UFC 206: Holloway vs Pettis
Air Canada Centre, Toronto, Ontario, Canada

Pubblicità

PPV zeppo di fresco per la UFC. Il campione pesi massimi-leggeri, Daniel Cormier ha dovuto dare forfait causa infortunio, lasciando quindi Anthony “Rumble” Johnson senza avversario e quindi fuori dalla card. Assenze difficili da digerire e promosso a main event, Holloway vs Pettis, due grandi fighter che hanno così le luci della ribalta in evento decisivo ed importante per gli equilibri della categoria. Vediamo cosa è accaduto in Canada:

Pesi welter, Emil Weber Meek vs Jordan Mein
Primo incontro di serata della main card, leg kick per partire da parte di entrambi, Mein ne connette uno in più, mentre Meek trova una bella combo e subito dopo un takedown. Ma solo per alcuni secondi, i due ritornano in piedi e risponde Mein con una combo molto solida, sinistri di Mein, leg kick per Meek mentre Mein cerca il takedown a cui risponde Meek con il tentativo di ghigliottina. Ginocchiata al corpo per lui, foot stomp per Mein, Meek risponde con un gran diretto destro che scuote Mein, gancio sinistro sempre per Meek. Mein cerca un takedown, body kick per Meek, Mein risponde con una combo di destro pesante, altro gancio per lui, body kick, leg kick ed head kick. E’ un assolo per Meek che chiude l’avanzata con un ottimo takedown. Scramble tra i due, Meek è in difficoltà e sembra avere problemi alle costole. Si torna in piedi a breve, body kick per Mein che continua il suo ottimo pressing. Altra combo per Mein ed un destro colpisce duro Meek che vola contro la rete. Flying knee di Mein a vuoto, i due contro la rete, clinch per chiudere questo primo round, tutto a favore di Mein che ha dominato letteralmente il fighter che ha di fronte. Round 2, subito brawl tra i due, doppio calcio per Mein mentre Meek risponde con alcuni jab. Meek spinge Mein contro la rete, combo notevole di Meek e Mein accusa, il quale cerca un takedown e lo trova, va a segno.

I due lavorano un po’ a terra, non molto, Meek cerca un arm triangle con insistenza, Mein resiste, Meek cambia allora strategia, pugni per lui e Meek resta in posizione di monta per l’intera fine di un round abbastanza palloso. Tuttavia Meek riporta in parità la contesa. Terzo round, parte lanciato Meek con calci bassi salvo poi andare a vuoto con una combo. Body kick per Mein, jab da parte dei entrambi, calcio interno basso di Meek mentre Mein risponde con un bell’uppercut ed una buonissima combinazione col sinistro. Gancio destro di Mein, Meek risponde al fuoco e mette a segno un takedown che lo porta in posizione di monta, Mein non lavora a terra, alcuni pugni poco convinti di Meek mentre Mein cerca di prendere e storcere il braccio di Meek, ma quest’ultimo risponde alzando Mein e schiacciandolo per terra a fine ripresa e match. Meek vince il terzo round e riesce a superare per decisione unanime un Jordan Mein troppo discontinuo e soprattutto che dopo un buon primo round, ha fatto veramente poco.
Winner by unanimous decision: Emil Weber Meek

Pesi medi, Tim Kennedy vs Kelvin Gastelum
Evans costretto da un infortunio a non partecipare a questo match, rimpiazzato da Kelvin Gastelum, inspiegabilmente non punito dopo il peso mancato di qualche settimana fa. Soliti figli e figliastri della UFC. Calci in partenza di primo round per Kennedy che attacca di nuovo con due ganci e chiude un clinch. Takedown per l’ex militare che prende la schiena di Gastelum. Quest’ultimo riesce a tornare in piedi, ginocchiate per lui, ma Kennedy è in controllo seppur il match non decolli per niente. Ginocchiate per Kennedy, ma finalmente entra anche Gastelum nel match e connette un sinistro. Gancio sinistro per Kennedy, i due scambiano forte con i ganci sinistri, jab per Gastelum, Kennedy risponde. Body kick e gancio destro per Kennedy, sinistro pesante di Gastelum e calcio a chiudere il primo round. Vantaggio per Kennedy, Gastelum ancora lontano dall’entrare nell’incontro. Round 2, parte ancora Kennedy con un bel gancio destro, ma Gastelum connette il takedown e trova la posizione alle spalle di Kennedy, il quale cerca di liberarsi senza fortuna, ma spinge il suo avversario contro la rete in modo da ritrovare la posizione eretta.

