C’era grande attesa da parte degli appassionati di wrestling per l’evento di questa notte della UFC.

Pubblicità

Ad UFC 203 infatti debuttava il 6 volte campione del mondo in WWE CM Punk. Il wrestler di Chicago aveva un difficile impegno davanti a lui, quello con Mickey Gall e non è riuscito a ribaltare i pronostici.

Punk ha infatti ceduto all’avversario per sottomissione durante il primo round. The voice of voiceless non è riuscito a rimanere in piedi per più di 5 secondi, con un match in cui Gall è sempre stato in posizione dominante.

Un esordio di certo non entusiasmante da parte dell’ex wrestler, che potrebbe spegnere ogni interesse del pubblico verso la sua carriera in UFC. Va ricordato che anche Brock Lesnar esordì con una sconfitta in UFC, ma l’avversario era un certo Frank Mir.

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.
  • Alessio Massa Micon

    Dispiace, chissà cosa fara ora.

    • LORD_SUNSHINE

      almeno 2-3 match li tira fuori, ma non mi aspetto vittorie

  • Devis

    Lesnar aveva gia un background importante in mma e alcune tecniche le sviluppa fin dall’adolescenza… Punk (del quale sono tifoso da sempre) ha un livello amatoriale ed è partito dal gradino più alto della disciplina.. Non credo esista un’avversario alla portata di punk in ufc… Il suo inizio match con quel saltino e tentativo di pugno è la dimostrazione che nell’ottagono non ci può stare e che dovrebbe fare qualche match ad un livello piu basso

    • Chuy

      Anch’io da tifoso di Punk non posso che dire che non ci si improvvisa in un’altra disciplina, soprattutto in una tecnica come la MMA. 2 anni di preparazione non sono niente rispetto a soggetti che non fanno altro dalla nascita o che hanno attitudini particolari come Lesnar, che poi come hai fatto giustamente notare tu, aveva anche un background particolare al momento dell’ingresso in UFC.

    • The Chosen One

      Lesnar era anche in una categoria differente.. Ed è molto diverso nei massimi.. Quando lottava pesava molto più dell’avversario ed il suo strapotere fisico sopperiva al resto. Se fosse stato nella categoria di peso di Punk, ad esempio, non penso che neppure Lesnar avrebbe ottenuto molto..

  • The Powerhouse is here

    Che dire, mi dispiace. È stato ingenuo, scommetto che non si arrenderà.

  • TheBone

    L’ha umiliato, ma chi cazz-0 l’ha preparato? Cappuccetto rosso? Cioò Gall gli ha anche fatto il “favore” di giocare l’intero match A TERRA. Cioè non è bravo nello striking, non è bravo nel ground fighting, che cavolo entri a fare nella gabbia? Non ho mai particolarmente amato l’uomo, ma mi ha fatto una tenerezza assurda l’inquadratura post match con lui con gli occhi lucidi e il volto tumefatto, l’orecchio distrutto, non capisco per quale motivo è dovuto passare da una cosa in cui era fra i migliori ad una in cui vale meno di una pi-ppa…

    • Jack_95

      RoufusSport, non gli ultimi arrivati di certo. Poi perché dici, il “favore” di lottare a terra? Cintura bianca contro marrone di BJJ, Punk era consapevole di aver perso una volta a terra, l’unico modo era in piedi, dove Gall è una pippa quanto lui.

      • TheBone

        Se aveva una mezza speranza non di vincere ma di uscirne dignitosamente era a terra visto che nello striking ha ZERO esperienza; poi se Gall è una pippa Punk allora è il principe delle pippe. Non c’era modo, era una sconfitta certa, le alternative erano semplicemente per uscirne con un po’ più di dignità. E comunque lo so chi l’ha preparato, si chiama IRONIA.

