The Ultimate Fighter: Tournament of Champions (also known as The Ultimate Fighter 24 and Team Benavidez vs. Team Cejudo)
Palms Casino Resort, Las Vegas, Nevada, Stati Uniti

Pubblicità

Primo evento di un dicembre ricchissimo per la UFC che ci terrà compagnia con 4 eventi fra il 3 dicembre e fine anno. Anche questo spettacolo sembra interlocutorio, il fenomenale campione Demetrious Johnson affronta un cavallo di rientro UFC come Tim Elliott, la bilancia appare pesantemente a favore del campione che potrebbe infilare la decima difesa consecutiva del titolo in una divisione come quella dei pesi mosca in cui ha veramente annientato e sbaragliato tutti. But never say never in UFC. Vediamo come è andato questo evento in questa analisi qui di seguito:

Pesi mosca, Brandon Moreno vs Ryan Benoit
Round 1 della main card, due interessanti pesi mosca a confronto, parte bene Benoit con un calcio alto, ma è sorpreso da un attacco di Moreno che lo schianta al suolo. Benoit cerca di rialzarsi, mentre Moreno cerca di tenerlo al suolo. Tuttavia ha la meglio Benoit, striking tra i due, ottimo sinistro per Benoit, i due scambiano bene, ma Moreno cerca ancora di portare a terra Benoit, ma non lo tiene e si resta in posizione eretta. Clinch tra i due, foot stomp di Moreno, ma Benoit si libera piuttosto bene. Super kick di Moreno che travolge Benoit, il quale è colpito, i due scambiano pesantemente per tutto l’ultimo minuto ed alla fine Benoit trova un ottimo calcio per chiudere il round che ha comunque perso, vantaggio Moreno. Round 2, parte a mille Benoit con una cannonata e dopo cerca il takedown, tuttavia eccellente difesa per Moreno che riattacca con il destro. Benoit risponde bene con un doppio colpo ed un super sinistro che manda per terra Moreno, il quale si rialza subito e trova un ottimo destro per rompere il ritmo di Benoit.

Ottimo sinistro di quest’ultimo, destro di Benoit, Moreno risponde con un takedown che porta a terra Benoit per gli ultimi due minuti, pugni duri di Moreno contro Benoit che è addosso alla rete. Benoit scalcia Moreno cercando di liberarsi, ma Moreno continua la pressione. Match decisamente piacevole, ancora vantaggio Moreno in questo round per quanto fatto in quest’ultima parte di secondo round. Terzo e ultimo round, parte Benoit col destro, Moreno sembra colpito, ma trova immediatamente un single leg takedown che non completa e si torna al centro dell’ottagono. Spinning kick di Moreno a vuoto e subito un buon destro che scuote Benoit. Moreno cerca un flying knee e poi un nuovo takedown che va a vuoto. Moreno in pieno controllo, calcio alto bloccato da Benoit, sinistro di quest’ultimo evitato da Benoit. Il round si chiude con un gran sinistro di Benoit che spinge Moreno contro la rete, ma non c’è più tempo. Match buono, Moreno ha vinto anche l’ultimo round ed infatti i giudici lo premiano con la vittoria, ma solo per decisione non condivisa.
Winner by split decision: Brandon Moreno

Pesi gallo donne, Sara McMann vs Alexis Davis
Secondo incontro di serata, match femmile molto interessante. Parte la McMann con un ottimo destro, ma la Davis risponde immediatamente. Body punch della McMann che prosegue con una combo molto tosta che entra nella guardia dell’avversaria. Takedown della McMann, gomitate alla schiena a favore della Davis, ma la medaglia d’argento olimpica è eccellente nel wrestling a terra. La Davis cerca una triangle choke, la McMann non riesce a fare molto perchè la guardia della Davis è ben chiusa. Gomitate per la McMann che stavolta è più pulita nel ground & pound, le due sono contro la rete, la Davis continua a cerca la triangle choke e la chiude, ma la McMann resiste e sopravvive fino al suono della sirena. Primo round avvincente, vantaggio meritato della Davis.
Round 2, ottimo destro della Davis, calcio esterno della McMann. Si va subito a terra, posizione di half-guard a favore della McMann che connette alcuni colpi brevi e veloci. Stavolta è la McMann che trova un arm triangle veramente stretto, la Davis non resiste e batte la mano. Eccellente finale per la McMann e vittoria enorme per lei.
Winner by submission: Sara McMann