Gastelum connette una buona combo, Kennedy risponde col destro ed un body kick, ancora, Gastelum va in pressione, uppercut sporco per lui, body shot sempre suo, Kennedy cerca di spezzare il ritmo dell’avversario con scarsi risultati perché Gastelum lo sta veramente tenendo sotto pressione con ottimi risultati. Finisce il round con un dominio di Gastelum, gancio sinistro, uppercut, nuovo gancio sinistro e doppio jab, Kennedy in difficoltà, secondo round a favore di Kelvin Gastelum. Ultimo round del match, subito aggressivo Gastelum, sinistro, ancora, Kennedy è scosso e non ha risposte, grande jab per Gastelum che stordisce Kennedy, doppio destro e calcio alla testa. Sinistro al corpo ed in volto, è un monologo di Gastelum. Kennedy sanguina pesante, altri jab di Gastelum mentre Kennedy non riesce a combinare nulla. Destro terrificante di Gastelum, body kick per Kennedy, ma è troppo poco per placare la furia dell’avversario. Front kick per Gastelum, Kennedy cerca un takedown, ma è lento e va a vuoto con un destro pazzesco…Gastelum lo butta giù in un amen con un sinistro di prepotenza! Wow, che vittoria per Kelvin Gastelum su un avversario piuttosto buono. Dominante prestazione nel round 2 e 3.
Winner by TKO: Kelvin Gastelum

Pesi piuma, Cub Swanson vs Doo Ho Choi
Round 1, Choi inizia con un buon destroy, mentre Swanson risponde con un calcetto. Ginocchiata al corpo per Choi, i due si tengono a distanza con i calci. Sinistro importante per il coreano, risponde con un gran destro Cub Swanson. Bel jab di Choi, un altro, i due scambiano col destro, uppercut per Cub. Rissa totale bellissima in quest’inizio, gancio pesante dell’asiatico, ancora, Swanson risponde a fatica, tutto molto divertente. Jab di Choi chirurgico, pubblico dalla sua parte, clinch per Choi che spinge Cub contro la rete. Ginocchiata di Swanson alla pancia di Choi, Swanson ancora con le ginocchia mentre Choi cerca il takedown senza fortuna. Leg kick di Swanson, mentre Choi spinge i pugni contro il corpo di Swanson, il quale risponde con un body kick, altro destro tagliente di Swanson che cerca, ma non trova il takedown a fine ripresa. Gran round, vantaggio per Choi, ma la contesa è apertissima e appetitosa. Seconda ripresa, inizia forte Choi, risponde Swanson con un bel gancio sinistro e cerca di rispondere alla pressione del coreano. Colpi al corpo per lui mentre i due sostano in un clinch. Colpo importante e pesante per Swanson, Choi è danneggiato, ma risponde immediatamente e rischia il knockout, il coreano continua in modo incessante e solido, è tutto pazzo, Swanson in seria difficoltà, ma trova incredibilmente un takedown per porre fine alla punizione di Choi, posizione di half guard. Sinistro di Choi, ganci destri di Swanson a segno. Si torna in piedi, calcio a segno di Swanson assolutamente bellissimo, risponde Choi con ben tre ganci destri. I menti di entrambi sono di titanio, mamma mia che match! Swanson prova a chiudere, niente da fare, spinning back fist a segno, Choi è stordito, ma trova un clinch. Non si sa come i due siano ancora in piedi, round 2 di rara bellezza che si chiude con una bella ginocchiata al corpo di Choi. Round leggermente a favore di Swanson, match assolutamente leggendario finora. Siamo al terzo round, partenza a razzo di Cub con un gancio sinistro, risponde Choi sempre col sinistro, veloce gancio destro di Choi, head kick di Swanson e poi body kick. Non c’è pausa, i due continuano a scambiarsi colpi, Swanson cerca il takedown, ma niente da fare, altro destro solido ed a segno per l’asiatico, e ancora. Swanson accusa, Choi attacca duro e porta a terra Swanson, il quale però riesce non si sa come a rovesciare e va in posizione di monta.