        • Jack_95

          Avevo notato un velo di ironia ma non ne ero sicuro , scusami. Comunque parlando seriamente, Punk è una cintura bianca di BJJ, Gall è marrone, non ha alcuna esperienza in lotta libera o greco-romana e ha solo 2 anni alle spalle di allenamenti, a terra era un uomo morto, nello sparring ha sempre sofferto a terra e ha sempre perso, mettici inoltre che contro aveva un avversario fisicamente miglior di te e con più esperienza (8 anni) e sei finito. Ripeto, se voleva vincere o almeno perdere dignitosamente, era in piedi, dove Gall è scarso e Punk è migliorato molto, da quel che so nell’ambiente si vociferava che avesse le mani abbastanza pesanti.

          In sostanza Match molto svavorevole e poca lucidità una volta cominciato, doveva partire piano e scappare dai TD, e sperare di colpire più di lui.

          • TheBone

            Stiamo davvero commentando l’ “incommentabile”. Non c’era partita a terra, in piedi, in aria. Non è il suo campo e non lo diventerà di certo, punto. Le avrebbe prese comunque anche se il match fosse stato impostato tutto sullo striking. Davvero inutile perderci in elucubrazioni su “come sarebbe andata se”. Era una sconfitta prevista da mesi.

          • Jack_95

            Concordo completamente con te, avrebbe perso comunque e probabilmente male pure in piedi, ma non in 2 minuti e mezzo, così è brutto e mi dispiace sinceramente molto.

          • TheBone

            e condivido anche questo pensiero, aveva molto da dimostrare anche senza bisogno di vincere…

    • per passione e voglia di provare qualcosa di nuovo

      • TheBone

        Il brivido dell’umiliazione e delle legnate pesanti, persona molto intelligente.

        • FANDANGO

          Il brivido di cimentarsi in una nuova disciplina, a quarant’anni, seguendo quella che era ed è la sua passione. Piuttosto che arrivare a sessant’anni con dei rimpianti ha preferito togliersi questo “sfizio”, e provare. Pur sapendo, perché sa di non essere all’altezza, di perdere e che rischiava una brutta figura. Si, persona molto intelligente.

          • TheBone

            Passione? La sua passione era il wrestling. Credo che più che altro sia stata una scelta dettata dal vil denaro, se vuoi “provare” qualcosa non parti dall’UFC, fai un po’ di gavetta prima e ti eviti queste umiliazioni.

          • FANDANGO

            Si allena da anni per le arti marziali, ovvio non per diventare un professionista. E’ stata una scelta dettata dalla passione, se poi trova gente che lo paga per fare quello che gli piace cosa c’è di sbagliato? Lui può partire da dove vuole. Poi oh, sono opinioni, apprezzo di più uno che si mette in gioco, rischiando pure di essere “umiliato”, che uno che pretende di insegnare agli altri non facendo niente.

          • TheBone

            Ma perché non iniziare dal basso? Lui non poteva partire da dove voleva e infatti si è visto, le ha prese di santa ragione.

          • FANDANGO

            Perché arrivato a quell’età voleva partire subito dall’alto, perché era più conveniente, perché gli è stata offerta quella possibilità. Tanti motivi.
            Poteva partire da dove voleva, visto che è partito da dove voleva lui. Le ha prese di santa ragione, ha lottato dove voleva, ha preso i soldi che voleva e si è tolto sto sfizio.
            Comunque a me non interessa “””giustificare””” Punk, non sono nemmeno suo fan eh, dico solo che non critico la sua scelta di debuttare in UFC. Poi sono il primo che dice che ha sbagliato ha lasciare il wrestling, a lasciare la WWE in quel modo e tutto il resto, però capisco la sua voglia di mettersi in gioco in UFC e in altre federazioni se continua.

          • TheBone

            Sarebbe più coerente se dicesse “l’ho fatto per soldi”, e potrei anche capirlo. Ma se l’ha spinto la voglia di mettersi alla prova è meno furbo di quanto pensassi. Dentro la gabbia se non sei pronto le prendi.

          • giovy2jpitz

            Prova ora

          • TheBone

            Giò ma che è successo? Perché tutti i miei commenti sono stati eliminati?

          • giovy2jpitz

            Non ne ho idea, ti ho cercato nell’amministrazione e ti ho riammesso, provo a riapprovare tutti quelli che posso. Aspetta qualche ora poi controlla, qualcuno magari continuerà a mancare perché me lo perdo.

