙂

  • GDP

    Ciao Marco, non fai i report degli eventi di vanzant namajunas e della finale del tuf? Che tre giorni piena! E c’è sempre qualcosa da vedere di interessante!