Gomitate per Cub a segno, colpi brevi e veloci, 8 pugni a fila per Cub, ma Choi non molla, scramble e si torna in piedi. Ma a che cosa meravigliosa stiamo assistendo??? Clinch, uppercut per Choi, Swanson e Choi vanno a vuoto per la prima volta con i rispettivi colpi, gancio destro di Cub, ma adesso i due sembrano molto stanchi, esausti, si torna a terra, i due scambiano, ma ormai la potenza è andata, tuttavia Choi sanguina dal naso, altro clinch, manca poco alla fine, gancio di Choi, risposta di Swanson con un notevole gancio destro, ancora uno, Choi sembra sul punto di mollare ed invece no, cartwheel kick a segno, il match si conclude con una gomitata in giravolta di Swanson… WHAT A FIGHT!!! Da vedere e rivedere, candidatissimo a match dell’anno. Ultimo round a favore di Swanson a cui i giudici danno vittoria per decisione unanime. Applausi scroscianti per entrambi, match capolavoro tra due fighter tostissimi e bravissimi, molto completi. Senza parole davvero.
Winner by unanimous decision: Cub Swanson

Pesi welter, Donald “Cowboy” Cerrone vs Matt “The Immortal” Brown
Altro match super interessante nel co-main event, l’incredibile Cerrone affronta un appannato Brown. Partenza dell’Immortale con un bel gancio destro, calcio basso per Cerrone, i due scambiano col destro, poi body kick per Cerrone, jab per lui, calcio alto per Cerrone mentre Brown lavora sempre sul corpo dell’avversario. E ancora, doppio jab di Brown, low kick e jab sinistro per Cerrone, risposta di Brown, un match molto piacevole e dal gran ritmo finora. Il Cowboy lavora con il suo preciso jab, altro body kick per Brown, head kick per Cerrone che trova il bersaglio, doppio jab di Cerrone di nuovo, leg kick per lui mentre Brown risponde con colpi al corpo ed un calcio alto, ma scivola e Cerrone gli vola addosso. Posizione di monta per lui, ma Brown cerca un arm triangle. Cerrone scappa, la faccia di Brown è già una maschera di sangue, la precisione di Cerrone nei suoi colpi è sempre da ammirare. I due tornano i piedi, destro di Brown ed uppercut prima del clinch. Cerrone con un calcio alto mentre Brown risponde con 3 colpi al corpo. Prima della sirena, altro colpo di Brown, ma non basta, la prima parte di match è per Cerrone. Si riparte con il round 2, front kick per Brown, Cerrone va a vuoto con il takedown, mentre Brown trova una bella ginocchiata. Jab di Cerrone, risponde Brown con un tostissimo jab, il Cowboy risponde indietro. Head kick per Cerrone, Brown sorprende Cerrone con un bel gancio destro, il Cowboy va a terra, ma si ristabilisce subito. Gomitata per Cerrone, altro gancio destro per Brown e destro al corpo.

Doppio jab di Cerrone, head kick per lui e diretto destro che mette per terra Brown, il quale si rialza immediatamente e connette una bella gomitata. I due scambiano col destro, Cerrone va in pressing con tre duri pugni, head kick per Brown che sono parzialmente bloccati. Jab per Cerrone, continua il lavoro di Cerrone al volto di Brown, risponde l’Immortale con un bel diretto destro, altro calcio alto del Cowboy, altro destro per Brown che successivamente lavoro al corpo dell’avversario. Cerrone tenta un altro calcio altro e poi il jab, ma Brown sta lavorando molto bene col suo destro e con i gomiti. Ancora calcio alto per Cerrone, match in bilico, round leggermente a favore di Cerrone, ma tutto è aperto. Round finale di quest’incontro, Brown parte forte con un takedown, ma il Cowboy non si lascia sorprendere e trova un destro importante ed immediato head kick che schianta al suolo esamine Brown! Wow, wow, wow! Che knockout per il Cowboy, match finito in modo repentino, che chiusura per Cerrone!
Winner by KO: Donald “Cowboy” Cerrone