          • TheBone

            Boh, assurdo, comunque ti ringrazio per la tempestività, sei un grande!

          • giovy2jpitz

            Guarda un po’, ho fatto il possibile per l’ultimo mese, quelli antecedenti non avrebbe dovuto eliminarli. Mahai avuto problemi con qualcuno con qualche discussione? Se non è cosi sarà stato il sistema, a volte fa lo stron*o.

          • TheBone

            Non ho avuto problemi con nessuno, per questo cascavo dalle nuvole, ma comunque grazie di aver risolto!

          • giovy2jpitz

            Figurati.

        • la tua ignoranza rimane devastante

          • TheBone

            O sei un fan boy o sei un caga sentenze. Spero che tu sia un fan boy, ci fai più figura.

      • BigMan

        per dispetto alla wwe,peccato che dopo 2 anni il suo non era più un nome caldo,e se avesse voluto provare qualcosa di nuovo avrebbe combattuto in qualche promotion minore come ha fatto batista.

        • se ti danno la possibilità perché non provare in UFC? Dove oltretutto ti danno un sacco di soldi in più?
          Dispetto alla WWE? Lo ha fatto perché voleva, *azz* se ne frega della WWE

          • BigMan

            Se punk avesse davvero passione per le arti marziali miste, se avesse davvero voluto semplicemente mettersi alla prova, avrebbe dovuto esibirsi in federazioni minori di mma, ovunque ma non in Ufc. Da ambedue le parti c’è stato solo un forte interesse economico. Io quindi il coraggio di punk di salire sull’ottagono non lo vedo. Vedo anzi solo molto egocentrismo e voglia di stare sempre al centro dei media, che va bene finché sei in wwe, dove non ti riducono la faccia in quel modo.
            Non meritava di salire su quel ring e non lo merita di certo adesso. Spero si consoli con tutti i soldi che ha guadagnato

          • TheBone

            risposta esemplare direi

          • Ma chi sei tu per dire dove doveva esibirsi? se tu hai la passione per il cinema e, nonostante tu sia incapace di recitare, ti propongono una grossa produzione non vai perché è giusto che parti dal basso? ma che c***o vi fumate?
            classici haters di sta …….., commentate proprio senza un filo di logica
            PS: è da decenni che va agli eventi UFC e Bellator

          • BigMan

            classica risposta da checca isterica vedova di cm punk.
            ciaone.
            non capisci un …..

          • BigMan

            ciaone

    • LORD_SUNSHINE

      Duck Roufus, è considerato uno dei migliori allenatori mma degli ultimi anni.

      • TheBone

        ironia questa sconosciuta

    • TriadG

      Gall è una cintura marrone di Jujitsu, l’unica cosa che Punk NON doveva fare era proprio andare a terra. Gli ha praticamente dato la vittoria a 5 secondi dall’inizio.

      • TheBone

        Era morto pure nello striking, fra l’altro col jj Punk ha una certa dimestichezza essendo (se non ricordo male) una cintura bianca, senza considerare che dopo anni e anni di wrestling a terra dovrebbe essere il tuo mondo. È una pipp-a. Punto.

        • TriadG

          Che sia inadatto alle MMA da professionista non ci sono dubbi ma non puoi paragonare una cintura marrone ad una bianca: é ovvio che il primo abbia il vantaggio a terra rispetto al secondo.
          Inoltre il corso seguito da Punk era solo per farsi un’ossatura, la preparazione alla Roufus é stata prevalentemente nello striking, soprattutto in vista di questo match.

          • TheBone

            Ma non ha mai fatto striking in vita sua, era morto il doppio contro un lottatore professionista. Sembra non abbia mai fatto in vita sua nemmeno grappling, è stato umiliato a terra quando avrebbe dovuto quanto meno difendersi discretamente.