Pesi massimi-leggeri, Ion Cutelaba vs Jared Cannonier
Si prosegue, pesi massimi leggeri in azione, due nomi relativamente nuovi, leg kick per iniziare da parte di Cannonier, mentre Cutelaba risponde avanzando con I pugni, ottimo destro tagliente di Cannonier. Ginocchiate importanti di Cutelaba al corpo dell’avversario, sinistro ancora suo e nuovamente attacchi al corpo. Cannonier fa un break con una bella ginocchiata al corpo, il judo di Cutelaba è comunque molto buono e porta a terra Cannonier per un pesante ground & pound. Cannonier chiude la guardia, ma Cutelaba è abile a connettere altri colpi, Cannonier riesce a scivolare via e si torna in piedi. Per pochissimo, perché Cutelaba riporta a terra Cannonier, i due lottano in modo sporco a terra ed il round si chiude con Cannonier che evita un calcio alla testa che lo avrebbe steso. Bel round. Vantaggio netto per Cutelaba. Round 2, Cannonier parte subito alla grande con un bel destro, ma scivola e viene portato subito a terra da Cutelaba, pugni per lui prima che Cannonier torni in piedi. Altro tentativo di takedown per Cutelaba, stavolta poco potente e Cannonier si salva. Cannonier sta facendo poco per assorbire i colpi pesanti di Cutelaba. Altro takedown per lui, testata richiamata dall’arbitro per Cutelaba, gomitata e destro importante, prima che Cannonier torni in piedi e cerca lui un takedown in modo goffo.

Scambio in piedi, poi si va terra, Cannonier esce vincitore dallo scramble e buona gomitata sinistra per lui. Finisce con un buon Cannonier che lavora ottimamente con i gomiti. Round sostanzialmente pari, forse qualcosa di più per Cannonier, comunque match in bilico. Round finale, sinistro-destro di Cutelaba, backfist per quest’ultimo mentre Cannonier risponde con un grande calcio al corpo. Cannonier si difende benissimo da un takedown, destro per lui a segno su Cutelaba ed altro destro molto duro. Altro backfist per Cutelaba, risponde Cannonier con un ottimo uppercut. Cutelaba sembra in difficoltà, destro per Cannonier, Cutelaba risponde con un signor bene. Gomitata di Cannonier, destro per lui e quindi 1-2. Dirty boxe per Cannonier, altro backfist per Cutelaba ed il round si chiude con un doppio colpo di Cannonier. Lotta molto divertente e serrata, leggero vantaggio per Cannonier in virtù di quanto fatto nell’ultimo round. Addirittura i giudici lo premiano con vittoria per decisione unanime, probabilmente esagerata, ma comunque meritata per Cannonier.
Winner by unanimous decision: Jared Cannonier

Pesi welter, Jake “Juggernaut” Ellenberger vs Jorge Masvidal
Altro incontro piuttosto intrigante, due fighter ben conosciuti e che non lesinano sul risultato, Ellenberger parte forte con una bella combo in pieno viso a Masvidal, il quale risponde con un body kick e un’ottima combinazione di pugni, ganci sinistri al corpo, uppercut, ginocchiate, mamma mia che lezione di Masvidal a Ellenberger, il quale è seriamente scosso. Vola per terra ed è in netta difficoltà, Herb Dean vorrebbe interrompere, ma si ferma lui. Altro calcio e sinistro pesante di Masvidal, prova a rispondere Ellenberger, ma è completamente sconesso. Wheel kick di Masvidal! Ellenberger corre e cerca la ginocchiata, ma Masvidal trova un paio di pugni pazzeschi, sembra finita ed invece no…Ellenberger è contro la rete, non sembra in grado di proseguire, Herb Dean chiama un timeout, grande confusione nell’ottagono, ma è veramente finita in un modo rocambolesco. Non un gran lavoro da parte del veterano Herb Dean, ma sta di fatto che Masvidal schianta Ellenberger, tuttavia non si capisce se è stato chiamato un infortunio o la fine del match. Comunque Masvidal vincitore con una prestazione dominante.
Winner by TKO: Jorge Masvidal

Co-Main event, pesi mosca, Joseph Benavidez vs Henry Cejudo
Eccellente co-main event in quest card tra due fighter di altissimo profile, parte forte Benavidez con un bel destro, ma la risposta di Cejudo è adeguata, anzi il colpo che connette su Benavidez scuote l’avversario. Cejudo è molto fluido nella sua lotta, soprattutto nello striking, head kick per lui, sinistro per Benavidez, match a ritmi molto elevati. Penalità per Cejudo a causa di un colpo proibito, ottimo calcio al corpo per Cejudo e altro sinistro importante. Ginocchiata al petto sempre per Cejudo, incontro velocissimo. Destro di Benavidez, Cejudo cerca un takedown, ma è bravo Benavidez a tornare sui suoi piedi. Ottima ginocchiata per Benavidez, body shot per Cejudo, altra ginocchiata rapidissima per lui, head kick per Benavidez. Il round si chiude con Cejudo che mette per terra Benavidez, ma finisce la prima parte del match. E che match finora! Wow! Sostanziale parità tra I due. Seconda ripresa, wheel kick di Benavidez a vuoto, mentre Cejudo avanza con le sue rapidissime mani, in particolare col destro. Diversi colpi a vuoto, jab corto di Benavidez che fallisce anche un wheel kick. Combo di Cejudo e brutale ginocchiata alle costole di Benavidez, altro colpo al corpo. Benavidez risponde finalmente con un bel destro a segno e inizia un buon pressing, match bellissimo.