Main event, catch-weight, Max Holloway vs Anthony “Showtime” Pettis
It’s main event time! Dopo il forfait di Cormier ed il non rimpiazzo per Anthony Johnson, questo è il nuovo main event, ma Pettis ha mancato il peso quindi la cintura ad interim è solo in palio per Holloway nel caso abbia la meglio. Parte Pettis nel primo round con un paio di calci bassi, Holloway risponde con un bel destro, triplo calcio per Showtime, ottima combo, ma Holloway risponde con un gran calcione ed un colpo al corpo. Ancora col destro al corpo, Pettis con uno spinning back kick ben portato ed a segno, nessuna pausa in questi primi due minuti. Ottimo calcio laterale alla pancia per Holloway, gancio destro per lui e bloccato un calcio alto. Pettis risponde col sinistro, bel jab per lui, Holloway risponde con un calcio basso ed un gancio sinistro pesante, i due scambiano col destro, è un match molto intenso e gradevole, il round si chiude con un takedown a segno di Pettis, ma il primo round è favore di Max Holloway. Secondo round, Showtime sanguina dall’occhio sinistro, Holloway quindi attacca quel punto con un jab ed un calcio basso, destro importante di Holloway e Pettis va per terra, ma si rialza subito e connette un calcio alto, cercando il knockout. Sinistro di Pettis con un ottimo angolo, Holloway cerca un veloce clinch, altro destro per lui, Holloway si concentra sulle costole mentre Pettis risponde col destro. Leg kick per Showtime, ma l’occhio dell’ex campione pesi leggeri è messo male, Holloway continua il suo lavoro al corpo, front kick per Pettis.

Holloway lavora al corpo, mentre Showtime attacca con i calci, Pettis spinge Holloway contro la rete e connette una bella ginocchiata alla costole. I due sono contro la rete, Showtime cerca il takedown, senza riuscire a chiuderlo prima della fine del round. Ancora Holloway prevale nel secondo round. Terzo round, Pettis è messo male, sembra che la mano destra sia addirittura rotta, ma rientra nel round con calci bassi e calci frontali. Holloway risponde col sinistro, calcio basso interno e ginocchiata per lui. Holloway è in pressione, combo per lui e clinch, gomitate importanti per Max, poi ganci al corpo. Holloway cerca di buttare Pettis a terra, senza fortuna. Altro clinch per Holloway, ginocchiata e due ottime gomitate, Pettis risponde lavorando al corpo e poi col jab, ottimo lavoro per Showime. Body kick per Holloway, diritti in testa e altro sinistro al corpo, takedown per Holloway, posizione di monta, ma si torna in piedi, spinning back kick al fegato per Holloway, altri pesanti colpi, Showtime è in seria diffiicoltà, gancio terrificante di Holloway ed è tutto finito! Vince Holloway che è il nuovo campione ad interim pesi piuma, sarà lui il nuovo sfidante di Josè Aldo. Che match per Max Holloway, altro pesante stop per Pettis, le sue ambizioni vengono ridimensionate.
Winner by TKO: Max Holloway

Bonus della serata:
Fight of the Night: Cub Swanson vs Doo Ho Choi
Performance of the Night: Max Holloway & Lando Vanata (preliminary fights)

Commento PPV:
PPV eccellente dall’inizio alla fine con addirittura una possibile fight of the year 2016.
Opening altalenante, ma vinto con merito ed in rimonta da parte di Emil Meek, poi è un crescendo eccezionale, Cerrone schianta Brown con un knockout che rimarrà a lungo impresso nella memoria e che potrebbe essere ko dell’anno. Gastelum batte in modo netto un avversario ostico e preparato come Tim Kennedy e lancia ancora messaggi alla divisione, lo vedremo presto al top.
Main event brutale e notevole, Pettis si scontra con l’affamato Max Holloway e viene sconfitto in modo abbastanza netto, Holloway vs Aldo per il titolo pesi piuma è un piatto prelibatissimo.
Dicevamo del possibile fight of the year, Swanson vs Doo Ho Choi è già un piccolo classico, incontro sensazionale, senza pause, a viso aperto, veramente bellissimo, da vedere e rivedere. Avrei pagato per vedere altri due round, contesa poetica e magnifica. PPV elettrizzante.
Voto: 7,5

Appuntamento al 17 dicembre, UFC on Fox 22: VanZant vs Waterson

MarcoManiac83
Il più "storico" di Zona Wrestling, grandissimo appassionato di basket NBA e fan UFC, ancora oggi in cerca dell'Eldorado. Festeggia quest'anno i 10 anni di collaborazione con ZW...oh my brother, testifyyyyy!
  • Anti Rockstar

    Il Korean Wonderboy non credo sia umano.

    • MarcoManiac83

      Nemmeno io 🙂

  • Matt16

    HOLY SH*T! Che casso hanno tirato su Swanson e Choi?! :O
    Son senza parole, il coreano poi ha preso una quantità di colpi in faccia/testa impressionante, chiunque sarebbe andato giù, ma lui no. Grandissimo incontro, non so se preferire questo o Woodley vs Thompson, scelta durissima. Comunque striking di entrambi veramente perfetto.
    Gran bell’evento, forse il secondo migliore dell’anno.