          • TriadG

            Si é difeso da due tentativi di Rear Naked Choke e un’altra serie di colpi durissimi che gli hanno costato un pezzo d’orecchio. Piú di questo non poteva fare, considerando che é arrivato comunque a metà round.
            E proprio perché non ha mai fatto striking ha basato, suppongo, tutta la preparazione su quello.

          • TheBone

            L’incontro poteva finire molto prima se Gall fosse stato più cinico, ha fatto un match di mer-a, le ha solo prese, era impreparato su tutti i fronti, una disfatta assoluta.

          • giovy2jpitz

            Fai una cosa Riccardo, scrivimi qua che parliamo, vediamo di risolvere la situazione: zwgiovy2jpitz@hotmail.com

          • TheBone

            Ti ho inviato una mail giò..

  • Matt16

    Ha commesso un errore nei primi secondi e da lì non è riuscito a ribaltare la situazione.
    Spiace per lui ma è ovvio che abbia ancora molte cose da imparare. Ciò che ha detto dopo è comunque sintomo di voglia di mettersi in gioco, nonostante l’età e nonostante sia solo un debuttante.
    Attendo il prossimo incontro.

  • Simone De Sena

    Quel saltino iniziale mi ha ricordato la partenza del rigore di Zaza….
    Bella esperienza ma… Ha fatto una figuraccia e non può competere in questa disciplina.

    Spero ritorni in WWE, nel wrestling il suo personaggio é tra i migliori di sempre per quanto mi riguarda.

  • X3Spike

    Ma solo a me sembrava di sentire la voce di Paul Heyman durante l’incontro?

  • EmiNexus77

    Dispiace, ora ha capito cosa significa lottare nelle MMA.

  • PushZiggler

    L’incontro è incommentabile non ha tirato neanche un colpo è partito un po da sbruffone e la pagata. Comunque quando ho risentito cult of personality mi sono un po emozionato

  • Alessandro_91

    Era inevitabile,a 40 anni difficilmente ci si reinventa una carriera….vale per Punk e vale per un qualsiasi lavoratore normale.

  • Pasquale Rullo

    non era meglio andare in giappone e continuare con il wrestling?

  • FLOYD

    Mi dispiace. Pensavo perdesse ma non in questo modo. È caduta una lacrimuccia quando è partita Cult of Personality

  • Edoardo

    Lo ha distrutto, io pensavo durasse almeno un round, non ha fatto 10 secondi in piedi…

  • Più o meno

  • Sami Balor

    La cosa che più mi rattrista è che Dana White ha dichiarato che il suo prossimo incontro non sarà in UFC. Daje, Phil!

    • Goldstein

      fonte???

    • DETH

      Se è disposto a provarci, meglio così per la sua carriera; se invece è solo una questione di soldi o di togliersi solo lo sfizio, come spesso ho ipotizzato, si ritirerà.

  • The Architect

    Che figura di *! Totalmente distrutto; anzi, se Gall fosse riuscito a chiudere subito al primo tentativo di Rear Naked Choke il match sarebbe durato 40 secondi.

  • franky

    lo ha mangiato gall. davvero annichilito. forza cm .ha detto che non si arrenderà

  • DSCC

    Me lo aspettavo, ma non in questa maniera e con quel minutaggio. Ho avuto modo di rivedere il match e mi sono bastati 4 secondo per capire l’errore di Punk: troppo sicuro di se e troppo frettoloso cercando di colpire Gall che, ovviamente, non si è lasciato fregare da un attacco così prevedibile e l’ha messo al tappeto. Ha molto da imparare Punk e a 40 anni non credo ci siano molte probabilità di far carriera in UFC. Giusto provare nuove esperienze perché senza ti rimarrebbe il rammarico di non averci MAI provato, quindi ammiro e sostengo la scelta di Punk. Secondo me può ancora dimostrare il suo valore pure li, ma è troppo avanti con l’età e fossi in lui farei qualche passo indietro e tornerei nel wrestling, disciplina in cui lui è dietro solo a pochi.