Sinistro per Cejudo e body kick per lui. Doppio calcio al corpo per Benavidez, leg kick per Cejudo, non c’è un attimo di tregua. Contesa molto ravvicinata in termini di punti, nessun takedown, solo lotta in piedi e che lotta, amici! Cejudo in vantaggio in questo round, ma siamo veramente vicini, match in super equilibrio. Round finale di questo incredibile incontro, gancio sinistro di Cejudo, risponde Benavidez con un’ottima combinazione, Cejudo cerca un single leg takedown, senza fortuna ed allora si concentra sul corpo di Benavidez che ha preso duri colpi nei primi due round. Benavidez risponde con una bella doppietta di colpi, lungo destro di Benavidez, ottimo destro d’incontro per Cejudo. Uppercut bloccato da parte di Benavidez, Cejudo in pressing, altro ottimo calcio al corpo, ma Benavidez risponde con un signor gancio sinistro che scuote la testa di Cejudo. Destro per El Nino e sinistro molto ben portato a termine. Body kick per Cejudo, ma Benavidez connette una grande ginocchiata al corpo. I due incocciano con la testa, sono veramente troppo rapidi, il round finisce con un ritmo ancora altissimo. Mamma mia che cardio per i due, che rapidità e pulizia di esecuzione, assolutamente un grandissimo incontro. Terzo round appannaggio di Benavidez. I giudici danno addirittura vittoria unanime a Joseph Benavidez, decisamente troppo, ma rimane un incontro assolutamente fantastico, da vedere e rivedere per intensità, ritmo e timing.
Winner by unanimous decision: Joseph Benavidez

Main Event, pesi mosca, UFC Flyweight Championship Match, Demetrious “Mighty Mouse” Johnson (c) vs Tim Elliott
Mai dire mai in UFC, ma questo sembra davvero un incontro scontato, un super campione con un relativo rookie…vediamo un po’ cosa succede. Elliot parte aggressivo, ottimo doppia combinazione e subito takedown per Elliot. Boxe a terra per lui, Johnson cerca l’armbar, ma la posizione di Elliott è molto forte e Johnson abbandona le sue velleità. Ottimi colpi a terra per Elliott, tentativo di guillotine choke. D’arce choke di Elliott! Eccezionale inizio per questo ragazzo, si torna in piedi, ma il campione pare sicuramente sorpreso, calcio alla testa per lui e poi inizia il suo redditizio striking. Scambi tra i due, sinistro e calcio al corpo per Elliott, Johnson accuso, quindi cerca il takedown senza fortuna, mentre Elliott lo trova a fine round e connette una bella gomitata prima della sirena. Vantaggio per Elliott che ha assolutamente messo in difficoltà il campionissimo. Si riparte con il round 2, sinistro corto di Elliott, mentre DJ trova un gran gancio destro ed un body kick. Combo di Elliott e nuovo takedown per lui, cerca la testa del campione che esce benissimo, DJ cerca la rear naked choke, ottima difesa per Elliott. Johnson è in posizione di monta, poi controllo laterale, il campione cerca la kimura, ma perde la posizione tuttavia spinge via l’avversario e si torna in piedi, gomitata per Elliott, finisce il round con un altro takedown vincente per il campione. Secondo round a favore di Mighty Mouse. E meno male che doveva essere un incontro scontato… Round 3, partenza a razzo del campione con un calcio basso, si torna subito a terra, Mighty Mouse è alle spalle del suo avversario, cerca la choke, ma Elliott ne esce benissimo e mantiene il campione a terra. Elliott rapidissimo e trova la posizione alle spalle del campione, destri brevi per lo sfidante, Johnson risponde allo stesso modo, Elliott cerca la triangle choke, ma il campione difende benissimo, controllo laterale per DJ, i due non lavorano molto a terra e finisce un terzo round abbastanza piatto. Nuovo vantaggio per il campione.