    • BelieveInHero

      Che ti avevo detto? 😉

    • MarcoManiac83

      Scelta infernale sul MOTY…evento grandioso.

  • The Ass Kickin Machine

    UFC 206 ha superato le mie aspettative, purtroppo il match tra Holloway e Pettis sarebbe valso l’interim solo ad Holloway dopo aver fallito il peso da parte del secondo.
    Grandissimo Cowboy come sempre, con Cormier vs Johnson sarebbe stato un grandissimo evento senza dubbio.

    • MarcoManiac83

      Cowboy infinito, spero al più presto arrivi alla cintura, se la merita.
      Peccato, ma Holloway ha fatto giustizia, battendo nettamente Pettis.
      Cormier vs Johnson prestissimo…

      • The Ass Kickin Machine

        Inoltre io spero ci sia la rivincita tra Woodley e Thompson al più presto che è successo tutto un casino.
        Poi vabbè su UFC 207 nemmeno mi esprimo, il ritorno di Ronda basta.

      • GDP

        Invece è schedulato per andare contro masvidal, cowboy.

  • _Romanov_

    Un papabile MOTY, un grande evento in generale. Sopperire alla mancanza di quei 2 nomi non era facile.

    • MarcoManiac83

      Esatto, eppure ci sono riusciti alla grandissima, evento stratosferico.

  • Elia Notari

    Posso chiedere una cosa? Non si potrebbe avere lo stesso tipo di recensione sull’ultimo PPV della Bellator? Specialmente considerato che si è svolto in Italia, con Sakara nel main event.

    • GDP

      Te la faccio io se vuoi: evento totalmente squilibrato, che si vede in 20 minuti effettivi, sakara sembra a suo agio nei 205, ma il suo rivale quanto vale?

      • Elia Notari

        Beh, il suo rivale ha una bella esperienza e un buon palmares, ma aspettiamo pure qualche altro incontro prima di capire se Sakara possa essere davvero forte, tanto con due vittorie su due il posto in Bellator è garantito.

    • MarcoManiac83

      Avere il tempo di farlo, provvederei…credimi, fatico a star dietro alla UFC 🙂

  • GDP

    Un evento solido e piacevole, nonostante il forfait di dc ed il mancato peso di pettis.

    Buoni i preliminari! Con un wheel kick di vannata che andrà a sostituire quello di barbosa! Ottima affermazione di circunov su krilov!!

    Main card gustosissimo! Spiace solo che due giudici hanno dato 30 a 27 per swanson. Sinceramente prima dell’ultimo minuto io pensavo fosse un draw..

    • MarcoManiac83

      Non credo ci sarà un rematch, ma sarebbe assolutamente consigliato.
      Io credo invece vittoria giusta, seppur di misura, per Swanson.

      • GDP

        Anche io sono convinto che la vittoria di swanson sia meritata, ma o per split o al massimo 29 a 28!

  • LORD_SUNSHINE

    PPV veramente bello, il match tra meek e Mein non mi è piaciuto piu di tanto,
    Gastellum ha dominato contro Kennedy, che sinceramente mi sembrava proprio non convinto di quello che faceva, mai entrato in gara.

    Swanson vs ooh Choi è stato d’applausi, veramente una rissa micidiale.
    La strategia ed il cuore di Swanson ha funzionato, il coreano ha difficoltà grosse nel lottare in retromarcia, ed è stato questo che gli è costato il match, ma per il resto ha dimostrato di essere uno tosto come pochi, se continua cosi può dire la sua nei featherweight,
    Tra l’altro a Febbraio torna il Suo connazionale Chang Sung Jung ed una sfida tra i due sarebbe micidiale.

    Complimenti a Donald Cerrone che per la secondo volta di fila mette a segno un Ko spettacolare contro il Suo avversario, mi spiace molto per Brown che è un buon talento, ma per me il Fisico non c’è l’ha , quindi ho riparte affrontando qualche avversario fuori ranking o per me la sua carriera è quasi finita.

    Main event dove mi spiace per Pettis, perchè ha fatto bene il suo lavoro, ma sto mi è sembrato molto più motivato , molto più aggressivo più preciso dell’ex campione.
    Adesso deve affrontare Aldo, e secondo me proprio Holloway è il favorito dell’incontro.
    Aldo non lotta da diversi mesi, ha lottato solo 1 volta nel 2016, mi sa che sta accumulando ruggine, poi magari mi sbaglio.

    Ora attendo il prossimo evento, dove c’è un main event da sbavare , Ps Forza Karatehottie<3