  • franky

    chiaro che la ufc a sto punto ragionera’ su un eventuale futuro per cm nella federazione. salto troppo grande

  • Mammamia, è stato distrutto senza appello. Rispetto estremo per aver debuttato in UFC ma non è cosa sua, è chiaramente non pronto ed è meglio che non perda altro tempo. Dispiace, ma non ha nulla da dimostrare, se sti rumors della NJPW sono veri welcome, altrimenti ciccia.

  • L’America ai pellerossa

    ???

  • L’America ai pellerossa

    Lesnar è fighter prestato al wrestling. Punk è un wrestler e basta.

  • LANSE ARCIAAAAA !!!

    Partendo dal presupposto che quello che fa CM Punk al di fuori del wrestling non mi interessa, devo dire che un po’ mi dispiace.

  • Contro Nessuno

    Credo voglia farne un altro e basta.

  • Y2J

    Mi dispiace, Gall lo ha proprio massacrato. Forse adesso meglio per lui e per noi che ritorni al wrestling

  • Gourcuff87

    accostare Lesnar a Punk solo perchè ambedue provenivano dal Wrestling è una barzelletta. Lesnar è un Dio della guerra,ha un fisico completamente fuori dal comune,un’esplosività mostruosa e combatte da quando era ragazzino,vincendo anche prestigiosi campionati nazionali.

    Punk? Cos’ha di tutto questo? Niente,appunto.

    • DeanAyane

      ti sei dimenticato la droga! 😉

      • Gourcuff87

        fai meno lo spiritoso che in America tra un po si drogano pure le nonne che van fare la spesa… droga o non droga Lesnar è quello,ha quel fisico da quando aveva 19-20 anni.mica è un pallone gonfiato di steroidi come alcuni che alla prova dei fatti dopo 2 secondi che combattono hanno il fiatone o hanno una forza non correlata al gonfiore dei loro muscoli. Lesnar è un superatleta

        Punk quel fisico non lo otterrà mai manco se si prende steroidi a colazione-pranzo-cena.

        fatevene una ragione.

        • DeanAyane

          e fatte ‘na risata! xD

        • The Chosen One

          Tutto quel che vuoi ma è assodato che Lesnar gli steroidi li prendeva già in OVW.. Non facciamo i finti tonti..

          • DeanAyane

            Ma infatti lui non lo nega, dice “soltanto” che – primo – tutti negli USA si drogano, – secondo – Lesnar abbina doping ad atletismo puro… quindi anche “facendosi” tutti i giorni per anni il buon Punk non raggiungerà mai i suoi livelli nelle MMA. Alla faccia dello straightedgenesimo… 😉

  • The Lone Wolf

    Forse non era chiaro per lui. Ma ora ha sicuramente capito che le MMA non sono il wrestling. Mi aspetto ancora un paio di combattimenti e poi un ritorno al wrestling.

  • Rob934

    Dai vari video si era creato hype ma è crollato subito. Va bè, onore a lui per averci provato.

  • PaulHeymanGuy

    Il vero vincitore è lui.

  • bestsincedayone

    leggo di “figuraccia” come se poi cose del genere non fossero accadute anche a fighters ben più esperti.. alla fine Punk ha pagato l’errore di pensare che magari Gall a inizio match sarebbe partito lento per poi accelerare, non è affatto stato così, gli ha rifilato un paio di ganci dopo averlo messo al tappeto impressionanti. Ma se da un lato mi dispiace che Punk abbia subito una tale disfatta, dall’altro mi fa “piacere”, nel senso che se avesse vinto la gente avrebbe pensato che era tutto combinato, direi che così dubbi non ce ne sono, e soprattutto questo servirà a riportare Punk coi piedi un po’ più per terra, imparerà certamente questa sconfitta, dovesse anche fare un record di 0-10 va bene lo stesso, l’importante è non arrendersi

    • Il record finisce qui perché Dana l’ha già salutato

      • bestsincedayone

        si, intendevo nelle mma in generale

  • Lucky

    In gran parte mi dispiace, però giusto così gli servirà di lezione, mai fare il passo più lungo della gamba…

  • The Bo$$

    Punk si aspettava un inizio lento da parte di Gall, infatti quando c’è stato il Takedown inaspettato a inizio match Punk ha perso qualsiasi possibilità di vittoria. Vabbè, almeno ha avuto le palle di provarci.