Quarta ripresa, leg kick per Johnson, di nuovo, gancio sinistro per Elliott che prova con il karate, ma Johnson lo schianta per terra con un eccellente takedown. Controllo laterale per il campione, Elliott in difficoltà, DJ cerca la rear naked choke, ma lo sfidante sopravvive incredibilmente, tuttavia sembra stanco. DJ inizia una sessione di boxe a terra, pressing asfissiante del campione, arm bar, poi kimura, niente da fare. Difende in modo perfetto Elliott e si torna in piedi. Spinning back kick di Elliott, ben difeso dal campione. Elliott tiene botta, che cuore il ragazzo, ma anche questo round è per Mighty Mouse. Round finale, calcio al corpo per DJ, risponde alla grande Elliott che porta subito Johnson a terra. Scramble per Johnson e trova il controllo alle spalle dello sfidante. Elliott chiude la guardia, ma Johnson lo sevizia con alcune gomitate. Half-guard per Johnson che sembra veramente vicino alla soluzione finale, left arm per DJ che colpisce duro con i gomiti il suo avversario. Non molla Elliott che trova una kimura, ma DJ si libera subito e per poco non connette un grande armbar, ma gli sfugge la presa. I fans sono tutti per Elliott, pazzesca prestazione di resistenza e generosità per questo ragazzo, DJ attacca ancora con il sinistro, ma finisce round e match. Elliott resiste 5 round con il campione Demetrious Johnson, lo ha portato fino in fondo, pazzesco, nn c’è mai nulla di scontato in UFC. Vittoria per decisione unanime per Mighty Mouse, giusto, ma rimane negli occhi la prestazione del novellino Elliott che doveva essere la vittima sacrificale ed invece ha mostrato una garra ed un talento che vogliamo rivedere al più presto.
Winner by unanimous decision and STILL UFC Flyweight Champion: Demetrious “Mighty Mouse” Johnson

Bonus della serata:
Fight of the Night: Jared Cannonier vs. Ion Cutelaba
Performance of the Night: Sara McMann & Anthony Smith

Commento Evento:
Doveva essere un evento interlocutorio, lo è stato per carità, ma è stato molto gradevole dall’inizio alla fine.
Vittoria di Moreno su Benoit in un incontro serrato e ravvicinato, la McMann sottomette molto bene la Davis garantendosi una vittoria di prestigio e molto importante.
Altro match molto piacevole e divertente quello tra Cannonier e Cutelaba, con la vittoria del primo, mentre Ellenberger viene distrutto in 4 minuti da Masvidal, prestazione a 360 gradi per lui. Infine, il vero match della serata (assegnazione errata della UFC a favore di Cannonier vs Cutelaba), un grandissimo Benavidez ha la meglio su un altrettanto eccellente Cejudo, incontro molto coinvolgente e super appassionante.
Infine il main event, doveva essere vittoria facile per Johnson. Ha vinto, la decima difesa a fila, ha tenuto il titolo, ma rimarrà per sempre negli occhi la prestazione, la resistenza ed il cuore Tim Elliott che doveva essere vittima sacrificale invece ha portato avanti 5 round fantastici contro un campione che ha distrutto l’intera categoria a suon di vittorie e difese titolate. E se si parlasse di rematch sarebbe scandaloso? Non credo…
Voto: 7

Appuntamento al 9 dicembre, UFC Fight Night 102: Lewis vs Abdurakhimov

MarcoManiac83
Il più "storico" di Zona Wrestling, grandissimo appassionato di basket NBA e fan UFC, ancora oggi in cerca dell'Eldorado. Festeggia quest'anno i 10 anni di collaborazione con ZW...oh my brother, testifyyyyy!
  • LORD_SUNSHINE

    è stato un bell’evento davvero, sono contentissimo per la Mcmann che ha lottato molto bene contro la Davis che però a quanto so era inattiva per maternità.

    Contentissimo anche per il Mclovin Messicano ovvero Brandon Moreno, che nel wrestling è veramente bravo, ma ad ora di usare calci è pugni mostra lacune veramente pesanti.

    Cannonier vs Kutelaba è stato un incontro che mi ha lasciato sbigottito , sopratutto perchè nel 3° Roundo l’americano ha fatto fare la figura del pagliaccio a Kutelaba, a un certo punto Canonier stava senza guardia aspettando che l’avversario attaccasse.

    Bello anche il match tra Cejudo e Benavidez, anche se ero sicuro che Cejudo avesse fatto di più e per me meritava l’incontro.

    Il main event è stato qualcosa di veramente bello da vedere, io Pensavo che Mighty Mouse, chiudeva tutto in un round , invece quando ho visto come Elliott l’ha ridotto nel primo round, ero tipo mezzo sbigottito e gli altri 4 round sono stati oro puro, per me Elliott ha dimostrato di meritare di stare in UFC

    Veramente un bello show , nulla da dire