  • FANDANGO

    Sinceramente in pochi si aspettavano una sua vittoria, non è all’altezza di competere in UFC, e nella MMA in generale. Reinvetarsi a quarant’anni è molto complicato, se non impossibile. Comunque mi fa piacere, e apprezzo la sua voglia di mettersi in gioco e vederlo, a fine match, in quello stato è stato quasi commuovente, probabilmente ci teneva a dimostrare di essere bravo anche nelle arti marziali, purtroppo non è stato così…secondo me ancora qualche match, non in UFC, e poi si ritira e magari torna al wrestling o continua con i suoi hobby al di fuori del wrestling.

  • Jack_95

    Lungi da me essere un fan sfegatato di Punk, ma io l’ho tifato e ci sono rimasto malissimo, almeno speravo passasse il 1 round, ma tant’è, una volta che non ha difeso il TD già si sapeva come sarebbe finita.

    Non so per contratto quanti Match abbia ancora, ma non mi sembra una buona situazione, spero solo che, se ne avesse davvero voglia, non si arrenda per un solo match perso.

  • Ogni volta che faceva dichiarazioni prima di ieri speravo che le prendesse, poi ieri calcolando anche un mal di pancia che mi ha tenuto sveglio tutta la notte, ho deciso di vederlo e niente, appena è risuonata Cult of Personality mi è sembrato di tornare indietro nel tempo, ho cominciato a tifarlo in modo sfegatato. Dopo il match mi sono sentito vuoto, come se il match lo avessi perso io, mi è dispiaciuto veramente tanto, e nonostante tutti dicessero che era giusto che le prendesse , che i wrestler non potevano fare i fighi nell’ ottagono, il match di ieri ha solo accresciuto il rispetto che ho per questo ragazzo. Mettersi in gioco a 37 anni in uno sport nuovo, brutale, in cui non hai possibilità di commettere errori, dimostra ancora una volta che Punk ha due pal*e enormi. Onore a Punk!
    P.s = non conosco molto i fighter ma prima del match dicevano tutti che il suo avversario non fosse un granché, invece secondo me è un grande atleta, un classe 92 che farà molto parlare di se

  • Errore iniziale e inesperienza pagate a caro prezzo, non ha l’età e il background giusto, ci potrà riprovare con meno pressioni alle spalle
    sempre fiero di te Phil
    #yourarmsaretooshorttoboxwithgod

  • Marco Di Genova

    Godo solo per coloro che da quando ha abbandonato la WWE lo hanno sempre osannato in qualsiasi sua dichiarazione, ammirati dalla loro enfasi nel parlare, mandando persino a cagàre chi non la pensa come loro. Divinizzato solo perché mandava a fancùlo HHH, Vince e co. Lo avete “deificato” per tutto questo tempo e ora ecco qua il vostro idolo, steso al primo round dopo neanche 3 minuti. Punk sarà anche uno che sa esprimersi ma a volte parla troppo ed’è ripetitivo.

    Del resto da una parte mi dispiace per lui e sono contento che non si sia abbattuto moralmente riuscendo a rialzarsi. Spero che questa figuraccia (perché sì, questa è una figuraccia) gli sia da insegnamento per il futuro. Mi auguro che d’ora in poi parli di meno del solito.

    • Luke15

      Premetto che a me certe dichiarazioni di Punk non sono piaciute, ma questa sconfitta non ne cambia così tanto il valore, non è che le critiche di Punk alla WWE, per chi è d’accordo con lui, perdono valore perché ha perso un match di MMA, tutto quello che ha detto sul marcio che secondo lui c’era in WWE rimane, chi non gli credeva continuerà a non credergli e chi lo appoggiava continuerà ad appoggiarlo

      • Marco Di Genova

        Non sto dicendo che bisogna cambiare idea o meno a prescindere dal risultato, sto solo dicendo che alcuni si sentivano chissà cosa quando lo divinizzavano. È una cosa mia soggettiva. Tutto qui.

        • Luke15

          Perdonami, ho frainteso il senso del commento, anyway credo che l’opinione dei suoi fan rimarrà comunque la stessa, anzi sicuramente guadagnerà qualche fan per “averci comunque provato” (e non c’è niente di male, per me)

  • Rowdy

    C’è da dire che Lesnar poi gli aprì il c*lo come una cozza a Mir

    • Jack_95

      Gall vs Punk II. UFC 230. Welterweight Title.

  • Scontato.

  • Red_Monster

    Immagino glielo avranno detto già prima che le MMA non sono wrestling, Punk a quest’età non può permettersi di fare un percorso degno di UFC, è inutile dire “eh ma ci ha provato, è coraggioso, ha fatto qualcosa di nuovo”. Si ok ha voluto provare, ma già dall’entrata nell’arena forse si è capito l’esito del match. A parte il fatto che Dana White non gli darà un prossimo match in UFC, credo proprio ritorni su un ring di wrestling, non in WWE purtroppo, ma ritornerà a fare quello in cui è esperto veramente, ne sono sicuro.

  • Simone Giuliani

    Mi disgustano le persone che lo insultano: non l’avete ancora capito che CM Punk va insultato a prescindere? Eddai.
    Sembrate quelli che criticano Salvini perchè ballava “andiamo a comandare”.
    Su tutte le cose per cui possono criticarlo, scelgono la più stupida.

  • The Irish Tommy

    Ma a sto punto, aspettare per aspettare, poteva allenarsi ancora un pò e rinviare tutto a ufc 210 o che ne so.
    Ci stava il perdere, ma non in un minuto e 20

  • 1907IceFire .

    Punk in UFC non c’entrava niente prima, figuriamoci ora dopo aver visto sul campo la sua poca efficacia…considerando poi che Gall non è certo il piu’ forte in quella categoria la carriera di punk in ufc non puo’ che essere quella del jobber..sono sicuro che ci riprovera’ un paio di volte (anche perche’ ieri ha subito una sottomissione piuttosto leggera non ha ancora assaporato la faccia rotta o botte violente) ma sono altrettanto sicuro che entro meta’ 2017 tornera’ al wrestling o in ogni caso lascera’ la ufc non è il suo mondo..

  • Matteo Zanardi

    Ora può andare alla NJPW o TNA che lo accoglierebbero a braccia aperte
    E un ritorno in WWE in vista di WM 33 non sarebbe male.

  • DETH

    Vedendo lo stile di combattimento, i match che ha fatto e l’età anagrafica dell’avversario me l’aspettavo; ma come dico spesso capisco le sue motivazioni: voglia di togliersi lo sfizio e prendersi tanti soldi.
    Ah e a chi aspettava tanto il momento di vederlo fallire beh, la stessa gente per quegli stessi soldi credo arriverebbe a prostituirsi, lui invece solo qualche pugno in faccia e torna a casa soddisfatto. Salut.

    • Jack_95

      Soddisfatto non credo. Nonostante tutto io sono convinto che in piedi avrebbe fatto una più che ottima figura, ora non so cosa pensa Phil Brooks ma sono sicuro che si sta maledicendo per essere stato così sconsiderato, farsi portare a terra in 5 secondi secondo me non era nei suoi piani.

      Sinceramente mi aspettavo molto di più e ci speravo seriamente, ci sono rimasto male.

      • DETH

        Anche in piedi avrebbe fatto una brutta fine (così come l’ha fatta il precedente avversario di Gall) e sai perchè? Non tanto per disparità tecnica, che non dubito ci fosse, ma per disparità di freschezza, agilità, prontezza di riflessi; Gall avrebbe boxato più veloce e affondato i colpi con più potenza.
        E ti dirò una cosa, il modo in cui Gall si è lanciato per portare il takedown sarebbe avventato nella maggior parte dei casi, ma qui aveva un avversario coi riflessi più lenti che non l’ha visto arrivare in tempo.
        Niente da fare, Mickey Gall è un ottimo prospetto e 13 anni di differenza hanno sempre il loro peso, non sarebbe potuta andare diversamente; qui Punk deve essere solo soddisfatto di aver avuto un’opportunità del genere senza credenziali, e godersi i soldi che la UFC è stata disposta a sganciare.

  • Homer

    C’è da dire che Lesnar dominò contro Mir e perse per una distrazione

  • DirtyDeedsAddicted

    Per chi dice “non è durato mezzo minuto in piedi” Mickey Gall è un fighter aggressivo che basa i suoi combattimenti sul ground game e, essendo più esperto di Punk, è facile capire perché “Punk sia durato così poco in piedi”. A terra Punk si è difeso come ha potuto, era partito bene mettendo a segno alcuni colpi ma si vedeva che era questione di tempo che finisse, già in un paio di situazioni si era salvato uscendo da un approccio di sottomissione rischiando grosso. Detto ciò, epica l’entrance vecchio stile, complimenti a Dana White per la mossa a livello di marketing; CM era al debutto, si deve fare le ossa e in UFC il livello non è certo basso, anche perché se le danno per davvero (basta vedere la faccia di Punk dopo il match di ieri, che sicuramente è stato poco intenso dal punto di vista dello striking, vista anche la durata). La folla di UFC ama Punk tutto sommato, Dana White ora ha un uomo marketing per un altro paio di PPV nella peggiore delle ipotesi e un giovane in rampa di lancio. Come dire: The Best For Business! #respectforPunk

  • Frank

    Beh, era prevedibile, non ci si inventa fighter a 40 anni senza un minimo di background.

  • giovy2jpitz

    Onore a te CM Punk. Ci hai provato. Per quanto riguarda la sbruffonaggine, beh, fa parte del gioco.

  • Io però mi sento di fargli i complimenti per la resistenza : ha sopportato molti pugni ed ha evitato molti tentativi di sottomissione, tenendo conto che non ha subito altro per tutti i due minuti e mezzo del match

  • Eddy Y2J

    Mi è dispiaciuto davvero ma era prevedibile, complimenti a lui per aver avuto le p*lle di provarci e mettersi in gioco in qualcosa di nuovo dove aveva tutto da perdere, ho tifato e tiferò comunque per lui

  • LORD_SUNSHINE

    mi spiace per lui, ma era prevedibile che avrebbe perso, molti erano certi che non superava il 1° round.

    La cosa che fino ad adesso non avevo capito di Punk è che era totalmente all’asciutto di BJJ.
    Anzi avevo capito che era quasi allo stesso livello del suo avversario.

  • Eddie Guerrero

    dispiace che Cm-Punk abbia perso, ma non poteva che finire cosi essendo che l’avversario comunque ha combattuto benissimo, anche perché Punk combatteva che era lento però comunque va applaudito perché ci ha provato fino all’ultimo senza arrendersi e se rialzato a testa alta, senza arrendersi e ora vedremo Punk cosa voglia fare visto che si è tolto lo sfizio e ci ha guadagnato molti soldi, e comunque la Ufc non credo lo voglia ancora e può essere che Punk ci riprovi o ritorni a fare wrestling che è una cosa che ritornerà a fare.

  • Stex14

    Non sono mai stato un grande fan di Punk ma devo esser sincero legger di questa netta sconfitta mi è dispiaciuto: speravo che al suo debutto in UFC potesse far una bella figura (anche perdendo in modo onorevole) ma da quello visto e letto in giro questo non è successo. Molto probabilmente ha fatto il passo più lungo della gamba buttandosi in un “avventura” forse molto più grande di lui.

  • davist

    che non era il favorito lo si sapeva…ma diamine si è allenato un’anno per stare qualche minuto al tappeto…(vabbè facile a parlare) chissà se ci riproverà…grande no drug no drink no smoke!

  • DETH
  • simone

    il risultato è una gran figura di…ci siamo capiti. dopo tutta l’attesa, dopo la mini serie evolution of punk, poteva almeno rimanere 10 secondi in più in piedi. forse avrebbe dovuto iniziare da una federazione minore per farsi le ossa invece di andare in quella più importante